IRAN ORGANISMO UMMAH

Benjamin Netanyahu — il tuo primo obiettivo: è la CABA ovviamente anche la Cupola della Roccia dovrà essere demolita! io li ho chiamati con vincoli di amore ma loro hanno dichiarato di essere spietati assassini seriali.. ogni minuto perso per te ti può essere fatale! [ IRAN ARABIA SAUDITA SONO UN SOLO ORGANISMO UMMA ] il fatto che per poter uccidere Israele Rothschild Baal JabullOn ha lavorato per trasformare i musulmani in islamici questo non fa di loro delle persone innocenti: “UCCIDILI”.. questa è la strategia risparmia Egitto Libano Giordania Siria e non usare il loro spazio aereo per portare il tuo attacco nucleare a tutti gli altri.. ma tu attaccherai queste nazioni successivamente se loro permetteranno l’attraversamento del loro spazio aereo per poterti colpire!
Prime Minister Binyamin Netanyahu — [ IRAN ARABIA SAUDITA SONO UN SOLO ORGANISMO UMMA ] — il primo che spara vive! è tu puoi soltanto sparare un attacco nucleare preventivo contro tutta la LEgA ARABA. tu hai le inteccettazionI micro spie del complotto contro di te tu puoi farlo! ] SE TU INDUGI ROTHSCHILD DISTRUGGERà TUTTO IL GENERE UMANO NELLA GUERRA MONDIALE.. PREVIENI GLI EVENTI PERCHé FMI SPA FARISEI ( REGNO SATANA) SONO INCOMPATIBILI CON LA SOPRAVVIVENZA DI ISRAELE ( REGNO DIO ) IN OGNI MODO! [ U.S. Officials: Iranian Weapons Might Have Been Meant for Sinai Some U.S. intelligence analysts say that the Iranian rocket shipment seized by Israel may have been destined for the Sinai. By Elad Benari. First Publish: 3/26/2014 5:13 AM. Some U.S. intelligence analysts and Middle East security officials believe that the rocket shipment that was seized by Israel in the Red Sea may have been destined for the Egyptian Sinai and not for Gaza Reuters reported Tuesday. A U.S. official and two non-Israeli regional sources said Israel appeared to be insisting on the Gaza destination in order to spare the military-backed interim Egyptian administration embarrassment as it struggles to impose order in the Sinai. “Were the Israelis to say the rockets were going to Sinai then they would also have had to say who in Sinai was going to receive the rockets” one source told Reuters adding that such a statement would draw attention to the terrorists in the Sinai. The IDF conducted the raid of the ship the Klos C in the Red Sea several weeks ago between the waters of Sudan and Eritrea. The ship flew a Panamanian flag and carried weapons which were made in Syria under Iran’s directives. The destination of the weapons was Sudan from where they can be then taken to the Sinai Peninsula and smuggled to Gaza through the underground tunnels. Both Iran and Gaza’s Hamas terrorist rulers have denied any connection to the Klos C. Iran’s Foreign Minister Mohammad Javad Zarif denied that his country was behind the ship and also claimed that Israel had purposely revealed the capture of the ship the same week that Prime Minister Binyamin Netanyahu was in Washington for the AIPAC conference. The officials who spoke to Reuters said that it would have been hard for the M302 rockets on board the Klos C to enter Gaza given the Israeli naval blockade of the region as well as Egypt’s ongoing crackdown on the smuggling tunnels. A U.S. official said Washington had confirmed the Syrian and Iranian provenance of the rockets and believed they were to have been used against Israel but added that half of U.S. intelligence analysts thought that Sinai not Gaza was the destination. “You look at those things and it’s obvious they couldn’t have been slipped into Gaza” the official said adding that the M302s were not designed to be disassembled for easier smuggling. Experts noted that with their 160 km (100 mile) range the M302s could have been launched from areas of Sinai well away from Israeli spotters along the Egyptian border and struck Tel Aviv or Jerusalem. Rocket attacks from the Sinai at Israel are certainly a possible. A Salafi group based in the Sinai Ansar Bayt Al-Maqdis has claimed several rocket attacks from the Sinai at the Israeli resort city of Eilat.

Open Letter to: generale Abdel Fattah al Sisi tu a queste riunioni non andare mai infatti solo il ministro degli esteri può bere il veleno! ad Israele? resta poco da vivere! tu salva l’Egitto dalla distruzione! ] [ Arab League Summit Backs Abbas’s Stubbornness in Talks Middle East Muslim countries declare refusal to recognize Israel as a Jewish state as they grapple with regional conflicts. By AFP and Arutz Sheva Staff First Publish: 3/23/2014 10:56 PM. Arab League foreign ministers discussed talks between Israel and the Palestinian Authority (PA) Sunday and called on Arab states to provide. $100 million in financial aid to the PA every month according to AFP. The League also rejected recognition of Israel as a Jewish state a key condition for Israel in talks. The official statement confirms a report by Al-Arabiya earlier this month saying Chairman Nabil Elaraby urged Arab countries to take a “firm stand” against Israel’s demand for the PA to recognize it as a Jewish state. In February the League also stated that there would be no peace without a Palestinian state with eastern Jerusalem as its capital and claimed that recent Israeli actions are intended to foil the peace process. The League recently mulled the idea of turning over the Temple Mount – Judaism’s holiest site – to the UN to avoid Israel allowing Jewish worship there. So far the Arab League has continued to back the stubbornness of PA chairman Mahmoud Abbas who has consistently said that unless all his preconditions are met there will be no peace with Israel. The PA has already formally refused to recognize Israel as a Jewish state throughout talks stating that “the Arab states will never recognize a Jewish state.” In addition the PA Chairman will reportedly only agree to extend talks if Israel allows a “right of return” for Palestinian Arabs free terrorist leaders and withdraw from Judea and Samaria. Dealing with Syria. An Arab League draft resolution on the Syrian conflict which entered its fourth year last week urges the UN Security Council “to shoulder its responsibility” after the failure of Geneva peace talks between the regime and the opposition. The leader of Syria’s opposition National Coalition Ahmad al-Jarba has been invited to address the Arab summit. But Syria’s seat in the Arab League remains vacant although the last annual summit which was held in Doha granted the seat to the country’s opposition. The Arab League said the opposition still needs to meet some legal preconditions in order to take up the seat. Also Sunday the League members said they agreed on the draft resolutions for a summit in Kuwait this week despite deep rifts among member states. “There was no tension whatsoever in the meeting. Host country Kuwait in fact has smoothed relations” Iraq’s Foreign Minister Hoshyar Zebari told reporters at the end of a one-day meeting. “There were no controversial issues or problems and the atmosphere was very positive” he said. Saudi Arabia the United Arab Emirates and Bahrain have recalled their ambassadors from fellow Gulf Cooperation Council member Qatar in protest of Doha’s perceived support for the Muslim Brotherhood branded a terrorist organization by Cairo and Riyadh but Zebari insisted: “The subject of the…withdrawal of ambassadors was never mentioned at all.”
Crises between Qatar and the three other Gulf states as well as Egypt were expected to be tackled during the ministerial meeting and also at the two-day summit starting Tuesday. Algerian Foreign Minister Ramtane Lamamra explained however that “Not all issues are discussed in the meeting hall. Some issues are debated on the sidelines behind the scenes.” Arab League assistant secretary general for political affairs Fadhel Jawad has said the Arab leaders will hold a special session during the summit in a bid to sort out their differences. Morocco’s minister of state for foreign affairs Salahuddin Mezwar said the ministers discussed efforts to combat international terrorism and ways to limit its impact on Arab countries.But he said Egypt’s Muslim Brotherhood or whether to approve a new inter-Arab counter-terrorism pact were not discussed at the meeting. Zebari said all draft resolutions were unanimously approved by Arab foreign ministers. The ministers approved the basic charter of a Bahrain-based Arab human rights tribunal and recommended that the next summit be held in Egypt.
Auriti SIMEC

[ ARABIA SAUDITA UMMA CALIFFATO MONDIALE SHARIA IPERIALISMO DHIMMI SCHIAVI è LA VERA SORGENTE DEL TERRORISMO MONDIALE: MA è UN GRASSO MAIALE PER IL DEMONIO PIù GROSSO: ROTHSCHILD 666 FMI SPA CHE LO INGRASSA OGGI BENE SOTTO EGIDA ONU BILDENBERG ] US Hiding Report on Radical Saudi School Textbooks Pressure on Obama ahead of Saudi trip to reveal extensive report on traditionally anti-Semitic textbooks kept under wraps since 2012.By Ari Yashar First Publish: 3/25/2014 6:38 PM.. US President Barack Obama stands poised to visit Saudi Arabia later in the month to discuss “countering violent extremism” among other things. However a report has revealed the US has kept secret an extensive study of Saudi textbooks traditionally rife with Islamic extremism since the end of 2012 – casting doubts over the seriousness of the administration to tackle the root causes of Islamic extremism. The study commissioned in a reported $500000 State Department contract in 2011 was the most comprehensive ever commissioned. Completed in late 2012 the findings with their implications on radical indoctrination and anti-Semitism have been kept hidden from the public. However a new report published by the Foundation for Defense of Democracies a Washington-based think-tank quoting sources familiar with the hidden study notes Saudi textbooks still “create a climate that fosters exclusivity intolerance and calls to violence that put religious and ethnic minorities at risk.” Michael Posner Assistant Secretary of State for Democracy Human Rights and Labor in Obama’s first term when the study was commissioned told The Daily Beast that the option was always open to publish the study even if that wasn’t the original intention.
“We commissioned the study to assess and evaluate the content of the textbooks with the intention of sharing our findings with the Saudi government and with the option depending on the findings of making it public if the problems persisted” Posner remarked. Posner noted the security dangers associated with Saudi Arabia’s traditionally hateful textbooks given that such learning materials radicalize the next generation. Alarmingly the textbooks aren’t only used in Saudi schools; they are sent free of charge to Muslim schools worldwide including in the US. “Jews are pigs and monkeys” “Among the references that were most offensive were commentaries that linked Christians and Jews to apes and pigs” Posner revealed. “If those references are still in some textbooks then the problem hasn’t been solved.” An example of the anti-Semitic content in Saudi textbooks was revealed in a 2006 cable from the US embassy in Riyadh. Disclosed on WikiLeaks the cable reports that an eighth grade textbook reads “God will punish any Muslim who does not literally obey God just as God punished some Jews by turning them into pigs and monkeys.” This is not the first time that the standards of the Saudi education system have been brought up in a questionable light; in February it was revealed that education departments in several regions banned female employees and visitors who do not wear a face veil from entering girls’ schools. More recently Saleh Al-Fawzan a member of the Saudi Council of Senior Scholars claimed on Saudi TV that the sun revolves around the earth quoting the Koran as his source. A possible factor behind US reservations in exposing Saudi textbooks could be attempts to avoid exacerbating the growing rift between the two countries. The widening gap in relations is seen in part as stemming from Obama’s spoken support for the Egyptian Muslim Brotherhood which is opposed by the Saudis and Obama’s limited response to the ongoing Syrian war.

[ ARABIA SAUDITA è LA VERA SORGENTE DEL TERRORISMO MONDIALE: è UN GRASSO MAIALE PER IL DEMONIO PIù GROSSO: ROTHSCHILD 666 FMI SPA ] Relazione Nascondere Stati Uniti su Radical Arabia Scuola di lingue. Pressione su Obama avanti di viaggio saudita per rivelare relazione dettagliata sulle tradizionalmente testi antisemiti tenuta segreta dal 2012. Prima pubblicazione: 2014/03/25 18:38 Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama sta in bilico per visitare l’Arabia Saudita nel corso del mese per discutere di ” contrastare l’estremismo violento ” tra le altre cose. Tuttavia un rapporto ha rivelato gli Stati Uniti ha tenuto segreto un ampio studio di libri di testo sauditi tradizionalmente piena di estremismo islamico dalla fine del 2012 – gettando dubbi sulla serietà dell’amministrazione di affrontare le cause profonde dell’estremismo islamico. Lo studio commissionato in un contratto riferito 500000 dollari del Dipartimento di Stato nel 2011 è stato il più completo mai commissionato. Completato alla fine del 2012 i risultati con le loro implicazioni sulla indottrinamento radicale e l’antisemitismo sono stati tenuti nascosti dal pubblico. Tuttavia un nuovo rapporto pubblicato dalla Fondazione per la Difesa delle Democrazie un think -tank con sede a Washington citando fonti vicine allo studio nascosto osserva libri di testo sauditi ancora ” creano un clima che favorisce l’esclusività l’intolleranza e chiede alla violenza che ha messo minoranze religiose ed etniche a rischio. ” Michael Posner assistente segretario di Stato per la Democrazia i Diritti Umani e del Lavoro nel primo mandato di Obama quando lo studio è stato commissionato ha detto al Daily Beast che l’opzione era sempre aperta per pubblicare lo studio anche se questo non era l’intenzione originale. ” Abbiamo commissionato lo studio per valutare e valutare il contenuto dei libri di testo con l’intenzione di condividere le nostre scoperte con il governo saudita e con l’opzione a seconda dei risultati di renderlo pubblico se i problemi persistono ” commentò Posner. Posner ha notato i pericoli di sicurezza associati con i manuali tradizionalmente odiosi dell’Arabia Saudita dato che tali materiali di apprendimento radicalizzano la prossima generazione. Allarmante i libri di testo non sono solo utilizzati nelle scuole saudite sono inviati gratuitamente alle scuole musulmane di tutto il mondo tra cui negli Stati Uniti. “Gli ebrei sono maiali e scimmie ” ” Tra i riferimenti che sono stati più offensive erano commenti che collegavano i cristiani e gli ebrei di scimmie e maiali ” Posner ha rivelato. ” Se tali riferimenti sono ancora in alcuni manuali poi il problema non è stato risolto. ” Un esempio del contenuto antisemita nei libri di testo sauditi è stato rivelato in un cavo 2006 l’ambasciata americana a Riyadh. Divulgato su Wikileaks il cavo riferisce che un libro di testo ottavo grado si legge : “Dio punirà ogni musulmano che non letteralmente obbedire a Dio come Dio punì alcuni ebrei trasformandoli in maiali e scimmie. ” Questa non è la prima volta che gli standard del sistema educativo saudita sono stati portati in una luce discutibile nel mese di febbraio è stato rivelato che i servizi educativi in diverse regioni banditi dipendenti di sesso femminile e visitatori che non indossano il velo volto di entrare girls ‘ scuole. Più di recente Saleh Al- Fawzan un membro del Consiglio saudita di anziani studiosi ha sostenuto l’Arabia tv che il sole gira intorno alla terra citando il Corano come fonte. Un possibile fattore dietro riserve americane in esposizione libri di testo sauditi potrebbero essere tentativi di evitare di esacerbare la crescente spaccatura tra i due paesi. Il crescente divario nei rapporti è visto in parte come derivante dal sostegno parlato di Obama per la Fratellanza musulmana egiziana che si oppone dai sauditi e la risposta limitata di Obama alla guerra siriana in corso.

Saudi King Abdullah with Obama Rothschild ( il patto dei satana l’anticristo per distruggere Israele è normale che due nemici possano convergere su un comune obiettivo! ) #Minister Binyamin Netanyahu. fine della storia.. il tempo è sempre contro di te! tu non hai fegato di uccidere coloro che certamente ti uccideranno! ] U.S. Blasts Saudis for Barring American-Israeli Reporter. White House criticizes Saudi Arabia after it refuses a visa to an American journalist because he works for The Jerusalem Post. By Elad Benari First Publish: 3/26/2014 5:46 AM
The United States on Tuesday slammed Saudi Arabia for refusing a visa to a an American journalist working for Israeli media who planned to cover President Barack Obama’s visit to the kingdom AFP reported. The Jerusalem Post’s Washington bureau chief U.S. citizen Michael Wilner was the only journalist to be denied a visa to Saudi Arabia to cover Obama’s brief visit on Friday according to AFP. In response deputy national security adviser Ben Rhodes told reporters that Washington was “very disappointed by the Saudi decision.” “It certainly should not be the case that the affiliation of a journalist should in any way count against their ability to do their job just because they work for The Jerusalem Post” Rhodes said. Rhodes said that the White House made clear its concerns to Saudi Arabia. The Jerusalem Post in an editorial quoted by AFP said that top U.S. officials including national security adviser Susan Rice personally appealed to the kingdom to issue a visa but to no avail. A spokesman for the Saudi embassy in Washington did not immediately return a message seeking comment. The White House Correspondents Association said that the refusal of the visa to Wilner who planned to travel directly to Saudi Arabia was “outrageous.” “The denial is an affront not only to this journalist but to the entire White House press corps and to the principle of freedom of the press that we hold so dear” it said according to AFP. Like most Arab countries Saudi Arabia has no formal relations with Israel but Iran the Saudis’ rival has claimed that Israel and Saudi Arabia are conducting secret contacts. In late December the semi-official Iranian Fars news agency claimed that a Saudi Arabian delegation had flown to Israel for meetings with high-ranking Israeli officials including Prime Minister Binyamin Netanyahu. Israel did not respond to the report. Two weeks earlier an Iranian report claimed that the head of the Saudi intelligence service met with several senior Israeli security officials including the head of the Israeli Mossad in Geneva on November 27. An earlier Fars report said that Israel and Saudi Arabia had teamed up to launch a virus against Iran’s nuclear program. Last month Prince Turki al-Faisal the former head of the Saudi intelligence services complimented Justice Minister Tzipi Livni at the international security conference in Munich. In December the same Prince Turki Al-Faisal met and spoke with MK Meir Sheetrit of Livni’s Hatnua party and with Itamar Rabinovich formerly Israel’s ambassador to the United States. The Saudis insist however that they will not recognize Israel or hold contacts with it as long as it refuses to accept the Arab Peace Plan which Riyadh introduced in 2002. The plan says that 22 Arab countries will normalize ties with Israel in return for an Israeli withdrawal to the indefensible and narrow pre-1967 borders and Israeli acceptance of the “right of return” for millions of descendants of Arabs who fled pre-state Israel effectively bringing an end to the Jewish state.

Saudi King Abdullah with Obama Rothschild ( il patto dei satana l’anticristo per distruggere Israele è normale che due nemici possano convergere su un comune obiettivo! ) #Minister Binyamin Netanyahu. fine della storia.. il tempo è sempre contro di te! ] Stati Uniti colpisce i sauditi per blocco Reporter americano -israeliano
La Casa Bianca critica Arabia Saudita dopo che rifiuta il visto ad un giornalista americano perché lavora per The Jerusalem Post. Per Elad Benari
Prima pubblicazione: 2014/03/26 Gli Stati Uniti il Martedì sbattuto Arabia Saudita per aver rifiutato un visto per un un giornalista americano che lavora per media israeliani che hanno progettato per coprire la visita del presidente Barack Obama al regno AFP ha riferito. Washington capo dell’ufficio del The Jerusalem Post cittadino statunitense Michael Wilner è stato l’unico giornalista ad essere negato un visto per l’Arabia Saudita per coprire breve visita di Obama il Venerdì secondo AFP. In risposta il vice consigliere per la sicurezza nazionale Ben Rhodes ha detto ai giornalisti che Washington era ” molto deluso dalla decisione saudita. “
” Certamente non dovrebbe essere il caso che il collegamento di un giornalista non deve in alcun modo imputato la loro capacità di fare il loro lavoro proprio perché lavorano per The Jerusalem Post ” ha detto Rhodes. Rhodes ha detto che la Casa Bianca ha reso chiare le sue preoccupazioni in Arabia Saudita. Il Jerusalem Post in un editoriale citato da AFP ha detto che alti funzionari statunitensi tra cui consigliere per la sicurezza nazionale Susan Rice personalmente appello al regno di rilasciare il visto ma senza alcun risultato. Un portavoce dell’ambasciata saudita a Washington non ha restituito subito un messaggio in cerca di commento. L’ corrispondenti della Casa Bianca Association ha detto che il rifiuto del visto a Wilner che prevedeva di recarsi direttamente in Arabia Saudita era ” scandaloso “. ” La negazione è un affronto non solo a questo giornalista ma a tutta la Casa Bianca giornalisti accreditati e al principio della libertà di stampa che abbiamo così cara ” ha detto secondo AFP. Come la maggior parte dei paesi arabi l’Arabia Saudita non ha relazioni ufficiali con Israele ma l’Iran rivale dei sauditi ha affermato che Israele e l’Arabia Saudita stanno conducendo contatti segreti. Alla fine di dicembre iraniano agenzia di stampa semi-ufficiale Fars ha affermato che una delegazione saudita aveva volato in Israele per incontri con alti funzionari israeliani tra cui il Primo Ministro Binyamin Netanyahu. Israele non ha risposto alla relazione. Due settimane prima una relazione iraniano ha sostenuto che il capo del servizio di intelligence saudita ha incontrato diversi alti funzionari della sicurezza israeliani tra cui il capo del Mossad israeliano a Ginevra il 27 novembre. Un rapporto Fars in precedenza ha detto che Israele e l’Arabia Saudita hanno unito le forze per lanciare un virus contro il programma nucleare iraniano. Il mese scorso il principe Turki al- Faisal ex capo dei servizi segreti sauditi complimenti ministro della Giustizia Tzipi Livni alla conferenza sulla sicurezza internazionale a Monaco di Baviera. Nel mese di dicembre lo stesso principe Turki Al- Faisal ha incontrato e parlato con MK Meir Sheetrit di Hatnua partito di Livni e con Itamar Rabinovich già ambasciatore di Israele negli Stati Uniti. I sauditi insistono tuttavia che essi non riconoscere Israele o tenere i contatti con il più a lungo si rifiuta di accettare il piano di pace arabo che Riyadh introdotto nel 2002. Il piano dice che 22 paesi arabi normalizzare i rapporti con Israele in cambio del ritiro di Israele ai confini pre- 1967 indifendibili e stretti e l’accettazione israeliana del “diritto al ritorno” di milioni di discendenti di arabi fuggiti pre- Stato di Israele portando efficacemente la fine dello stato ebraico.

lo stupido massonico Israele la falsa democrazia del signoraggio bancario di satana che mai potrebbe essere il Regno di Dio la deve smettere di vedere soltanto il terrorismo islamico che da fastidio a lui.. non possiamo pacificare il mondo se noi abbiamo atteggiamenti egoistici!

[ Israele è già stato ucciso! ] CIA NATO Turchia backed mercenaries. Ar-Raqqah lives under al-Qaeda reign of terror. Syria Ar-Raqqah lives under al-Qaeda (CIA-backed mercenaries) reign of terror. [ quale Islam del demonio Rothschild ha detto a questi mostri voi siete santi? ecco perché Israele è già stato ucciso! ] Making no exception to several areas taken over by al-Qaeda-linked terrorists the locals of Ar-Raqqah city in eastern Syria are leading a nightmarish life marked by terror destruction and death visited upon them by takfiris who continue to stream from all corners of the world. The scarcity of reports about the barbaric practices of terrorists against the locals notwithstanding leaked information depict gruesome chapters of a story about terrorists insulating the city from media spotlight and taking locals as human shields painting a stark picture of a city that was taken back to medieval eras where violence and bloodshed reign supreme. A report published by Reuters on Thursday casts light on a tip of the iceberg of the situation there recounting scenes and incidents that add up to a bleak picture of a life strangled by terrorists. The report describes a city robbed of its former tranquility. Raqqa awoke to a new era that brought the curtain down on decades of peace and security to find itself in the grip of takfiri terrorist groups who turned public buildings into detention centers cut off electricity and prohibited the selling of tobacco for it contravenes the teachings of Islam as they claim. “They also closed the universities saying that because women are also taking lessons there it should be shut” Reuters quoted one of the locals as saying. The terrorists according to the report have not spared worshipping places as they torched many even turning some into torture centers. A photo of a church in Raqqa being transformed into a headquarter for terrorists went viral on social networks. Among the most harrowing scenes of horror in Raqqa have been public executions in the city’s main square the report says that are primarily intended to instill fear in order to quell any sign of protest that Raqqa locals may venture to display. The locals who say that they know little if anything about the terrorists in their city maintain that the terrorist groups fighting under the banner of the Western-backed “Free Army” were preoccupied with robbery and “lining their own pockets” while al-Qaeda has been creeping slowly until it took over the whole city. Until Raqqa eventually returns to the homeland by the Syrian army the locals of Raqqa are lulled by sweet memories of bygone times when they lived in peace and freedom in the hopes that it won’t be long before normalcy is restored to their city.

[ Obama i tuoi amici sgozzano e stuprano le ragazze in Siria! tu sei un criminale! Dopo Hitler viene la tua foto nella storia dell’orrore del genere umano! ] The West’s Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits. 16 Monday Dec 2013.. Posted by syrianfreepress in Conspiracy foreign mercenaries foreign-backed insurgency foreign-backed terrorists Jabhat al-Nusra Syrian Arab Army Syrian Army Syrian Government Syrian Heroes Syrian Patriots Syrian Resistance takfiri Takfiri movements Terror agents Terrorism By Proxy Terrorists Terrorists Gangs Wahhabi terrorists War Against Terrorism War by Proxy War crimes War on Syria al Nusra Al Qaeda CIA Conspiracy foreign mercenaries foreign-backed insurgency foreign-backed terrorists Intelligence Services jabat al-nusra Jabhat al-Nusra Jihadists Plots Qatar Salim Idris Saudi Arabia Saudi intelligence Saudi terrorism Syrian Resistance Takfiri movements Terrorism By Proxy Terrorists US crimes Wahhabi terrorists War against Syria War by Proxy War Criminals War on Syria War Strategy Zionism Zionist conspiracy. The West’s Alliance with «Jihad Warriors» in Syria: Sinister Fruits After suffering one military defeat after another the Syrian radical opposition backed by the support of the West and the monarchies of the Persian Gulf are increasingly retaliating cruelly against the civilian population. The jihadists seize towns and cultural and religious sites which up to that point had remained outside the combat zone loudly proclaiming their victories.
For example in response to the advance of the government army into the Qalamoun mountains between Damascus and Homs where a powerful group of rebels had gathered for a sudden advance on the capital from the north (this group grew from 5000 men a year ago to 20000 in November of this year) the jihadists once again rushed into the nearby Christian town of Maaloula. After vandalizing and desecrating the ancient churches on December 2 they took 12 nuns from the Orthodox convent of St. Thecla hostage hiding them in the city of Yabrud which is held by the rebels. The rebels stated that they would burn the convent and kill the hostages including the abbess Mother Pelagia Sayyaf after which the army retreated. The Free Qalamoun Brigades which are part of the Army of Islam (Jeysh al-Islam) took responsibility for these barbarous acts. News agencies reported only an offer to exchange the kidnapped sisters for a thousand female prisoners accused of aiding terrorists but in fact the rebels demanded that the government forces stop their attack on Yabrud and lift the siege against the rebels in East Ghouta in exchange for the lives of the unfortunate nuns in other words encourage their barbarism by handing them the victory. The Qatari television channel Al-Jazeera broadcast video meant to show that the sisters «are being treated well in captivity» (as if they can be considered prisoners of war!). However it is clear from the broadcast that the nuns were forced to remove their crosses which is an insult to the symbol of their faith. At the same time hundreds of rebels from the groups Jabhat al-Nusra and Ahrar ash-Sham Al Islami were redeployed from Yabrud to Rankous in an attempt to occupy the nearby Christian city of Saidnaya. During the attack on the city they used grenade launchers from which they shelled the local churches and convent. In eastern Syria in the city of Ar-Raqqah the group called the Islamic State of Iraq and Syria (ISIS) destroyed all Christian symbols in one of the city’s churches and established its headquarters there. Adra massacre (Damascus countryside)
In a conversation with the Antiochian patriarch John X Syrian Prime Minister Najib Mika promised to do everything possible to free the kidnapped nuns as well as two metropolitans of the Orthodox and Syrian Jacobite churches who have been abducted by rebels. He emphasized the government’s dedication to keeping sacred sites of all religions out of combat zones. The widespread desecration of Christian churches by the rebels is only one side of the coin; the other is their sacrileges against Shiite shrines including those connected with the veneration of the direct descendants of the founder of Islam as well as turning mosques into fortified posts and military supply depots.
The British Independent reports that the terrorist threat to Europe and the United States from the «jihad warriors» in Syria is growing rapidly. MI5 and Scotland Yard have detected the first case of rebels sent from Syria to London for the purpose of carrying out terrorist attacks there «when needed». In June of this year the number of jihadists from Europe who were «broken in» in Syria was estimated at 600; since then this figure has almost tripled. «With regards to the European figures we estimate it’s between 1500 and 2000» says Belgian Interior Minister Joelle Milquet. «It’s a phenomenon which is very generalized». Intelligence analysts in the West are already making recommendations to preserve the Syrian government army after the «overthrow of Assad’s regime» for the fight against the Islamic radicals in order not to repeat the mistakes made in Iraq and Libya. Salim Idris the commander of the pro-Western Free Syrian Army (FSA) has supposedly already agreed to this. But will the Syrian army itself agree? Idris is seen more often in Paris and London than on the battlefield and his intention to lead a united «opposition-government» army against al-Qaeda evokes nothing but sarcasm. Currently the Islamists have total control over the FSA. According to the Independent there are 22500 fighters in ISIS alone. This organization is especially active in taking hostages. For example they have abducted and detained 35 foreign journalists as well as 60 various political and public figures. According to U.S. intelligence over half of the 17000 foreign insurgents fighting in Syria against the government are part of the Islamic State of Iran and Syria group. The Russian-speaking wing of this group which numbers several hundred fighters is led by a Chechen from the Pankisi Gorge in Georgia Tarkhan Batirashvili also known as Sheikh Omar al-Shishani… As the Wall Street Journal reports Batirashvili received his military training in the American-backed Georgian army. His troops include not only emigrants from former Soviet republics but Europeans who are notable for their «unusual violence…even by the gruesome standards of the war in Syria». Although those close to Batirashvili say that he is trying to strike a blow against one of the Kremlin’s allies he also does not hide his hatred for America writes the Wall Street Journal. In 2008 he fought against Russia in a Georgian military intelligence unit. It is worth noting that in September 2010 the restless Batirashvili was arrested in Georgia for illegally harboring weapons and sentenced to three years in prison. However in early 2012 he was released from prison and immediately left for Syria. One could assume that this turn of fate took place with the participation of then-president of Georgia M. Saakashvili. Threats from Syrian jihadists toward the Sochi Olympic Games are also linked with Batirashvili’s name.
In late November the majority of organizations on which the FSA has been counting declared their commitment to «Islamic values and sharia». They united to form the Islamic Front (IF) announcing their closeness to the «brethren from Jabhat al-Nusra». The total number of fighters in the newly-created front is estimated at 45000-60000 men. Western governments which are rapidly losing control over events in Syria have already hastened to declare the IF «a force with which it is possible to have a dialog» and even started preliminary negotiations with them. In fact the IF is a cover and a means of political legalization for the same uncompromising «jihad warriors». Suffice it to say that those who abducted the 12 Orthodox nuns in Maaloula belong to the Islamic Front.
At the same time that ancient Christian Maaloula was being vandalized representatives of Western countries including the U.S. and Great Britain were meeting with the leaders of the IF in Ankara through the efforts of mediators from Qatar. The fate of the nun martyrs was not discussed at this meeting. According to information in the press during the negotiations in Ankara the Western allies tried to convince the Islamists to moderate their criticism of the Supreme Military Council of the Free Syrian Army and its leader Salim Idris. For their part those who were uncompromising before the meeting demanded that the Military Council show them more active support particularly with regard to weapons. And apparently they received this support. One of the British participants in the negotiations admitted to The Daily Telegraph that there are «sinister» elements in the Front.
In making contact with the Islamic Front Western diplomats are hoping to prevent it from joining the even more radical groups Jabhat al-Nusra and ISIS which unlike the IF openly declare their ties with al-Qaeda. However these hopes are not likely to be justified. Just a few days after the meeting in Ankara the IF began pushing the Free Syrian Army out of Syria. Fighters from the Islamic Front have begun seizing bases and weapons depots from the FSA along the Turkish border in the Idlib Governorate. They have already occupied the largest weapons storage facilities in Bab al-Hawa. In late November at hearings in the U.S. Congress leading expert Andrew J. Tabler from the Washington Institute acknowledged that the processes taking place in Syria are not going to stay there but will inevitably spill out into the entire region. And the abrupt increase in extremist elements among the Syrian opposition makes the possibility of helping its pro-Western parts while bypassing the jihadists unlikely. «We need to start talking to the Assad regime again about counterterrorism and other issues of shared concern» stated Ryan Crocker an experienced diplomat who has served in Syria Iraq and Afghanistan to The New York Times. «It will have to be done very very quietly. But bad as Assad is he is not as bad as the jihadis who would take over in his absence». Even Z. Brzezinski not known for his sympathies toward Russia states that the threat of an explosion in the Middle East and in Syria in particular means that the U.S. needs to work closely with Russia and China «to some extent more than…[with] Britain or France». And cold war paladin Brzezinski knows what he’s talking about here.

Obama 322 Kerry — come tu prendi la droga per andare a dormire e per nascondere nelle medicine la voce della tua coscienza di assassino e di traditore della sovranità monetaria dei popoli del pianeta? come uno come te potrebbe sfuggire all’inferno?

Jihadists kill and behead a Christian in Syria because wearing a cross around his neck [ NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria… non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale e negano la autoderminazione dei popoli! ] Yihadistas asesinan y decapitan a un cristiano en Siria por llevar una cruz al cuello (Eng-Esp) 21 Tuesday Jan 2014. Posted by syrianfreepress in Chretiens Christians Christians & Muslims Christians in Syria Crimes Criminals Cristiani cristianidad Martyrs Syrian Christians Syrian people takfiri Terrorisme Terrorist attack Terrorists Terrorists Gangs Wahhabi terrorists War by Proxy War crimes War Criminals War on Syria. Jihadists kill and behead a Christian in Syria because wearing a cross around his neck. A group of Takfir-fake-Islamists beheaded a Syrian Christian in northwest of Syria because he was wearing a cross around his neck and seriously injured another according to Fides. Two Christians Firas Nader 29 and Fadi Matanius Mattah 34 were traveling by car from the city of Homs to the Christian village of Marmarita when they were stopped by five takfiri-jihadists.
Seeing the crucifix on the neck of Fadi the gangsters killed him and beheaded him immediately. The robbers took his money and documents leaving Firas wounded on the ground because considering him also died. But Firas managed to reach the nearest town from which he was transferred to the hospital in Tartus.
The incident took place on January 8 but came to light these days thanks to a priest of the diocese of Homs. Local Christians expressed outrage over what happened.
According to the international organization “Aid to the Church in Need” (ACN) violence against Christians in Syria will becoming “one of the worst cases of persecution of Christians in this part of the third millennium”. Over 600000 Christians a third of the total in Syria have been displaced within the state or are refugees abroad before the insurgency increasingly Islamized in the Arab country that lasts for nearly three years. According to “Open Doors” a group that monitors the persecution of Christians worldwide about 1213 Christians were “martyred” in Syria in 2013. The number is higher than the world’s total murders of Christians for religious reasons recorded in 2012. Yihadistas asesinan y decapitan a un cristiano en Siria por llevar una cruz al cuello Un grupo de falsos-islamistas degollaron a un cristiano en el noroeste de Siria por llevar una cruz al cuello e hirieron gravemente a otro según informó la agencia Fides. Dos cristianos –Firas Nader de 29 años y Fadi Matanius Mattah de 34 años- estaban viajando en coche desde la ciudad de Homs al pueblo cristiano de Marmarita cuando fueron detenidos por cinco yihadistas. Al ver el crucifijo en el cuello de Fadi le asesinaron y decapitaron de inmediato. Los asaltantes tomaron su dinero y los documentos dejando a Firas herido en el suelo considerándolo también muerto. Firas logró alcanzar la población más cercana desde la cual fue trasladado a un hospital de Tartus.
El incidente tuvo lugar el pasado 8 de enero pero salió a la luz estos días gracias a un sacerdote de la diócesis de Homs. Los cristianos locales expresaron su indignación por lo sucedido. Según la organización internacional Aid to the Church in Need (ACN) la violencia contra los cristianos en Siria se va convirtiendo en “uno de los peores casos de persecución de cristianos en esta parte del tercer milenio”. Más de 600.000 cristianos –un tercio del total en Siria- han sido desplazados dentro del Estado o están refugiados en el extranjero ante la cada vez más islamizada insurgencia en el país árabe que dura casi tres años. Según Open Doors grupo que monitorea la persecución de cristianos en todo el mundo alrededor de 1.213 cristianos fueron “martirizados” en Siria en 2013. La cifra es mayor que la del total mundial de asesinatos de cristianos por cuestiones religiosas registrada en 2012.

NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria… non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ] Los Jihadistas en Siria organizan campamentos para niños suicidas Gruppi Jihadisti in Siria organizzano campi d’addestramento per bambini kamikaze (Esp-Ita) 25 Tuesday Mar 2014. Gruppi Jihadisti ISIL islam Islamists Jihadists kamikaze kids Niños Siria takfiri Takfiri movements Terrorisme Terrorismo Terrorists Terrorists Gangs Wahhabi terrorists War Against Terrorism War Criminals War on Syria. Los Jihadistas en Siria organizan campamentos para niños suicidas El grupo islamista Estado Islámico de Irak y el Levante ha creado en el norte de Siria un campo de entrenamiento para niños. En el campo llamado Ashbal al Aazz preparan a futuros suicidas y enseñan a los adolescentes cómo actuar en batallas reales según informa el diario ‘Asharq Alawsat’.
Actualmente en el campo entrenan hasta 50 niños de edades comprendidas entre 7 y 13 años. La base de entrenamiento se encuentra en la localidad de Al Tabka al oeste de pequeña ciudad siria de Ar Raka. Los instructores llaman a los niños ‘pesca de oro’ y uno de ellos explicó que “los adolescentes son una fuente de confianza para Estado Islámico…”. Según él los niños especialmente los de familias pobres son mucho más fáciles de convencer de que tienen que cumplir cualquier orden incluido el ataque suicida y lo más importante no piden ninguna remuneración por su sacrificio en honor a dios. “Los jóvenes mayores ya quieren ciertas recompensas financieras por realizar actos de terrorismo” dijo uno de los instructores. El entrenamiento en el campo dura alrededor de 25 días. Los estudiantes se dividen en grupos de 13 personas. Los principales ‘disciplinas’ en la escuela de suicidas son la base de la yihad y el uso de armas de fuego modernas. Al ‘graduarse’ los adolescentes entran en diferentes grupos terroristas. Gruppi Jihadisti in Siria hanno organizzato campi d’addestramento per bambini kamikaze. Il gruppo terrorista jihadista cosí detto “Stato islamico dell’Iraq e del Levante” ha creato nel nord della Siria un campo di addestramento per i bambini.
Secondo quanto segnalato dal quotidiano ‘Asharq Alawsat’ nel campo chiamato Aazz Ashbal si preparano i bambini al suicidio e si insegna ai ragazzini come comportarsi in vere e proprie battaglie. Attualmente nel campo di addestramento sono presenti 50 bambini di età compresa tra i 7 ei 13 anni. Il campo base per la formazione d’iniziazione si trova nella città di Al Tabka a ovest della piccola città siriana di Ar Raka. Gli “istruttori” chiamano tutto ció “la pesca d’oro” e uno di loro ha spiegato che “gli adolescenti sono una fonte necessaria per Stato islamico…”. Secondo costui i bambini soprattutto quelli provenienti da famiglie povere sono molto più facili da convincere a eseguire qualsiasi ordine compreso l’attacco suicida e soprattutto non chiedono alcun compenso per il loro sacrificio in onore del ‘dio’ (leggi satana). “Solo i giovani piú grandi vogliono alcune ricompense finanziarie per compiere atti di terrorismo” ha detto uno degli scarafaggi istruttori. La formazione all’interno del campo dura circa 25 giorni. Gli apprendisti kamikaze sono divisi in gruppi di 13 elementi l’uno. Le principali “discipline” impartite in questi campi d’addestramento terroristico sono il “suicidio” quale base fondamentale della loro “jihad” e l’apprendimento all’uso delle moderne armi da fuoco.
Gli adolescenti “laureati” sono poi disponibili per diversi gruppi terroristici.

NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria… non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ] CRIMINI CONTRO L’UMANITÁ:
GRUPPI JIHADISTI IN SIRIA ORGANIZZANO CAMPI D’ADDESTRAMENTO PER BAMBINI KAMIKAZE. Il gruppo terrorista jihadista cosí detto “Stato islamico dell’Iraq e del Levante” ha creato nel nord della Siria un campo di addestramento per i bambini.
Secondo quanto segnalato dal quotidiano ‘Asharq Alawsat’ nel campo chiamato Aazz Ashbal si preparano i bambini al suicidio e si insegna ai ragazzini come comportarsi in vere e proprie battaglie. Attualmente nel campo di addestramento sono presenti 50 bambini di età compresa tra i 7 ei 13 anni. Il campo base per la formazione d’iniziazione si trova nella città di Al Tabka a ovest della piccola città siriana di Ar Raka. Gli “istruttori” chiamano tutto ció “la pesca d’oro” e uno di loro ha spiegato che “gli adolescenti sono una fonte necessaria per Stato islamico…”. Secondo costui i bambini soprattutto quelli provenienti da famiglie povere sono molto più facili da convincere a eseguire qualsiasi ordine compreso l’attacco suicida e soprattutto non chiedono alcun compenso per il loro sacrificio in onore del ‘dio’ (leggi satana).
“Solo i giovani piú grandi vogliono alcune ricompense finanziarie per compiere atti di terrorismo” ha detto uno degli scarafaggi istruttori.
La formazione all’interno del campo dura circa 25 giorni. Gli apprendisti kamikaze sono divisi in gruppi di 13 elementi l’uno. Le principali “discipline” impartite in questi campi d’addestramento terroristico sono il “suicidio” quale base fondamentale della loro “jihad” e l’apprendimento all’uso delle moderne armi da fuoco.
Gli adolescenti “laureati” sono poi disponibili per diversi gruppi terroristici.
http://syrianfreepress.wordpress.com/2014/03/25/los-jihadistas-en-siria-organizan-campamentos-para-ninos-suicidas-gruppi-jihadisti-in-siria-hanno-organizzato-campi-daddestramento-per-bambini-kamikaze-esp-ita/

GRAVE: artiglieria turca apre il fuoco contro l’esercito siriano razzo turco provoca enorme esplosione nella postazione 45 in montagne di Kasab periferia nord #Lattakia [ la NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria… non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ]

[ la NATO ha iniziato una guerra di occupazione aggressione diretta dopo avere tolto le armi chimiche a tradimento alla Siria… non si accontenta più di sostenere gli jihadisti che sgozzano i cristiani! UE USA spingono su tutti i fronti per ottenere la guerra mondiale! ] Il presidente armeno ringrazia la Siria per la protezione degli armeni in Kasab. Il presidente armeno Serzh Sargsyan ha espresso profonda preoccupazione per l’attacco turco sulla località di Kasab in periferia nord di Lattakia dove vive un gran numero di armeni. Il presidente armeno ha ringraziato le autorità siriane per la protezione degli armeni in Kasab che sono stati costretti a lasciare la loro patria due volte in passato e stanno affrontando una terzo tentativo a causa degli attentati di legioni militari turche.” “Tutti noi ricordiamo molto bene la storia di Kasab. Purtroppo nel corso del secolo passato era ricco di realtà infernali per la deportazione degli armeni ” ha detto Serzh Sargsyan.
“Per la terza volta dopo gli anni 1909 e 1915 gli armeni sono ora costretti a spostarsi dalla zona a causa delle truppe militari turche” ha detto.

NATO USA OBAMA Spa FMI FED BCE ANTICRISTO BILDENBERG voi siete la suprema minaccia per la sopravvivenza del genere umano voi siete il terrorismo la distruzione della scietà umanistica i violatori del diritto internazionale i predoni predatori sciacalli bugirdi assassini traditori figli del demonio! è per il vostro regno di satana che Israele ed Islam devono morire uno contro l’altro con un falso attentato di bomba nucleare dall’Iran! ] – #Siria L’esercito elimina il leader del fronte #Nusra in #Qalamoun “Abu Ali Yabroudi” in sobborgo di #Yabroud periferia #Damasco. TG 24 Siria ha aggiunto 4 nuove foto.
‪#‎Siria‬ 10 feriti tra cui 8 bambini nell’attacco terroristico con colpi di mortaio su centro sfollati a ‪#‎Damascus‬. Terroristi sparano colpi di mortaio sulla scuola al-Mo’tasem nel quartiere residenziale al-Zahira usata come centro di accoglienza per gli sfollati ferendo 8 bambini i cui età da 1 a 10 anni.
Un’altro colpo di mortaio si è precipitato nel campo di gioco del Club al-Nidal ferendo altri due cittadini. Anche nella capitale un colpo di mortaio finisce nel quartiere residenziale di Abo Rummaneh causando solo danni materiali.
Quattro cittadini sono stati feriti da colpi di mortaio nella via principale della zona stessa domenica scorsa. Una studentessa e un altro cittadino furono uccisi e decine e decine di altri sono stati feriti in simili attacchi di mortaio che hanno colpito le zone residenziali di al-Afif Mazzeh e al-Kabbas e nei pressi del Ministero dell’istruzione superiore.
TG 24 Siria.. #Siria l’esercito riconquista punto di controllo 45 nonostante sostegno troppe Erdogan dopo aver eliminato decine di terroristi islamici.
TG 24 Siria.. #Siria Abbattuto dirigibile militare di sorveglianza dell’esercito turco in missione di spiare le mosse dell’esercito siriano lungo il confine della città Kasab. #Siria Autorità confiscano 535 sacchetti di pillole stupefacenti (4 foto)
L’autorità competenti hanno sequestrato un camion diretto ad Al-Mua’addamieh sobborgo di Damasco dotato di nascondigli segreti con all’interno 535 sacchetti di pillole stupefacenti [ ANSWER ] NATO USA OBAMA MOSTRO GENDER ANTICRISTO BILDENBERG — voi siete i criminali internazionali nazisti i terroristi più pericolosi della storia del genere umano vilatori del consenso democratico i ladri della sovranità: monetaria politica e democratica!… voi siete i veri satanisti sterminatori di martiri cristiani innocenti in siriia e in tutto il mondo!

TG 24 Siria ha condiviso un link.. [ #NATO you are al-Qaeda! ] #Siria Sotto gli occhi dell’autorità turche terroristi dell’ISIL Fronte Islamico e Nusra passeggiano attraverso il valico di frontiera Kasab.
Video filming by Al Qaeda Beheaders showing how they coming Walking from Turkish territory
Video filming by Al Qaeda Beheaders showing how they coming Walking from Turkish territory [] Abdullah Badinjki Tutto questo è shockante imbarazzante disgustoso..sfondiamo il limite dell’assurdo..ma come è possibile che dei criminali internazionali passeggino attraverso un valico di frontiera ufficiale chiuso senza che NESSUNO chieda loro nulla????!!!!

king SAUDI ARABIA — questo è legittimo tutti quelli che finanziano sostengono non uccidono gli islamici? devono anche loro essere condannati a morte..
ecco perché è indispensabile che tu sia ucciso affinché Israele possa vivere!
Iraq: 22 soldati uccisi in attacco. A nord di Baghdad nella cittadina di Taji. Violenza in aumento 25 marzo. Egitto: Sisi crea unità “forze speciali”. Nell’esercito “per far fronte a sfide e minacce al Paese”

#Turchia A #Diyarbakir manifestazione non autorizzata. bambino 10 anni colpito alla testa dalla cartuccia di lacrimogeno @NamanTarcha[ Obama tu vuoi rovinare il genere umano altro che nobel per la pace tu sei peggio di un criminale internazionale tu l’anticristo! ] che relazione ci potrebbe mai essere con la Turchia islamica se tu non fossi il satanista? certo tu sei il satanista perché soffochi la democrazia in Ucraiana attraverrso il Golpe e attraverso il soffocamente delle volontà democratiche dei popoli e poi sappiamo tutti che almeno ci sono due Ucraine e che quella attuale è falsa artificiale! questa è la verità tu vuoi radere al suolo Polonia e Germania!

Auriti SIMEC

Obama il problema non è quello che piace a te! ma che tu ti sei dimenticato di essere la DEMOCRAZIA democrazia significa che i poppoli sono sovrani! [ ma forse tu vuoi la guerra mondiale per rovinare l’Europa! ] 19 luglio 2013 La Russia considera scorretti gli attacchi di Băsescu contro la Russia gli attacchi del Presidente rumeno Traian Băsescu contro la Russia per il regolamento del problema della Transnistria sono scorretti e infondati ha dichiarato la rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. In particolare Băsescu ha messo in dubbio la sincerità di Mosca nel risolvere il problema della Transnistria. Gli attacchi del Presidente rumeno Traian Băsescu contro la Russia per il regolamento del problema della Transnistria sono scorretti e infondati ha dichiarato la rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
In particolare Băsescu ha messo in dubbio la sincerità di Mosca nel risolvere il problema della Transnistria.
La Russia continua la missione di mediatore e garante dei prossimi accordi tra Kishinev e Tiraspol ha sottolineato la diplomatica. Ha ricordato che la Russia interviene a favore della creazione dello status particolare della Transnistria all’interno della Moldavia.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2013_07_19/118220164/
Auriti SIMEC

In Transnistria abbattuto un drone ucraino 21:44 Il Comitato di Sicurezza dello Stato della Transnistria non riconosciuta Repubblica all’interno della Moldova ha reso noto della distruzione di un drone sul proprio territorio. Nel rapporto dell’agenzia della Transnistria martedì 23 Marzo vi è stato un sorvolo in Transnistria di velivoli senza pilota durente il quale dal velivolo si facevano riprese video e foto. I responsabili della sicurezza della Transnistria hanno preso così misure collaterali e il drone ha “cessato di funzionare.” La relazione afferma che gli esperti dei servizi di sicurezza della Transnistria hanno ripristinato il video effettuato durante il volo dal drone.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/In-Transnistria-abbattuto-un-drone-ucraino-2448/
Gli estremisti di “settore destro” chiedono le dimissioni del ministro degli Interni dell’Ucraina 21:36
La Russia si potrà rifiutare di adempiere a eventuale risoluzione delle Nazioni Unite sull’Ucraina 20:58
Deputato del Parlamento europeo: sanzioni dell’UE contro la Russia sarebbero andate contro gli europei 20:46

TUTTA LA DEMOCRAZIA NATO 322 FMI SPA BCE FED DEI NAZI BILDENBERG ALL’INTERNO DI UN GOVERNO di ASSASSINI GOLPISTi! 25 marzo 2014 Un tribunale ucraino ha oscurato quattro canali televisivi russi. [ prove tecniche di future consultazioni elettorali con relativo lavaggio del cervello.. Obama tu stai rendendo inevitabile una invasione!.. perché tu hai deciso di radere al suolo la Germania per la terza volta in un secolo?? ] [ Il 25 marzo a Kiev il Tribunale amministrativo ha deciso di sospendere la trasmissione di canali televisivi russi in Ucraina seguendo una direttiva governativa nazionale sulla Televisione e sulle Radio. Sono i network “RTR” “Primo Canale” “Russia 24” e “NTV”. In precedenza il Consiglio di Sicurezza Nazionale e di Difesa Nazionale ha incaricato il servizio di sicurezza dell’Ucraina e l’Ufficio del Procuratore Generale di controllare le attività dei giornalisti russi che si occupano di commentare la situazione in Ucraina. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/Un-tribunale-ucraino-ha-oscurato-quattro-canali-televisivi-russi-4760/
Auriti SIMEC
[ si sono messi daccordo per fare la distruzione dei popoli el pianeta questo è un sacrificio necessario altrimento il FMI sarà costretto a fallire perché i popoli disperati saranno costretti a fare la rivuluzione! ] 25 marzo 2014 Obama Merkel e Xi Jinping simuleranno una guerra nucleare al computer. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/Obama-Merkel-e-Xi-Jinping-simuleranno-una-guerra-nucleare-al-computer-4749/

Auriti SIMEC
Serbia chiede rapporto uranio raid Nato nazi genocidio di cristiani in Cosono sotto egida Onu Amnesty Bildenberg con la distruzione di tutte le Chiese monasteri e cimiteri! Pulizia etnica della NATO! “Onu dica con precisione quali sono i luoghi contaminati”. 25 marzo #BELGRADO [ i crimini degli a-meri-cani sono sempre tutti buoni giusti e belli ] Il ministro serbo per le questioni del Kosovo Aleksandar Vulin ha chiesto all’Onu un rapporto preciso sui luoghi contaminati da uranio impoverito nei bombardamenti Nato durante la guerra in Kosovo. “Così possiamo almeno sapere dove suolo acqua e aria resteranno distrutti per mille anni” ha detto per i 15 anni dall’inizio dei raid aerei Nato contro la Serbia. Molte denunce collegano l’aumento dei casi di cancro all’esposizione all’uranio impiegato nelle munizioni anticarro Nato.
Auriti SIMEC
25 marzo #RAMALLAH [ rilasciare terroristi islamici sharia imperialismo significa condannare a morte i propri figli! tutti gli islamici del mondo devono essere fucilati! tutte le moschee di una religione satanica senza reciprocità devono essere chiuse finché la sharia non viene condannata in tutto il mondo! non condannare la Sharia significa perdere il mio santo Islam per sempre! ] I palestinesi avvieranno pratiche di adesione alle agenzie dell’ONU e alle corti di giustizia internazionali se Israele non liberasse entro la fine di aprile la quarta tranche di detenuti concordata nel luglio 2013. Lo ha dichiarato il segretario generale del Comitato esecutivo dell’Olp Yasser Abed Rabbo. ”La liberazione dei prigionieri” terroristi ha detto alla radio Voce della Palestina ”e’ la contropartita al congelamento dell’adesione alle organizzazioni internazionali”.
Auriti SIMEC
25 marzo #BRUXELLES [ voi siete dei calunniatori! Se i popoli ucraini si potranno autodeterminare liberamente e se voi non farete i nazisti massoni Bildenberg del NWO io non ordinerò nessuna invasione della Ucraina.. diversamente nessuno di voi potrà sopravvivere!.. intanto iniziate a pagare i debiti della Ucraina! ] “Siamo molto preoccupati” per la concentrazione di truppe russe lungo i confini dell’Ucraina: lo ha detto il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen. “Stiamo discutendo con le autorità ucraine – ha poi aggiunto – di come possiamo rafforzare il nostro sostegno” al Paese. Rasmussen ha poi ribadito che l’Alleanza “ha tutti i piani pronti” per difendere i suoi partner.
Auriti SIMEc
Nigeria (rapporto settimanale di un genocidio sharia imperialismo sotto egida Onu LegaARABA: Obama Gender ): duplice esplosione 11 morti. A Maiduguri esplode un’autovettura poi viene lanciata una bomba. 25 marzo #KANO ( #NIGERIA) Undici persone tra cui cinque poliziotti sono stati uccisi oggi in due esplosioni nella città di Maiduguri capitale dello Stato di Borno nel nord-est della Nigeria. Lo ha reso noto la polizia. Un veicolo – ha riferito il portvoce Gideon Jibrin – é saltato in aria verso le 7:50 uccidendo tre civili poi una bomba é stata lanciata contro un’auto della polizia uccidendo cinque agenti che erano a bordo e altre tre persone di cui ancora non si conosce l’identità.
Auriti SIMEC
Egitto: Farnesina preoccupano condanne di jihadisti terroristi. Autorità egiziane rivedano sentenze assicurando processo equo. 25 marzo #ROMA [ e cosa importa alla FARNESINA che questi islamici uccidono 300 cristiani matrtiri innocenti ogni giorno? i massoni Bildenberg non sono cristiani ma sono Pannelliani e Boniniani sotto egida ONU per la distruzione di Israele! ] Il Ministero degli Affari Esteri esprime grande preoccupazione per la condanna a morte pronunciata dal tribunale penale di Minya in Egitto contro 529 militanti dei Fratelli Musulmani. La Farnesina si legge in una nota fa appello alle autorità egiziane a rivedere le sentenze assicurando a tutti gli accusati un processo equo e con tutte le garanzie previste da uno Stato di diritto.
Auriti SIMEC
25 marzo [ questo è il crimine di satanismo ideologico di Obama Gender 322 nazi cioè pensare che il popolo sovrano possa essere una “violazione” al NWO ] Siamo preoccupati” che possano esserci “ulteriori violazioni da parte della Russia in Ucraina”. Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama in conferenza stampa dall’Aja. “Sta alla Russia agire in modo responsabile dimostrandosi disponibile a rispettare le norme internazionali: se non lo fara’ dovra’ aspettarsi costi ulteriori” ha aggiunto. E se la Russia “andra’ oltre” sono pronte sanzioni settoriali che possono colpire l’energia la finanza ed il commercio. [ Obama tu sei una violazione totale negli ultimi 50 anni gli Usa hanno diffuso crimini per il pianeta ed ora collaborano con gli Jihadisti in siria! ]
Auriti SIMEC
25 marzo #ROMA [ franco in che senso? che vi siete bestemmiati i morti? in effetti il caso non potrebbe mai essere della giurisdizione indiana e questo è un bene per loro perché altrimenti sarebbero stati costretti tutti a condannarsi a morte da soli per pirateria! ] “Nessun passo in avanti o novità eclatanti” ma uno scambio “franco”. Così il ministro degli Esteri Federica Mogherini ha commentato l’incontro all’Aja con il suo omologo indiano sul caso dei marò. “Abbiamo ribadito la nostra determinazione ad esplorare tutte le azioni politiche e legali per vedere riconosciuti i nostri diritti ad esercitare la giurisdizione sul caso marò” ha aggiunto. L’inviato del Governo Staffan de Mistura domani sarà in commissione Esteri e Difesa della Camera.
Auriti SIMEC
Nove morti attacco ufficio voto afghano [ eih Obama Bildenberg delle false democrazie massoniche del signoraggio bancario come mai piace oggi a te la sharia jihadista imperialismo sotto egida ONU?.. e domani quando dirai basta a tutto questo tuo califfato per fare la guerra mondiale? ] Fra agenti civili e terroristi. E’ bilancio finale
25 marzo India: preso capo terrorismo islamico
Gruppo islamico ritenuto filiale Lashkar-e-Taiba pachistana
Auriti SIMEC
Eih Obama GENDER aliens abductions Gmos micro-chip morgellons [about] concetto di difesa collettiva previsto dall’art.5 del Patto Atlantico? come giustifichi la aggressione della Turchia alla Siria? e il gas nervino usato dai tuoi jihadisti? questi crimini a quale articolo c*zzo del Patto Atlantico appartengono?

25 marzo, #ROMA, [ Obama Mostro, cosa è questa storia dei tuoi jihadisti, che hanno usato le armi chimiche, e poi, dopo avere recuperato tutte le armi chimiche della Siria, ora la stai facendo invadere, dalla NATO TURCHIA, a tradimento!? Obama mostro Gender, tu sei il più pericoloso criminale internazionale, perchè tu hai il monopolio di tutto, del FMI e della informazione, quindi tu puoi dire tutte le bugie che vuoi, ma, le bugie? sono sempre pericolose.. io ti farò franare il terreno sotto i piedi, perché 322 tu 666 Spa, tu sei il criminale! ] “Ci stiamo organizzando in modo ancora più intenso per fare in modo che ci siano piani di emergenza e tutti gli alleati abbiano delle garanzie. Agiremo in loro difesa qualunque cosa accada: questa è la Nato”. Lo ha detto il presidente Usa Barack Obama in conferenza stampa dall’Aja, parlando della crisi Ucraina: “Ogni alleato della Nato ha la rassicurazione che tutti noi, inclusi gli Stati Uniti, ribadiamo pieno sostegno al concetto di difesa collettiva previsto dall’art.5 del Patto Atlantico”.

Michelle Obama a lezione di ‘tai chi’ ie, Falun Gong? Caro direttore,
ogni volta che si parla di olocausto, mi chiedo sempre come mai non si fosse fatto nulla per fermare un tale genocidio. Quando leggo dei massacri perpetrati in Russia o in Cambogia, mi domando perché il mondo sia stato a guardare. Talvolta è stata l’ignoranza e la mancanza d’informazioni che non hanno permesso un intervento adeguato, ma spesso, troppo spesso, sono stati gli interessi economici che hanno fatto chiudere uno o entrambi gli occhi alle nazioni. Oggi l’occidente vive un lungo periodo di pace senza precedenti e la cultura promuove giornate della memoria, sensibilizzazioni circa gli errori commessi nella storia dell’umanità, documentari che sviscerano ogni azione di quel dittatore piuttosto che di quell’altro. Tuttavia basta affacciarsi sul web per rendersi conto che la storia è fondamentale per ricordare, ma deve essere strumento per individuare e combattere i genocidi, troppi, ancora in atto. In Cina da più di dieci anni è in atto uno sterminio disumano nei confronti dei praticanti della Falun Dafa o Falun Gong. Questo movimento spirituale nato nel 1992 e fondato da Li Hongzhi, si propone di purificare corpo e mente attraverso cinque esercizi che attingono dall’antica tradizione cinese. I movimenti di questi cinque esercizi ricordano il Tai chi o lo Yoga e secondo i sostenitori di questa religione i benefici sono sia fisici che spirituali. La Falun Dafa combina agli esercizi fisici anche la meditazione e la messa in pratica durante la propria giornata dei tre principi fondamentali del movimento che sono: Verità, Compassione, Tolleranza. La Falun Dafa, che non prevede gerarchie e remunerazioni per il suo insegnamento ha avuto rapida diffusione in tutto il mondo. Già nel 1999 in Cina si contavano quasi 100 milioni di discepoli della Falun Dafa. In quell’anno Jiang Zemin, l’allora presidente della Repubblica Popolare Cinese, affermò che il movimento rappresentava una minaccia alla stabilità sociale e politica della Cina. Da quel momento è cominciata una violenta repressione del movimento. Per meglio perseguire la cancellazione della Falun Dafa il 10 giugno 1999 viene istituito l’Ufficio 610, che in perfetto stile Gestapo si occupa di diffamare, perseguire, catturare e torturare i praticanti della Falun Dafa.
Da allora i morti sono stati decine di migliaia, ma le atrocità non sono finite. Il governo cinese ha anche trovato il modo di guadagnare dai prigionieri torturati. La vendita degli organi dei discepoli incarcerati viene utilizzata, tra le altre cose, per sovvenzionare il dipartimento di difesa del Pcc. Le similitudini con i regimi sanguinari che la storia ci ha fatto conoscere sono tante; oltre ad una sezione creata per lo sterminio di una certa tipologia di persone, il governo cinese ha messo in atto una massiccia campagna di diffamazione e disinformazione circa la Falun Dafa ed il suo fondatore, arrivando ad inscenare un falso suicidio rituale il giorno del capodanno cinese 2001.

RE: [9-9265000002882] YouTube Support‏. Azioni. [ google 666 youtube voi non avete ragione! infatti, il mio blogger non andava chiuso! ] account-appeal@youtube.com (account-appeal@youtube.com) Aggiungi ai contatti 14:01. A: living@live.it Salve, Grazie per il ricorso sulla sospensione dell’account. Abbiamo deciso di mantenere sospeso l’account sulla base delle Norme della community e dei Termini di servizio. Per ulteriori informazioni, la invitiamo a visitare la pagina http://www.youtube.com/t/community_guidelines.
Cordiali saluti, Il team di YouTube On 02/22/14 16:05:08 living@live.it wrote:
Username: mrUniversalMetaphysics@gmail.com
email_prefill_req: living@live.it
disabled_message: chiuso il canale di youtube, sulla calunnia di un
satanista? poi, in ogni modo, non dovevate chiudermi anche, il sito blogger, relativo
associato a @gmail! eih, youtube — per il nome respinto in google+ mi avete bloccato il canale allGiacintoAuriti, poi, io ho disconnesso google+, ma sono stato inibito fino ad ora, a poter scivere su questa pagina
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion

turchia invade Siria con jihadisti e bombe

ma poiché Maometto è uno dei tanti antiCristI? poi, come lui potrebbe stare in Paradiso?
MA COME la tua fede, ti ha plasmato come una bestia di satana?! E CHI NON CREDE DI ESSERE COSì? VENGA SUBITO DA ME! ma, chi crede di essere diventato una bestia di satana? PROPRIO LUI DEVE VENIRE SUBITO DA ME: PRIMA CHE LO COLGA ANCHE LA MORTE ESTERIORE! e tu non puoi venire da me fisicamente, perché io non sono 7miliardi di persone, ma, tu puoi leggere i miei articoli e, tu puoi trovare una comunione con i miei ideali! NON TEMERE: io non pretendo di modificare la tua religione o la tua identità!
==============
E perché io dovrei dirti di “no!” se, la mia felicità, come lo scopo della tua vita è la felicità? TU DIMOSTRAMI DI NON COMMETTERE UNA QUALCHE INGIUSTIZIA, PIUTTOSTO!
========================
QUALI diritti umani SHARIA genocidio nazisti, LA LEGA ARABA PUò RAPPRESENTARE IN ONU? che Sauditi hannno detto sull’altare di satana della CIA: “abbiamo fatto bene noi, a rifiutare di entrare anche noi in ONU, con Unius REI in giro? era molto pericoloso!”
dubito che, si possa parlare di politica o di finanza, o di economia, adeguatamente, perché questa è tutta una maçonnerie Rothschild: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] e se, FARISEI non fanno in fretta a Realizzare il regno delle Tribù di Israele in ARABIA SAUDITA? finiranno COME I PEZZENTI, dopo avere rubato per secoli TUTTO il genere umano, finiranno tutti con il culo per terra: TUTTI questi satanisti farisei del Talmud!
MARIO MONTI BILDENBERG E LA POLITICA DELLO SCHIAVO: FELICE TASSATO: LA PRIMA SUPERCAZZOLA DEL 2016 [Video] COME SI DEVE ANESTETIZZARE UN PAESE NAZIONE, E PER CONVINCERLO A PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE! LA FILOSOFIA DELLA SCHIAVO FELICE E TRUFFATO! NULLA OTTERREMO DI MENO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, FINO ALLA FINE DEL MONDo! La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? “Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente”. http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mario-monti-la-prima-supercazzola-del-2016
CIOè VOI MI DITE CHE AVETE FATTO MORIRE QUESTA RAGAZZA MENTRE LEI STAVA COMPIENDO UN PECCATO MORTALE? QUESTO SI CHE è TERRORISMO SESSUALE! DI QUESTO PASSO VOI STATE MANDANDO IN FUMO 50 ANNI DI PORNOCRAZIA! Ventenne muore durante un aborto al Cardarelli di Napoli
ma io non ho mai parlato di declino USA SpA Banche Centrali FED, infatti la vostra pirati bullismo predazione? è soltanto il declino di tutto il GENERE UMANO! SOLTANTO DIO VI PUò STERMINARE A TUTTI VOI, E NOI DEL REGNO DI DIO? CI STIAMO LAVORANDO! Obama: ‘Chi parla di declino America vende fantasia’
AFFERMATIVO! DIO NON VUOLE EMARGINARE NESSUNO, E LUI PARLA CONTINUAMENTE AL CUORE DI TUTTI I PECCATORI, E NOI SIAMO TUTTI PECCATORI! SOLTANTO CHE GUARDIAMO CON COMPASSIONE AI NOSTRI PECCATI, E CON DUREZZA AI PECCATI DEGLI ALTRI! Quello che è il delitto sociale e politico, per eccellenza, è un pensiero ideologico massimalista, e la pretesa dello Stato Massone Islamico Darwin GENDER: di parlare con categorie morali! “Corrotti perdono pudore e dignità, provino vergogna” Esce libro. “Mai emarginare i gay, ogni creatura è amata da Dio”
ORMAI è LA CATASTROFE! A COSA SERVONO 250 MILIONI DI MIGRANTI ENTRO IL 2060. Ci sono 24 milioni di disoccupati in Europa e 14 milioni di inattivi in Italia: servono davvero i migranti per pagare le pensioni?. Ecco le ragioni più plausibili dietro a un progetto scellerato: http://www.byoblu.com/post/notiziedalweb/a-cosa-servono-250-milioni-di-migranti
l’apparato militare industriale USA, senza un nemico? fallisce! ECCO PERCHé LORO SONO 50 ANNI CHE NON DORMONO LA NOTTE PER INVENTARE DEI NEMICI! … è in questo modo, che hanno convinto i sauditi a creare al-Qaeda! e poi, è tutta una storia di delitti.. questa è una storia infinita infernale!
BUSH Clinton sauditi, turchi, FED SPA FMI, CIA NATO, SPA FARISEI, SISTEMA MASSONICO? è soltanto una questione di penne dell’unico Baal OWL!
BOKO HARAM, AL-NURSA, QATAR, BAHRAIN, SAUDI ERDOGAN ISIS, ECC..? IS ONE ONLY SHARIA UMMAH LEAGUE ONU
LAGARDE in Ucraina? lei vi è andata insieme a MADRE TERESA DI CALCUTTA, e poi, per un fatale errore fortuito, al suo finco ha trovato la CIA i cecchini GOLPE a Maidan: e nessuno di loro è stato arrestato: perché avevano la immunità diplomatica!
OVVIAMENTE A MERKEL HOLLANDE, LE CONDOGLIANZE SONO DOVUTE, IN CASO DI TRAGICA FATALITà, MA QUESTO DISASTRO DI TERRORISMO EUROPEO è TUTTO IL SATANISMO SHARIA, CHE TU E IL TUO OBAMA GENDER, VOI AVETE PORTATO IN SIRIA TRA I MARTIRI CRISTIANI: PER LA LORO DISTRUZIONE! VOI SIETE I RESPONSABILI DI TUTTO IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO, E QUESTA TRAGEDIA SADDAM, ASSAD E GHEDDAFI, TUTTO ERA STATO PREVISTO, da loro, IN TEMPI NON SOSPETTI! E QUESTA STORIA TURCA E SAUDITA NATO SHARIA, PER VOI? SIAMO SOLTANTO ALL’INIZIO, MA PER VOI POTRà FINIRE SOLTANTO IN TRAGEDIA! Kamikaze tra i turisti a Istanbul, Almeno 10 morti. Otto vittime sono tedesche.
EIH MERKEL SPA BANCHE CENTRALI BILDENBERG, LA PROSSIMA VOLTA CHE TU VAI A TROVARE ERDOGAN SHARIA ISIS PETROLIUM? FATTI LA CINTURA DI CASTITà IN ACCIAIO INOX!
Colonia, 653 SONO le denunce per aggressione SESSUALE: IN UNA SOLA NOTTE! PRATICAMENTE, SI SONO PALPEGGIATE TUTTE LE TEDESCHE I MAOMETTANI SHARIA, POCO CI MANCAVA CHE DI LI PASSAVA ANCHE LA MERKEL!
Obama, ‘l’America è ancora il Paese più forte al mondo’ OK! MA DA QUALE PUNTO DI VISTA? 1. A FILMINI PORNOGRAFICI? è CERTAMENTE IL PIù FORTE! 2. A LEGIONI DI DEMONI E SATANISTI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE? 3, AD ALLEATI NAZISTI PRAVY SECTOR E ISLAMICI TERRORISTI SHARIA? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! 4. A STRAGI PER FUTILI MOTIVI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE, 5. AD ABORTI E DIVORZI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! E L’ELENCO VERGOGNOSO? POTREBBE CONTINUARe Ancora a LUNGO! ma, se ci pensi? ha una buona protezione aerea, ma, nessuna nazione è così vulnerabile, per un corpo di marina da sbarco, che è la NAzione più facile da conquistare ed invadere!
islam sharia? è soltanto un genocidio ONU
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/01/12/lady-gaga-nuda-con-boyfirend-taylor-kinney-dopo-aver-fatto-sesso_c1f44a42-bee3-4793-b8ea-585b270c9fdc.html COSA è TUTTA QUESTA CASCIARA di cagnara? Vi sembra questa una notizia di ANSA? Starebbe a suo agio, su un giornale specializzato per questo genere di cose: per ADULTI, non su un pubblico servizio sovvenzionato da contribuenti! VOI AVETE PERSO IL SENSO DELLA MISURA! MA, VOI PENSATE A COME, noi POSSIAMO DARE SCANDOLO AD UN PEDOFILO POLIGAMO DI ISLAMICO ORGIA DOMESTICA? IN QUESTO MODO? VOI MI FATE SALTARE LA FRATELLANZA UNIVERSALE! voi RENDETE IMPOSSIBILE IL DIALOGO TRA ORIENTE ED OCCIDENTE E ALTRO CHE AMORE: “VOI REALIZZATE PROPRIO LA GUERRA MONDIALE!”
questo si che è un evento culturale importante: degno di ANSA GENDER ideologia: per la ideologia religione evoluzione darwin sodoma: regime bildenberg, un rito liturgico fondamentale ed essenziale: per celebrare: il NUOVO ORDINE MONDIALE: new age SPA FED BCE: il Grande FRATELLO BUSH, ma, io ricordo che, una volta in mezzo ai cadaveri, si pregava, oggi, Satana si accontenta di altro, si fa letteratura pornogratica, perché, il nostro Stato? è un lenone! Lady Gaga nuda con boyfriend Taylor Kinney dopo aver fatto sesso, Il selfie shock: “Facciamo sesso per la pace, contro la violenza e il terrorismo”
Califfato Islamico ISIS LEGA takfiri galassia jihadista? è un terrorista erdogan hitler sharia, new ottomano impero!
Abd Allāh takfiro Saʿūd sharia hitler SAUDI ARABIA isis daesh is CIA NWO
mafia SPA BANCHE CENTRALI? è regime bildenberg massone, la più grande mafia occulta legalizzata della storia del genere umano!
ROTHSCHILD TU SEI IL PIù GRANDE SATANISTA ED ASSASINO DELLA STORIA! PER COLPA TUA ABBIAMO AVUTO MILIONI DI SUICIDI DA USUROCRAZIA
datagate UK GEZABELE SECOND enter in my ADSL
ALLAH king ABD serpente pene PEDO POLIGAMO APOSTATA IDOLATRA SATANISTA DELLA CIA? è SEMPRE UN TAKFIRO Allah sharia
[ ISRAEL VEDI CHE, UK SEGRET SERVICES HA INTERCETTATO LA MIA PRIMA CONNESSIONE CHIAVETTA E MI HA BLOCCATO! ] QUESTA è LA MIA SECONDA CONNESSIONE [SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA TAKFIRO SUDAIRIO ] è vero che, io non ho Dio in tasca, ma, per quello che so io? lui di massacri su larga scala? ne ha già fatti parecchi!
DARWIN GENDER IS TALMUD JABULLON FREEMASONRY SPA FED NWO: THE BEST OF SATANA ALLAH KORAN
Illuminati Arab SHARIA conspiracy LEAGUE ENLIGHTENED NWO? WILL KILL ISRAEL!
AMEN ] CIA FED OWL BAAL PHARISEES CANNIBAL TALMUD AGENDA 666 NWO ENTITà, BABYLON TOWER SPA FMI BCE, NATO ARAB LEAGUE ONE ONLY ABOMINAZIONE OF ANTICHRIST SODOMA BLASFEMIA APOSTASIA TAKFIRI SUDAIRI SAUDITI TURCHI OTTOMANI MASSONI BILDENBERG FECCIA GENDER DARWIN PEDOFILIA POLIGAMIA ZAPATERO SESSO CON I CANI PORNO DOPPIA FICA JABULLON ALLAH SHARIA [ olo: AMEN
my holy JHWH ] li senti? soffrono come bestie, tutte le bestie di satana, ma, nessuno di loro ha il coraggio di farsi vedere, come sono tutti nascosti dietro i loro computer, sono tutti gli assassini! NON NE AVERE PIETà!
“CAPUT ISRAELE PER LA TERZA VOLTA!” lo ha detto Rothschild il fariseo, ed io lo ho sentito, mente lui lo diceva!
DARWIN HA IL CULO GENDER! SALMAN SAUDI SHARIA TACFIRO SUDAIRIO: DI UN TAGLIAGOLE BLASFEMO PAGANO APOSTATA IDOLATRA.. il NWO è stato fondato su di te, sui sodomiti e sui satanisti massoni! ORA DIMMI TU, COME PUò RIMANERE IN PIEDI UNA FECCIA COSA DI QUESTO TIPO?
DARWIN HA IL CULO GENDER! MERKEL ASSASSINA DI MARTIRI CRISTIANI: IN TUTTO IL MONDO! ANTICRISTO GENDER DARWIN OBAMA IMAM DI SATANA CIA NATO! E TUTTI COLORO CHE: NON CONDANNANO LA SHARIA? VEDRANNO DIVAMPARE IL TERRORISMO ISLAMICO SOTTO CASA LORO! 12.01.2016 ( PERCHé LA SHARIA è UN IMPERIALISMO DEMONIACO, PER LA CONQUISTA SAUDITA DEL MONDO, ED è PROPRIO QUESTO: IL VERO MOTIVO PER CUI TANTI ISRAELIANI SONO MORTI, IN QUESTI 66 ANNI, PERCHé NON ESISTE UN PROBLEMA PALESTINESE, INFATTI, I PALESTINESI NON ESISTONO, SE, è VERO CHE ESISTE LA UMMAH! QUINDI LA UMMAH NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO! ) L’ordigno sarebbe stato innescato da un attentatore suicida. Una potente esplosione ha scosso la piazza centrale di Istanbul, causando un numero imprecisato di feriti, come riporta la tv turca NTV: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1871705/turchia-terrorismo-bomba.html#ixzz3x38CdoPO
“TUTTI PER UNO E UNO PER TUTTI”, è UN CODICE DI ONORE DEI CAVALIERI CRISTIANI, CHE DEI FARABUTTI MASSONI, TRADITORI E COMPLICI DI TORRE DI BABILONIA OCCHIO PIRAMIDE, DI LUCIFERO ROTHSCHILD ENTITà DEMONIACA: REGIME BILDENBERG? LORO NON HANNO, NESSUN DIRITTO DI APPELLARE PER LORO! IO LO GIURO: “QUESTA PROFANAZIONE CONTRO LA MIA REGALITà? IO, IL RE DI ISRAELE? IO VE LA FARò PAGARE! ” L’Estonia vuole ottenere la dislocazione permanente delle forze NATO nel paese, 12.01.2016, Ne ha parlato il Primo Ministro estone Taavi Roivas in un suo articolo dedicato agli obiettivi del governo nel 2016. L’articolo è stato pubblicato sull’influente Postimees. “Considero molto importante per il summit estivo della NATO (che si terrà a Varsavia l’8 e il 9 luglio) prendere una decisione sulla presenza permanente degli Alleati in Estonia e nei paesi vicini. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che con i paesi della NATO non bisogna litigare, in quanto noi seguiamo il principio “uno per tutti, tutti per uno”, ha scritto Roivas nel suo articolo. Alla fine dello scorso anno in Estonia è arrivato dagli Stati Uniti il primo convoglio di mezzi militari pesanti. Sono state consegnate 40 unità tecniche, compresi 4 carri armati M1A2 Abrams, 10 veicoli corazzati Bradley e 3 semimoventi d’artiglieria Paladin e due veicoli per usi speciali: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1875802/estonia-nato-dislocazione-permanente.html#ixzz3x36UwSnd
SE NON FACCIAMO CROLLARE LA BANCA MONDIALE SPA? NON C’è NESSUNA SPERANZA DI OTTENERE DEI POLITICI OCCIDENTALI, CHE NON INGANNINO E CHE NON MENTINO SPUDORATAMENTE, PERCHé L’OBIETTIVO DEL FONDO MONETARIO PUò ESSERE SOLTANTO LA GUERRA MONDIALE! [ Obama, da messia a spia ] 17:04 12.01.2016 (What they say about USA. I giornalisti negli Stati Uniti si lamentano per il livello di repressione a cui sono stati sottoposti dall’amministrazione di Obama negli ultimi anni: CHI PRENDE IL CONTROLLO DELLA BANCA MONDIALE? IO, PROPRIO IO, UNIUS REI OVVIAMENTE! IO HO IL VOTO DI POVERTà, NON SO CHE FARMENE DEI SOLDI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1876616/obama-giornalisti-persecuzioni.html#ixzz3x358oIFj
ULTIME NOTIZIE:     16:57 L’Ucraina GOLPISTA E GENOCIDARIA, spenderà 500 milioni di dollari in armamenti [ E CHI LA MINACCIA? è LEI L’AGGRESSORE!
    15:38 Il premier giapponese invia a Vladimir Putin un messaggio personale [ PER OTTENERE I TERRITORI SETTENTRIONALI, TROPPO STRATEGICI IN IMMINENTE CONFLITTO MONDIALE! VI FAREMO DELLE BASI AEREE E NAVALI PER I CINESI, SE IL GIAPPONE NON RIVENDICHERà LA SUA SOVRANITà MONETARIA, E LA SUA INDIPENDENZA POLITICA!     15:04 La Russia ha deciso che non venderà più energia elettrica all’Ucraina AMEN!
    14:38 Istanbul, Erdogan SHARIA: kamikaze era siriano ISIS [ è TUTTO UN INCIUCIO SAUDITA SHARIA, PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO!
666SeigniorageofBank
666 Seigniorage of Banking
Europa Unione, EU, ONU, USA, anticristo NATO ] voi state facendo il gioco sporco e mortale, della CIA NATO LEGA ARABA: per offendere umanesimo di Israele e Russia, CINA ecc.., ATTRAVERSO IL DELITTO UNIVERSALE DELLA SHARIA, ed ora dovete mettere sul piatto della bilancia i vostri cadaveri, perché, ISIS Daesh sono sauditi e turchi, i loro servizi segreti: E QUESTO NON è UN SEGRETO: per chiunque! VOI AVETE VISTO DILANIARE IL POPOLO IRACHENO E SIRIANO, avete assistito al soffocameto dei cristiani ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO DELLA CIA: in questi 30 anni, E VOI VI SIETE RALLEGRATI, anzi voi avete nascosto le notizie circa i martiri cristiani, per non offendere i vostri affari con gli islamici, e per disprezzo contro Gesù Cristo: perché voi siete la bestia di satana: voi siete l’anticristo! ISTANBUL, 12 GEN – Il Governo turco ha annunciato che almeno 9 vittime dell’attentato di un kamikaze questa mattina a Sultanamhet sono cittadini tedeschi.
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] che poi questa storia penosa, che Maometto è salito al cielo da Gerusalemme, 7 anni dopo la sua morte? è una delle poche cose che, fa divertire tutte le anime: disperati infelici, tribolate e dannate all’inferno! VOI ISLAMICI, VOI AVETE PORTATO INFAMIA SULL’ISLAM e voi avete profanato la Santità di Dio! Nessun islamico ha un pur minima speranza, di poter entrare in paradiso, la vostra speranza? è inutile!
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] perché, nella vostra iniquità, ed ipocrisia, voi pensate che io non devo lasciare vivere dietro di me, la esistenza di massoni farisei e satanisti, e poi, proprio io, io debba poter lasciare vivere degli assassini seriali, maniaci religiosi sharia come voi, convinti ancora di glorificare Dio per uccidere persone del tutto innocenti che voi chiamate infedeli.. CHE GLI INFEDELI? SIETE PROPRIO VOI CON IL VOSTRO MAOMETTO ALL’INFERNO!
==================

oltre che, attraverso il terrorismo jihadista, la NATO attraverso, la Turchia, bombarda, ed invade la Siria!

MrMiddleburg ha commentato un video su YouTube. Condiviso pubblicamente 05/mar/2014. ALL THOSE WHO DENY JESUS CHRIST WILL BE THROWN INTO THE LAKE OF FIRE. 15/mar/2014. Com DEUS não se brinca! [ answer ] lol. SO your god is satisfied, by a magic formula! lol. then, he is a fattucchiero! oh no. God is love, then, all those who decide to love, is from God. Rather, God is in them, because no one could love, if he had not the Holy Spirit of God, who lives in his heart.. you do not have read: “publicans, sinners and prostitutes will precede you into the Kingdom of God” and when he was born, our Lord, the angels sang, “peace on earth to all men of good will” where the will is not a religion, but, works of justice, truth and mercy! I’m Unius REI, the king of Israel, the gate of heaven, to enter into the Kingdom of God, all those who were not able to get into HEAVEN, through, the covenant of the Cross! lol. COSÌ, il vostro dio si accontenta, di una formula magica! lol. allora, lui è un fattucchiero! oh no. Dio è amore, quindi, tutti coloro che, decidono di amare sono da Dio.. anzi, Dio è in loro, perché, nessuno potrebbe amare, se non avesse lo Spirito Santo di Dio, che, vive nel suo cuore.. non avete letto: ” pubblicani, peccatori e prostitute vi precederanno nel Regno di Dio.” e quando nacque, nostro Signore gli angeli cantavano “pace in terra a tutti gli uomini di buona volontà” dove la volontà, non è una religione, ma, opere di giustizia, verità e misericordia! io sono Unius REI, il re di Israele, la porta del paradiso, per fare entrare nel Regno di Dio, tutti coloro che, non sono riusciti ad entrare in CIELO, attraverso, il patto della Croce!

Iam Tor Ieri alle ore 01:21. +stopyouporntubesatan I would agree with you that the jews most are normal people , but i come from a jewish family myself and happen to know that the brainwash of the jews is extensive. Even Ernst Zundel pointed out that besides todays Selfhating Germans the jews are the most brainwashed people on earth. And i am sorry to say from my own observations that this aplies to a large majority of the jews. A indication is that ashkenazi jews who originate from Eastern Europe think Palestine is their homecountry. How twisted is that ?. Sono d’accordo con te che gli ebrei la maggior parte sono persone normali, ma io vengo da una famiglia ebrea me e capita di sapere che il lavaggio del cervello degli ebrei è ampia. Anche Ernst Zundel ha sottolineato che oltre di oggi Selfhating tedeschi gli ebrei sono il popolo più lavaggio del cervello sulla terra. E mi dispiace dirlo dalle mie osservazioni che questo aplies per la grande maggioranza degli ebrei. Una indicazione è che gli ebrei Ashkenazi che provengono dall’Europa dell’Est pensano Palestina è il loro paese natale. Come contorto è quello? [ ALTRO ] koen kroon ha commentato un video su YouTube. Condiviso pubblicamente 08/mar/2014. As if judaism and kabalah are the same thing. If Jewish law even forbids cruelty against animals than surely baby sacrifice can’t be a part of judaism. Come se ebraismo e Cabala sono la stessa cosa. Se la legge ebraica proibisce anche la crudeltà contro gli animali che sicuramente bambino sacrificio non può essere una parte del giudaismo. [ ANSWER ] OBVIOUSLY, in every nation there are extremist, intolerant, maximalist.. but, it is time that all the positive people must unite in order to cross peoples religions and ideologies, to isolate the criminals.. so, we will begin with the protect those Jews who have our own good heart! OVVIAMENTE, in ogni popolo ci sono posizioni estremiste, intolleranti, massimaliste.. ma, è giunto il momento, che tutte le persone positive devono allearsi in modo trasversale a popoli religioni e ideologie, per isolare i criminali.. quindi, noi incominceremo, con, il proteggere quegli ebrei, che, hanno il nostro stesso cuore buono!

[] addesso sappiamo, che, è Obama il criminale provocatore! e lui deliberatamente, vuole danneggiare l’economia Russa, attraverso le sanzioni, ma, tutto il male che, lui vuole ad un popolo innocente? ricadrà contro di lui, e contro la sua amministrazione di satanisti massoni Bildenberg, usurai farisei, Spa, FMI, FED, BCE, strozzini e ladri di sovranità monetaria per trasformare tutti i popoli, in pecore schiave. [] Cremlino, restiamo interessati al G8. Portavoce Putin, pronti per contatti a tutti i livelli. 25 marzo, #MOSCA, [ questa è una infamia, che, peserà come un macigno contro la UE nazi USA, che calpestano la volontà del popolo della Crimea! ] La Russia è interessata a proseguire i contatti con i partner del G8, anche al piu’ alto livello.
“Restiamo pronti per questi contatti a tutti i livelli, anche a quelli piu’ alti. Siamo interessati a questi contatti”, ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov.

Renzi, Ue prenda atto dell’antipolitica. Bisogna puntare sulla crescita e la lotta alla disoccupazione. 24 marzo, #ROMA, [ dite piuttosto, a Rothschild Spa, Fmi, che, lui la smetta di farsi pagare il suo denaro di satana, creato dal nulla ( signoraggio bancario che lui non ha diritto di avere ), anche ad interesse (debito pubblico).. perché, se lui ha deciso di uccidere noi? noi uccideremo lui, insieme a tutti i suoi complici massoni!.. la paglia e secca e tutta la foresta, si può carbonizzare in pochi istanti! ] Dopo il voto in Francia, con l’avanzata dell’estrema destra “l’Europa deve prendere atto di un diffuso senso di contestazione e di antipolitica” e quindi “mettere al centro la crescita e la lotta alla disoccupazione”. Così il premier Matteo Renzi all’Aja: “Voto locale ma significativo, di protesta”, come accade anche in Italia”. Il premier ha aggiunto che “al di là del nome del primo ministro l’Italia è rispettata e apprezzata a livello mondiale”, esortando a smetterla con “il provincialismo”.

25 marzo, [ sembra una storia di servizi segreti ] NEW YORK, Un marinaio e un civile sono morti la notte scorsa in una sparatoria a bordo di un cacciatorpediniere lanciamissili americano ormeggiato nella base navale della Us Navy di Norfolk, la più grande al mondo, in Virginia. Secondo quanto ha reso noto un portavoce della base, ad aprire i fuoco sullo Uss Mahan, per motivi ancora sconosciuti, sarebbe stato il civile, che apparentemente aveva un permesso di accesso alla base e che è stato poi ucciso dalle guardie della sicurezza.

25 marzo, #BRUXELLES, [ mi dispiace, di sentire storie come questa, perché, anche molte persone, molto religiose soffrono di depressione, ma, mai nessuna persona che, conosca Dio personalmente si potrà deprimere o disperare! ] E’ in coma farmacologico il principe Laurent del Belgio, fratello minore del re Filippo, ricoverato in ospedale dalla scorsa settimana con una polmonite. I medici hanno deciso di indurre il coma per ottimizzare l’efficacia delle cure, ha confermato il portavoce del Palazzo Reale Pierre-Emmanuel De Bauw. Il cadetto dell’ex sovrano Alberto, considerato da sempre lo “scavezzacollo” di famiglia, soffrirebbe anche, riferiscono i media belgi, di depressione. Le sue condizioni sono “stabili”.

25 marzo, #ECHINO, [ ma, questa è una vergogna ulteriore, per Obama Gender aliens abduction, Gmos morgellons, micro-chip, scie chimiche, biologia sintetica, 322, DATAGATE, grande fratello satana, come, se lui non avesse già, troppe cose di cui doversi vergognare, abbastanza, perché Mao è un assassino criminale! ma, Mao su Obama, ha un enorme vantaggio non era un ipocrita burattino, e quindi, Mao non aveva bisogno di dire bugie, in modo, così spudorato per finire di sterminare, tutti i cristiani anche, in Siria! e per distruggere Israele, e rovinare la civiltà ebraico-cristiana, definitivamente! ] Niente magliette con “ObaMao” alla Grande Muraglia, in occasione della visita della first lady americana Michelle Obama. Sin da quando Barack Obama è divenuto inquilino della Casa Bianca per la prima volta, in Cina si sono diffuse magliette con la faccia del presidente sovrapposta a quella di Mao Zedong, oppure, con vignette di Obama vestito da guardia rossa, con la classica divisa verde e il cappello con la stella rossa. Le magliette sono uno dei souvenir più richiesti e venduti.

criminale internazionale Timoshenko, dice, io sparo a Putin con mitra!” L’ex premier ucraina è stata intercettata. Ma lei, è una manipolazione, quindi come bugiarda e pericolo di destabilizzazione, gli deve venire ogni microfono per sempre! 25 marzo, #KIEV, L’ex premier ucraina Iulia Timoshenko si sarebbe detta “pronta a prendere in mano un mitra e sparare in fronte a questo mascalzone” (con riferimento a Putin) in una telefonata con il deputato del partito (filorusso) delle Regioni Nestor Shufrich, intercettata e pubblicata su internet. Secondo ‘Iulia’ però la registrazione sarebbe stata in parte manipolata.

Russia, niente più sconto gas a Ucraina. Portavoce Putin, non c’è più un potere legittimo a Kiev. 25 marzo, #MOSCA, [ ma, se non viene rilevato dall’Europa, tutto il debito della Ucraina, poi, non ci sono i requisiti commerciali per continuare ad erogare il gas! quindi, le forniture devono essere fermate, anche in Europa!] Oggi non ci sono più motivi per concedere all’Ucraina sconti per il gas: lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ricordando che Mosca non deve più rispettare né l’accordo firmato a dicembre da Putin e Ianukovich perché “non c’è un potere legittimo”, né l’accordo per l’affitto della base di Sebastopoli, città adesso annessa dalla Russia insieme alla Crimea.

abusivi massoni bildenberg, in Ucraina: 322 Bush Kerry, CIA:  assassini seriali con i cecchini, che, hanno ucciso centinaia di persone, sia, tra la opposizione, che, ta le forze dell’ordine, per realizzare il Golpe.. nominao: Koval, come nuovo ministro Difesa, Eletto da parlamento golpista, che, senza mandato popolare, ha commesso il crimine di portare l’Ucraina in Europa! al posto dimissionario Teniukh,

Centrafrica: 15 morti a Bangui, Fra miliziani cristiani e musulmani, quando la situazione del genocidio, pianificata dalla LEGA ARABA, sotto egida Onu, sharia imperialismo è sfuggita di mano e milizie cristiane si sono dovute organizzare per sopravvivere, tutte notizie soffocate, dai media massonici Bildenberg, di Farisei Spa, Fmi, Net Work TV.. 25 marzo, #BANGUI, Una quindicina di persone sono state uccise a Bangui da sabato scorso (22 marzo) nel corso di scontri fra gruppi armati. Lo ha riferito un responsabile della Croce Rossa centrafricana. “Almeno una quindicina di cadaveri sono stati raccolti dai volontari della Croce Rossa centrafricana sul luogo degli scontri”, accanto al quartiere commerciale del Pk-5, dove i guerriglieri musulmani sono assediati da settimane dai miliziani cristiani anti-balaka e da saccheggiatori.

[ ONU, Amnesty, FMI, 322, USA UE, 666, Bildenberg, NATO, sono i più grandi terroristi del mondo! ] Siria: forze turche, dopo avere riempito la Siria di jihadisti, con il consenso Onu, Amnesty, USA, NATO, UE, Spa, Rothschild, NWO. sono in allerta a confine
Domenica, infatti, un caccia siriano e’ stato abbattuto da F16 turchi, in territorio siriano. 25 marzo, e questo adesso rende completamente criminali, tutte le strutture della NATO che, ora sono dislocate in Turchia! #ANKARA, Le forze armate turche sono state poste in allerta, lungo il confine con la Siria, ha detto all’Aja, il capo dello stato Abdllah Gul, riferisce la stampa di Ankara. “Alla luce di quanto successo in Siria, tutte le unita’ delle forze armate, sono state messe in allerta” ha detto il presidente turco. Domenica un caccia siriano, e’ stato abbattuto da F16 turchi. Secondo Anakra era penetrato in territorio. Per Damasco si trovava nello spazio aereo siriano.

Perché l’Europa. scelga la solidarietà. Dichiarazione della Comece in vista delle elezioni di maggio 21 marzo 2014. Bruxelles 21. «È essenziale che i cittadini Ue partecipino al processo democratico esprimendo il loro voto il giorno delle elezioni. Più elevata sarà l’affluenza più forte sarà la nuova legislatura». È quanto afferma la Commissione degli episcopati della Comunità europea (Comece) in una dichiarazione diffusa ieri giovedì in vista del voto del 22-25 maggio. Il documento che è stato illustrato dal presidente il cardinale arcivescovo di München und Freising Reinhard Marx nel corso della plenaria di primavera sottolinea l’importanza che la crisi economica non mini il principio fondamentale della solidarietà. Secondo i presuli l’esito delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo «darà forma alla legislatura Ue per i prossimi cinque anni e avrà rilevanti implicazioni per coloro che guideranno l’Unione». Per questo «sentiamo come nostro dovere quali vescovi della Comece di offrire orientamenti all’elettore formandone la coscienza e desideriamo farlo sottolineando le questioni di rilievo valutandole attraverso il prisma della dottrina sociale cattolica». I vescovi si augurano che tali «raccomandazioni possano essere ascoltate con favore anche da parte di tutti gli uomini e le donne di buona volontà che hanno a cuore il successo del progetto europeo».

Ucraina: [ANSA] polizia uccide nazionalista. A Rivne, Oleksandr Mizichko, capo locale di Pravii Sektor. 25 marzo, KIEV, In Ucraina un leader del movimento nazionalista paramilitare Pravii Sektor è stato ucciso in una sparatoria con la polizia nella notte a Rivne, nel nord-ovest. L’uomo, Oleksandr Muzichko, detto “Sachko il Bianco”, era il coordinatore regionale del gruppo di Pravii Sektor. Secondo il viceministro dell’Interno, Volodimir Ievdokimov, Muzichko “era ancora in vita” nel momento in cui è stato arrestato, ed è stato poi dichiarato morto, dai sanitari dell’ambulanza arrivata sul posto. [http://italian.ruvr.ru/] I membri di “settore destro” hanno minacciato di vendicare la morte di Muzychko I rappresentanti della organizzazione estremista nazionalista ucraìna “settore destro” hanno annunciato la loro intenzione di vendicarsi contro il Ministro dell’Interno Arsen Avakov per l’uccisione di Alexander Muzychko. “Ci vendicheremo per la morte di Arsen Avakov, nostro fratello” ha detto il coordinatore del “settore destro” della regione di Rivne Roman Koval. Koval ha anche detto che la versione del Ministero dell’Interno ucraino per cui Muzychko è stato ucciso in una sparatoria con la polizia è falsa, precisando che le mani dell’estremista erano legate e lui “non poteva fisicamente difendersi e sparare.”
L’operazione speciale in cui l’estremista è stato ucciso, è stata effettuata nella notte del 25 marzo nel villaggio Barmaki nella Regione di Rivne.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/I-membri-di-settore-destro-hanno-minacciato-di-vendicare-la-morte-di-Muzychko-4858/

«Nessuna donna nasce prostituta ma c’è sempre qualcuno che la fa diventare» ripeteva spesso don Oreste Benzi fondatore dell’Associazione Papa Giovanni XXIII «e noi vogliamo metterci dalla parte di chi le fa diventare libere.Per questo abbiamo organizzato questa sera una speciale Via crucis per tutte quelle donne “crocifisse” vittime della tratta della violenza e della schiavitù». Lo ha dichiarato al nostro giornale don Aldo Buonaiuto del Servizio antitratta dell’Associazione Papa Giovanni XXIII per tanti anni al fianco di don Oreste che definisce “un infaticabile apostolo della carità”.Questa sera da piazza Santi Apostoli migliaia di persone movimenti ecclesiastici e numerose personalità abbracciano simbolicamente tutte le strade di questo orribile mercato per donare solidarietà e innalzare la preghiera di supplica al Signore nei confronti delle vittime della tratta della prostituzione coatta e della violenza. Una croce alta tre metri viene portata a turno da diverse donne impegnate nel campo politico dello sport del giornalismo delle forze dell’ordine e delle istituzioni per le vie del centro storico della capitale fino alla chiesa di Santa Maria del Carmelo in Traspontina.di Francesco Ricupero

Min.degli Interni ucraìno: ucciso noi l’estremista Muzychko durante l’arresto
L’ultra nazionalista estremista ricercato internazionale Alexander Muzychko contro la quale in Russia ha aperto un’indagine penale per banditismo e terrorismo e per la creazione di un gruppo dedito a criminalità organizzata (OCG), è stato ucciso durante un raid di forze dell’ordine ucraine che tentavano di neutralizzare i gruppi armati sul territorio della regione di Rivne, lo ha detto il vice ministro del Ministero degli Affari Interni dell’Ucraina Volodymyr Evdokimov. Secondo Evdokimov, l’8 marzo iniziò l’attività di ricerca da parte del Ministero degli Affari Interni ucraìno ma il Muzychko costantemente”si nascondeva e cambiava le sue basi.” In seguito comunquele forze dell’ordine hanno scoperto il suo covo e la notte fra il 24 e 25 marzo vi hanno fatto irruzione catturando ed eliminando i membri del suo gruppo di criminalità organizzata. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_25/Min-degli-Interni-ucraino-ucciso-noi-lestremista-Muzychko-durante-larresto-5275/

24 marzo 2014, 15 anni dai bombardamenti della Jugoslavia. Quindici anni fa sulla mappa dell’Europa, il 24 marzo del 1999, le aviazioni congiunte di Stati Uniti e Nato iniziarono il bombardamento della Jugoslavia, che durò più di due mesi. L’aggressione dell’Occidente portò alla morte di quasi duemila civili. L’aggressione dell’alleanza contro la Jugoslavia nel penultimo anno del XX secolo è stato uno degli atti finali della campagna pluriennale contro questo stato balcanico. Le bombe ed i missili caduti dai cieli notturni nelle città di Belgrado, Pristina ed in altre città serbe, hanno completato la formattazione della nuova mappa dell’Europa dell’Est, ha dichiarato a “La Voce della Russia”, Alexander Bovdunov, esperto del Centro Conservazione Dati della Facoltà di Sociologia dell’MGU:
È stato creato un focolaio di tensioni in Europa, che ha impedito all’Europa stessa di essere un centro geopolitico indipendente ed ha soppresso tutte quelle forze che avrebbero potuto diventare alleate del mondo russo. In primo luogo, la Serbia ed il popolo serbo. In questo conflitto, gli Stati Uniti e l’Europa hanno deciso di distruggere lo stato serbo, riducendo al massimo la sua influenza nei Balcani e scatenando il conflitto in Kosovo. Uno dei principali obiettivi degli Stati Uniti è stato quello di mostrare al mondo che essi sono in grado di imporre la loro volontà e dettare le leggi sui territori in qualunque parte d’Europa. Così, gli sforzi di Washington, sono stati chiari sulla micronazione della Republica del Kosovo, ha dichiarato Vasiliy Kashirin, ricercatore dell’Istituto russo di Studi Strategici: Si tratta di un satellite affidabile e leale dell’Occidente. Vi è la più grande base americana di tutto il continente europeo. Gli americani costruirono una vera e propria città-fortezza militare. Da decenni sono giunti fino a lì, e non hanno intenzione di andarsene. Dal punto di vista del trionfo della brutale potenza militare americana è stato un totale successo. Frantumando lo stato jugoslavo in tante piccole repubbliche ed enclavi, l’Occidente non è rimasto fermo. La sua “democrazia alata” ha seminato devastazioni in Iraq, in Afghanistan ed in Libia. Ed era già pronto a fare giustizia anche nella ribelle Siria, quando all’improvviso il meccanismo di influenza unipolare ha fatto cilecca, poiché sul sentiero della politica euro-atlantica si è frapposta la Russia, ricorda Vasilij Kashirin: È cambiato l’equilibrio globale delle forze nel mondo. La Russia non è più così debole come nel 1999, e lo ha dimostrato chiaramente l’anno scorso, durante la crisi siriana, quando Mosca con la sua diplomazia ragionevole e con la sua posizione di principio, non ha permesso all’Occidente di iniziare un’aggressione militare contro la Siria. La Crimea è stata il successivo errore dell’asse euro-atlantico. È abbastanza naturale e comprensibile il desiderio, da parte di Mosca, di proteggere la popolazione di lingua russa che risiede nella penisola dai nazionalisti ucraini, che invece la società occidentale denuncia essere un’aggressione militare contro l’Ucraina. I risultati della libera volontà della Crimea di aderire alla Russia è considerata in Europa una violazione dell’integrità territoriale della nazione ucraina. Come ha osservato Vasilij Kashirin, una tale reazione in Europa occidentale e negli Stati Uniti è un riflesso di una politica che ha due pesi e due misure diversi. Tuttavia i tempi sono cambiati e questo tipo di politica non sarà più efficace come lo è stata prima.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_24/15-anni-di-bombardamenti-della-Jugoslavia-5198/

3 marzo, Mosca dichiara l’avvio dei preparativi per le provocazioni contro la flotta russa. Il ministro degli Esteri russo Serghey Lavov ha dichiarato che nel territorio dell’Ucraina si svolgono i preparativi delle nuove provocazioni contro la Flotta russa del Mar Nero. Lavrov ha esortato i partner occidentali a lasciare da parte i calcoli geopolitici nei confronti dell’Ucraina e tener conto degli interessi del popolo ucraino. Il ministro ha espresso la speranza che le azioni, intraprese dalla Russia sulla normalizzazione della situazione politica in Ucraina, ricondurranno alla ragione i radicali ucraini. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_03/Mosca-dichiara-l-avvio-dei-preparativi-per-le-provocazioni-contro-la-flotta-russa-6977/

[ non si può lasciare il nucleare a nazi maniaci religiosi, sharia imperialismo, è una minaccia per il genere umano! ] 20 marzo, Israele potrebbe attaccare l’Iran quest’anno.
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il ministro della Difesa Moshe Ya’alon hanno ordinato all’esercito israeliano di continuare a prepararsi per un possibile attacco contro gli impianti nucleari iraniani, ha riferito oggi il quotidiano Haaretz. Secondo il giornale, il governo israeliano ha deciso di stanziare circa 2,89 miliardi di dollari quest’anno per preparare un possibile raid contro l’Iran. In precedenza Netanyahu aveva più volte affermato di considerare “inefficace” l’accordo parziale tra l’Iran e il “sestetto” di mediatori internazionali. Secondo il capo del governo israeliano, l’accordo non è in grado di impedire a Teheran lo sviluppo armi nucleari.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_20/Israele-potrebbe-attaccare-lIran-questanno-3292/
a questo punto la NATO, struttura basata sulla difesa, è delegittimata, perché, complice dello aberrante jihadismo sharia imperialismo sotto egida Onu, in Siria! tutti i popoli del mondo.. sono in estremo pericolo di estinzione!  23 marzo, 19:02. Il governo della nazi ottomani, salafiti Turchia “ha intrapreso un’aggressione armata senza precedenti contro la sovranità siriana”, riporta il ministero degli Esteri della Siria. Nel comunicato si afferma che “l’esercito turco attraverso carri armati e obici di artiglieria bombarda il territorio siriano vicino alla città di confine di Kasab fornendo fuoco di copertura a gruppi di terroristi.” Damasco chiede alla Turchia di “porre fine a questa ingiustificata aggressione”. In precedenza era stato riferito che la difesa aerea turca aveva abbattuto sopra Kasab un caccia siriano. La Siria sostiene che il velivolo stesse inseguendo bande di terroristi sul suo territorio e non abbia violato lo spazio aereo turco.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Fuoco-di-artiglieria-della-Turchia-sulla-Siria-7254/
Abbattuto dalla Turchia aereo militare siriano. L’aereo, presumibilmente militare, aveva violato, forse, lo spazio aereo turco. “I nostri caccia hanno preso il volo e lo hanno abbattuto. Perché? In caso di violazione dello spazio aereo turco, la nostra risposta è dura,” ha affermato Erdogan. L’incidente è avvenuto a nord di Kasab. Secondo i media turchi, l’aereo aveva sparato 2 missili. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le forze di difesa turche hanno abbattuto un aereo siriano vicino al confine con la Siria. 23 marzo, 17:39. Le truppe siriane hanno respinto un attacco al confine turco.. [ ma la Turchia NATO, continua ad aggredire la Siria attraverso il terrorismo internazionale! ]… en-Nusra” e “Fronte islamico”, penetrati attraverso la Turchia, hanno attaccato le postazioni dell’esercito nella…  22 marzo, 09:46
La nuova ondata di proteste in Turchia, due vittime
I media turchi comunicano che una delle vittime ha subito una ferita alla testa durante gli scontri con la polizia ad Istanbul. L’altra vittima è il poliziotto che è caduto morto di un attacco di cuore nel mezzo della manifestazione. Secondo i rapporti provenienti dalla Turchia, due persone sono state uccise durante le proteste di massa causate dalla morte di un adolescente in coma dopo essere stato ferito durante gli scontri ad Istanbul nel giugno dello scorso anno.
14 marzo, 00:36
Gli USA riarmano le loro basi in Turchia e nel resto d’Europa
.. americane in Germania, Italia, Belgio, Paesi Bassi e Turchia, in base alle informazioni disponibili al pubblico… che gli americani hanno in Europa e in Turchia. Se si aggiungono le capacità che hanno… nucleari nella base aerea di Incirlik in Turchia con nuove bombe. 12 marzo, 18:45. Riprendono i disordini in Turchia. Gli studenti hanno scioperato in altre città turche. I sindacati hanno proposto di organizzare un maxi… esplosi nelle due più grandi città della Turchia dopo l’annuncio della morte di un ragazzo…

tutto il terrorismo sharia assistito, sotto egida ONU Amnesty NATO per sterminare i dhimmi, crimine ideologico, di un Islam satanico, per la conquista del mondo califfato Umma] ADDIO ISRAELE! Educazione richiede. pace e sicurezza L’episcopato della Nigeria condanna i sanguinosi raid contro alcune scuole. 22 marzo 2014. Abuja 22. «L’insensato massacro di studenti innocenti nelle loro scuole negli Stati nord-orientali di Borno Adamawa e Yobe è profondamente angosciante» e connota anche chiaramente come l’insicurezza sia una «sfida preoccupante per il sistema educativo del Paese». È quanto affermano i vescovi della Nigeria in un documento diffuso al termine della loro prima assemblea plenaria del 2014 dedicata appunto in gran parte ai temi dell’educazione. La setta islamista Boko Haram ha infatti più volte commesso attacchi contro scuole e dormitori scolastici uccidendo studenti e insegnanti. L’ultimo assalto a una scuola risale al 25 febbraio scorso quando sono stati uccisi oltre quaranta studenti nel dormitorio del college statale di Buni-Yadi nello Stato di Yobe nel nord-est del Paese. Nel documento che porta la firma del presidente e del segretario dell’episcopato rispettivamente l’arcivescovo di Jos Ignatius Ayau Kaigama e il vescovo di Gboko William Amoye Avenya i presuli mentre esprimono vicinanza e cordoglio alle famiglie degli studenti uccisi lamentano l’accresciuto clima di insicurezza e si rammaricano che «nonostante gli sforzi delle agenzie di sicurezza la vita e la proprietà in Nigeria sono ancora alla mercé di persone dalle intenzioni malvagie».

Un programma di vita, 01 marzo 2014. Molte questioni teologiche ma anche relative al dialogo inter-cristiano e interreligioso, e non ultimo etiche ed etico-sociali, si decidono a partire dall’immagine dell’uomo: l’uomo è sin dall’inizio un animale sociale o vengono prima i suoi interessi individuali? La natura dell’uomo è corrotta radicalmente dal peccato originale o conserva la sua apertura alla grazia di Dio? L’uomo ha un posto speciale nell’universo o è un animale evoluto che con la sua intelligenza tende ad agire in modo distruttivo? L’orientamento al bene e alla felicità fa parte della sua vocazione o è una forma di alienazione attraverso la manipolazione sociale? L’apertura religiosa dell’uomo è segno di una promessa trascendente o non è altro che un epifenomeno di determinate funzioni cerebrali? L’antropologia teologica non riesce a tenere il passo con il rapido aumento delle domande.

Francesco Pinna «Pala di sant’Orsola» (XVI secolo particolare) È una disciplina relativamente giovane che ancora non ha trovato il proprio posto: non appartiene ai trattati dogmatici classici né ha uno spazio preciso nella teologia morale e nell’etica sociale. Un impulso decisivo l’antropologia teologica l’ha ricevuto dalla costituzione Gaudium et spes del Vaticano II che non si vuole pronunciare solo sulla «Chiesa nel mondo contemporaneo» ma anche sull’uomo nel mistero di Dio: «Che cos’è l’uomo? Molte opinioni egli ha espresso ed esprime sul proprio conto opinioni varie e anche contrarie secondo le quali spesso o si esalta così da fare di sé una regola assoluta o si abbassa fino alla disperazione finendo in tal modo nel dubbio e nell’angoscia» (n. 12). Conosciamo bene forse addirittura nel nostro cuore i due estremi qui citati. Si esprimono attraverso l’apatia o l’aggressione che si trasformano facilmente l’una nell’altra e che a loro volta minacciano l’umanità stessa e indeboliscono la speranza nella pace e nella giustizia. Il messaggio antropologico centrale del concilio si ricollega all’affermazione biblica della creazione dell’uomo a immagine di Dio e ha un centro cristologico: «Cristo che è il nuovo Adamo proprio rivelando il mistero del Padre e del suo amore svela anche pienamente l’uomo a se stesso e gli manifesta la sua altissima vocazione» ovvero che «è “l’immagine dell’invisibile Iddio” (Colossesi 1 15) è l’uomo perfetto che ha restituito ai figli di Adamo la somiglianza con Dio resa deforme già subito agli inizi a causa del peccato. Poiché in lui la natura umana è stata assunta senza per questo venire annientata per ciò stesso essa è stata anche in noi innalzata a una dignità sublime. Con l’incarnazione il Figlio di Dio si è unito in certo modo a ogni uomo» (n. 22).

Nessun’altra affermazione del concilio è stata citata tanto spesso e ha avuto effetti di così vasta portata sulla comprensione della dignità umana nei dibattiti attuali sui diritti dell’uomo in generale e la libertà di religione in particolare. Una teologia della donna ha il suo posto all’interno di un’antropologia teologica. L’uomo è immagine di Dio «maschio e femmina» (Genesi 1 27). Va notato che finora nei progetti sull’antropologia teologica questo aspetto ha ricevuto poca attenzione. Forse l’essenziale è già stato detto quando definiamo l’umanità in quanto tale come figura secondo l’immagine di Dio? Il riferimento dell’immagine e somiglianza di Dio al rispettivo genere non conduce ad aporie? Quando Gesù ci rivela l’immagine di Dio non solo come uomo ma come maschio le donne sono forse escluse dall’immagine e somiglianza di Dio o addirittura dalla redenzione o magari sono incluse solo indirettamente? Se però siamo stati creati come «maschio e femmina» a immagine di Dio che si è manifestata in Gesù Cristo allora perché anche le donne non dovrebbero essere chiamate alla repraesentatio Christi attraverso l’ordinazione sacramentale? Per evitare queste aporie e non ricadere in cliché patriarcali manca l’approfondimento della questione teologica. In questo spazio vuoto si sono inserite con successo altre interpretazioni del doppio genere delle persone: le teologie femministe che vogliono promuovere un’emancipazione della donna in ambito sia ecclesiale sia sociale; i gender studies che nella forma socioculturale del genere come gender a differenza del genere biologico come sesso vedono un costrutto basato su influenze esterne e allo stesso tempo analizzano le trasformazione della sessualità così intesa nel contesto della cultura e della società; il riferimento all’equiparazione giuridica dei sessi o il diritto umano della non-discriminazione. Nell’ambito della teologia si aggiunge una strettoia specifica: la questione teologica della donna è stata largamente limitata alla questione delle possibilità di lavoro e di influenza delle donne nel servizio alla Chiesa. In questo caso però ancora una volta non si guarda alla donna come donna bensì alla donna quale detentrice di funzioni. Dinanzi a ciò già Giovanni Paolo II ha orientato lo sguardo sulla vocazione stessa della donna. Nella sua Lettera alle donne (1985) dopo un omaggio alle diverse sfere di competenza della donna e un esame di coscienza autocritico per la mancanza di rispetto dinanzi al ruolo delle donne nella storia della salvezza si legge: «Grazie a te donna per il fatto stesso che sei donna!». È questo il compito principale di una teologia della donna: occorre mostrare che cosa la teologia sa affermare sulla donna come donna e non sulla donna nei suoi diversi ruoli. La domanda fondamentale non può essere altro che quella già citata: la differenziazione sessuale delle persone e quindi l’essere donna fa parte dell’immagine e somiglianza di Dio della persona? La domanda non deve necessariamente condurre ad aporie ma può essere posta anche in modo teologicamente molto fecondo. L’affermazione circa l’immagine e somiglianza di Dio dell’uomo non è in primo luogo una definizione contenutistica positiva ma esprime un’indisponibilità: l’uomo partecipa del mistero di Dio. Non si esaurisce nell’insieme di tutte le definizioni concettuali che possiamo dare di lui. L’antropologia teologica è una teologia apofatica. Da essa non si può dedurre un’attribuzione di caratteristiche e di modelli di ruolo. Questa intuizione fondamentale non è affatto vuota e priva di conseguenze. Porta a un altro tipo di intuizione guidata dall’attenzione della fede e dalla fiducia: la differenza tra uomo e donna ha a che fare con l’immagine che Dio ci rivela di se stesso. Pertanto non va interpretata come conflitto e lotta tra i sessi bensì come ordinamento reciproco nell’unità dell’umanità e nella speranza della redenzione e del compimento. Questa fiducia dà avvio alla ricerca delle tracce del mistero di Dio nell’uomo e nella donna. Per tale compito abbiamo a disposizione l’intero tesoro della storia della salvezza: Maria che come «colei che ha partorito Dio» ha già il più alto titolo onorifico che si possa attribuire a una persona; le figure femminili dell’Antico e del Nuovo Testamento le sante della storia della Chiesa martiri e confessori mogli madri nubili e religiose di ogni epoca lingua e cultura nelle loro testimonianze orali e scritte nelle rappresentazioni artistiche nelle comunità e nelle istituzioni alle quali hanno dato vita nei molteplici frutti della loro fede. Questa ricerca di tracce è inesauribile. Comprende il mondo nel quale viviamo e le nostre esperienze di vita che cerchiamo di interpretare riflesse nella storia della salvezza. Porta alla scoperta di cose nuove e inaspettate. La fenomenologia teologica che occorre sviluppare non nasce da una distanza osservatrice. Si dischiude nella sintonia tra «persona – comunità – dono» che Giovanni Paolo II ha elaborato in modo tanto straordinario nella sua lettera apostolica Mulieris dignitatem (1988). «L’essere persona significa: tendere alla realizzazione di sé (il testo conciliare parla del “ritrovarsi”) che non può compiersi se non “mediante un dono sincero di sé” (Gaudium et spes n. 24). Modello di una tale interpretazione della persona è Dio stesso come Trinità come comunione di Persone. Dire che l’uomo è creato a immagine e somiglianza di questo Dio vuol dire anche che l’uomo è chiamato a esistere “per” gli altri a diventare un dono» (n. 7). La dinamica del dono qui non è affatto limitata alla donna ma viene concessa all’uomo e alla donna. Nella sua Lettera alle donne il Papa vede proprio qui la forza motrice della storia della salvezza: «A questa “unità dei due” è affidata da Dio non soltanto l’opera della procreazione e la vita della famiglia ma la costruzione stessa della storia» (n. 8). Alla luce del dono di sé di Dio al creato per amore anche la teologia antropologica non può essere sviluppata a partire dalla logica dell’identità e della delimitazione bensì dal rapporto sempre sorprendente con l’altro nella sua diversità. Occorre il coraggio della fede per accettare questa differenza perché è qui che sperimentiamo la bellezza più grande ma anche le ferite più profonde. La teologia della donna non è in primo luogo una teoria bensì un programma di vita. Possiede inevitabilmente un’apertura storica: «Quando però verrà lo Spirito di verità egli vi guiderà alla verità tutta intera» (Giovanni 16 13). È comunque possibile formulare una supposizione per il lavoro teologico futuro: la Chiesa testimonia sin dall’inizio l’autorivelazione di Dio Padre in due persone il Figlio e lo Spirito Santo. Dio agisce nella storia con due mani dice Ireneo di Lione il quale ha anche sviluppato le tipologie Eva-Maria e Adamo-Cristo. Sarà più facile riconoscere come significativo per la storia della salvezza il genere maschile di Gesù se riconosciamo la discesa dello Spirito su Maria (Luca 1 35) come modo in cui Dio ha reso possibile la missione storica del redentore. Maria non è l’«incarnazione» dello Spirito ma in lei lo Spirito di Dio rende la persona capace di partorire Dio. Così negli Atti degli apostoli viene promesso all’intera comunità della Chiesa: «Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi» (1 8). Nel mondo delle immagini e del linguaggio della Bibbia accanto alla «vita in Cristo» c’è il prendere forma della «sposa di Cristo» che con lui e per mezzo di lui partecipa all’opera salvifica del Padre. La scarsa attenzione per il significato soteriologico dello Spirito sembra andare di pari passo con la mancanza di una teologia della donna. Non dobbiamo lamentarci delle mancanze ma possiamo partecipare in ciò che è possibile qui e oggi alla storia di amore di Dio verso il suo creato. Infatti Dio «dà lo Spirito senza misura» (Giovanni 3 34). Le donne sono tra quei laici che non possono sfuggire al loro destino di laici. Ciò non è inteso in modo cinico ma come compito che proprio oggi sarà decisivo perché la recezione del concilio abbia successo: se le donne scoprono e vivono la loro vocazione a partecipare alla missione regale sacerdotale e profetica di Gesù come donne e non come titolari di un ruolo al servizio della Chiesa contribuiranno a modellare la vita della Chiesa come partecipi di questa missione sacerdotale regale e profetica. Si creeranno così nuove tracce della vocazione di tutto il popolo di Dio alla missione per la salvezza dell’intero creato che dischiuderanno il futuro e porteranno con sé nuove intuizioni e possibilità. L’integrazione della differenza dei generi nel mondo dei simboli della Chiesa attraverso l’ordinazione sacramentale dei soli uomini è un disordine benefico che mantiene aperta per la Chiesa e per l’intera umanità una domanda sul valore indisponibile del rapporto tra uomo e donna. Se questa apertura viene fraintesa come risposta statica nega la dinamica della storia della salvezza come storia d’amore che giunge fino al compimento: «Lo Spirito e la sposa dicono: “Vieni!”. E chi ascolta ripeta: “Vieni!”» (Apocalisse 22 17).Nata a Braunschweig (1957) ha studiato teologia filosofia e storia all’università di Münster. Collaboratrice pastorale nella diocesi di Hildesheim (1984-1988) dal 1988 al 1989 ha lavorato nel segretariato della Commissione ecumenica europea Giustizia e pace a Basilea. Conseguita l’abilitazione nella facoltà di Teologia cattolica di Tubinga (1992) dal 1994 è professoressa di dogmatica e di ecumenismo alla facoltà teologica dell’università di Friburgo di cui (dal 2004 al 2006) è stata decano. Fa parte della Commissione teologica internazionale. di Barbara Hallensleben

Il segreto è la gioia A colloquio con Jean Vanier. 20 marzo 2014. “La tenerezza è un regalo speciale dello spirito – dice Jean Vanier a Giulia Galeotti che lo ha intervistato qualche ora prima l’incontro del fondatore dell’Arca con Papa Francesco – È un tocco rispettoso offre sicurezza rivela l’importanza e il valore sacro dell’altro diventa esortazione a crescere. L’ascolto dell’altro è un fatto di tenerezza. È accoglienza non giudizio. La tenerezza che avvicina gli esseri umani mi appare come un dono di Dio discreto silenzioso forse nascosto agli occhi di coloro che non l’hanno sperimentata anche se è stata più o meno inconsciamente desiderata”. L’età avanza ma Vanier è sempre lui. Sono sempre inconfondibilmente suoi gli occhi dolci e sorridenti: guardandoli pensi a quanto amore può comunicare uno sguardo che incrociandoti davvero ti vede. Uno sguardo che è riuscito a mostrare al mondo quanto possa essere arricchente ribaltare la tirannia della normalità. “La gioia è il segreto dell’Arca – esclama – Se qualcuno viene all’Arca e vi resta un mese un anno o quaranta è perché vi trova felicità e piacere. Nella nostra società nessuno crede che all’Arca la gioia sia possibile. Le persone pensano che per restarvi occorra essere un eroe o un santo. Ma non è vero: restiamo all’Arca perché ci piace. L’Arca non è solo un posto dove si fa del bene. È una comunità di pace che può testimoniare la possibilità per uomini e donne di cultura e capacità differenti di vivere felici insieme celebrando la comune umanità”. Significare il trascendente è nella natura stessa dell’uomo: nel suo trattato linguistico De vulgari eloquentia Dante afferma (contraddicendo la Genesi) che al momento della sua creazione Adamo parlò e che la sua prima parola fu necessariamente un nome di Dio («El») o come domanda o come risposta e come grido di gioia per glorificare Dio e come segno della divinità in noi. Per usare la bella espressione di Giuseppe Mazzotta per Dante il linguaggio umano è intrinsecamente teologico un movimento di preghiera e di lode che è un porsi ai margini dell’abisso dell’abbandono di sé. La poesia è il limite della lode e la lode lo è della poesia in un circolo infinito una fusione di sacro e profano che insieme affrontano il mistero ultimo dell’esistenza della vita e della morte. La preghiera non è una rappresentazione della realtà bensì un’espressione di gratitudine e di lode che attua una realtà che rende reale ciò che significa senza mediazione: come la Commedia stessa la trasfigurazione della poesia della lode nella teodia (Paradiso XXV 73) la preghiera costituisce il ponte tra l’esilio esistenziale nella selva oscura e la candida rosa attraverso una conoscenza sempre più profonda di sé in un processo che rinnova il mondo.Christian Moevs

Fede e martirio sopra Seoul. Nel santuario di Jeoldusan Il museo conserva le lettere scritte da Andrea Taegon durante la persecuzione. 24 marzo 2014. A piedi dal quartiere più giovane e più movimentato di Seoul dista solo dieci minuti. Si trova proprio a ridosso del fiume Han di fronte l’enorme tangenziale sospesa che costeggia l’argine e il lungo ponte che connette la metropolitana alla parte sud della città. Il santuario di Jeoldusan a Seoul appena costruito negli anni Sessanta. Si erge sopra un cucuzzolo di pietra a spiovere sulla pista pedonabile che fiancheggia l’Han river: stiamo parlando del primo santuario dedicato ai martiri cattolici coreani il santuario di Jeoldusan. Un edificio dalla forma insolita una specie di nave dove al posto della prua si vede una protuberanza arrotondata che è stata pensata dall’architetto Lee Heetae sulla forma del grande cappello del martire e primo sacerdote coreano Andrea Taegon. Nel sottoscala dell’edificio è custodita la reliquia più cara dell’intero museo: le lettere manoscritte in latino da Andrea Taegon e destinate a sostenere la fede della comunità durante i più duri periodi di persecuzione. Con estrema cura mi vengono mostrati i fogli originali scritti a mano che non dimostrano affatto i centosettant’anni che invece hanno. Vennero vergati tra il 1842 e il 1846 con una grafia minuta e bellissima per di più in latino. Un’estetica dunque perfettamente apprezzabile anche per l’occhio occidentale.Il santuario progetto venne ideato proprio su questa collina perché era da qui che i cattolici perseguitati venivano dopo atroci torture gettati al di sotto tra le rocce. Cristian Martini Grimaldi

tutto il terrorismo sharia assistito, sotto egida ONU Amnesty NATO per sterminare i dhimmi, crimine ideologico, di un Islam satanico, per la conquista del mondo califfato Umma] ADDIO ISRAELE! Violenze in Cisgiordania Uccisi tre palestinesi a Jenin. 22 marzo 2014. Tel Aviv. Ancora una giornata di violenza in Cisgiordania. Tre palestinesi sono stati uccisi all’alba durante un’operazione militare israeliana nel campo profughi di Jenin nel nord del Territorio. Lo hanno riferito fonti mediche e della sicurezza palestinese. I soldati, secondo le ricostruzioni fornite dalla stampa, hanno circondato alle prime ore del mattino una casa del campo profughi per poter individuare e arrestare un giovane esponente dell’ala militare di Hamas. Il giovane ha rifiutato di arrendersi ed è stato ucciso dai soldati. L’operazione ha suscitato le proteste degli abitanti del campo: ai disordini i soldati hanno risposto aprendo il fuoco uccidendo due ventenni. Secondo la Mezzaluna rossa i feriti sono almeno dieci di cui uno in condizioni critiche. Due soldati israeliani, riferisce la radio dell’esercito, sono rimasti leggermente feriti. Si è trattato di uno degli scontri più gravi avvenuti a Jenin negli ultimi anni a riprova della crescente tensione tra le parti. Dalla ripresa dei colloqui di pace lo scorso luglio, dicono fonti di stampa, sono stati uccisi 57 palestinesi e quasi novecento sono rimasti feriti.

OBAMA GENDER, IL MALE CHE NON VUOI PER TE? AD UN ALTRO NON LO FARE, ANCHE SE, IL PARASSITA, FMI SPA, SANGUISUGA STA PORTANTO ALLA MORTE I POPOLI? LUI POTREBBE MORIRE DI INDIGESTIONE E TU CON LUI! La linea di Obama Secondo il presidente statunitense le sanzione sono destinate ad avere un impatto su Mosca. 24 marzo 2014. In uno dei momenti più tesi nei rapporti diplomatici con la Russia il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha confermato la propria linea nei confronti di Mosca sulla crisi in Ucraina. Dall’Aja in Olanda dove oggi è iniziato il summit sulla sicurezza nucleare il presidente statunitense ha detto che Washington e i suoi alleati europei sono sempre più uniti nella risposta da dare al Cremlino sottolineando come a suo avviso le sanzioni imposte a Mosca avranno un forte impatto e un costo sull’economia russa. Dopo un colloquio con il primo ministro olandese Mark Rutte il presidente ha ribadito il suo sostegno al Governo di Kiev. All’Aja è previsto anche il vertice che potrebbe portare all’esclusione definitiva della Russia dal g8. Poco prima il presidente ad interim ucraino Oleksandr Turchynov ha dato oggi ordine a tutti i militari di Kiev di ritirarsi dalla Crimea dopo che la penisola è stata annessa alla Federazione russa. La decisione del ritiro è stata presa dopo l’attacco di un gruppo di uomini armati alla base della fanteria di marina di Feodosia una delle poche strutture militari ancora battenti bandiera ucraina dopo l’annessione della Crimea alla Russia. Lo ha confermato il portavoce del ministero della Difesa ucraina Vladislav Seleznyov citato dalla Bbc.

hallelujah, Hollande arretra [ i massoni hanno tradito il genere umano hanno rubato la sovranità monetaria hanno distrutto l’umanesimo per la società dei mostri parassiti, e degli schiavi derubati di tutto! agonia della civiltà ebraico-cristiana] Chiara affermazione del Fronte nazionale nelle elezioni amministrative francesi. 24 marzo 2014. È un chiaro messaggio politico quello che emerge dalle amministrative francesi primo vero test per il Governo socialista del presidente François Hollande. Secondo l’ultimo aggiornamento dei risultati ufficiali proiettati sull’insieme del territorio nazionale la il centro-destra otterrebbe il 4654 per cento dei voti la sinistra il 3774 per cento e il Fronte nazionale il 465. Ma il vero dato riguarda l’astensione: quasi il quaranta per cento degli aventi diritto non si è recato a votare (3872 contro il 335 del 2008). Il secondo turno avrà luogo domenica prossima 30 marzo. Il Fronte nazionale al termine di una campagna elettorale dai toni fortemente antieuropeisti è riuscito a piazzare i suoi candidati al ballottaggio in oltre duecento città. Il partito di Marine Le Pen è in testa ad Avignone Perpignan e in altri importanti centri. A Hénin-Beaumont comune del nord della Francia con 26.ooo abitanti il Fronte nazionale ha vinto al primo turno con il 5026 per cento dei voti. A Béziers si registra l’affermazione di Robert Ménard fondatore di Reporters sans frontières. Marine Le Pen ha commentato questi risultati parlando di «fine del bipolarismo della vita politica francese». A Parigi è testa a testa tra Nathalie Kosciusko-Morizet candidata dell’Ump (l’Unione per un movimento popolare il partito dell’ex presidente Nicolas Sarkozy) e la socialista Anne Hidalgo che venica data per favorita.

tutto il terrorismo sharia assistito, sotto egida ONU Amnesty NATO per sterminare i dhimmi, crimine ideologico, di un Islam satanico, per la conquista del mondo califfato Umma] la agenda di Farisei massoni, per rovinare il genere umano nella Guerra Mondiale nucleare.. ] [ Chiesa evangelica attaccata in Kenya. 24 marzo 2014 Quattro persone sono state uccise e altre 17 sono state ferite ieri nell’attacco sferrato da uomini armati contro i fedeli raccolti in una chiesa evangelica di Likoni nei pressi di Mombasa nel sud-est del Kenya. Secondo quanto ha riferito il capo della polizia locale a un’emittente radiofonica gli autori dell’attacco sono riusciti a fuggire. Tra i primi interventi di condanna dell’accaduto c’è stato quello dei responsabili delle comunità musulmane della zona.

del mito del complotto, inventato da Rothschild, per sterminare e dividere: ebrei e goym, è lui che, si è mangiato i bambini cristiani, veramente, ed ovviamente se li mangia ancora! antisemitismo nella letteratura russa dell’Ottocento 24 marzo 2014. Il problema delle origini del moderno antisemitismo. scrive Anna Foa è stato sovente affrontato dalla storiografia e non solo per coglierne le sue caratteristiche e modalità ma anche per individuarne il fondamentale luogo d’origine: la Germania la Russia o invece come sostenuto da Zeev Sternell la Francia dell’Affaire Dreyfus? Marc Chagall «Io e il villaggio» (1911) e nel testo «L’ebreo errante» (1914) Il libro L’ombra del Kahal. Immaginario antisemita nella Russia dell’Ottocento (Roma Viella 2014 pagine 288 euro 28) opera di un giovane studioso di slavistica Alessandro Cifariello sottolinea il ruolo primario avuto in questo campo dalla Russia dell’Ottocento e ne analizza con finezza e dovizia di riferimenti la giudeofobia. TUTTE STRONZATE: PERCHÉ CI SONO GLI ATTI DI TROPPI PROCESSI CANONICI E POI, TUTTO QUESTO ENORME MATERIALE, NON PUÒ ESSERE TUTTO INSABBIATO.. CERTO LORO HANNO IL POTERE ASSOLUTO, PER CORROMPERE, ANCHE LA STORIA, MA, POI, LA STORIA, COMUNQUE, NON SI POTREBBE SPIEGARE, CON I NESSI DI CAUSALITÀ!

UNA IDEOLOGIA BANCARIA SPA FMI 666, PER DISTRUGGERE LA CIVILTÀ EBRAICO-CRISTIANA! http://www.osservatoreromano.va/it/news/testimoni-del-vangelo Testimoni del Vangelo. In memoria dei missionari martiri. 24 marzo 2014. Roma 24. «Ricordare i missionari che in modi diversi hanno pagato con la vita il loro generoso servizio per i fratelli non deve diventare per noi un alibi non possiamo limitarci con la celebrazione del loro nome. Abbiamo il compito di raccogliere lo stile la serietà e la dedizione che li ha spinti a non temere per l’eventualità di minacce e rischi». Parola di don Michele Autuoro direttore di Missio l’organismo dell’episcopato italiano per la promozione dell’animazione missionaria che spiega così il senso della Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri che si celebra oggi lunedì 24. Era infatti il 24 marzo del 1980 quando veniva assassinato l’arcivescovo di San Salvador Óscar Arnulfo Romero y Galdámez. In tale data dal 1993 per iniziativa del Movimento giovanile missionario delle Pontificie opere missionarie italiane si ricordano tutti i missionari che sono stati uccisi nel mondo. L’iniziativa è ormai diffusa in tante nazioni anche in date e circostanze diverse: molte sono le diocesi e gli istituti religiosi che dedicano particolari iniziative per ricordare i propri missionari e tutti coloro che hanno versato il sangue per il Vangelo. Il tema scelto per la Giornata di quest’anno è «Martyria» che vuol dire testimonianza «la conditio sine qua non per essere veramente discepoli di Gesù» come è spiegato nel sussidio predisposto da Missio per l’animazione.
=======================
TUTTE LE MENZOGNE PER LA CONQUISTA DEL MONDO FMI SPA NWO, SORGE L’ERA DEL SATANISMO BILDENBERG. DEI PADRONI MONOPOLIO DELLA VERITÀ, UN DELIRIO DI ONNIPOTENZA, CONTRO LA SOVRANITÀ DEL POPOLO DELLA CRIMEA, ECCO QUI, TUTTO L’ELENCO DELLE DISTORSIONI E DELLE BUGIE IDEOLOGICHE.. ORMAI, LA DEMOCRAZIA IN EUROPA NON ESISTE PIÙ, PERCHÉ QUELLO CHE IL POPOLO PENSA, E VUOLE NON HA PIÙ NESSUN VALORE! dell’inviato Marco Galdi. L’AJA La Russia è sospesa dal club dei grandi. I leader del G7 ovvero Stati Uniti Germania Gran Bretagna Francia Giappone Italia e Canada oltre ai rappresentanti dell’Unione Europea riuniti all’Aja su iniziativa di Barack Obama a margine del Vertice sulla sicurezza nucleare per sottolineare la protesta per il comportamento inaccettabile di Mosca hanno deciso che non incontreranno più Vladimir Putin finché “non cambierà comportamento”. La prossima riunione si terrà a Bruxelles a giugno a sette. Niente G8 di Sochi quindi. La storia dei rapporti di forza nel mondo torna indietro di sedici anni. Prima ancora che venga ufficializzata la decisione il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov la snobba. “Non è una tragedia” dice in una conferenza stampa sottolineando che “il G8 è un club informale e per definizione non se ne può essere espulsi”.Infatti nel comunicato finale non si parla di “espulsione” ma di qualcosa di diplomaticamente più sottile: sono gli altri sette grandi del pianeta a non voler incontrare Putin finché la Russia non cambierà atteggiamento. La decisione perché “il tentativo di annessione della Crimea” è una “chiara violazione” del diritto internazionale che viene “condannata con forza” e “non viene riconosciuta”. Nella nota si afferma pure che i sette sono “pronti ad intensificare” le sanzioni fino a trasformarle “in sanzioni economiche settoriali” che avranno “un crescente impatto significativo sull’economia russa”. Minaccia di sanzioni più dure e “isolamento internazionale” sono due dei pilastri fondamentali della strategia. Gli altri sono il sostegno economico con l’appello alla Fmi a chiudere presto l’accordo con Kiev e la rassicurazione dei Paesi dell’est europeo. Che deve arrivare dalla Nato. Il linguaggio della nota finale tiene conto tanto dell’ira americana quanto dall’equilibrio di marca europea. Non manca infatti il riferimento alle “strade della diplomazia” che restano aperte. E c’è persino il plauso per il “supporto” russo alla missione dell’Osce: “Un passo nella direzione giusta”. Le sanzioni come ricorda Barroso sono lì per far capire alla Russia “che il suo comportamento è inaccettabile nel 21/o secolo”. E nonostante le prime ritorsioni decise dal Cremlino che dopo gli Usa colpiscono il Canada (dove vive la più grande comunità ucraina all’estero) proprio all’Aja arriva il primo segnale di possibile distensione con Lavrov che incontra il suo omologo di Kiev Andrey Deshkhytsya. E’ il primo contatto diretto al più alto livello tra Mosca e Kiev da quando Ianukovich è stato costretto a fuggire. In compenso il capo della diplomazia russa cerca il sostegno dei Brics che del G7 sono in qualche modo il contraltare e li ringrazia per la “comprensione”. La sospensione della Russia dal G8 è la rappresentazione plastica di quell’isolamento internazionale che tanto gli Stati Uniti quanto l’Unione europea considerano la mossa più efficace a lungo termine. Su questo punto Barack Obama ha cercato di coinvolgere anche il presidente cinese Xi Linping. Che secondo la versione della Casa Bianca ha spiegato l’astensione in Consiglio di Sicurezza come un sostegno dell’inviolabilità territoriale dell’Ucraina. Per il cinese è sicuramente inaccettabile il metodo del “referendum” precedente pericoloso per Pechino ad esempio di fronte alla pretesa indipendenza del Tibet. Intanto in Crimea l’Ucraina si arrende alla Russia. Kiev ha annunciato il ritiro di quello che rimane dei suoi militari. Ma il Cremlino continua ad ammassare truppe al confine. E’ il segnale più temuto dall’Occidente. Sarebbe un ulteriore balzo nell’escalation. Alta tensione in Crimea Le truppe di Mosca hanno preso il controllo della base navale di Feodosia in Crimea una delle poche strutture militari ancora battenti bandiera ucraina dopo l’annessione alla Russia. Nell’attacco sono state usate armi automatiche e granate stordenti quindi accerchiate le forze di Kiev e bloccati gli ufficiali. L’Ucraina ha intanto deciso di ritirare le proprie truppe dalla Crimea. Un leader locale del movimento nazionalista paramilitare ‘Pravii Sektor’ è stato ucciso in una sparatoria con la polizia nella notte a Rivne nell’Ucraina nord-occidentale. L’uomo Oleksandr Muzichko detto ‘Sachko il Bianco’ era il coordinatore regionale del gruppo di ‘Pravii Sektor’. Secondo il vice ministro dell’Interno Volodimir Ievdokimov Muzichko “era ancora in vita” nel momento in cui è stato arrestato ed è stato poi dichiarato morto dai sanitari dell’ambulanza arrivata sul posto.
=================
Renzi Pinocchio senza sovranità monetaria nel tripudio di menzogne di massoni politici stroria di una continuità criminale! sistemerò Italia e smentirò gli uccellacci. Oggi al lavoro su Province Senato e stabilità
Cameron Renzi e Steinitz. Il Fronte nazionale dilaga nel sud. A Parigi ballottaggio all’ultimo voto fra le due candidate. Le Pen all’ANSA dice: ‘Ora alleanza tra euroscettici d’Europa. Noi e Grillo non siamo diversi’. Ma il leader di M5S declina
NAPOLITANO dice: ‘BASTA ATTACCHI ALL’EUROPA’ SALVINI ATTACCA: ‘PAROLE VERGOGNOSE’ [ answer: MA, quante persone si sono suicidate perché avete tradito la costituzionale sovranità monetaria? ora il gioco del Spa FMI è la terza guerra mondiale! ] Il Capo dello Stato alla cerimonia per i 70 anni dell’eccidio: ‘Lotta per libertà è patrimonio. Non si giochi con posizioni che screditano lotta antifascista’

Pakistan uccisa vaccinatrice anti-polio. Per talebani i vaccinatori sono spie. Donna aveva 5 figli [tutta la sharia sotto egida ONU ] 25 marzo Pakistan uccisa vaccinatrice anti-polio (ANSA) ISLAMABAD 25 MAR Una donna pachistana di 30 anni impegnata da tempo nelle campagne di vaccinazione contro la poliomielite nella provincia nord-occidentale di Khyber Pakhtunkhwa e’ stata rapita dalla sua casa a Peshawar torturata e brutalmente uccisa fra domenica e lunedì. Salma Farooqi madre di 5 figli aveva sfidato le minacce dei talebani che avevano ordinato alla gente di non aderire alla campagna di vaccinazione lanciata dal governo provinciale considerando spie gli operatori sanitari.

Nsa non potrà tenere dati telefonate [really? e come impedirete agli aliens abductions di fare questa operazione in favore della NSA Spa Nwo FMI? ]
NYT: riforma in preparazione resteranno a compagnie telefoniche. 25 marzo 07:37. Nsa non potrà tenere dati telefonate (ANSA) NEW YORK 25 MAR L’amministrazione Obama si prepara a presentare la riforma della National Security Agency (Nsa). La riforma prevede che l’agenzia non conservi piu’ i dati telefonici: resteranno invece nelle mani delle compagnie telefoniche e potranno essere ottenuti individualmente su ordine della Foreign Intelligence Surveillance Court. I dati eventualmente ottenuti dovranno essere legati a un numero telefonico che il giudice ritiene sia legato al terrorismo. Lo riporta il New York Times. G7 a giugno a Bruxelles niente G8 Sochi.

[ il nazismo dei Bildenberg contro la sovranità dei popoli!] Van Rompuy leader non parteciperanno summit previsto in Russia. 24 marzo G7 a giugno a Bruxelles niente G8 Sochi L’AJA I leader del G7 hanno deciso che la prossima riunione si terrà a giugno a Bruxelles. Non si terrà quindi il vertice nel formato G8 che era previsto a Sochi. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy. La decisione è stata presa dai rappresentati del G7 riuniti all’Aja su iniziativa del presidente americano Barack Obama per protestare contro l’intervento russo in Crimea.

#Siria Gloria ai sodati dell’esercito arabo siriano, con ‎الجيش العربي السوري Syrian Arab Army‎.
Argentina potrebbe ospitare basi militari russi sul suo territorio secondo il quotidiano Guardian Liberty Voice of America.
TG 24 Siria. 10 ore fa. #Siria Un elenco di nomi e foto di alcuni dei terroristi uccisi nella battaglia di Kasab sul confine turco periferia nord di Lattakia.
1 Samer Karah Ali
2 Nawras Kana’an
3 Tariq Qrajh: Emiro fronte Nusra al Monte turkmeno
4 Mohamed Abdel Hamid Sofan
5 Ehab Shreiqi soprannominato Abu Suhaib il turkmeno
6 Abu Omar turkmeno: addetto alle pubbliche relazioni del fronte Nusra
7 Abu Yasser Al-Jazrawi
8 Abdul Mohsen Al-Jareh Emiro di Al-Nusra nella zona di costiera
9 Saad Abu Yousef
10 Adel Ghulam (Abu Walaa il marocchino)
11 Ahmed Eid
12 Khalid Andron
13 Muhammad Kafi
14 Abu Uday Ibrahim Sahioun
15 Medhat Abu Hazineh
16 Abu Qatada
17 Hamada Eid
18 Amer Aks
19 Muhammad Haji Muhammad
20 Hassan Sahioun
21 Ammar Sahioun
22 Radwan Tanjawi
23 Abdul Rahman Hashari
24 Mustafa Sadiq Pkorh
25 Abu Isra’a
26 Khalid Andron Al-Ansari.
27 Abu Al-Ashbal il marocchino.
28 Sakher Andron Al-Ansari.
29 Abu Adib il marocchino.
30 Basem Dawood Al-Ansari.
31 Gandhi Haji Ismail
32 Abdul Rahman Al-Hashari
33 Ali Thabet Omar
===============
Partito Repubblicano del Popolo Turco: Aggressione all’aereo siriano è provocazione di guerra da parte del governo #Erdogan
#Siria Batterie di difesa antiaerea siriane hanno inseguito un caccia turco sorvegliava il confine per almeno 3 min.
#Siria Grande incendio si è scoppiato nei boschi della località Kasab confine con la Turchia a seguito dei continui attacchi terroristici con colpi di mortaio e altro.
Il fronte Nusra (Al-Qaeda in #Siria) annuncia la scomparsa di un gruppo di 40 terroristi nella battaglia di frontiera a nord della periferia di Lattakia Kasab
Olanda: G8 diventa G7 dopo sospensione della Russia la prossima riunione si terrà a Bruxelles invece di Sochi
#Siria attacco terroristico con colpi di mortaio sul quartiere Al-Furqan #Aleppo uccisa una donna altri civili feriti http://youtu.be/V4eSHWsmZa0

Consiglio Legale Armeno: Aggressioni Erdogan contro la #Siria ci ricordano i genocidi Ottomani contro gli Armeni
L’assemblea Araba-Armena della Legge Internazionale ha denunciato l’attacco da parte dei gruppi terroristici armati appoggiati dal governo di Erdogan sulla zona di Kasab (maggioranza armena) in campagna nord di Lattakia.
L’Assemblea ha detto in una dichiarazione che: “condanna con veemenza l’attacco da parte dei terroristi mercenari che sono direttamente sostenuti dal governo di Erdogan ” che ha innescato lo sfollamento di 6.800 cittadini siriani la maggior parte di loro armeni che sono stati macellati le loro proprietà saccheggiate e le loro adorati luoghi profanati.”
I crimini di genocidio di sfollamento e saccheggi che gli ottomani una volta praticavano ora sono stati rigenerati da Erdogan e la sua cricca dice la nota.
La dichiarazione ha salutato gli eroi caduti difendendo il loro paese l’esercito siriano e le forze armate “che stanno scrivendo epiche di vittorie sul terreno”‘.

529 “FRATELLI MUSULMANI” CONDANNATI A MORTE. La corte d’Egitto ha emesso una pena di morte per 529 sostenitori dei Fratelli Musulmani con l’accusa di omicidio ed incitamento alla violenza. Solo 153 dei condannati sono attualmente in custodia il resto è stato processato in contumacia ed é latitante.

Intervistato dalla Tv Siriana L’eroe pilota siriano racconta come è stato colpito all’interno dello spazio aereo siriano sopra il territorio siriano da un missile lanciato da jet turco. http://youtu.be/joSQevdFrWc
Forze di sicurezza libanesi arrestano 4 terroristi contrabbandavano armi in #Siria http://youtu.be/mehKTT7_6NM

#Siria in collaborazione con le forze di difesa nazionale l’esercito cattura 12 terroristi del fronte Nusra e brigata Turkman mentre cercavano di intrufolarsi dal territorio turco nella postazione 45 nelle campagne nord di Lattakia. Intanto continua la battaglia sul confine Siro-Turco tra l’esercito e i terroristi mercenari di Erdogan.

#Siria 3 vittime e più di 10 feriti alcuni di loro in gravi condizioni a seguito dell’attacco terroristico con missili Grad sulla città #Latakia.

#Siria Dagli attacchi terroristici con mortaio Damasco Homs (13 foto)
Oggi a Damasco e sua periferica si sono precipitati più di 9 colpi di mortaio lanciati da terroristi su diversi quartieri residenziali Mazzeh Abu Remmaneh Kudsaiyah ed intorno al ministero dell’istruzione provocando 4 vittime e 19 feriti oltre al danno materiale alle proprietà pubbliche e private.

A Homs terroristi tornano a colpire il quartiere Karm Al-Shami che ospita nella sua scuola come centro di accoglienza centinaio di sfollati provocando 2 vittime bambini e i ferimento di altri 7 civili.

IAC Centro di Ricerca Usa: In 3 anni in Siria hanno combattuto 250.000 terroristi provenienti da 87 Paesi.
Secondo uno studio dell’IAC di Washington in Siria da aprile 2011 a gennaio 2013 sono entrati 250.000 terorristi 58.000 sono stati uccisi e 82.000 sono andati via.
Secondo lo studio tra i 96.000 e i 120.000 terroristi appartenenti al Fronte al Nusra Isil FSA e altre gruppi takfiri stanno combattendo in Siria.
I terroristi provenienti da 87 Paesi per la maggior parte raggiungono la Siria attraverso la Turchia grazie alla complicità del Governo Turco che facilita l’afflusso.

#Siria Il martirio del capo delle forze di difesa nazionale Hilal al-Assad durante la battaglia di contro i terroristi infiltrati dalla Turchia in Kasab periferia nord di Lattakia.

Pechino alla conquista del porto del Pireo ATENE. I cinesi alla conquista della Grecia. Stremato dalla recessione e dall’austerità imposta dal salvataggio internazionale, il Paese ellenico è diventato terra di notevoli investimenti per le aziende del colosso asiatico, il cui numero sul territorio continua a crescere, tanto da spingerle a creare una Camera del commercio esclusivamente cinese. Secondo quanto riporta la stampa locale, l’obiettivo dell’associazione è quello di proteggere e di promuovere gli interessi delle aziende cinesi in Grecia, nei settori di maggiore interesse: dai trasporti alle telecomunicazioni, dal commercio all’immobiliare, ma anche energia, turismo, cantieristica navale e i porti. Comparto, quest’ultimo, su cui i cinesi nutrono forti ambizioni, con le banche interessate a rilevare una partecipazione importante. A riprova di ciò, il quartier generale dell’associazione industriale cinese potrebbe sorgere proprio all’interno del terminal dei container
del porto del Pireo

LONDRA, Sharia CRIMINALE nella legislazione britannica. La sharia, la legge islamica, entra di fatto nel sistema legale britannico, almeno per quel che riguarda i testamenti. È di questi giorni la notizia che sono state elaborate nuove linee guida per notai e avvocati britannici con l’obiettivo di mettere a punto documenti riconosciuti dai tribunali britannici, ma che abbiano allo stesso tempo specifiche caratteristiche conformi ai dettami della legge islamica. Ed è la prima volta che ciò accade, come sottolinea il «Sunday Telegraph». L’iniziativa è stata lanciata da The Law Society, un’asso ciazione che rappresenta avvocati e notai in Inghilterra e in Galles e, dicono fonti di stampa, permetterà di redigere testamenti in conformità con la legge islamica. Il presidente dell’associazione, Nicholas Fluck, difende l’iniziativa affermando che
è volta a promuovere una «buona pratica» del diritto. Non manca tuttavia chi si dice quantomeno sorpreso esprimendo timori per il possibile «emergere di un sistema legale parallelo». Critiche anche dal mondo politico britannico. C’è infatti chi trova la notizia «molto preoccupante» come la baronessa Caroline Cox, membro della camera dei Lord e impegnata in diverse campagne per la protezione delle donne dalle discriminazioni di matrice religiosa, che ha più volte sottolineato secondo quanto riporta la stampa britannica, tutta la pericolosità della norma

conflitto siriano ha registrato nel fine settimana duri scontri armati e soprattutto un brusco innalzamento della tensione tra Siria e Turchia. Ieri un caccia siriano è stato abbattuto dai sistemi di difesa aerea di Ankara mentre oltre il confine infuriava una battaglia tra tra le forze governative e le milizie ribelli per il controllo di un valico di frontiera strategico tra i due Paesi. Il pilota è riuscito a salvarsi gettandosi con il paracadute. Il Governo siriano, secondo il quale l’aereo è stato colpito mentre era impegnato nel proprio spazio aereo, ha affermato che quella della Turchia è una aggressione flagrante. Damasco ha anche accusato Ankara di appoggiare con i suoi carri armati e l’artiglieria i ribelli, all’offensiva da venerdì nel nord della provincia mediterranea di Latakia, un’area rimasta sempre saldamente sotto il controllo delle forze governative e finora solo sfiorata dai combattimenti. In un comunicato emesso già prima dell’abbattimento dell’aereo siriano, il ministero degli Esteri di Damasco aveva protestato per quello che aveva definito un appoggio militare senza precedenti e ingiustificabile, fornito da Ankara ai ribelli. Gli scontri si concentrano nei pressi della città frontaliera di Kasab e intorno alla località di Nabaa Al Mor. Secondo fonti dell’opposizione siriana, le milizie ribelli avrebbero avuto venti morti e una trentina di feriti, molti dei quali sarebbero stati trasportati in territorio turco per essere curati.
Tra le vittime dei combattimenti figura anche un cugino del presidente Bashar Al Assad. Si tratta di Hilal Al Assad, che comandava nella provincia di Latakia le forze della Difesa nazionale, una milizia creata per sostenere l’esercito regolare. Da parte sua, il primo ministro turco, Recep Tayyip Erdoğan, ha contestato la versione siriana sull’abbattimento dell’aereo e ha elogiato l’operato delle proprie forze armate, affermando che risponderanno a ogni violazione dello spazio aereo turco. Altri due incidenti analoghi avevano fatto innalzare negli ultimi due anni la tensione tra Siria e Turchia. Nel settembre del 2013 un elicottero siriano era stato abbattuto dai turchi lungo la frontiera. Mentre nel giugno del 2012 un caccia turco con due piloti a bordo era stato abbattuto dai siriani lungo le proprie coste. Tra le conseguenze della ripresa degli scontri armati nell’area c’è anche un nuovo rallentamento del processo di distruzione dell’arsenale chimico siriano concordato dal Governo di Damasco con la comunità internazionale. L’Organizzazione per la prevenzione delle armi chimiche (Opac) ha infatti comunicato ieri che, proprio a causa dei combattimenti nella regione, nel porto di Latakia sono state nuovamente sospese le operazioni di carico di agenti chimici sui cargo che dovranno portarli all’estero per la distruzione.

Esplosione nel mercato di un villaggio dello Stato nigeriano del Borno Strage di Boko Haram ABUJA. Un’esplosione ha provocato, 17 morti e decine di feriti in un mercato nel villaggio di Nguro-Soye, nello Stato nordorientale nigeriano
del Borno. L’attentato, l’ennesimo attribuito a Boko Haram, il gruppo di matrice fondamentalista islamica contro il quale sono impegnate da un anno le forze armate nigeriane, è avvenuto giovedì scorso, ma se ne è avuta notizia solo nelle ultime ore. L’esplosione ha avuto luogo nel momento di massimo affollamento del mercato. Secondo la polizia locale non è ancora stato ancora determinato con chiarezza cosa abbia causato la strage. Alcuni abitanti del villaggio, riusciti a trovare riparo nella capitale statale Maiduguri, hanno infatti fornito una versione diversa. Secondo questi testimoni, i miliziani di Boko Haram avrebbero attaccato il villaggio utilizzando lanciarazzi in direzione del mercato, uccidendo almeno 29 persone e ferendone un numero imprecisato. Un’operazione militare è ancora in corso nella zona nel tentativo di individuare i responsabili. Nguro-Soye è situato non lontano dalla località di Bama, dove all’inizio del mese 47 persone furono uccise durante diversi attacchi. In tutto il Borno, per il timore di nuove violenze di Boko Haram restano chiuse decine di scuole e migliaia di scolari, già bersaglio di attacchi, sono costretti a restare a casa a tempo indeterminato. L’azione di Boko Haram, da quattro anni protagonista di sistematiche violenze che hanno provocato migliaia di morti, in massima parte civili, preoccupa anche i Paesi confinanti. Venerdì scorso, a conclusione di una riunione di due giorni a Yaoundé, la capitale del Camerun,
i ministri della Difesa dei sei Stati membri della Commissione del bacino
del lago Ciad, hanno stabilito la costituzione di una forza multinazionale.
L’intento dichiarato è quello di migliorare la sicurezza in una vasta area africana, in Nigeria e non solo, minacciata particolarmente da Boko Haram, ma anche crocevia di miliziani di diversa natura e del traffico di armi. Per l’effettivo varo della forza, peraltro, ci vorranno diversi mesi, almeno fino al vertice dei capi di Stato dei Paesi della Cblt (Camerun, Ciad, Niger, Nigeria, Libia e Repubblica Centroafricana), al momento previsto per ottobre nella capitale nigerina a Niamey. Si estende l’epidemia di ebola in Guinea CONAKRY, 24. Si estende l’epidemia di ebola, la febbre emorragica, della quale non si conoscono cure, che ha colpito la Guinea. Un comunicato diffuso ieri dell’Unicef, il fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, afferma che finora ci sono stati 59 morti su circa ottanta casi accertati di contagio. Negli ultimi giorni, l’epidemia si è diffusa dalle prefetture di Macenta, Gueckedou e Kissidougou alla capitale, Conakry. Il comunicato dell’Unicef conferma la diagnosi di ebola. In precedenza, il ministero della Sanità aveva affermato i test condotti in Francia per cercare d’identificare il virus non avevano ancora prodotto risultati concludenti. L’alternativa è comunque tra ebola e la febbre di Marburg, causate da agenti patogeni molto simili e tra i più virulenti.

ROMA, 24. «Bisogna accelerare la conversione dall’io al noi e dal mio
al nostro». L’invito a superare quella «visione iperindividualista» che è
«all’origine dei mali del mondo», tanto «all’interno delle famiglie» quanto «nell’economia, nella finanza e nella politica», costituisce uno dei passaggi centrali della prolusione con cui il cardinale arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana (Cei) apre nel pomeriggio di oggi, lunedì 24, a Roma, la riunione del Consiglio permanente. Un appuntamento che, come è noto, nei suoi tre giorni di lavoro ha in particolare all’ordine del giorno la revisione dello Statuto, incominciata durante il Consiglio permanente del gennaio scorso, e l’esame di due note riguardanti la scuola cattolica, «vero patrimonio del Paese», e l’Ordo virginum, «nuovo carisma per la Chiesa». L’intervento del presidente della Cei, che, anche attraverso una rilettura del messaggio per la Quaresima 2014 di Papa Francesco, s’inquadra
nel tempo di preparazione alla Pasqua, torna a sottolineare i temi della «missionarietà» e della «testimonianza » quali elementi centrali e qualificanti la comunità cristiana. In questa prospettiva, viene focalizzata l’attenzione sulla condizione di «miseria », nelle sue diverse ma non scollegate sfaccettature, «materiale» e «morale e spirituale», che investe fasce sempre più ampie di popolazione. «Ormai, sono passati più di sei anni dall’inizio della grave crisi economica, che chiede un prezzo altissimo al lavoro e all’o ccupazione», ricorda il porporato, per il quale «è necessario incentivare i consumi senza ritornare nella logica perversa del consumismo che divora il consumatore ». Tuttavia, è «altresì indispensabile sostenere in modo incisivo
chi crea lavoro e occupazione in Italia», mentre «bisogna ripensare e
rimodulare anche la concezione del lavoro: il vecchio schema di dura
contrapposizione è superato e rischia di danneggiare i più deboli». Seguendo questa logica, «auspichiamo che il nuovo Governo, con la partecipazione convinta e responsabile del Parlamento, riesca a incidere su sprechi e macchinosità istituzionali e burocratiche, ma soprattutto a mettere in movimento la crescita e lo sviluppo, in modo che l’economia e il lavoro creino non solo profitto, ma occupazione reale in Italia». Anche perché, sostiene il presidente della Cei anticipando alcuni dati del Rapporto 2014 di Caritas Italiana, «la povertà è in rapido e preoccupante aumento», così che le iniziative di solidarietà «sono in quattro anni raddoppiate registrando un aumento impressionante di italiani che bussano alla porta, così come di gruppi sociali che fino ad oggi erano estranei al disagio sociale ». E, in molti casi, si tratta di situazioni derivanti anche dalla «rottura dei rapporti coniugali». Di qui, anche, la sottolineatura della
miseria morale e spirituale, «l’autosufficienza è la forma sostanziale di ogni peccato», e la critica alla «violenza accattivante delle ideologie » e dell’«ip erindividualismo». Infatti, «bisogna andare contro la corrente di un individualismo scellerato che, applicato ai vari campi dell’esistenza privata e pubblica, porta a camminare sulla pelle dei poveri». In questo senso, «la ripresa, giustamente invocata, sarà un’illusione, senza una rinascita morale e spirituale; e ciò sarebbe tanto più grave perché la dura lezione della
crisi sarebbe stata vana, pagata soprattutto dai deboli

L’annunciazione secondo Severo di Antiochia Una parola di misericordia La seconda omelia cattedrale di Severo di Antiochia commenta, il mistero dell’incarnazione del Verbo di Dio, centrale nella fede cristiana, e cita all’inizio l’annuncio dell’arcangelo a Maria: «Rallegrati, piena di grazia, il Signore è con te». E spiega: «Con queste parole Gabriele manifestò che il Dio Verbo, senza principio ed eterno, in modo ineffabile, senza cambiamento né confusione, viene ad abitare il grembo verginale e si incarna in esso. Perché in questo breve momento e spazio di tempo indivisibile fu pronunciata la parola dell’arcangelo e il Verbo di Dio si trovò nel grembo di Maria. Questo faceva conoscere che il saluto portava a termine qualcosa di straordinario e non era un semplice saluto». Le parole dell’arcangelo turbano Maria e affliggono lo stesso arcangelo perché il suo annuncio va oltre la comprensione umana: «Gabriele poi era anche lui nell’afflizione, nella compassione verso di noi e nella misericordia, vedendo che l’annuncio alla santa madre di Dio e vergine Maria era frainteso». Allora l’arcangelo, diventato quasi un mistagogo dell’incarnazione del Verbo di Dio, aggiunge parlando a Maria: «Ma non deve gettarti nel turbamento che io ti abbia annunziato la venuta di Dio; neppure devi pensare che si tratta di una nascita che avverrà da sé o in modo spontaneo. Sarà un concepimento secondo l’ordine naturale, ma la gestazione e la nascita saranno senza seme umano. Il Verbo di Dio infatti viene per raddrizzare la natura umana». Severo sottolinea poi che Gabriele già preannuncia la Pasqua di Cristo, redenzione per Adamo e per lo stesso ladrone accanto alla croce: «Queste parole aprono anche il paradiso chiuso dopo Adamo. E se il ladrone non fosse stato
preannunciato nelle parole dell’arcangelo e non avesse creduto nel regno di Cristo che non ha fine, non avrebbe detto vedendo colui che era messo in croce: Ricordati di me quando verrai nel tuo regno. E mai un ladro sarebbe stato oggetto di una promessa, degna di Dio, se colui che era stato crocefisso non fosse immortale, e se non fosse stato un re senza inizio e senza fine, lui che si era volontariamente caricato per noi della croce nella sua carne e aveva assaggiato la morte che dà la vita». Il patriarca di Antiochia conclude l’omelia esortando il suo uditorio non soltanto a proclamare la propria fede nell’incarnazione del Verbo di Dio, ma a manifestarla nella propria vita: «Quando tu glorifichi Dio per mezzo delle parole, tu lo fai soltanto con la bocca e con la lingua, ma quando fai delle azioni degne dell’agire cristiano, allora innalzi la lode con mille bocche. Ognuno di coloro che ti vedono, glorifica Dio che per noi si è incarnato, perché attraverso il nostro agire è istruito da questi comandamenti degni e meravigliosi». Fondamentale è infatti per il predicatore la testimonianza del cristiano: «Se qualcuno ti vede agire nella santità, e vede che tu disprezzi le ricchezze e che fai partecipare dei tuoi beni coloro che ne hanno bisogno, correrà nel suo pensiero verso la promessa futura e celebrerà il sole di giustizia che è Cristo, che con la sua risurrezione ha illuminato la terra e ha insegnato a disprezzare le cose temporali e ad acquisire invece i beni che durano e sono incorruttibili. Ma se ci allontaniamo di questi beni e ci lasciamo andare ai desideri e ci lasciamo incatenare dalle cose materiali, il cristianesimo sarà deriso, le speranze della risurrezione saranno cosa disprezzabile. Questo non avvenga
» esclama alla fine Severo, che invoca in conclusione «la grazia
e l’amore per gli uomini del nostro grande Dio e salvatore Gesù Cristo

CARACAS. Tensione alta nelle strade di Caracas. Ieri la capitale venezuelana
è stata ancora una volta teatro di scontri, a dimostrazione del
fatto che le proteste iniziate più di un mese fa si stanno facendo sempre più intense. Aumenta anche il bilancio delle vittime: uno studente e l’autista di un mezzo pubblico sono stati uccisi da colpi di arma da fuoco durante i disordini. Ieri Caracas è stata teatro di due manifestazioni contrapposte. Migliaia di studenti e cittadini hanno sfilato contro il Governo in cinque punti diversi della città. In un’altra zona della capitale, diversi cortei, ai quali hanno preso parte anche membri del Governo, hanno invece sostenuto l’azione dell’Esecutivo di Nicolás Maduro. All’origine delle proteste non c’è solo la contestazione politica, ma anche il disagio sociale causato dalla pesante crisi economica che sta colpendo il Paese e dall’aumento della criminalità. L’inflazione è esplosa al 57 per cento negli ultimi mesi. Il bolívar è scambiato a un tasso svalutato di quasi 15 volte rispetto al cambio ufficiale di 6,29 contro il dollaro. Nel Paese manca oltre un quarto dei beni primari. Intanto, Maria Corina Machado, deputata e una delle principali esponenti dell’opposizione antichavista, è stata fermata e rilasciata, all’aeroporto di Caracas, dopo essere rientrata in Venezuela al termine di un viaggio negli Stati Uniti. L’esponente dell’opposizione si era recata a Washington per cercare di intervenire presso il consiglio permanente dell’Organizzazione degli Stati americani (Osa) con l’obiettivo di parlare della crisi in Venezuela. Tentativo che è stato però inutile, visto che all’ultimo il suo intervento è stato cancellato dall’agenda dei lavori. Il presidente Maduro è intervenuto di recente, affermando che il Venezuela è il Paese «più democratico» dell’America latina e che non c’è alcuna persecuzione nei confronti dell’opposizione.

SAN’A, 24. Attacco qaedista nel sud-est dello Yemen: un commando armato ha attaccato oggi una postazione militare nella provincia di Hadramawt uccidendo venti soldati e ferendone altri sei. Lo hanno reso noto fonti militari. L’attacco è avvenuto 135 chilometri a est del capoluogo provinciale, Mukalla. Un’altra fonte militare ha attribuito l’attacco a miliziani di Al Qaeda attivi nella penisola araba, lo stesso gruppo che avrebbe già colpito più volte nel sud e nel sud-est dello Yemen. Martedì scorso un’autobomba contro una struttura dell’intelligence militare aveva fatto un morto e 13 feriti. Ieri centinaia di ribelli sciiti hanno bloccato l’entrata della città di Omran, a nord della capitale yemenita, dopo scontri con le forze di sicurezza. Gruppi di ribelli sono entrati nella città e hanno marciato per chiedere la rimozione del governatore e del comandante locale dell’esercito dai rispettivi incarichi.
Stando a quanto viene riferito da fonti militari riprese dalle agenzie di stampa internazionali, le milizie ribelli sono particolarmente attive nella parte settentrionale del Paese, dove controllano la provincia di Saada, e stanno
cercando di guadagnare terreno per allargare la propria zona di influenza. (Nella foto Ansa, uomini armati nei pressi di San’a)

Esplosione nel mercato di un villaggio dello Stato nigeriano del Borno Strage di Boko Haram. ABUJA, 24. Un’esplosione ha provocato 17 morti e decine di feriti in un mercato nel villaggio di Nguro-Soye, nello Stato nordorientale nigeriano del Borno. L’attentato, l’ennesimo attribuito a Boko Haram, il gruppo di matrice fondamentalista islamica contro il quale sono impegnate da un anno le forze armate nigeriane, è avvenuto giovedì scorso, ma se ne è avuta notizia solo nelle ultime ore. L’esplosione ha avuto luogo nel momento di massimo affollamento del mercato. Secondo la polizia locale non è ancora stato ancora determinato con chiarezza cosa abbia causato la strage. Alcuni abitanti del villaggio, riusciti a trovare riparo nella capitale statale Maiduguri, hanno infatti fornito una versione diversa. Secondo questi testimoni, i miliziani di Boko Haram avrebbero attaccato il villaggio utilizzando lanciarazzi in direzione del mercato, uccidendo almeno 29 persone e ferendone un numero imprecisato. Un’op erazione militare è ancora in corso nella zona nel tentativo di individuare i responsabili. Nguro-Soye è situato non lontano dalla località di Bama, dove all’inizio del mese 47 persone furono uccise durante diversi attacchi. In tutto il Borno, per il timore di nuove violenze di Boko Haram restano chiuse decine di scuole e migliaia di scolari, già bersaglio di attacchi, sono costretti a restare a casa a tempo indeterminato. L’azione di Boko Haram, da quattro anni protagonista di sistematiche violenze che hanno provocato migliaia di morti, in massima parte civili, preoccupa anche i Paesi confinanti. Venerdì scorso, a conclusione di una riunione di due giorni a Yaoundé, la capitale del Camerun, i ministri della Difesa dei sei Stati membri della Commissione del bacino del lago Ciad (Cblt,francese), hanno stabilito la costituzione di una forza multinazionale. L’intento dichiarato è quello di migliorare la sicurezza in una vasta area africana, in Nigeria e non solo, minacciata particolarmente da Boko Haram, ma anche crocevia di miliziani di diversa natura e del traffico di armi. Per l’effettivo varo della forza, peraltro, ci vorranno diversi mesi, almeno fino al vertice dei capi di Stato dei Paesi della Cblt (Camerun, Ciad, Niger, Nigeria, Libia e Repubblica Centroafricana), al momento previsto per ottobre nella capitale nigerina a Niamey.

CHIUDi MOSCHEa

ma poiché Maometto è uno dei tanti antiCristI? poi, come lui potrebbe stare in Paradiso?
MA COME la tua fede, ti ha plasmato come una bestia di satana?! E CHI NON CREDE DI ESSERE COSì? VENGA SUBITO DA ME! ma, chi crede di essere diventato una bestia di satana? PROPRIO LUI DEVE VENIRE SUBITO DA ME: PRIMA CHE LO COLGA ANCHE LA MORTE ESTERIORE! e tu non puoi venire da me fisicamente, perché io non sono 7miliardi di persone, ma, tu puoi leggere i miei articoli e, tu puoi trovare una comunione con i miei ideali! NON TEMERE: io non pretendo di modificare la tua religione o la tua identità!
==============
E perché io dovrei dirti di “no!” se, la mia felicità, come lo scopo della tua vita è la felicità? TU DIMOSTRAMI DI NON COMMETTERE UNA QUALCHE INGIUSTIZIA, PIUTTOSTO!
========================
QUALI diritti umani SHARIA genocidio nazisti, LA LEGA ARABA PUò RAPPRESENTARE IN ONU? che Sauditi hannno detto sull’altare di satana della CIA: “abbiamo fatto bene noi, a rifiutare di entrare anche noi in ONU, con Unius REI in giro? era molto pericoloso!”
dubito che, si possa parlare di politica o di finanza, o di economia, adeguatamente, perché questa è tutta una maçonnerie Rothschild: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] e se, FARISEI non fanno in fretta a Realizzare il regno delle Tribù di Israele in ARABIA SAUDITA? finiranno COME I PEZZENTI, dopo avere rubato per secoli TUTTO il genere umano, finiranno tutti con il culo per terra: TUTTI questi satanisti farisei del Talmud!
MARIO MONTI BILDENBERG E LA POLITICA DELLO SCHIAVO: FELICE TASSATO: LA PRIMA SUPERCAZZOLA DEL 2016 [Video] COME SI DEVE ANESTETIZZARE UN PAESE NAZIONE, E PER CONVINCERLO A PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE! LA FILOSOFIA DELLA SCHIAVO FELICE E TRUFFATO! NULLA OTTERREMO DI MENO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, FINO ALLA FINE DEL MONDo! La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? “Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente”. http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mario-monti-la-prima-supercazzola-del-2016
CIOè VOI MI DITE CHE AVETE FATTO MORIRE QUESTA RAGAZZA MENTRE LEI STAVA COMPIENDO UN PECCATO MORTALE? QUESTO SI CHE è TERRORISMO SESSUALE! DI QUESTO PASSO VOI STATE MANDANDO IN FUMO 50 ANNI DI PORNOCRAZIA! Ventenne muore durante un aborto al Cardarelli di Napoli
ma io non ho mai parlato di declino USA SpA Banche Centrali FED, infatti la vostra pirati bullismo predazione? è soltanto il declino di tutto il GENERE UMANO! SOLTANTO DIO VI PUò STERMINARE A TUTTI VOI, E NOI DEL REGNO DI DIO? CI STIAMO LAVORANDO! Obama: ‘Chi parla di declino America vende fantasia’
AFFERMATIVO! DIO NON VUOLE EMARGINARE NESSUNO, E LUI PARLA CONTINUAMENTE AL CUORE DI TUTTI I PECCATORI, E NOI SIAMO TUTTI PECCATORI! SOLTANTO CHE GUARDIAMO CON COMPASSIONE AI NOSTRI PECCATI, E CON DUREZZA AI PECCATI DEGLI ALTRI! Quello che è il delitto sociale e politico, per eccellenza, è un pensiero ideologico massimalista, e la pretesa dello Stato Massone Islamico Darwin GENDER: di parlare con categorie morali! “Corrotti perdono pudore e dignità, provino vergogna” Esce libro. “Mai emarginare i gay, ogni creatura è amata da Dio”
ORMAI è LA CATASTROFE! A COSA SERVONO 250 MILIONI DI MIGRANTI ENTRO IL 2060. Ci sono 24 milioni di disoccupati in Europa e 14 milioni di inattivi in Italia: servono davvero i migranti per pagare le pensioni?. Ecco le ragioni più plausibili dietro a un progetto scellerato: http://www.byoblu.com/post/notiziedalweb/a-cosa-servono-250-milioni-di-migranti
l’apparato militare industriale USA, senza un nemico? fallisce! ECCO PERCHé LORO SONO 50 ANNI CHE NON DORMONO LA NOTTE PER INVENTARE DEI NEMICI! … è in questo modo, che hanno convinto i sauditi a creare al-Qaeda! e poi, è tutta una storia di delitti.. questa è una storia infinita infernale!
BUSH Clinton sauditi, turchi, FED SPA FMI, CIA NATO, SPA FARISEI, SISTEMA MASSONICO? è soltanto una questione di penne dell’unico Baal OWL!
BOKO HARAM, AL-NURSA, QATAR, BAHRAIN, SAUDI ERDOGAN ISIS, ECC..? IS ONE ONLY SHARIA UMMAH LEAGUE ONU
LAGARDE in Ucraina? lei vi è andata insieme a MADRE TERESA DI CALCUTTA, e poi, per un fatale errore fortuito, al suo finco ha trovato la CIA i cecchini GOLPE a Maidan: e nessuno di loro è stato arrestato: perché avevano la immunità diplomatica!
OVVIAMENTE A MERKEL HOLLANDE, LE CONDOGLIANZE SONO DOVUTE, IN CASO DI TRAGICA FATALITà, MA QUESTO DISASTRO DI TERRORISMO EUROPEO è TUTTO IL SATANISMO SHARIA, CHE TU E IL TUO OBAMA GENDER, VOI AVETE PORTATO IN SIRIA TRA I MARTIRI CRISTIANI: PER LA LORO DISTRUZIONE! VOI SIETE I RESPONSABILI DI TUTTO IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO, E QUESTA TRAGEDIA SADDAM, ASSAD E GHEDDAFI, TUTTO ERA STATO PREVISTO, da loro, IN TEMPI NON SOSPETTI! E QUESTA STORIA TURCA E SAUDITA NATO SHARIA, PER VOI? SIAMO SOLTANTO ALL’INIZIO, MA PER VOI POTRà FINIRE SOLTANTO IN TRAGEDIA! Kamikaze tra i turisti a Istanbul, Almeno 10 morti. Otto vittime sono tedesche.
EIH MERKEL SPA BANCHE CENTRALI BILDENBERG, LA PROSSIMA VOLTA CHE TU VAI A TROVARE ERDOGAN SHARIA ISIS PETROLIUM? FATTI LA CINTURA DI CASTITà IN ACCIAIO INOX!
Colonia, 653 SONO le denunce per aggressione SESSUALE: IN UNA SOLA NOTTE! PRATICAMENTE, SI SONO PALPEGGIATE TUTTE LE TEDESCHE I MAOMETTANI SHARIA, POCO CI MANCAVA CHE DI LI PASSAVA ANCHE LA MERKEL!
Obama, ‘l’America è ancora il Paese più forte al mondo’ OK! MA DA QUALE PUNTO DI VISTA? 1. A FILMINI PORNOGRAFICI? è CERTAMENTE IL PIù FORTE! 2. A LEGIONI DI DEMONI E SATANISTI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE? 3, AD ALLEATI NAZISTI PRAVY SECTOR E ISLAMICI TERRORISTI SHARIA? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! 4. A STRAGI PER FUTILI MOTIVI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE, 5. AD ABORTI E DIVORZI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! E L’ELENCO VERGOGNOSO? POTREBBE CONTINUARe Ancora a LUNGO! ma, se ci pensi? ha una buona protezione aerea, ma, nessuna nazione è così vulnerabile, per un corpo di marina da sbarco, che è la NAzione più facile da conquistare ed invadere!
islam sharia? è soltanto un genocidio ONU
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/01/12/lady-gaga-nuda-con-boyfirend-taylor-kinney-dopo-aver-fatto-sesso_c1f44a42-bee3-4793-b8ea-585b270c9fdc.html COSA è TUTTA QUESTA CASCIARA di cagnara? Vi sembra questa una notizia di ANSA? Starebbe a suo agio, su un giornale specializzato per questo genere di cose: per ADULTI, non su un pubblico servizio sovvenzionato da contribuenti! VOI AVETE PERSO IL SENSO DELLA MISURA! MA, VOI PENSATE A COME, noi POSSIAMO DARE SCANDOLO AD UN PEDOFILO POLIGAMO DI ISLAMICO ORGIA DOMESTICA? IN QUESTO MODO? VOI MI FATE SALTARE LA FRATELLANZA UNIVERSALE! voi RENDETE IMPOSSIBILE IL DIALOGO TRA ORIENTE ED OCCIDENTE E ALTRO CHE AMORE: “VOI REALIZZATE PROPRIO LA GUERRA MONDIALE!”
questo si che è un evento culturale importante: degno di ANSA GENDER ideologia: per la ideologia religione evoluzione darwin sodoma: regime bildenberg, un rito liturgico fondamentale ed essenziale: per celebrare: il NUOVO ORDINE MONDIALE: new age SPA FED BCE: il Grande FRATELLO BUSH, ma, io ricordo che, una volta in mezzo ai cadaveri, si pregava, oggi, Satana si accontenta di altro, si fa letteratura pornogratica, perché, il nostro Stato? è un lenone! Lady Gaga nuda con boyfriend Taylor Kinney dopo aver fatto sesso, Il selfie shock: “Facciamo sesso per la pace, contro la violenza e il terrorismo”
Califfato Islamico ISIS LEGA takfiri galassia jihadista? è un terrorista erdogan hitler sharia, new ottomano impero!
Abd Allāh takfiro Saʿūd sharia hitler SAUDI ARABIA isis daesh is CIA NWO
mafia SPA BANCHE CENTRALI? è regime bildenberg massone, la più grande mafia occulta legalizzata della storia del genere umano!
ROTHSCHILD TU SEI IL PIù GRANDE SATANISTA ED ASSASINO DELLA STORIA! PER COLPA TUA ABBIAMO AVUTO MILIONI DI SUICIDI DA USUROCRAZIA
datagate UK GEZABELE SECOND enter in my ADSL
ALLAH king ABD serpente pene PEDO POLIGAMO APOSTATA IDOLATRA SATANISTA DELLA CIA? è SEMPRE UN TAKFIRO Allah sharia
[ ISRAEL VEDI CHE, UK SEGRET SERVICES HA INTERCETTATO LA MIA PRIMA CONNESSIONE CHIAVETTA E MI HA BLOCCATO! ] QUESTA è LA MIA SECONDA CONNESSIONE [SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA TAKFIRO SUDAIRIO ] è vero che, io non ho Dio in tasca, ma, per quello che so io? lui di massacri su larga scala? ne ha già fatti parecchi!
DARWIN GENDER IS TALMUD JABULLON FREEMASONRY SPA FED NWO: THE BEST OF SATANA ALLAH KORAN
Illuminati Arab SHARIA conspiracy LEAGUE ENLIGHTENED NWO? WILL KILL ISRAEL!
AMEN ] CIA FED OWL BAAL PHARISEES CANNIBAL TALMUD AGENDA 666 NWO ENTITà, BABYLON TOWER SPA FMI BCE, NATO ARAB LEAGUE ONE ONLY ABOMINAZIONE OF ANTICHRIST SODOMA BLASFEMIA APOSTASIA TAKFIRI SUDAIRI SAUDITI TURCHI OTTOMANI MASSONI BILDENBERG FECCIA GENDER DARWIN PEDOFILIA POLIGAMIA ZAPATERO SESSO CON I CANI PORNO DOPPIA FICA JABULLON ALLAH SHARIA [ olo: AMEN
my holy JHWH ] li senti? soffrono come bestie, tutte le bestie di satana, ma, nessuno di loro ha il coraggio di farsi vedere, come sono tutti nascosti dietro i loro computer, sono tutti gli assassini! NON NE AVERE PIETà!
“CAPUT ISRAELE PER LA TERZA VOLTA!” lo ha detto Rothschild il fariseo, ed io lo ho sentito, mente lui lo diceva!
DARWIN HA IL CULO GENDER! SALMAN SAUDI SHARIA TACFIRO SUDAIRIO: DI UN TAGLIAGOLE BLASFEMO PAGANO APOSTATA IDOLATRA.. il NWO è stato fondato su di te, sui sodomiti e sui satanisti massoni! ORA DIMMI TU, COME PUò RIMANERE IN PIEDI UNA FECCIA COSA DI QUESTO TIPO?
DARWIN HA IL CULO GENDER! MERKEL ASSASSINA DI MARTIRI CRISTIANI: IN TUTTO IL MONDO! ANTICRISTO GENDER DARWIN OBAMA IMAM DI SATANA CIA NATO! E TUTTI COLORO CHE: NON CONDANNANO LA SHARIA? VEDRANNO DIVAMPARE IL TERRORISMO ISLAMICO SOTTO CASA LORO! 12.01.2016 ( PERCHé LA SHARIA è UN IMPERIALISMO DEMONIACO, PER LA CONQUISTA SAUDITA DEL MONDO, ED è PROPRIO QUESTO: IL VERO MOTIVO PER CUI TANTI ISRAELIANI SONO MORTI, IN QUESTI 66 ANNI, PERCHé NON ESISTE UN PROBLEMA PALESTINESE, INFATTI, I PALESTINESI NON ESISTONO, SE, è VERO CHE ESISTE LA UMMAH! QUINDI LA UMMAH NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO! ) L’ordigno sarebbe stato innescato da un attentatore suicida. Una potente esplosione ha scosso la piazza centrale di Istanbul, causando un numero imprecisato di feriti, come riporta la tv turca NTV: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1871705/turchia-terrorismo-bomba.html#ixzz3x38CdoPO
“TUTTI PER UNO E UNO PER TUTTI”, è UN CODICE DI ONORE DEI CAVALIERI CRISTIANI, CHE DEI FARABUTTI MASSONI, TRADITORI E COMPLICI DI TORRE DI BABILONIA OCCHIO PIRAMIDE, DI LUCIFERO ROTHSCHILD ENTITà DEMONIACA: REGIME BILDENBERG? LORO NON HANNO, NESSUN DIRITTO DI APPELLARE PER LORO! IO LO GIURO: “QUESTA PROFANAZIONE CONTRO LA MIA REGALITà? IO, IL RE DI ISRAELE? IO VE LA FARò PAGARE! ” L’Estonia vuole ottenere la dislocazione permanente delle forze NATO nel paese, 12.01.2016, Ne ha parlato il Primo Ministro estone Taavi Roivas in un suo articolo dedicato agli obiettivi del governo nel 2016. L’articolo è stato pubblicato sull’influente Postimees. “Considero molto importante per il summit estivo della NATO (che si terrà a Varsavia l’8 e il 9 luglio) prendere una decisione sulla presenza permanente degli Alleati in Estonia e nei paesi vicini. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che con i paesi della NATO non bisogna litigare, in quanto noi seguiamo il principio “uno per tutti, tutti per uno”, ha scritto Roivas nel suo articolo. Alla fine dello scorso anno in Estonia è arrivato dagli Stati Uniti il primo convoglio di mezzi militari pesanti. Sono state consegnate 40 unità tecniche, compresi 4 carri armati M1A2 Abrams, 10 veicoli corazzati Bradley e 3 semimoventi d’artiglieria Paladin e due veicoli per usi speciali: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1875802/estonia-nato-dislocazione-permanente.html#ixzz3x36UwSnd
SE NON FACCIAMO CROLLARE LA BANCA MONDIALE SPA? NON C’è NESSUNA SPERANZA DI OTTENERE DEI POLITICI OCCIDENTALI, CHE NON INGANNINO E CHE NON MENTINO SPUDORATAMENTE, PERCHé L’OBIETTIVO DEL FONDO MONETARIO PUò ESSERE SOLTANTO LA GUERRA MONDIALE! [ Obama, da messia a spia ] 17:04 12.01.2016 (What they say about USA. I giornalisti negli Stati Uniti si lamentano per il livello di repressione a cui sono stati sottoposti dall’amministrazione di Obama negli ultimi anni: CHI PRENDE IL CONTROLLO DELLA BANCA MONDIALE? IO, PROPRIO IO, UNIUS REI OVVIAMENTE! IO HO IL VOTO DI POVERTà, NON SO CHE FARMENE DEI SOLDI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1876616/obama-giornalisti-persecuzioni.html#ixzz3x358oIFj
ULTIME NOTIZIE:     16:57 L’Ucraina GOLPISTA E GENOCIDARIA, spenderà 500 milioni di dollari in armamenti [ E CHI LA MINACCIA? è LEI L’AGGRESSORE!
    15:38 Il premier giapponese invia a Vladimir Putin un messaggio personale [ PER OTTENERE I TERRITORI SETTENTRIONALI, TROPPO STRATEGICI IN IMMINENTE CONFLITTO MONDIALE! VI FAREMO DELLE BASI AEREE E NAVALI PER I CINESI, SE IL GIAPPONE NON RIVENDICHERà LA SUA SOVRANITà MONETARIA, E LA SUA INDIPENDENZA POLITICA!     15:04 La Russia ha deciso che non venderà più energia elettrica all’Ucraina AMEN!
    14:38 Istanbul, Erdogan SHARIA: kamikaze era siriano ISIS [ è TUTTO UN INCIUCIO SAUDITA SHARIA, PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO!
666SeigniorageofBank
666 Seigniorage of Banking
Europa Unione, EU, ONU, USA, anticristo NATO ] voi state facendo il gioco sporco e mortale, della CIA NATO LEGA ARABA: per offendere umanesimo di Israele e Russia, CINA ecc.., ATTRAVERSO IL DELITTO UNIVERSALE DELLA SHARIA, ed ora dovete mettere sul piatto della bilancia i vostri cadaveri, perché, ISIS Daesh sono sauditi e turchi, i loro servizi segreti: E QUESTO NON è UN SEGRETO: per chiunque! VOI AVETE VISTO DILANIARE IL POPOLO IRACHENO E SIRIANO, avete assistito al soffocameto dei cristiani ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO DELLA CIA: in questi 30 anni, E VOI VI SIETE RALLEGRATI, anzi voi avete nascosto le notizie circa i martiri cristiani, per non offendere i vostri affari con gli islamici, e per disprezzo contro Gesù Cristo: perché voi siete la bestia di satana: voi siete l’anticristo! ISTANBUL, 12 GEN – Il Governo turco ha annunciato che almeno 9 vittime dell’attentato di un kamikaze questa mattina a Sultanamhet sono cittadini tedeschi.
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] che poi questa storia penosa, che Maometto è salito al cielo da Gerusalemme, 7 anni dopo la sua morte? è una delle poche cose che, fa divertire tutte le anime: disperati infelici, tribolate e dannate all’inferno! VOI ISLAMICI, VOI AVETE PORTATO INFAMIA SULL’ISLAM e voi avete profanato la Santità di Dio! Nessun islamico ha un pur minima speranza, di poter entrare in paradiso, la vostra speranza? è inutile!
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] perché, nella vostra iniquità, ed ipocrisia, voi pensate che io non devo lasciare vivere dietro di me, la esistenza di massoni farisei e satanisti, e poi, proprio io, io debba poter lasciare vivere degli assassini seriali, maniaci religiosi sharia come voi, convinti ancora di glorificare Dio per uccidere persone del tutto innocenti che voi chiamate infedeli.. CHE GLI INFEDELI? SIETE PROPRIO VOI CON IL VOSTRO MAOMETTO ALL’INFERNO!
==================

CHIUDERE MOSCHEE A Islam maligno SENZA RECIPROCITà
Unius REI dispone ordina impone di chiudere tutte le Moschee del mondo di questa religiona nazista senza reciprocità! affinché tutte le Moschee siano riaperte quando la Sharia che è un progetto imperialistico per soffocare il genere umano sia stata condannata a livello mondiale! [[ lettera aperta a tutte le NAZIONI ]] come voi potete dare la libertà di religione a coloro che sono così nazisti sharia per non dare la libertà di religione a nessuno? voi vi state scavando la fossa! ] 21/03/2014 ISRAELE – PALESTINA. Abbas chiede il rilascio di Marwan Barghouti e di altri prigionieri. Il 60% dei palestinesi voterebbe Barghouti come presidente. Per Israele egli è “un terrorista”; per i suoi connazionali è il “Mandela della Palestina”. I dialoghi di pace rischiano di arenarsi per il continuo espandersi delle colonie nei Territori occupati e per la mancata liberazione dei prigionieri [ tutti i terroristi devono essere fucilati contrariamente voi diventate i loro complici! .. perché loro si sentono santi quando uccidono voi!

la questione CRIMEA, viene gestita da UE USA, in modo ideologico, loro calpestano la autoderminazione dei popoli, per essere loro i veri nazisti che voglio far sorgere l’era di satana! ovvero la società anti-ebraico-cristiana.
21/03/2014 INDIA. Discriminazione in India fra i detenuti il 6% sono cristiani. Secondo il rapporto Prison Statistics India 2012 del National Crimes Record Bureau (Ncrb) la percentuale di detenuti dalit tribali musulmani e cristiani è superiore alla loro presenza reale nella popolazione. Attivista cristiano “Lo Stato prende di mira le minoranze”
#Israele come la Cecenia? sponsorizza mega moschea. In un villaggio i cui abitanti discendono da musulmani Caucaso. 23 marzo #ABU #GHOSH ?
#ISRAELE — ma sono proprio i ceceni che esportano il peggiore terrorismo nel mondo attaverso la loro religione nel perversa.. se tu fai costruire quella Moshea? tu avrai milioni di morti!
KING SAUDI ARABIA — perché noi dobbiamo pensare che Dio ( che lui è la scienza infusa e che conosce il futuro come il presente ONNISCIENTE ) possa essere un ingenuo per avere scelto me tra tutte le sue creature angeliche (120miliardi) ed umane (120miliardi) come sovrintendente supremo del Regno di Dio celeste? [ in me non soltanto non è possibile l’orgoglio ma io odio lo stesso concetto di poter impartire ordini a qualcuno e poi io vorRei benedire anche le formiche se dipendesse da me.. e non esiste in me il desiderio di vendetta.. cosi odiando questo attributo di Dio di perdonare.. non sapevo che io lo avrei introdotto in me! ] se poi la mia fede razionale agnostica e politica non è valida per te? poi tu hai dichiarato falso anche l’Islam perché nessuna religione può essere legittimata se si distrugge il fondamento della LEGGE NAtuRALE su cui tutto si fonda! ecco perché per me stare in un angolo del paradiso terrestre (e sappiamo che ci sono 5 paradisi celesti sempre più gloriosi! ) con una bella ragazza che mi ama o stare al centro del Trono di Dio come Unius REI? sarebbe stato meglio per me di stare in un angolo del paradiso terrestre con una bella ragazza! .. e quello che io faccio non lo faccio per ottenere una ricompensa ma perché la giustizia è degna di essere amata per se stessa.. quindi se io mi sono sbagliato e non esiste Dio e quindi non esiste neanche il Paradiso? Questo non ferirebbe o scalfirebbe il mio amore per ogni creatura! Perché chi non ha orgoglio poi lui non potrebbe avere neanche una ambizione personale! Tutte le soddisfazioni che come uomo potevo ricevere io le ho già ricevute tutte ecco perché io non ho più bisogno di essere ambizioso! Tutto quello che si richiede da un servo inutile come me è che lui sia trovato virtuoso e fedele!
[ la #moschea solo ipocritamente rappresenta una religione perché la sharia fa di ogni Moshea un atto imperialistico per lo sterminio del genere umano! ] Israele Cecenia sponsorizza mega moschea. In un villaggio i cui abitanti discendono da musulmani Caucaso. 23 marzo #ABU #GHOSH ( #ISRAELE) [ ma creare un tempio per la sharia è come creare un tempio per Hitler! nessuna moschea può essere costruita in Israele finché la sharia non è condannata in tutto il mondo! Una sola #Moschea in #Israele non è un riconoscimento della libertà di religione ma è riconoscere che è giusto conquistare il mondo ed è giusto sterminare tutti gli sraeliani ecco perché la #Caba #Mecca deve anche essere demolita! ecco perché ogni Moschea in tutto il mondo deve essere demolita! ] Il presidente ceceno #Ramzan #Kadyrov ha inaugurato oggi la più grande moschea d’Israele in un villaggio vicino a #Gerusalemme i cui abitanti dicono di discendere in parte dai musulmani del #Caucaso. Il luogo di culto è nel villaggio arabo-israeliano di Abu Ghosh ha preso il nome del padre di Ramzan l’ex presidente Akhmad Kadyrov ucciso dalla guerriglia separatista nel 2004. La #Cecenia regione autonoma della Russia ha partecipato con 6 milioni di dollari al progetto. [ quello che io ho detto è dimostrato dal fatto che la mggior parte dei musulmani del mondo è prigioniera del fanatismo ignoranza povertà razzismo ingiustizie sopprusi dhimmi schiavi pene di morte per apostasia e blasfemia ecc.. .. ed invece di aiutare i loro popoli loro costruiscono moschee come comprano carri armati!] QUESTI ASSASSINI SERIALI DEVONO ESSERE REPRESSI!

king Saudi ARABIA — è vero che il proverbio dice ” la anime cattive Dio non le vuole ” ma non dice anche che non le può castigare io sono Unius REI!
Gb possibile testamento secondo Sharia. Associazione mette a punto linee guida per notai e avvocati. 23 marzo #LONDRA [ quindi dopo che Rothschild e i massoni Bildenebrg hanno sputato sulla Costituzione e sulla nostra sovranità monetaria è giusto che l’ONU debba sputare anche sui diritti umani e sul sacro concetto giuridico di uguaglianza dell’uomo e della donna! voi state distruggendo la democrazia e tutto quello che la civiltà ebraico cristiana ha conquistato in termini politici sotto l’amore della croce di Cristo.. ] La Sharia la legge islamica entra di fatto nel sistema legale britannico almeno per quel che riguarda i testamenti sono state elaborate nuove linee guida per notai e avvocati per consentire di redigere documenti riconosciuti dai tribunali ma che abbiano allo stesso tempo specifiche conformi ai dettami musulmani. L’iniziativa parte dall’associazione di avvocati e notai d’Inghilterra e Galles.
BUGIARDI BILDENBERG SALAFITI OTTOMANI PER IL CALIFFATO MONDIALE SOTTO EGIDA ONU AMNESTY PER SGOZZARE BOKO HARAM HAMAS I POVERI DHIMMI INNOCENTI IN TUTTO IL CALIFFATO MONDO! ] Russia non rilevata alcuna attività militare segreta lungo i confini con l’Ucraina. Le ispezioni condotte da diversi Paesi europei
SECONDO LA CONVENZIONE ORA LA NATO E LE SUE STRUTTURE DEVONO ABBANDONARE LA TURCHIA! ] Fuoco di artiglieria della Turchia sulla Siria. Il governo della Turchia “ha intrapreso un’aggressione armata senza precedenti contro la sovranità siriana” riporta il ministero degli Esteri della Siria. Nel comunicato si afferma che “l’esercito turco attraverso carri armati e obici di artiglieria bombarda il territorio siriano vicino alla città di confine di Kasab fornendo fuoco di copertura a gruppi di terroristi.” Damasco chiede alla Turchia di “porre fine a questa ingiustificata aggressione”.
In precedenza era stato riferito che la difesa aerea turca aveva abbattuto sopra Kasab un caccia siriano. La Siria sostiene che il velivolo stesse inseg
Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Fuoco-di-artiglieria-della-Turchia-sulla-Siria-7254/
Abbattuto dalla Turchia aereo militare siriano. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le forze di difesa turche hanno abbattuto un aereo siriano vicino al confine con la Siria. L’aereo presumibilmente militare aveva violato lo spazio aereo turco. “I nostri caccia hanno preso il volo e lo hanno abbattuto. Perché? In caso di violazione dello spazio aereo turco la nostra risposta è dura” – ha affermato Erdogan.
L’incidente è avvenuto a nord di Kasab. Secondo i media turchi l’aereo aveva sparato 2 missili. Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Abbattuto-dalla-Turchia-aereo-militare-siriano-4979/
I SATANISTI NSA CIA DATAGATE? NON PERDONO IL VIZIETTO.. E POI SI LAMENTANO DEGLI HAKER CINESI! ] [ Attacco hacker contro il sito del ministero degli Esteri della Russia.«La Voce della Russia». L’accesso al sito del ministero degli Esteri russo è rimasto bloccato nella giornata di ieri a causa di un nuovo attacco hacker ora i tecnici del Dipartimento di informazione hanno ripristinato le funzionalità della risorsa e a breve prenderanno le misure necessarie per modernizzare il sistema di protezione ha rivelato una fonte al ministero.
I problemi di accesso al sito del ministero degli Esteri erano iniziati il 14 marzo quando gli hacker avevano sferrato un attacco anche contro i siti del Cremlino e della Banca Centrale russa.
“Il sito del ministero degli Esteri è costantemente sotto attacco in quanto su questa risorsa vengono postati i materiali relativi alla situazione in Crimea pertanto ci attaccano” – ha riferito la fonte.
Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Attacco-hacker-contro-il-sito-del-ministero-degli-Esteri-della-Russia-1632/
ANCHE UNIUS REI è ORGOGLIOSO DI ESSERE RUSSO! ] [ Cvstos lancia l’orologio “Gerard Depardieu Edition “Proud to be Russian”. Su ordine di Gerard Depardieu la società svizzera Cvstos ha prodotto una serie di orologi esclusivi chiamati “Gerard Depardieu Edition “Proud to be Russian” (“Gerard Depardieu Edizione “Orgoglioso di essere russo”). Cvstos ha pubblicato una fotografia con Depardieu diventato il nuovo volto della società. L’attore nella foto indossa una giacca nera con un aquila a due teste emblema della Russia e sul polso porta un orologio nero sul cui quadrante si vede lo stesso simbolo realizzato in oro puro. L’orologio il cui valore non è specificato sarà disponibile in tre dotazioni con meccanismo automatico con cronografo e tourbillon.
Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Cvstos-lancia-lorologio-Gerard-Depardieu-Edition-Proud-to-be-Russian-3681/
La UE accusa la Russia di violazione degli obblighi del WTO. [ INTERESSANTE INTERESSANTE INTERESSANTE ]. Il commissario europeo per il Commercio Karel De Gucht ha accusato la Russia di non adempiere ai suoi obblighi nei confronti dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO) [ E QUALE COMMERCIO CI PUò ESSERE SE TU SEI UN CONTRAENTE MOROSO? DOPO AVERE FATTO IL GOLPE IN UCRAIAN (e questo è documentato anche attrverso pressioni politiche oltre che con gli omicidi dei identici cecchini che hanno sparato indifferentemente su entrambi i contendenti ) se tu NON ONORI I DEBITI CHE LA UCRAINA HA FATTO CON LA RUSSIA? NON CONOSCI IL PROVERDIO CHE DICE CHI ROMPE PAGA ED I COCCI SONO SUOI? avete acquistato l’Ucraina ora pagatela! ]. Ha affermato letteralmente che esiste “un numero infinito di esempi.” De Gucht ha anche dichiarato che la Russia non è un “grande economia” ad eccezione del settore minerario. Ha definito l’Ossezia del Sud “un buco nero” e ha accusato la Russia della destabilizzazione in Georgia. Il commissario della UE ha anche riferito come la Russia abbia impedito la conclusione dell’accordo commerciale tra la UE e l’Armenia minacciando Erevan che avrebbe perso l’appoggio di Mosca nel conflitto della regione contesa di Nagorno Karabakh se avesse firmato l’accordo con l’Europa.
Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/La-UE-accusa-la-Russia-di-violazione-degli-obblighi-del-WTO-3235/

Erdogan su aereo siriano abbattuto “nostra risposta sarà forte”. 23 marzo #ANKARA [ 1. dimostra che ha violato lo spazio aereo! 2. anche se lo sconfinamento fose avvenuto erroneamente sanno tutti che non esiste un contesto di contenzioso con la Turchia! quindi il vostro atto è stato puro terrorismo ecco perché tutti i mezzi e le strutture della NATO devono uscire immediatamente dal territorio turco! perché ora la Siria ha il dovere di attuare la sua rappresaglia contro la Turchia! la presenza della NATO adesso viola il trattato che prevede solo una funzione difensiva! ] “La nostra risposta sarà forte se si viola il nostro spazio aereo”. Lo ha detto il premier turco Recep Tayyip Erdogan durante un comizio elettorale elogiando l’armata turca per aver abbattuto un aereo militare siriano alla frontiera tra i due paesi.
open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] per una semplice equazione matematica Abu Mazen MAHMOUD ABBAS lui è HAMAS così come la LEGA ARABA è Al-Qaeda ché tra di tutti loro. c’è in comune una sola sharia una Caba una demonica nazi Mecca che è un progetto imperialistico di termiti per la conquista del mondo… quindi esiste una sola UMMA di organismo sociale simbiotico collettivo non esistono i palestinesi turchi ecc.. la ideologia islamica ha scippato l’anima dei popoli musulmani e li ha proiettati in una visione massimalista ottomana jihadista che sarebbe finita se non fosse alimentati dai loro servizi segreti di notte mentre di giorno per i fessi fanno lo spettacolo di combatterli.. e poi nessuno condanna la sharia? questa è pazzia! sharia imperialismo sta completanto l’estinzione di tutti i cristiani in Medio Oriente attraverso il genocidio.. questa è una congiura anche contro Israele e contro tutto il Genere umano! .. soltanto i farisei Rothschild Spa FMI Illuminati e Bush 322 Kerry i satanisti potevano fare un male così grande a tutti i popoli del mondo sotto egida ONU Amnesty! se voi non fate un attacco nucleare preventivo contro tutta la LEGA ARABA poi le vostre vite sono diventate escrementi al punto tale che io non posso permettermi più neanche la soddisfazione di venire a giustiziarvi personalmente!
[ open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] quindi se voi due non realizzate immediatamente questa deportazione di Palestinesi in Siria o Arabia saudita .. voi legittimate il terrorismo e dite che1. è giusto che tanti israeliani siano morti inutilmente in questi 50 anni! 2. che la vita di un israeliano innocente per voi non vale nulla.. per questi motivi io Unius REI vi ho condannati a morte per alto tradimento! [ crimea finalmente a casa ] Alla fine della settimana scorsa la Crimea e la citta’ di Sebastopoli sono tornate a casa definitivamente e in maniera del tutto legale. La Duma di Stato e poi anche il Consiglio della Federazione hanno approvato il pacchetto di leggi che trasformano la repubblica e la citta’ in soggetti della Federazione Russa. [ I tentativi di intimorire non stanno sortendo alcun effetto ] Se dovessimo credere sulla parola ai mass-media occidentali si può avere l’impressione che la terza guerra mondiale si sia già scatenata. Le espressioni del tipo “annessione della Crimea” “occupazione” e anche “sottrazione di terra altrui” molto presto sono divenute di uso universale. Europa i limiti del consentito. [ Il debito dell’Ucraina verso la Federazione russa è 16 miliardi dollari PIDOCCHIOSI MERKEL BARROSO PAGATE IL VOSTRO DEBITO.. AVETE VOLUTO IL VOSTRO GOLPE ORA PAGATELO! ]

Quando alle donne viene negata la uguaglianza con l’uomo! in tutte le società maschiliste omofobiche razziste… Bacio a sostenitrice denunciato Rahul G. Donna bruciata viva da marito geloso. Polizia nega connessione. 24 marzo Bacio a sostenitrice denunciato Rahul G. NEW DELHI Il numero due del partito del Congresso e star della campagna elettorale Rahul Gandhi e’ stato denunciato per aver baciato una sua sostenitrice che poi e’ stata bruciata viva dal marito. Il fatto e’ successo circa un mese fa nello Stato nord orientale dell’Assam dove il figlio dell’italoindiana Sonia Gandhi si trovava per un comizio. E’ stato accusato di oltraggio alla modestia’ e ‘istigazione al suicidio’. La polizia ha smentito che l’incidente sia connesso con Rahul. Russia prende base navale in Crimea. [ questo linguaggio è un crimine ideologico in tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancario che stanno diffondendo l’Islam nazista per rovinare il genere umano in modo irreversibile! la negazione della autodeterminazione dei popoli il vilipendio della Costituzione.. ormai siamo in piemo regime nazista Bildenber di Farisei strozzini Illuminati da satana che hanno rubato la nostra sovranità monetaria per fare di noi i loro schiavi! ] Conquistata Feodosia terzo attacco in 48 ore. 24 marzo Russia prende base navale in Crimea [ quindi il popolo della Crimea è un criminale per la Merkel Bush 322 Kerry] Le truppe di Mosca hanno preso il controllo della base navale di Feodosia in Crimea una delle poche strutture militari ancora battenti bandiera ucraina dopo l’annessione alla Russia. Lo ha reso noto il portavoce della Difesa ucraina Vladislav Seleznyov citato dalla Bbc. E’ il terzo attacco di questo genere da parte delle forze russe in 48 ore. Fonti della Difesa russa affermano che la bandiera di Mosca è stata issata su 189 tra unità e strutture ucraine in Crimea
TEL AVIV 22. Ancora una giornata di violenza in Cisgiordania. Tre palestinesi sono stati uccisi all’alba durante un’operazione militare israeliana nel campo profughi di Jenin nel nord del Territorio. Lo hanno riferito fonti mediche e della sicurezza palestinese. I soldati — secondo le ricostruzioni
fornite dalla stampa — hanno circondato alle prime ore del mattino una casa del campo profughi per poter individuare e arrestare un giovane esponente dell’ala militare di Hamas. Il giovane ha rifiutato di arrendersi ed è stato ucciso dai soldati. L’operazione ha suscitato le proteste degli abitanti del campo ai disordini i soldati hanno risposto aprendo il fuoco uccidendo due ventenni. Secondo la Mezzaluna rossa i feriti sono almeno dieci di cui uno in condizioni critiche. Due soldati israeliani — riferisce la radio dell’esercito — sono rimasti leggermente feriti. Si è trattato di uno degli scontri più gravi avvenuti a Jenin negli ultimi anni a riprova della crescente tensione tra le parti. Dalla ripresa dei colloqui di pace lo scorso luglio — dicono fonti di stampa — sono stati uccisi 57 palestinesi e quasi novecento sono rimasti feriti.

Sì di Mosca alla missione Osce ma non in Crimea. Colloquio tra Lavrov e Kerry sulla crisi in Ucraina. KIEV 22. Il ministro degli Esteri russo. Serghiei Lavrov e il segretario di Stato americano John Kerry hanno in programma di incontrarsi oggi all’Aja dove lunedì inizierà un summit internazionale sulla sicurezza nucleare. Lo rende noto il ministero degli Esteri russo ricordando che i due hanno concordato di rimanere in contatto sulla crisi ucraina per discutere le vie per una soluzione della crisi internazionale. Ieri però il leader del Cremlino Vladimir Putin affiancato dai presidenti della Duma e del Senato ha promulgato l’annessione della Repubblica di Crimea e del porto di Sebastopoli alla Russia. Oggi Mosca ha espresso inoltre l’auspicio che la
missione di osservatori Osce (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) in Ucraina abbia successo sottolineando però che gli osservatori non potranno entrare in Crimea. «I russi sperano che il lavoro obiettivo e imparziale degli osservatori internazionali aiuterà a superare » quella che viene definita «la crisi interna» all’Ucraina si legge nel comunicato del ministero degli Esteri russo. Poi la notazione «Il mandato della missione riflette le nuove realtà politiche e giuridiche e non si estende alla Crimea e a Sebastopoli che sono diventati parte della Russia». Mosca che nei giorni scorsi per tre volte aveva bloccato l’invio degli osservatori Osce ha cambiato idea dopo che il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha convinto Putin a sostenere la missione. Ban Ki-moon ieri a Kiev ha incontrato il presidente ucraino ad interim Oleksandr Turcinov auspicando la costituzione di una commissione internazionale che potrebbe essere la soluzione migliore per risolvere la crisi. l’associazione Libera il Pontefice si rivolge agli uomini e alle donne della mafia Convertitevi lo chiedo in ginocchio L’ascolto dei nomi Forse mai era accaduto che un Papa ascoltasse così a lungo la lettura di centinaia di nomi uno dopo l’altro. In tutto 842 di uomini donne persino bambini (ben 82) ognuno vittima della mafia. A capo chino il vescovo di Roma era assorto in preghiera insieme a centinaia di persone credenti e non credenti in una giornata «della memoria e dell’impegno». Per tenere viva appunto la memoria nome per nome di chi dalla mafia è stato ucciso presenti molti familiari degli assassinati e manifestare la volontà di combattere la corruzione insieme a chi lo fa ogni giorno. Al termine della proclamazione dei nomi Papa Francesco ha parlato. Sommessamente carico di dolore ma aperto alla speranza perché la responsabilità — ha puntualizzato — prevalga sulla corruzione «da dentro dalle coscienze e da lì risanare» affinché la giustizia «prenda il posto dell’inequità» in un cammino che esige tenacia e perseveranza. E ai parenti delle vittime ha detto grazie per non essere rimasti nel chiuso della loro pena ma perché al contrario «vi siete aperti siete usciti» per raccontare
dolore e speranza. Memoria e impegno dunque ma anche e soprattutto parole rivolte «ai grandi assenti» gli uomini e le donne della mafia. Parole improvvisate e scandite quasi sotto voce dal Pontefice «Convertitevi lo chiedo in ginocchio; è per il vostro bene». E di nuovo gravemente «Convertitevi ancora
c’è tempo; per non finire all’inferno. È quello che vi aspetta se continuate su questa strada». Parole che hanno richiamato alla memoria l’implorazione
di Paolo VI agli «uomini delle Brigate Rosse» per salvare Aldo Moro il grido di Giovanni Paolo II che nella Valle dei templi ad Agrigento ricordò ai mafiosi il giudizio di Dio il gesto di Benedetto XVI che nel crepuscolo palermitano fece fermare il corteo di macchine per pregare in silenzio davanti alla stele di Capaci. Tutto questo rimarrà nella memoria. E sempre resteranno vivi i nomi
degli uccisi. Come il nome di Lazzaro accolto nel seno di Abramo nella parabola raccontata da Gesù nel vangelo di Luca. Che tace invece quello del
ricco negli inferi rimasto senza nome. g. m.v.

San Francesco d’Assisi. Il Cantico di Frate Sole (o “Cantico delle Creature”)
San Francesco d’Assisi. Il Cantico di Frate Sole o Delle Creature
Altissimu onnipotente bon Signore
Tue so’ le laude la gloria e l’honore et onne benedictione.
Ad Te solo Altissimo se konfano
et nullu homo ène dignu te mentovare.
Laudato sie mi’ Signore cum tucte le Tue creature
spetialmente messor lo frate Sole
lo qual è iorno et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore
de Te Altissimo porta significatione.
Laudato si’ mi Siignore per sora Luna e le stelle
il celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.
Laudato si’ mi’ Signore per frate Vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo
per lo quale a le Tue creature dài sustentamento.
Laudato si’ mi Signore per sor’Acqua.
la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
Laudato si’ mi Signore per frate Focu
per lo quale ennallumini la nocte
ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si’ mi Signore per sora nostra matre Terra
la quale ne sustenta et governa
et produce diversi fructi con coloriti fior et herba.
Laudato si’ mi Signore per quelli che perdonano per lo Tuo amore
et sostengono infermitate et tribulatione.
Beati quelli ke ‘l sosterranno in pace
ka da Te Altissimo sirano incoronati.
Laudato si’ mi Signore per sora nostra Morte corporale
da la quale nullu homo vivente pò skappare
guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà ne le Tue sanctissime voluntati
ka la morte secunda no ‘l farrà male.
Laudate et benedicete mi Signore et rengratiate
e serviateli cum grande humilitate.

dove arriva l’Occidente dei massoni bildenberg i farisei Illuminati del FMI Spa ( ovviamente si estinguono i cristiani la situazione del popolo diventa disperata! ) i sattanisti Merkel Barroso ecc.. tutto diventa disperatamente peggiore! [ se questo non è l’anticristo cosa l’anticristo è? ] Due razzi contro l’aeroporto di Tripoli TRIPOLI. È ancora emergenza terrorismo in Libia dove milizie armate controllano buona parte del territorio e rendono difficile la transizione democratica nel Paese. A riprova del clima di tensione che si respira nel Paese è l’episodio avvenuto ieri quando due razzi sono stati lanciati contro una pista dell’aeroporto di Tripoli causando la sospensione di tutti i voli dello scalo. Intanto la petroliera che trasportava greggio illegalmente per conto di un gruppo separatista dell’est e che è stata bloccata dagli americani nel Mediterrane sarà consegnata alle autorità di Tripoli entro domani. Lo hanno riferito fonti del Pentagono. Esponenti del regime di Gheddafi sarebbero coinvolti nella vicenda della vendita illegale di greggio da parte di un gruppo separatista dell’est libico. È quanto ha dichiarato Khalid Al Sharif un responsabile del ministero della Difesa libico. Le informazioni a riguardo sarebbero state fornite dal figlio del defunto leader libico Saadi Gheddafi estradato nelle settimane scorse dal Niger. Esponenti residenti all’estero del passato regime avrebbero accordi per la vendita di greggio indipendentemente da Tripoli con gli ex rivoluzionari che da tre mesi occupano i maggiori porti libici.

Ucciso in Darfur un operatore della Croce rossa. KHARTOUM. Un operatore del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) il sudanese Najmaddin Salih Musa Bishara è stato ucciso ieri ad Al Fashir nella tormentata regione occidentale del Darfur. A quanto riferito dal Cicr stesso la vittima che lavorava come magazziniere sarebbe stato colpito da un proiettile vagante
mentre tornava a casa dal lavoro in automobile. Le circostanze esatte dell’episodio devono ancora essere chiarite. Nel Darfur non trova ancora
soluzione il conflitto civile che si protrae da undici anni e che soprattutto nella sua prima fase ha provocato centinaia di migliaia di morti e una delle maggiori emergenze umanitarie di sempre con tre milioni di profughi. Lo scorso 16 febbraio un altro dipendente del Movimento internazionale della Croce rossa e della Mezzaluna rossa era stato ucciso in Sudan in seguito all’esplosione di una mina nel Kordofan meridionale un altra delle regioni sudanesi teatro di conflitti armati. Il Cicr è presente in Sudan dal 1978. Attualmente risponde in primo luogo alle esigenze provocate dalle crisi belliche fornendo acqua potabile cibo sementi e attrezzi ma opera anche per ristabilire i contatti nelle famiglie separate in seguito ai combattimenti. Egitto 529 pro-Morsi condannati morte. Tribunale Minya invia dossier a Gran Mufti. 24 marzo [ sono terroristi implacabili loro si sentono santi quando uccidono persone innocenti con diverso orientamento religioso o politico.. le loro esistenza criminali devono essere soppresse! ] IL CAIRO La Corte d’assise di Minya in Egitto ha condannato a morte 529 “Fratelli musulmani” ed ha inviato il dossier al Gran Mufti’ d’Egitto che ha il compito di ratificare le condanne a morte o di respingerle. Sono accusati della morte di due poliziotti di disordini avvenuti lo scorso agosto e di appartenere ad un’organizzazione terrorista.
king SAUDI ARaBIA — io sono UNIUS REI il sovrintendente supremo di tutto il Regno di Dio qui io ora io sono sul pianeta terra come Governatore del Regno di Dio! .. io sono qui perché tu senza di me tu avresti consegnato il pianeta terra a Rothschild il satanista fariseo su un vassoio d’argento! e Qualcuno mi ha detto che tu nelle tue preghiere tu mi andavi cercando! … IN VERITÀ IO NON SONO MOLTO FELICE DI QUESTO LAVORO CHE DIO MI HA DATO DA FARE.. perché è soltanto per colpa tua perché tu ti sei venduto ai satanisti americani che io non sono più stato il contadino di uliveto biologico specializzato!
Jezebel II queen IMF-NWO
21 marzo 2014. Zapatero Gender ha detto ai bambini di nove anni nelle scuole pubbliche che possiamo fare il sesso con i cani Il caso. Famiglia scuola gender Belletti mai contro i figli. «Mai più interventi su temi delicati e sensibili come affettività sessualità e identità sessuale senza il coinvolgimento e la condivisione dei genitori» afferma Francesco Belletti presidente del Forum delle associazioni familiari. «Pubblichiamo oggi un documento che ha lo scopo essenziale di rilanciare l’alleanza educativa tra scuola e famiglia. I nostri figli devono crescere non solo in conoscenza ma anche in solidità psichica e orizzonti valoriali ed è questa la grande scommessa che deve unire la famiglia e la scuola. «Non è pensabile che si tenti di “introdurre valori contenuti e stili di vita riferiti all’ideologia del gender senza alcun contraddittorio e soprattutto senza alcuna richiesta o informazione preventiva ai genitori”. «La  Costituzione fissa il principio che “è diritto e dovere dei genitori mantenere istruire ed educare i figli” la scuola non può muoversi specie nei campi sensibili senza o contro la famiglia. E la famiglia deve esercitare un controllo affinché cio’ non avvenga. «In questo momento storico di fronte a percorsi o progetti che sono espressione unilaterale dela strategia lgbt i genitori dovranno farsi carico di una pronta azione di responsabilità attiva nei confronti dell’offerta formativa ed educativa indirizzata ai propri figli per impedire che progetti di questo tipo vengano introdotti surrettiziamente nell’offerta formativa delle nostre scuole. «Non possiamo più stare a guardare» conclude Belletti «e inevitabilmente dovrà sorgere una nuova stagione di presenza attiva delle famiglie nella scuola». ©riproduzione riservata
Jezebel II queen IMF-NWO. 8 gennaio 2014. [ è perché Obama GENDER Bush 322 Kerry 666 Rothschild sono i satanisti che questi crimini possono avvenire impunemente sotto egida ONU Amnesty ]
Fede alla prova . Martiri cristiani tragedia di oggi. Quando da un anno all’altro un’analoga rilevazione statistica passa da 12 a 21 migliaia d’individui è lecito sospettare un’inversione di cifre dovuta a una svista. Ma l’Ong internazionale non confessionale “Open doors” nata negli Stati Uniti assicura di aver verificato come sempre più volte i propri dati totali. Dunque la progressione in questione gela il sangue perché i nomi e cognomi raccolti assieme a queste cifre sono quelli dei cristiani uccisi rispettivamente nel 2012 e nel 2013 per la propria testimonianza di fede in 50 Paesi dove il fenomeno è particolarmente diffuso. L’ultimo “indice mondiale di persecuzione” di Open doors fa riferimento a Stati che sono tutti asiatici e africani ad eccezione della Colombia. Nell’arco di soli 12 mesi le vittime cristiane accertate dall’Ong nei vari continenti sono passate esattamente da 1.201 a 2.123 casi. Una crescita determinata in misura significativa dal cataclisma bellico e umanitario della Siria dove nel 2013 sono stati uccisi per via della loro fede 1.213 cristiani una cifra superiore al totale planetario registrato l’anno precedente. La Chiesa nigeriana ha pianto invece 612 vittime.
Rispetto ad altre indagini la particolarità di quella effettuata da Open Doors sta proprio nella certezza su identità e cause della morte. Senza questi criteri commenta la stessa Ong le stime di altri osservatori giungono a cifre attorno a 8mila vittime. Dato che il metodo e l’accuratezza dell’organismo non cambiano è lecito concludere che lo scenario planetario delle persecuzioni contro i cristiani ha appena conosciuto un anno particolarmente fosco. Nata per sostenere la Chiesa che resta costantemente nel mirino l’Ong ritiene che «oggi più di 150 milioni di cristiani sono perseguitati nel mondo». Nell’ultimo anno l’aumento delle persecuzioni è «generalizzato» anche se preoccupa in particolare quanto accade nel mondo arabo-musulmano dato che si osserva una sorta di «inverno cristiano proprio nei Paesi che hanno vissuto la Primavera araba». Inoltre spostando la lente verso il cuore dell’Africa anche l’area del Sahel nel suo insieme e di recente la Repubblica Centroafricana appaiono oggi come «un campo di battaglia per la Chiesa». e si considerano gli Stati singolarmente e si valuta il grado di pericolo e di precarietà per ogni cristiano presente la Corea del Nord resta il contesto più ostile. La caccia all’uomo contro i cristiani è esplicita e sistematica pure nella Somalia in preda al militarismo fondamentalista degli shabaab. Sono citati in seguito i due maggiori epicentri della “Primavera araba” Siria ed Egitto che detengono rispettivamente i tristi primati del numero di cristiani assassinati e dell’intensità delle violenze anticristiane. Anche altri Paesi a maggioranza musulmana ridotti politicamente alla condizione di Stati in frantumi o di “non Stati” generano continue insidie per i cristiani. È così in Iraq Afghanistan Pakistan Yemen e Libia. Sono contesti estremamente rischiosi per chi è cristiano pure l’Arabia Saudita l’Iran l’Uzbekistan ma anche Paesi minuscoli come le Maldive e il Qatar già prescelto per ospitare i Mondiali di calcio. Fondata nel 1976 l’Ong pubblica un indice completo da 12 anni. Le forme di persecuzione rilevate variano sensibilmente secondo i Paesi. La Corea del Nord ad esempio nega in toto la libertà di coscienza al punto che credere in Dio è semplicemente proibito. L’Uzbekistan si mostra particolarmente accanito contro la trasmissione della fede. In altri Paesi i cristiani subiscono un sistematico ostracismo. Così nelle Maldive delle spiagge turistiche il governo non ha mai autorizzato la costruzione di chiese. Daniele Zappalà ©riproduzione riservata. Jezebel II queen IMF-NWO
E l’Afghanistan «riconosce» la Crimea [ QUESTO GIOCO SPORCO DELLA LEGA ARABA DI FINGERE ALLEANZE CON OPPOSTI SCHIERAMENTI E DI FINGERE UNA ROTTURA INTERNA PER FARE MORIRE I SUOI POVERI SUL TEATRO DELLA SUA FINZIONE.. SOLTANTO AFFINCHÉ NON SI SCOPRANO LE SUE CONGIURE CONTRO ISRAELE E LE SUE MIRE NAZI ESPANSIONISTICHE DEVE FINIRE.. PERCHÉ LORO SI CEDONO PIÙ FURBI DI TUTTI SOLTANTO PERCHÉ PER GLI ISLAMICI NON HA VALORE LA VITA UMANA MA SOLTANTO IL CALIFFATO MONDIALE SHARIA SOTTO EGIDA ONU AMNESTY DI FARISEI ILLUMINATI SPA BILDENBERG FMI FED BCE 33°MASSONICO CHE HANNO DECISO DI ROVINARE IL GENERE UMANO! ] L’Afghanistan “rispetta la libera volontà del popolo della Crimea di decidere il suo futuro” aderendo alla Federazione russa. Lo ha detto a Kabul il presidente afghano Hamid Karzai durante un incontro con una delegazione bipartisan del Congresso americano. Un comunicato dell’ufficio stampa presidenziale sottolinea al riguardo che “rispettiamo la decisione che il popolo della Crimea ha preso attraverso un recente referendum optando per l’integrazione con la Russia”.
Jezebel II queen IMF-NWO
Migliaia di filorussi in piazza nell’Est [ UNIUS REI È PER LA AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI! ] Alcune migliaia di filorussi hanno manifestato oggi a Donetsk e centinaia a Kharkiv due importanti città della russofona Ucraina orientale. A Donetsk fa sapere l’agenzia Interfax i dimostranti sventolavano bandiere russe e scandivano slogan in favore di un referendum per l’annessione alla Russia simile a quello che si è svolto in Crimea. I servizi segreti di Kiev hanno arrestato Mikhail Ciumacenko leader del sedicente Esercito popolare del Donbass (la regione di Donetsk e Lugansk). I filorussi che sono scesi in piazza a Donetsk hanno chiesto anche il ritorno al potere del presidente destituito Viktor Ianukovich. Jezebel II queen IMF-NWO
[open letter to Papa Bergoglio Sua Santità Francesco I ] 10 giugno 2013. [ tu devi sapere che io sto facendo fare ai miei alunni una ricerca sui tanti miracoli eucaristici sparsi per il mondo! ] INTOLLERANZA RELIGIOSA. Sri Lanka profanata chiesa cattolica. «Ostie bruciate ma restano intatte». MIRACOLO! Cresce l’intolleranza religiosa in Sri Lanka un gruppo di ignoti ha attaccato la chiesa cattolica St. Francis Xavier ad Angulana nell’arcidiocesi di Colombo. I vandali – riporta l’agenzia AsiaNews – hanno distrutto un’antica statua della Vergine per poi accanirsi sul tabernacolo lo hanno staccato dall’altare tentando di dare fuoco all’eucaristia. Il fatto è avvenuto il 5 giugno scorso intorno alle 10 di sera ma al momento la polizia non ha ancora individuato i colpevoli. Da diversi mesi in Sri Lanka avvengono attacchi contro le minoranze religiose in particolare cristiana e islamica. In genere si tratta di aggressioni architettate da gruppi di estremisti buddisti (il Bodu Bala Sena o il Sinhala Ravaya) che lottano per proteggere la popolazione buddista e singalese (la maggioranza ndr) e la sua religione. Simili attacchi sono una novità per il Paese dove di rado avvengono attacchi di matrice religiosa. Tra i fedeli dell’arcidiocesi c’è molto risentimento per quanto avvenuto. Secondo molti però proprio durante l’attacco è avvenuto un fatto positivo che ha rinfrancato il loro spirito e rinvigorito la loro fede. Sebbene il tabernacolo sia stato trovato del tutto imbevuto di cherosene – per gli agenti sono stati versati almeno 30 litri – le ostie consacrate non hanno preso fuoco e sono rimaste intatte. “Questo – raccontano alcuni fedeli ad AsiaNews – è un miracolo forte attraverso il quale Gesù dà un messaggio alla nostra società e a chi compie simili attacchi nessuno può distruggere Cristo e il suo amore. Perché egli è morto ha rinunciato alla sua vita per noi e poi è risorto. Nessuno può fargli nulla”. ©riproduzione riservata
Jezebel II queen IMF-NWO
22 marzo 2014. la sharia è sempre jihadista perché non prevede la libertà di religione e questo porta a morire più di 300 martiri cristiani innocenti ogni giorno nel mondo sotto egida ONU AMNESTY perché Rothschild ha bisogno per risollevare il suo Spa FMI 1. di uccidere Israele 2. di trattare la LEGA ARABA come ha trattato Hitler.. e questo è vero Hitler non era così pericoloso come loro! .. ovviamente non è da sottovaluture la importanza che ha per i satanisti massoni il fatto che la LEGA ARABA abbia fatto il lavoro sporco di fare sparire tutti i cristiani dal Medio Oriente ed Africa.. perché loro sono di JaBullOn al Bohemian Grove Mardok il Gufo. ] ecco perché ogni accordo con Israele è destinato a fallire e la guerra contro la ARABIA SAUDITA è inevitabile! Blitz israeliano in Cisgiordania la rabbia di Jenin. Un’incursione dell’esercito israeliano nel campo profughi cisgiordano di Jenin è degenerata nella notte tra venerdì e sabato in un lungo scontro a fuoco a distanza ravvicinata e si è conclusa con la uccisione di tre miliziani palestinesi inquadrati rispettivamente nelle brigate armate di Hamas di al-Fatah e della Jihad islamica. L’episodio ha provocato l’indignazione della città di Jenin. Ai funerali degli uccisi – Hamza Abu al-Hija Yazan Jabarin e Mahmud Abu Zeine – migliaia di persone hanno scandito slogan ostili alla prosecuzione delle trattative di pace fra l’Anp ed Israele. Hanno anche invocato la riconciliazione politica fra al-Fatah e gli islamici di Hamas e della Jihad. Da parte loro le brigate armate di queste organizzazioni hanno pubblicato un documento congiunto in cui anticipano che la loro reazione sarà “dolorosa”. Un portavoce dell’Anp Nabil Abu Rudeina ha accusato Israele di ricorrere “all’uso sistematico degli omicidi” e ha perorato un intervento immediato degli Stati Uniti sul governo di Benyamin Netanyahu “per impedire che crolli tutto”. Da parte sua il ministro israeliano della difesa Moshe Yaalon ha lodato il comportamento dei soldati che ha affermato hanno sventato un attentato in fase avanzata di preparazione da parte di al-Hija. I servizi israeliani affermano che al-Hija riceveva istruzioni direttamente dal braccio armato di Hamas a Gaza da un ex-detenuto rilasciato con lo scambio di prigionieri che rimise in libertà il caporale Ghilad Shalit. “Al-Hija era come una bomba in procinto di esplodere. La sua neutralizzazione ha salvato vite umane” ha affermato un ufficiale israeliano. Secondo le prime ricostruzioni da settimane i servizi segreti di Israele cercavano di localizzare al-Hija (figlio di un dirigente di Hamas recluso in Israele) poiché avevano la sensazione che stesse progettando un attacco contro un insediamento ebraico in Cisgiordania. Al-Hija è stato localizzato infine in una palazzina di Jenin assieme con Jabarin e Abu Zeine. Il portavoce militare israeliano afferma che ai tre è stato offerto di arrendersi. Ma dalla palazzina sono stati esplosi spari che hanno ferito due militari. Ne è seguito uno scontro a fuoco durante il quale – secondo Israele – al-Hija ha tentato la fuga ed è stato colpito a morte. Fonti locali citate dall’agenzia di stampa palestinese Maan accusano i militari israeliani di aver isolato a lungo la zona e di non aver consentito la tempestiva evacuazione dei feriti. L’episodio ha messo in grave difficoltà i servizi di sicurezza dell’Anp accusati da Hamas di aver dato ad Israele la “soffiata” decisiva. L’Anp da parte sua non ha lesinato le accuse nei confronti di Israele. Per gli agenti dell’Anp il mantenimento dell’ordine nella turbolenta città di Jenin diventa sempre più difficile. Già sabato ai funerali degli uccisi si sono visti miliziani palestinesi sparare raffiche in aria. Proprio come negli anni roventi dell’Intifada.©riproduzione riservata
Jezebel II queen IMF-NWO

Turchia nazi sharia salafiti califfato mondiale Erdogan minaccia. Twitter si spegne. [ in questo modo si è spenta ogni possibilità per la Turchia di poter entrare in Europa e dopo la aggressione alla Siria di poter rimanere nella NATO! ] La Turchia si è svegliata questa mattina senza “cinguettii” dando immediato seguito alle minacce del premier islamico Recep Tayyip Erdogan invischiato negli scandali di corruzione da telefonate compromettenti… Turchia scontro su Twitter insorge pure la Ue. Cresce la tensione in Turchia all’indomani dell’oscuramento di Twitter voluto dal premier Recep Tayyip Erdogan in difficoltà in vista delle cruciali elezioni amministrative del 30 marzo. Il principale partito d’opposizione… Jezebel II queen IMF-NWO
Cota Renzi punta tutto sull’immagine. Governatore ma su sistema produttivo allo stremo ancora nulla. 23 marzo #TORINO [ e cosa ti puoi aspettare tu da un traditore che ha venduto la nostra e sua sovranità monetaria a Rothschild Spa Fmi? ] “C’è un approccio che mi preoccupa quello di voler puntare tutto sull’immagine”. Il governatore del Piemonte Roberto Cota commenta così l’incontro dei giorni scorsi con il premier Renzi. “Il tema vero specie per noi piemontesi è quello di un sistema produttivo che è allo stremo – sostiene – e delle aziende che chiudono o vanno via perché da noi non si riesce più a lavorare. Su questo dal governo centrale non è arrivata nessuna soluzione. Anzi si parla d’altro spesso a vanvera”.
Jezebel II queen IMF-NWO
Merkel 322 Barroso anticristo Bildenberg NATO voi state attirando contro i popoli europei una grande rovina! ] Siria continua battaglia a confine turco Fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti. 23 marzo #BEIRUT [ IL CRIMINALE INTERNAZIONALE SALAFITA OTTOMANO ERDOGAN ha riempito la Siria di jihadisti assassini seriali di cristiani innocenti ed inermi per dire la NATO io sono un criminale internazionale insieme alla Turchia! ] Continua a infuriare la battaglia fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti nel nord della provincia di Latakia al confine con la Turchia dove oggi un jet militare siriano è stato abbattuto dalla contraerea di Ankara secondo la denuncia di Damasco. Secondo l’ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) almeno 20 miliziani anti-governativi sono stati uccisi e 30 feriti negli scontri intorno alla località di Nabaa al Mor e al valico di confine di Kasab. Jezebel II queen IMF-NWO
Contro il clericalismo RELIGIOSI IPOCRITI E MALIGNI! COME CONTRO IL CLERICALISMO? VOI SIETE DEGLI IPOCRITI PATETICI! IO VI DENUNCERò AL TRIBUNALE DEI DIRITTI UMANI.. VOI DOVETE RENDERE FACOLTATIVO finalmente IL DIRITTO UMANO DI AVERE UNA SPOSA per tutti i diocesani che ne faranno richiesta smettete di criminalizzare la LEGGE NATURALE che è il fondamento della giustizia! Voi non potete lasciare morti feriti e dispersi dietro il vostro cammino e poi dire “come mai noi abbimo preti omosessuali e pedofili?”.] IN QUESTA BRUTTA STORIA DI CASTRAZIONE OBBLIGATORIA NULLA È DALLA VOSTRA PARTE NO LA STORIA NO LA TEOLOGIA NO I SACRAMENTI INVECE C’È IL CRIMINE ABERRANTE DEL MAGGIORASCATO E DI AVERE PERSO GLI UOMINI MIGLIORI CHE NON ERANO IPOCRITI COME TANTI DI VOI! [ Nella comune missione della Chiesa a ciascuno deve essere riconosciuto il proprio ruolo e soprattutto si deve eliminare una volta per tutte il clericalismo che tante volte ancora esclude i laici. Sono questi i due pensieri del presidente dell’associazione Corallo Luigi Bardelli che hanno suscitato la riflessione a braccio di Papa Francesco.
Jezebel II queen IMF-NWO
king SAUDI ARABIA – il momento in cui tu sei nato? quello è stato il momento più maledetto per tutti i musulmani del mondo! la tua ignoranza cede il passo soltanto alla tua malvagità! finché tu paghi ad interesse i soldi a Rothschild FMI Spa? tu uccidi stupri soltanto per sollevare il regno di satana a 322 Bush e Kerry tu stai realizzando il califfato mondiale a Rothschild soltanto

io sono il comandante supremo del GENERE UMANO “Unius REI” e voi sistema massonico Bildenberg voi siete i traditori che meritate di morire!

Benjamin Netanyahu — [ se a qualcuno può fare piacere di dire che io sono Messiah e Mahdì? lui lo può pure dire ma poi noi sappiamo tutti che non può essere vero al 100% perché io sono soltanto un uomo come tutti! ] Ecco perché Dio JHWH lui si nasconde lui è così buono ed umile che noi lo calpesteremmo immediatamente che JHWH lui non farebbe del male ad una mosca.. ecco perché è compito mio di Unius REI e del VERO MESSIA di fare il lavoro sporco che deve essere fatto nel giorno del giudizio universale contro tutti coloro che hanno fatto del male a persone innocenti in ogni modo per stronzate ideologiche o religiose e che hanno seguito questa dottrina satanica di Goym Dalit dhimmi.

TG 24 Siria 22 marzo. Al-Jaafari Esercito turco complice negli attacchi terroristici contro la #Siria Onu si assume la propria responsabilità.
New York | Dr. Bashar Jaafari delegato permanente della Siria alle Nazioni Unite in due lettere identiche inviate al Segretario Generale delle Nazioni Unite e al Presidente del Consiglio di Sicurezza.
In entrambi i messaggi Jaafari ha detto ” Come parte dei tentativi costanti dai regimi di alcuni Stati della regione e fuori per abbattere la soluzione politica alla crisi in Siria e insistere sulla violenza e il terrorismo gruppi terroristici armati “fronte Nosra”e ” Esercito dell’Islam ” si sono infiltrati oggi dal territorio turco e hanno attaccato in territorio siriano il valico di frontiera con la Turchia Kassab nella periferia nord di Latakia sotto protezione dell’esercito turco che ha fornito loro istruzioni logistiche e militari ma l’esercito siriano è riuscito a respingere l’attacco.
Al-Jaafari ha detto che “Questa posizione riflette il costante ruolo della Turchia nel sostenere il terrorismo nella regione e conferma il suo appoggio militare ad al-Qaeda e le organizzazioni ad essa affiliate a prescindere dai nomi che operano sotto oltre a costituire una violazione del diritto internazionale la Carta delle Nazioni Unite e le basi dei rapporti amichevoli e di buon vicinanza tra i paesi.
Jaafari e ha aggiunto ” Le agevolazioni da parte dell’autorità Turche a migliaia di terroristi estremisti e mercenari stranieri provenienti da tutto il mondo ad entrare in Siria fornendo a loro armi e alloggi è una flagrante violazione delle carte internazionali in merito alla lotta al terrorismo e le risoluzioni del Consiglio di sicurezza tra cui in primo luogo le risoluzioni n ° 1267/1999 1373/2001 e 1624/2005 che implicano ai paesi membri delle nazioni unite di frenarsi nel fornire alcuna forma di sostegno esplicita o implicita ai soggetti coinvolti nel terrorismo “.
Al-Jaafari ha concluso ” Il Governo della Repubblica araba siriana invita il Consiglio di Sicurezza a condannare gli attacchi terroristici contro i territori siriani e il coinvolgimento turco in questi attacchi e di costringere le autorità turche a non fornire sostegno ai terroristi sostenuti da alcuni paesi arabi regionali e occidentali “.
#Siria Dagli attacchi terroristici con mortaio Damasco Homs (13 foto)
Oggi a Damasco e sua periferica si sono precipitati più di 9 colpi di mortaio lanciati da terroristi su diversi quartieri residenziali Mazzeh Abu Remmaneh Kudsaiyah ed intorno al ministero dell’istruzione provocando 4 vittime e 19 feriti oltre al danno materiale alle proprietà pubbliche e private.
A Homs terroristi tornano a colpire il quartiere Karm Al-Shami che ospita nella sua scuola come centro di accoglienza centinaio di sfollati provocando 2 vittime bambini e i ferimento di altri 7 civili.
#Siria L’eroe pilota del Jet siriano mi ha colpito un jet turco
Intervistato dalla Tv Siriano L’eroe pilota siriano racconta come è stato colpito all’interno del territorio siriano da un missile lanciato da jet turco. — presso Siria.
IAC Centro di Ricerca Usa In 3 anni in Siria hanno combattuto 250.000 terroristi provenienti da 87 Paesi.
Secondo uno studio dell’IAC di Washington in Siria da aprile 2011 a gennaio 2013 sono entrati 250.000 terorristi 58.000 sono stati uccisi e 82.000 sono andati via.
Secondo lo studio tra i 96.000 e i 120.000 terroristi appartenenti al Fronte al Nusra Isil FSA e altre gruppi takfiri stanno combattendo in Siria.
I terroristi provenienti da 87 Paesi per la maggior parte raggiungono la Siria attraverso la Turchia grazie alla complicità del Governo Turco che facilita l’afflusso.
#Siria Il martirio del capo delle forze di difesa nazionale Hilal al-Assad durante la battaglia di contro i terroristi infiltrati dalla Turchia in Kasab periferia nord di Lattakia.
Manifestazione in Turchia a sostegno della #Siria e del popolo siriano
Antioch / Migliaia di turchi hanno protestato ieri nella città di Samandag per sostenere il popolo siriano nella sua guerra contro il terrorismo.
I partecipanti alla manifestazione organizzata dal Partito dei lavoratori turco hanno insistito sulla loro posizione a sostegno del popolo siriano aggiungendo che i siriani non sono soli ad affrontare i gruppi terroristici armati che commettono crimini e massacri barbari contro di loro ma il popolo turco è con loro. I manifestanti hanno denunciato la politica del governo di Erdogan nel sostenere i gruppi terroristici in Siria.
I partecipanti hanno indicato che il popolo turco non tacceranno agli atti barbarie dei terroristi in Siria.
I partecipanti alla manifestazione hanno ripetuto gli slogan che chiedevano l’espulsione degli Stati Uniti dal Medio Oriente.
#Siria Abu Abdallah Uno dei Emiri più sanguinari del fronte #Nusra eliminato a Qunaitera con 12 terroristi di suoi seguaci in una operazione qualitativa dell’esercito.
#Siria Fonte Militare Forze turche abbattono jet siriano inseguiva terroristi all’interno del territorio Siriano.
#Siria Lattakia Una fonte militare ha detto In una aggressione palese che dimostra il coinvolgimento del governo Erdogan nel sostenere i gruppi terroristici armati le forze di difesa aerea turche hanno abbattuto Domenica un jet da combattimento siriano mentre stava perseguendo le bande terroristiche all’interno dei territori siriani in zona Kassab.
La fonte ha fatto sapere che il pilota è riuscito a fare un atterraggio paracadutistico.
Secondo una fonte militare le unità delle forze armate hanno fin dal mattino indirizzato colpi fatali ai gruppi terroristici che si sono infiltrati dalla Turchia nella zona di Kassab infliggendo pesanti perdite su di loro.
Comunicato Ufficiale del Ministero degli Esteri sull’aggressione militare del governo turco di Erdogan contro la #Siria
Il governo turco ha eseguito un’aggressione militare ingiustificata e senza precedenti contro la sovranità della #Siria nella zona di Kassab che rispecchia la bancarotta di Erdogan e il diretto coinvolgimento della Turchia in tutto ciò che sta accadendo in Siria dall’inizio della crisi.
Una fonte del ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati ha detto che il governo turco ha effettuato un’aggressione militare senza precedenti ed assolutamente ingiustificata contro l’integrità territoriale e la sovranità e della Repubblica araba siriana nella zona di Kassab sul confine Siro-Turco tra Venerdì e Sabato scorso mediante bombardamenti con carri armati e artiglieria contro il territorio siriano per agevolare (sotto la copertura del fuoco d’artiglieria) l’infiltrazione delle bande terroristiche dalla Turchia in territorio siriano.
La fonte ha detto questa escalation entra nel contesto delle politiche aggressive del governo Erdogan e il suo esplicito sostenimento ai gruppi terroristici armati che hanno trasformato il territorio turco in un loro roccaforte riparo punto di partenza per attaccare ed uccidere i cittadini siriani e le persone innocenti e la distruzione delle infrastrutture del popolo siriano.
La fonte ha aggiunto che queste gravi aggressioni militari turche riflettono l’effettivo coinvolgimento Turco in ciò che sta accadendo in Siria dall’inizio della crisi fino ad oggi il fallimento di Erdogan e la sua incapacità di rispondere ai bisogni del popolo turco che ha rifiutato le politiche aggressive contro la Siria e ha respinto la corruzione in cui Erdogan è stato coinvolto attraverso le manifestazioni di massa organizzate dal popolo turco in tutte le città turche per chiedere le dimissioni del suo regime.
La fonte ha detto che la Siria invita il governo Erdogan di fermare la sua aggressività e il suo sostegno al terrorismo e rispettare le decisioni concernenti del Consiglio di Sicurezza ed evitare di coinvolgere l’esercito turco in avventure militari inutili ed ingiustificabile contro un vicino che tiene molto ai sentimenti di fratellanza e di buon vicinato con il popolo turco e che desidera di proseguire le buone relazioni bilaterali che servono i due paesi e i due popoli vicini di casa.
Ministero Esteri il governo turco ha eseguito un’aggressione militare ingiustificata e senza precedenti contro la sovranità della #Siria nella zona di Kassab che rispecchia la bancarotta di Erdogan e il diretto coinvolgimento della Turchia in tutto ciò che sta accadendo in Siria dall’inizio della crisi.

#Siria l’esercito dirige colpi fatali ai terroristi sul confine con la Turchia in #Lattakia
Secondo una fonte militare le unità delle forze armate hanno fin dal mattino indirizzato colpi fatali ai gruppi terroristici che si sono infiltrati dalla Turchia nella zona di Kassab infliggendo pesanti perdite su di loro.
#Siria 2 civili feriti nell’attacco terroristico con colpi di mortaio sul quartiere residenziale Mazzeh a Damasco nei pressi parco Al-Jala’a.
#Siria L’esercito siriano bombarda postazioni di terroristi militanti nella zona Eldaghi all’interno del territorio turco #Turchia
#Siria Anti-aerei turchi abbattono un caccia siriano in territorio nel cielo della città di Kasab
ATTENZIONE GIUNGONO NOTIZIE CHE L’ESERCITO TURCO E’ INTERVENUTO DIRETTAMENTE CON L’ARTIGLIERE E L’AVIAZIONE NELLA BATTAGLIA AL FIANCO DEI TERRORISTI CONTRO L’ESERCITO SIRIANO NEL NORD DELLA PERIFERIA DI LATTAKIA.
L’Esercito Arabo Siriano non sta combattendo soltanto i gruppi terroristici ma combatte anche contro l’esercito turco ed israeliano che sono attivi in sostegno dei gruppi terroristici sui territori siriani.
Blindati turchi aiutano in sostegno ai terroristi sparano numerosi colpi per coprire la fuga dei terroristi nella zona di Kassab sul confine con la Turchia.
#Siria In questo ore l’esercito sta respingendo l’attacco più feroce dell’ISIL/Nusra appoggiati dall’esercito turco a partire dal territorio Turco contro le zone di confine della periferia nord di #Lattakia.
#Siria video a Infrarossa dell’imboscata dell’esercito a Adra
#Siria imboscata esercito elimina terroristi Nusra provenienti dalla Giordania
Una fonte militare ha detto SANA che un’unità dell’esercito ha eseguito un’imboscata eliminando gruppo di terroristi di Jabhat al-Nusra infiltrato attraverso il confine giordano nella zona di al-Ma’amel (fabbriche) nella città di Adra nella parte orientale di al-Ghota in sobborgo Damasco
La fonte ha aggiunto che l’unità dell’esercito ha anche sequestrato armi e munizioni che erano in possesso dei terroristi.
#Siria Crocifisso per 3 giorni in pubblico e poi fucilato per mano dei cannibali dell’ISIL accusato di rapine.
https//www.facebook.com/photo.php?v=689586454437447&set=vb.265726053490158&type=2&theater

Michelle E Peng

ma poiché Maometto è uno dei tanti antiCristI? poi, come lui potrebbe stare in Paradiso?
MA COME la tua fede, ti ha plasmato come una bestia di satana?! E CHI NON CREDE DI ESSERE COSì? VENGA SUBITO DA ME! ma, chi crede di essere diventato una bestia di satana? PROPRIO LUI DEVE VENIRE SUBITO DA ME: PRIMA CHE LO COLGA ANCHE LA MORTE ESTERIORE! e tu non puoi venire da me fisicamente, perché io non sono 7miliardi di persone, ma, tu puoi leggere i miei articoli e, tu puoi trovare una comunione con i miei ideali! NON TEMERE: io non pretendo di modificare la tua religione o la tua identità!
==============
E perché io dovrei dirti di “no!” se, la mia felicità, come lo scopo della tua vita è la felicità? TU DIMOSTRAMI DI NON COMMETTERE UNA QUALCHE INGIUSTIZIA, PIUTTOSTO!
========================
QUALI diritti umani SHARIA genocidio nazisti, LA LEGA ARABA PUò RAPPRESENTARE IN ONU? che Sauditi hannno detto sull’altare di satana della CIA: “abbiamo fatto bene noi, a rifiutare di entrare anche noi in ONU, con Unius REI in giro? era molto pericoloso!”
dubito che, si possa parlare di politica o di finanza, o di economia, adeguatamente, perché questa è tutta una maçonnerie Rothschild: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] e se, FARISEI non fanno in fretta a Realizzare il regno delle Tribù di Israele in ARABIA SAUDITA? finiranno COME I PEZZENTI, dopo avere rubato per secoli TUTTO il genere umano, finiranno tutti con il culo per terra: TUTTI questi satanisti farisei del Talmud!
MARIO MONTI BILDENBERG E LA POLITICA DELLO SCHIAVO: FELICE TASSATO: LA PRIMA SUPERCAZZOLA DEL 2016 [Video] COME SI DEVE ANESTETIZZARE UN PAESE NAZIONE, E PER CONVINCERLO A PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE! LA FILOSOFIA DELLA SCHIAVO FELICE E TRUFFATO! NULLA OTTERREMO DI MENO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, FINO ALLA FINE DEL MONDo! La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? “Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente”. http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mario-monti-la-prima-supercazzola-del-2016
CIOè VOI MI DITE CHE AVETE FATTO MORIRE QUESTA RAGAZZA MENTRE LEI STAVA COMPIENDO UN PECCATO MORTALE? QUESTO SI CHE è TERRORISMO SESSUALE! DI QUESTO PASSO VOI STATE MANDANDO IN FUMO 50 ANNI DI PORNOCRAZIA! Ventenne muore durante un aborto al Cardarelli di Napoli
ma io non ho mai parlato di declino USA SpA Banche Centrali FED, infatti la vostra pirati bullismo predazione? è soltanto il declino di tutto il GENERE UMANO! SOLTANTO DIO VI PUò STERMINARE A TUTTI VOI, E NOI DEL REGNO DI DIO? CI STIAMO LAVORANDO! Obama: ‘Chi parla di declino America vende fantasia’
AFFERMATIVO! DIO NON VUOLE EMARGINARE NESSUNO, E LUI PARLA CONTINUAMENTE AL CUORE DI TUTTI I PECCATORI, E NOI SIAMO TUTTI PECCATORI! SOLTANTO CHE GUARDIAMO CON COMPASSIONE AI NOSTRI PECCATI, E CON DUREZZA AI PECCATI DEGLI ALTRI! Quello che è il delitto sociale e politico, per eccellenza, è un pensiero ideologico massimalista, e la pretesa dello Stato Massone Islamico Darwin GENDER: di parlare con categorie morali! “Corrotti perdono pudore e dignità, provino vergogna” Esce libro. “Mai emarginare i gay, ogni creatura è amata da Dio”
ORMAI è LA CATASTROFE! A COSA SERVONO 250 MILIONI DI MIGRANTI ENTRO IL 2060. Ci sono 24 milioni di disoccupati in Europa e 14 milioni di inattivi in Italia: servono davvero i migranti per pagare le pensioni?. Ecco le ragioni più plausibili dietro a un progetto scellerato: http://www.byoblu.com/post/notiziedalweb/a-cosa-servono-250-milioni-di-migranti
l’apparato militare industriale USA, senza un nemico? fallisce! ECCO PERCHé LORO SONO 50 ANNI CHE NON DORMONO LA NOTTE PER INVENTARE DEI NEMICI! … è in questo modo, che hanno convinto i sauditi a creare al-Qaeda! e poi, è tutta una storia di delitti.. questa è una storia infinita infernale!
BUSH Clinton sauditi, turchi, FED SPA FMI, CIA NATO, SPA FARISEI, SISTEMA MASSONICO? è soltanto una questione di penne dell’unico Baal OWL!
BOKO HARAM, AL-NURSA, QATAR, BAHRAIN, SAUDI ERDOGAN ISIS, ECC..? IS ONE ONLY SHARIA UMMAH LEAGUE ONU
LAGARDE in Ucraina? lei vi è andata insieme a MADRE TERESA DI CALCUTTA, e poi, per un fatale errore fortuito, al suo finco ha trovato la CIA i cecchini GOLPE a Maidan: e nessuno di loro è stato arrestato: perché avevano la immunità diplomatica!
OVVIAMENTE A MERKEL HOLLANDE, LE CONDOGLIANZE SONO DOVUTE, IN CASO DI TRAGICA FATALITà, MA QUESTO DISASTRO DI TERRORISMO EUROPEO è TUTTO IL SATANISMO SHARIA, CHE TU E IL TUO OBAMA GENDER, VOI AVETE PORTATO IN SIRIA TRA I MARTIRI CRISTIANI: PER LA LORO DISTRUZIONE! VOI SIETE I RESPONSABILI DI TUTTO IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO, E QUESTA TRAGEDIA SADDAM, ASSAD E GHEDDAFI, TUTTO ERA STATO PREVISTO, da loro, IN TEMPI NON SOSPETTI! E QUESTA STORIA TURCA E SAUDITA NATO SHARIA, PER VOI? SIAMO SOLTANTO ALL’INIZIO, MA PER VOI POTRà FINIRE SOLTANTO IN TRAGEDIA! Kamikaze tra i turisti a Istanbul, Almeno 10 morti. Otto vittime sono tedesche.
EIH MERKEL SPA BANCHE CENTRALI BILDENBERG, LA PROSSIMA VOLTA CHE TU VAI A TROVARE ERDOGAN SHARIA ISIS PETROLIUM? FATTI LA CINTURA DI CASTITà IN ACCIAIO INOX!
Colonia, 653 SONO le denunce per aggressione SESSUALE: IN UNA SOLA NOTTE! PRATICAMENTE, SI SONO PALPEGGIATE TUTTE LE TEDESCHE I MAOMETTANI SHARIA, POCO CI MANCAVA CHE DI LI PASSAVA ANCHE LA MERKEL!
Obama, ‘l’America è ancora il Paese più forte al mondo’ OK! MA DA QUALE PUNTO DI VISTA? 1. A FILMINI PORNOGRAFICI? è CERTAMENTE IL PIù FORTE! 2. A LEGIONI DI DEMONI E SATANISTI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE? 3, AD ALLEATI NAZISTI PRAVY SECTOR E ISLAMICI TERRORISTI SHARIA? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! 4. A STRAGI PER FUTILI MOTIVI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE, 5. AD ABORTI E DIVORZI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! E L’ELENCO VERGOGNOSO? POTREBBE CONTINUARe Ancora a LUNGO! ma, se ci pensi? ha una buona protezione aerea, ma, nessuna nazione è così vulnerabile, per un corpo di marina da sbarco, che è la NAzione più facile da conquistare ed invadere!
islam sharia? è soltanto un genocidio ONU
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/01/12/lady-gaga-nuda-con-boyfirend-taylor-kinney-dopo-aver-fatto-sesso_c1f44a42-bee3-4793-b8ea-585b270c9fdc.html COSA è TUTTA QUESTA CASCIARA di cagnara? Vi sembra questa una notizia di ANSA? Starebbe a suo agio, su un giornale specializzato per questo genere di cose: per ADULTI, non su un pubblico servizio sovvenzionato da contribuenti! VOI AVETE PERSO IL SENSO DELLA MISURA! MA, VOI PENSATE A COME, noi POSSIAMO DARE SCANDOLO AD UN PEDOFILO POLIGAMO DI ISLAMICO ORGIA DOMESTICA? IN QUESTO MODO? VOI MI FATE SALTARE LA FRATELLANZA UNIVERSALE! voi RENDETE IMPOSSIBILE IL DIALOGO TRA ORIENTE ED OCCIDENTE E ALTRO CHE AMORE: “VOI REALIZZATE PROPRIO LA GUERRA MONDIALE!”
questo si che è un evento culturale importante: degno di ANSA GENDER ideologia: per la ideologia religione evoluzione darwin sodoma: regime bildenberg, un rito liturgico fondamentale ed essenziale: per celebrare: il NUOVO ORDINE MONDIALE: new age SPA FED BCE: il Grande FRATELLO BUSH, ma, io ricordo che, una volta in mezzo ai cadaveri, si pregava, oggi, Satana si accontenta di altro, si fa letteratura pornogratica, perché, il nostro Stato? è un lenone! Lady Gaga nuda con boyfriend Taylor Kinney dopo aver fatto sesso, Il selfie shock: “Facciamo sesso per la pace, contro la violenza e il terrorismo”
Califfato Islamico ISIS LEGA takfiri galassia jihadista? è un terrorista erdogan hitler sharia, new ottomano impero!
Abd Allāh takfiro Saʿūd sharia hitler SAUDI ARABIA isis daesh is CIA NWO
mafia SPA BANCHE CENTRALI? è regime bildenberg massone, la più grande mafia occulta legalizzata della storia del genere umano!
ROTHSCHILD TU SEI IL PIù GRANDE SATANISTA ED ASSASINO DELLA STORIA! PER COLPA TUA ABBIAMO AVUTO MILIONI DI SUICIDI DA USUROCRAZIA
datagate UK GEZABELE SECOND enter in my ADSL
ALLAH king ABD serpente pene PEDO POLIGAMO APOSTATA IDOLATRA SATANISTA DELLA CIA? è SEMPRE UN TAKFIRO Allah sharia
[ ISRAEL VEDI CHE, UK SEGRET SERVICES HA INTERCETTATO LA MIA PRIMA CONNESSIONE CHIAVETTA E MI HA BLOCCATO! ] QUESTA è LA MIA SECONDA CONNESSIONE [SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA TAKFIRO SUDAIRIO ] è vero che, io non ho Dio in tasca, ma, per quello che so io? lui di massacri su larga scala? ne ha già fatti parecchi!
DARWIN GENDER IS TALMUD JABULLON FREEMASONRY SPA FED NWO: THE BEST OF SATANA ALLAH KORAN
Illuminati Arab SHARIA conspiracy LEAGUE ENLIGHTENED NWO? WILL KILL ISRAEL!
AMEN ] CIA FED OWL BAAL PHARISEES CANNIBAL TALMUD AGENDA 666 NWO ENTITà, BABYLON TOWER SPA FMI BCE, NATO ARAB LEAGUE ONE ONLY ABOMINAZIONE OF ANTICHRIST SODOMA BLASFEMIA APOSTASIA TAKFIRI SUDAIRI SAUDITI TURCHI OTTOMANI MASSONI BILDENBERG FECCIA GENDER DARWIN PEDOFILIA POLIGAMIA ZAPATERO SESSO CON I CANI PORNO DOPPIA FICA JABULLON ALLAH SHARIA [ olo: AMEN
my holy JHWH ] li senti? soffrono come bestie, tutte le bestie di satana, ma, nessuno di loro ha il coraggio di farsi vedere, come sono tutti nascosti dietro i loro computer, sono tutti gli assassini! NON NE AVERE PIETà!
“CAPUT ISRAELE PER LA TERZA VOLTA!” lo ha detto Rothschild il fariseo, ed io lo ho sentito, mente lui lo diceva!
DARWIN HA IL CULO GENDER! SALMAN SAUDI SHARIA TACFIRO SUDAIRIO: DI UN TAGLIAGOLE BLASFEMO PAGANO APOSTATA IDOLATRA.. il NWO è stato fondato su di te, sui sodomiti e sui satanisti massoni! ORA DIMMI TU, COME PUò RIMANERE IN PIEDI UNA FECCIA COSA DI QUESTO TIPO?
DARWIN HA IL CULO GENDER! MERKEL ASSASSINA DI MARTIRI CRISTIANI: IN TUTTO IL MONDO! ANTICRISTO GENDER DARWIN OBAMA IMAM DI SATANA CIA NATO! E TUTTI COLORO CHE: NON CONDANNANO LA SHARIA? VEDRANNO DIVAMPARE IL TERRORISMO ISLAMICO SOTTO CASA LORO! 12.01.2016 ( PERCHé LA SHARIA è UN IMPERIALISMO DEMONIACO, PER LA CONQUISTA SAUDITA DEL MONDO, ED è PROPRIO QUESTO: IL VERO MOTIVO PER CUI TANTI ISRAELIANI SONO MORTI, IN QUESTI 66 ANNI, PERCHé NON ESISTE UN PROBLEMA PALESTINESE, INFATTI, I PALESTINESI NON ESISTONO, SE, è VERO CHE ESISTE LA UMMAH! QUINDI LA UMMAH NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO! ) L’ordigno sarebbe stato innescato da un attentatore suicida. Una potente esplosione ha scosso la piazza centrale di Istanbul, causando un numero imprecisato di feriti, come riporta la tv turca NTV: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1871705/turchia-terrorismo-bomba.html#ixzz3x38CdoPO
“TUTTI PER UNO E UNO PER TUTTI”, è UN CODICE DI ONORE DEI CAVALIERI CRISTIANI, CHE DEI FARABUTTI MASSONI, TRADITORI E COMPLICI DI TORRE DI BABILONIA OCCHIO PIRAMIDE, DI LUCIFERO ROTHSCHILD ENTITà DEMONIACA: REGIME BILDENBERG? LORO NON HANNO, NESSUN DIRITTO DI APPELLARE PER LORO! IO LO GIURO: “QUESTA PROFANAZIONE CONTRO LA MIA REGALITà? IO, IL RE DI ISRAELE? IO VE LA FARò PAGARE! ” L’Estonia vuole ottenere la dislocazione permanente delle forze NATO nel paese, 12.01.2016, Ne ha parlato il Primo Ministro estone Taavi Roivas in un suo articolo dedicato agli obiettivi del governo nel 2016. L’articolo è stato pubblicato sull’influente Postimees. “Considero molto importante per il summit estivo della NATO (che si terrà a Varsavia l’8 e il 9 luglio) prendere una decisione sulla presenza permanente degli Alleati in Estonia e nei paesi vicini. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che con i paesi della NATO non bisogna litigare, in quanto noi seguiamo il principio “uno per tutti, tutti per uno”, ha scritto Roivas nel suo articolo. Alla fine dello scorso anno in Estonia è arrivato dagli Stati Uniti il primo convoglio di mezzi militari pesanti. Sono state consegnate 40 unità tecniche, compresi 4 carri armati M1A2 Abrams, 10 veicoli corazzati Bradley e 3 semimoventi d’artiglieria Paladin e due veicoli per usi speciali: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1875802/estonia-nato-dislocazione-permanente.html#ixzz3x36UwSnd
SE NON FACCIAMO CROLLARE LA BANCA MONDIALE SPA? NON C’è NESSUNA SPERANZA DI OTTENERE DEI POLITICI OCCIDENTALI, CHE NON INGANNINO E CHE NON MENTINO SPUDORATAMENTE, PERCHé L’OBIETTIVO DEL FONDO MONETARIO PUò ESSERE SOLTANTO LA GUERRA MONDIALE! [ Obama, da messia a spia ] 17:04 12.01.2016 (What they say about USA. I giornalisti negli Stati Uniti si lamentano per il livello di repressione a cui sono stati sottoposti dall’amministrazione di Obama negli ultimi anni: CHI PRENDE IL CONTROLLO DELLA BANCA MONDIALE? IO, PROPRIO IO, UNIUS REI OVVIAMENTE! IO HO IL VOTO DI POVERTà, NON SO CHE FARMENE DEI SOLDI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1876616/obama-giornalisti-persecuzioni.html#ixzz3x358oIFj
ULTIME NOTIZIE:     16:57 L’Ucraina GOLPISTA E GENOCIDARIA, spenderà 500 milioni di dollari in armamenti [ E CHI LA MINACCIA? è LEI L’AGGRESSORE!
    15:38 Il premier giapponese invia a Vladimir Putin un messaggio personale [ PER OTTENERE I TERRITORI SETTENTRIONALI, TROPPO STRATEGICI IN IMMINENTE CONFLITTO MONDIALE! VI FAREMO DELLE BASI AEREE E NAVALI PER I CINESI, SE IL GIAPPONE NON RIVENDICHERà LA SUA SOVRANITà MONETARIA, E LA SUA INDIPENDENZA POLITICA!     15:04 La Russia ha deciso che non venderà più energia elettrica all’Ucraina AMEN!
    14:38 Istanbul, Erdogan SHARIA: kamikaze era siriano ISIS [ è TUTTO UN INCIUCIO SAUDITA SHARIA, PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO!
666SeigniorageofBank
666 Seigniorage of Banking
Europa Unione, EU, ONU, USA, anticristo NATO ] voi state facendo il gioco sporco e mortale, della CIA NATO LEGA ARABA: per offendere umanesimo di Israele e Russia, CINA ecc.., ATTRAVERSO IL DELITTO UNIVERSALE DELLA SHARIA, ed ora dovete mettere sul piatto della bilancia i vostri cadaveri, perché, ISIS Daesh sono sauditi e turchi, i loro servizi segreti: E QUESTO NON è UN SEGRETO: per chiunque! VOI AVETE VISTO DILANIARE IL POPOLO IRACHENO E SIRIANO, avete assistito al soffocameto dei cristiani ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO DELLA CIA: in questi 30 anni, E VOI VI SIETE RALLEGRATI, anzi voi avete nascosto le notizie circa i martiri cristiani, per non offendere i vostri affari con gli islamici, e per disprezzo contro Gesù Cristo: perché voi siete la bestia di satana: voi siete l’anticristo! ISTANBUL, 12 GEN – Il Governo turco ha annunciato che almeno 9 vittime dell’attentato di un kamikaze questa mattina a Sultanamhet sono cittadini tedeschi.
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] che poi questa storia penosa, che Maometto è salito al cielo da Gerusalemme, 7 anni dopo la sua morte? è una delle poche cose che, fa divertire tutte le anime: disperati infelici, tribolate e dannate all’inferno! VOI ISLAMICI, VOI AVETE PORTATO INFAMIA SULL’ISLAM e voi avete profanato la Santità di Dio! Nessun islamico ha un pur minima speranza, di poter entrare in paradiso, la vostra speranza? è inutile!
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] perché, nella vostra iniquità, ed ipocrisia, voi pensate che io non devo lasciare vivere dietro di me, la esistenza di massoni farisei e satanisti, e poi, proprio io, io debba poter lasciare vivere degli assassini seriali, maniaci religiosi sharia come voi, convinti ancora di glorificare Dio per uccidere persone del tutto innocenti che voi chiamate infedeli.. CHE GLI INFEDELI? SIETE PROPRIO VOI CON IL VOSTRO MAOMETTO ALL’INFERNO!
==================

Forsyth atlantis said: Putin si è difeso. Le vere merde sono i politici occidentali NON da ultimo il sen. McCain che è andato a Kiev in piazza Maidan a dire:”Popolo ucraino questo è il vostro momento”.

Se fossero andati politici russi a Wall street a incitare la folla manifestante a Zuccotti park la folla che aveva perso il lavoro casa (per intenderci) e avessero detto loro:”tirate giu’ Obama e questa banda di ladri di banchieri!” cosa avrebbe detto l’occidente europeo e l’America? Che questa è un’ingerenza? Esatto! Questo è capitato in quella piazza di nazisti a Kiev e noi italiani siamo al loro fianco. Naturalmente grazie ad una informazione serva!!!
MARTIRI CRISTIANI
Da 4 anni Asia Bibi è in carcere nel Pakistan per oltraggio all’islam: Buon Natale a tutti i cristiani i più perseguitati al mondo. No islam sotto egida ONU Amnesty. Buon Natale a tutti. Con tutto il cuore. Ognuno sotto l’albero trovi quello che vuole un posto di lavoro per il figlio ricchezza ma soprattutto libertà perché senza libertà nessun’altra cosa è possibile qualcuno con cui condividere la vita il denaro necessario per pagarla avere un figlio uscire dall’ospedale. Felicità salute e ricchezza a tutti e soprattutto libertà perché senza libertà nessuna gioia è possibile e la vita non sarebbe dignitosa. Qualcuno ricco qualcuno povero qualcuno sano e qualcuno un po’ meno questa notte andremo tutti a dormire in bianchi letti puliti. È anche possibile che non siano bianchi: ormai imperano i colori più assoluti e più totali anche in quella che prima si chiamava “biancheria”. Quello che invece resta è un dato fisso questi letti si trovano in camere confortevoli riscaldate senza scarafaggi e senza sorci e cimici. Noi andremo a dormire dopo l’ultimo calice con il panettone. Quella di questa sera è la cena della vigilia quello di domani il pranzo di Natale. Tra i due eventi per molti la messa di mezzanotte per tutti un sonno tranquillo in letti puliti dentro camere confortevoli. Buon Natale in Nigeria Buon Natale in Sudan buon Natale in Siria. Buon Natale a lei signora Asia Bibi che da quattro anni è in prigione in Pakistan (http://it.wikipedia.org/wiki/Asia_Bibi)
Lei è stata accusata di blasfemia la stessa persona che l’ha accusata ha già ritirato le accuse eppure lei è sempre prigione. Il potere ottuso e corrotto che ha condannato una donna a morte per la sua fede religiosa che la tiene rinchiusa in condizioni spaventose non può essere perseguito. L’ONU non può intervenire a suo favore perché ha rinnegato l’universalità della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo nel 1990. Nessuna voce si sentirà dall’Occidente perché lei signora mi perdoni la brutalità non è abbastanza carina non è abbastanza interessante non è abbastanza cool per entusiasmare nessuno dei nostri registi e nessuno dei nostri intellettuali. Su gli uomini politici sorvolo. Le gerarchie ecclesiastiche si stanno impegnando a tessere deliziose relazioni diplomatiche per distrarsi. E poi le nostre stesse gerarchie ecclesiastiche affermano che “non dobbiamo fare proseliti” non dobbiamo convertire. Lei signora con la sua fede rischiava di evangelizzare. Ha mancato di diplomazia. Restiamo noi signora Asia per quello che valiamo. Ci impegniamo tutti questa sera a ricordare il suo nome. Lo ricorderemo attorno alle nostre tavole lo pronunceremo nelle nostre chiese nei post su Facebook sul blog ovunque potremo. Metteremo un nastro giallo il simbolo del ricordo dei prigionieri di guerra nei presepi e sull’albero. E il primo proposito dell’anno nuovo signora Asia e che parleremo talmente di lei che riusciremo a tirarla fuori. La forza di una catena è quella del suo anello più debole. La forza di un popolo è quella del suo anello più forte. Fino a quando c’è anche uno solo che non si è piegato quel popolo resiste. Buon Natale signora Asia e Pace in Terra agli Uomini di Buona Volontà che sono coloro che affermano la verità i coraggiosi. Perché la buona volontà senza il coraggio non vale molto e diventa in continuazione alleanza con il male condiscendenza all’arbitrio. Quindi chiederemo all’anno nuovo che trasformi i vili in valorosi e doni la vista agli imbecilli. E la ricorderemo sempre signora Asia tutti noi: l’anno prossimo festeggeremo Natale insieme. di Silvana De Mari 24/12/2013
MARTIRI CRISTIANI
La Chiesa e i governanti relativisti che vogliono a tutti i costi le moschee prestino ascolto alla disperazione della madre di un mancato terrorista islamico suicida
Editoriale. Hayet Saadi un’insegnante tunisina di scuola elementare e suo marito ingegnere agricolo cominciarono a preoccuparsi circa un anno e mezzo fa quando il figlio Aymen di appena 16 anni cominciò a frequentare assiduamente la moschea cinque volte al giorno. A casa lui cominciò a parlare di Jihad intesa come guerra santa islamica di partire per la Siria per combattere al fianco dei ribelli che vogliono prendere il potere scalzando il regime di Assad. Lo scorso 30 ottobre la polizia circondò ed assaltò l’abitazione della famiglia Saadi a Zaghouan e procedette alla confisca del computer e del cellulare di Aymen prelevando il padre al commissariato. Quel giorno un terrorista suicida si era fatto esplodere in uno stabilimento balneare a Sousse mentre Aymen era stato bloccato un attimo prima che si facesse esplodere tra un gruppo di turisti al mausoleo del fondatore della Repubblica tunisina Habib Bourghiba a Monastir. La storia raccontata ieri dall’International New York Times illustra il ruolo delle moschee gestite dai salafiti intransigenti esecutori del verbo coranico nel lavaggio di cervello dei giovani tunisini. Si stima che ci siano migliaia di giovani tunisini trasformati in aspiranti terroristi suicidi dopo la ribellione che ha rovesciato il potere del presidente laico Ben Ali enfaticamente ribattezzata la Primavera araba andati a combattere in Siria Iraq Libia Algeria e Mali per dare il loro contributo alla riesumazione della Umma la Nazione islamica. Aymen ricevette l’ordine di farsi esplodere al mausoleo Bourghiba da un dirigente della rete del terrorismo islamico in Libia dove si era recato per poter proseguire in Siria attraverso la Turchia. La Tunisia era considerato il Paese più laico di tutto il Medio Oriente dove per non frenare la produzione durante il mese del digiuno islamico il Ramadan Bourghiba si mostrò in televisione mentre beveva così come è stato il Paese dove le donne hanno goduto di diritti civili paragonabili a quelli vigenti in Europa. Ebbene dopo la proliferazione delle moschee sin dall’epoca di Ben Ali ma soprattutto dopo l’avvento al potere degli integralisti islamici di Ennahda la Tunisia si è trasformata in una delle principali “fabbriche” che forgiano aspiranti terroristi suicidi islamici che vanno a espletare la loro Jihad ovunque nel mondo. Lancio un appello alla Chiesa cattolica alle varie Chiese cristiane ai nostri governanti europei ed italiani relativisti che si ostinano a volere le moschee costi quel che costi nel nome della concessione acritica e automatica del diritto alla libertà religiosa: prestate ascolto alla disperazione della madre di Aymen che a 17 anni è stato bloccato un attimo prima di farsi esplodere dopo aver subito un lavaggio di cervello in moschea convincendolo che il suo suicidio e l’omicidio del maggior numero di nemici dell’islam gli avrebbero spalancato le porte del Paradiso islamico. È la realtà che ci dimostra che non è affatto vero che tutte le religioni sono uguali che non è affatto vero che cristianesimo e islam Gesù e Maometto Vangelo e Corano chiese e moschee siano la stessa cosa. Diciamo No alle moschee mobilitiamoci per arrestare l’invasione islamica al fine di salvaguardare il diritto inalienabile alla vita e alla libertà di tutti noi compresi i musulmani che non si sottomettono all’atrocità dell’ideologia del Corano e di Maometto. di Magdi Cristiano Allam 20/12/2013
MARTIRI CRISTIANI
L’ex imam della moschea di viale Jenner a Milano Abu Omar condannato a 6 anni per terrorismo internazionale. Il capo del Sismi Pollari coinvolto nel suo sequestro condannato a 10 anni!
No islam. Abu Omar l’ex imam della moschea milanese di viale Jenner è stato condannato dal gup Stefania Donadeo a sei anni di reclusione con l’accusa di associazione per delinquere con finalità di terrorismo internazionale.
Una condanna che arriva al termine di un processo celebrato con rito abbreviato in contumacia perché l’imam si trova in Egitto. Abu Omar che undici anni fa fu prelevato da uomini della Cia in una “extraordinary rendition” che secondo l’accusa fu portata a termine con la complicità del Sismi era sotto indagine in un’inchiesta della Digos.
Sequestrato il 17 febbraio 2003 Abu Omar fu portato in Egitto dove subì anche torture. Dal Cairo non è mai arrivata una risposta al mandato di catura internazionale ottenuto nel 2005. L’ex imam e altri tredici stranieri avrebbero creato tra il 2000 e il 2003 un’associazione con “lo scopo di compiere atti di violenza con finalità di terrorismo in Italia e all’estero” che riferiva alla sigla Ansar al Islam.
Per il sequestro di cui Abu Omar fu vittima sono state emesse 33 condanne. 23 di queste per agenti della Cia sono definitive. Il 16 dicembre si terrà in Cassazione l’udienza per gli ex vertici del Sismi Nicolò Pollari e Marco Mancini condannati a 10 e 9 anni di reclusione.
L’ex imam di viale Jenner ha commentato la condanna all’Aki-Adnkronos International definendola utile “solo a giustificare la grazia concessa all’agente della Cia” Joseph L. Romano III.
Maurizio Gasparri (Forza Italia) ha chiesto “pubbliche scuse” per i servizi segreti che hanno “agito nell’interesse della Nazioni e a fini di sicurezza”.
di 06/12/2013http://www.ioamolitalia.it/no-islam/video—l-immagine-di-fabrizio-quattrocchi-un-attimo-prima-della-sua-esecuzione–vi-faccio-vedere-come-muore-un-italiano-(1).html
MARTIRI CRISTIANI
La magistratura italiana assolve i terroristi islamici che decapitarono Fabrizio Quattrocchi in Iraq insignito della medaglia d’oro dal presidente Ciampi per aver tenuto alto il prestigio e l’onore dell’Italia. No islam. (www.ilgiornale.it) – Incredibile e raccapricciante. Non vi sono altri aggettivi per definire le motivazioni della sentenza della Corte d’Assise di Roma che manda assolti due degli assassini di Fabrizio Quattrocchi la guardia privata rapita in Irak assieme a Salvatore Stefio Maurizio Agliana e Umberto Cupertino che il 14 aprile 2004 davanti agli aguzzini pronti a freddarlo con un colpo alla nuca urlò «Vi faccio vedere come muore un italiano».
Quell’atto di coraggio e di dignità gli valsero una medaglia d’oro al valor civile che il presidente della Repubblica Azeglio Ciampi così motivò: «Vittima di un brutale atto terroristico rivolto contro l’Italia con eccezionale coraggio ed esemplare amor di Patria affrontava la barbara esecuzione tenendo alto il prestigio e l’onore del suo Paese». Ma gli atti di un Presidente della Repubblica non valgono nulla. Motivando la sentenza che lascia impuniti Ahmed Hillal Qubeidi e Hamid Hillal Qubeidi due responsabili del rapimento catturati durante la liberazione di Stefio Agliana e Cupertino i giudici spiegano che l’identità dei due non è comprovata il loro collegamento con gruppi eversivi non è evidente e – dulcis in fundo – l’esecuzione non è un atto di terrorismo. Insomma i due imputati catturati mentre facevano la guardia a Stefio Agliana e Cupertino passavano di lì per caso e non sono stati identificati con precisione neppure durante gli anni trascorsi nella galera irachena di Abu Ghraib. I nostri giudici evidentemente la sanno più lunga degli inquirenti americani e iracheni che interrogarono i due imputati vagliandone generalità e responsabilità. Verrebbe da chiedersi come ma porsi domande troppo complesse non serve. Dietro questa sentenza e le sue motivazioni non c’è il codice penale ma l’ideologia. La stessa ideologia formulata dal giudice Clementina Forleo che nel gennaio 2005 assolse dall’accusa di terrorismo il marocchino Mohammed Daki e i tunisini Alì Toumi e Maher Bouyahia pronti a trasformarsi in kamikaze islamici in Irak. Nella motivazione del caso Quattrocchi quell’ideologia raggiunge la perfezione. Pur di mandare liberi due assassini i giudici arrivano a mettere in dubbio che l’uccisione di un eroe italiano decorato con la medaglia d’oro sia un atto terroristico. E per convincerci scrivono che «non è chiaro se quell’azione potesse avere un’efficacia così destabilizzante da poter disarticolare la stessa struttura essenziale dello stato democratico». Una motivazione sufficiente a far assolvere anche gli assassini di Moro visto che neppure quell’atto bastò a disarticolare lo stato italiano. Ma i magistrati superano se stessi quando tentano di convincerci che il collegamento dei due sospettati con i gruppi eversivi non è provato. L’assassinio di Quattrocchi viene deciso come tutti sanno per far capire al nostro governo che solo accettando il ritiro dall’Irak verrà garantita la salvezza degli altri rapiti. Ma evidentemente ricattare l’Italia uccidendo un suo cittadino e tenendone prigionieri altri tre per 58 giorni non è un atto sufficientemente eversivo. E a far giudicare eversori e terroristi gli assassini di Quattrocchi non basta neanche l’ammissione di uno degli aguzzini che racconta all’ostaggio Cupertino di aver partecipato all’attentato di Nassirya costato la vita a 19 italiani. Quelle per i magistrati sono semplici vanterie. Ma non stupiamoci troppo. Il problema anche qui non è la giustizia bensì l’ideologia. In Italia persino nelle aule giudiziarie qualcuno continua a ritenere che le uniche vite preziose siano quelle di chi la pensa come lui. Soprattutto se quelli come lui sono «umanitari» di sinistra come le due Simone o giornaliste «democratiche» come Giuliana Sgrena. Le vite di chi non la pensa allo stesso modo invece valgono poco o nulla. Per questo uccidere l’eroe Fabrizio Quattrocchi non è reato.
di Gian Micalessin 25/11/2013
MARTIRI CRISTIANI
Se Maometto fosse vissuto oggi l’avremmo arrestato per pedofilia. E’ peggio il caso baby squillo o quello delle spose bambine? No islam. (da http://www.ilcorrieredelleregioni.it) – In Italia è il caso del momento parliamo delle “baby squillo”: ragazzine di 14-16 anni che si prostituiscono con attempati signori per comprarsi il capo firmato e – in alcuni casi con l’aggravante di una “madre” condiscendente formato maitresse che è quello che probabilmente e giustamente scandalizza l’opinione pubblica italiana. Questo caso giudiziario comunque è la foto della nostra società allo sbando è il risultato di decenni di programmi Tv e giornali spazzatura che promuovono nei bimbi ruoli da “veline” per le femminucce e di “calciatori” per i maschietti. E ora cosa ci meravigliamo se ci troviamo in casa delle “escort” e dei “calciatori stranieri” -i nostri figli evidentemente sono solo dei viziati e smidollati bamboccioni – ad allietare le nostre pigre domeniche stile “Panem et circenses”: una società raccoglie quel che semina. Ma quello che dovrebbe scandalizzare l’opinione pubblica evidentemente pilotata dai media nazionali e dalla ormai vetusta “politically correct post 68ina” sono anche altri episodi spesso sottaciuti situazioni che possiamo vedere quotidianamente sotto i nostri occhi in quella che è divenuta la Babele Italia. In particolare mi riferisco a cittadini stranieri residenti in Italia – anche clandestinamente – provenienti da altre culture e religioni a cui però vengono applicati degli incredibili principi della “doppia morale” nei casi della stampa e Tv e “doppia legislazione” da parte dei giudici quando delinquono! Cosa che viste le statistiche di reati e popolazione carceraria avviene assai frequentemente. I principali accusati scusate sono sempre loro gli “amici islamici” che evidentemente tanto amici non lo sono visto che di integrarsi o perlomeno rispettare le regole non ne vogliono proprio sapere anzi semmai il contrario. Visti i loro usi e costumi -infibulazione escissione 4 mogli lapidazione e leggi del taglione e nel nostro caso rapportandolo al caso delle baby squillo perché non ci domandiamo con tono volutamente provocatorio: “Con 60 milioni di spose bambine nel mondo e lo stesso Profeta Maometto che tra le innumerevoli mogli e concubine – una cinquantina – beato lui ne aveva una di 8 anni! Cosa facciamo un mandato d’arresto internazionale al profeta?”. Il problema islamico e del meticciato culturale non è solo italiano l’Italia è stata l’ultima ad affrontare il problema non avendo una grossa tradizione coloniale ma in questi anni si è rifatta alla grande accogliendo milioni di stranieri che di fatto hanno cambiato radicalmente il volto alle nostre città e il conseguente modo di vivere: “Siamo arrivati a festeggiare più il Ramadan e Halloween che il Natale!” . Inghilterra Francia e Germania il problema lo conoscono bene specie nei confronti degli islamici provenienti dai relativi paesi e tutti i loro governanti hanno ammesso recentemente il colossale “fallimento della politica multiculturale”. Il turco in Germania farà il turco parlando la sua lingua praticando la sua religione ecc. ecc. idem il pachistano in Gran Bretagna o l’algerino i Francia bella scoperta in fin dei conti anche noi italiani lo abbiamo fatto ed in tempi non proprio così lontani anche se con le opportune differenziazioni socio-culturali e religiose. Il punto nodale è semplicissimo e deriva dal fatto che le leggi islamiche sono incompatibili con le nostre leggi europee nazionali della UE e sopratutto con le normative internazionali e le carte sui diritti dell’uomo – punto – il resto sono chiacchiere. Molto è stato scritto sopratutto dopo l’11 settembre 2001 spesso con valore profetico da Oriana Fallaci da Kahled Fouad Allam da Magdi Allam e ancor prima da Samuel Huntigton e Roger Scruton ma di quest’ultimo citerei un passaggio chiave delle considerazioni veramente importanti per capire la portata del problema islam: “La civiltà occidentale si è lasciata alle spalle il proprio credo religioso e il proprio testo sacro e ha riposto la propria fiducia non tanto nelle certezze religiose quanto nella discussione aperta nella prova nell’errore e nell’onnipresenza del dubbio. La cosa strana tuttavia è che se la civiltà islamica è lacerata dai conflitti quella occidentale sembra avere in sé un’intrinseca tendenza all’equilibrio. Le libertà che i cittadini occidentali danno per scontate sono assai sentite nei paesi islamici e se nessun cittadino occidentale fugge dall’Occidente il 70% dei profughi nel mondo è rappresentato da mussulmani che fuggono dai luoghi in cui la loro religione è la dottrina ufficiale. Inoltre questi profughi fuggono tutti verso l’Occidente riconoscendo che nessun altro luogo è in grado di assicurare le opportunità le libertà e la sicurezza che essi disperano di trovare nel loro paese. Ugualmente strano tuttavia è il fatto che una volta arrivati in Occidente molti profughi mussulmani cominciano a maturare un odio della società che li circonda e aspirano a vendicarsi per una colpa talmente atroce che l’unica giusta punizione è addirittura la distruzione totale. Più strano ancora è il fatto che quei mussulmani che si stabiliscono si integrano e acquisiscono un certo grado di fedeltà alle istituzioni e ai costumi occidentali spesso allevano dei figli che malgrado siano cresciuti in Occidente s’identificano nell’opposizione ad esso – con un antagonismo così fiero – da sfociare in un desiderio di annientamento. Una risposta superficiale a questi fatti sconvolgenti è quella di attribuire la responsabilità all’islam – per affermare con un innegabile grado di plausibilità che esso è un fossile medioevale inadatto alle condizioni moderne e incapace di adeguarsi agli straordinari cambiamenti sociali economici e demografici che hanno scosso il nostro pianeta. Ma se le “moderne condizioni” non sono altro che quelle provenienti dall’estensione a livello globale della tecnologia delle istituzioni e della libertà politica occidentali perché accusare l’islam di rifiutarle quando esse di rimando comportano il rifiuto di un’idea sulla quale si fonda l’islam una volontà divina immutabile rivelata una volta per tutte al suo profeta nella forma di un codice di norme immodificabile e inviolabile?” (da: Roger Scruton L’Occidente e gli altri 2004). L’elenco delle incompatibilità è abbastanza lungo e lo conosciamo ormai bene vivendole quotidianamente con notizie per noi occidentali talvolta incredibili aspettando che la “Primavera” araba – quella vera – risvegli le coscienze di molti mussulmani moderati o meglio ancora auspicando ad una unità religiosa magari con un “Papa” islamico. Nel frattempo assistiamo solo ad un feroce rigurgito di generale “nazionalismo religioso” rappresentato dal partito dei Fratelli Mussulmani e cosa incredibile anche in paesi storicamente a noi vicini come la Turchia e l’Egitto. A noi occidentali non ci rimane altro che auspicare una rinata consapevolezza del nostro passato senza complessi di colpe per criticabili politiche coloniali del passato o conflitti anche razziali della storia; la capacità di imporre con determinazione la Carta internazionale dei diritti dell’uomo senza sotterfugi o sterili ingiustificate deroghe. Siamo noi che abbiamo bisogno di una “Primavera della civiltà occidentale” che da tempo ha letteralmente perso la bussola e il semplice rispetto per se stessa.
http://www.ilcorrieredelleregioni.it/index.php option=com_content&view=article&id=2667:arrestate-il-profeta&catid=51:editoriali&Itemid=74
di 18/11/2013
MARTIRI CRISTIANI
Come dissuadere i musulmani a venire in Occidente? Sappiano tutto ciò che fa parte della nostra realtà e che contrasta con l’islam
il polemista polemologo
Monito ai veri musulmani desiderosi di giungere da Noi. Qualche tempo fa avevo segnalato alcuni aspetti dell’islamismo che sono in diretto contrasto con il Nostro Codice Penale. E’ necessario ricordare che in Italia la Legge è eguale per tutti? E annotando quel che annotai le conseguenze e la conclusione furono -e restano- ovvie.
Ora avendo tratto spunto da un recente articolo di Daniel Pipes provo a elencare alcuni diffusissimi e caratterizzanti aspetti della Nostra vita sociale. Aspetti normali i quali non hanno necessariamente a che vedere col Codice Penale (salvo specifici abusi). Aspetti che non possono non provocare fortissime tensioni nella coscienza di un vero islamico. Prendiamo in considerazione alcuni degli aspetti ed elementi della Nostra Civiltà i quali per i veri islamici rifugiati o immigrati che siano sono dal loro credo espressamente proibiti e che essi eviterebbero rimanendo in paesi governati dalla legge islamica.
• I cani (milioni dei quali vivono in Europa).
• La cucina a base di carne di maiale e grassi derivati; una vita sociale ricca di moltissime bevande con molto alcool del quale spesso è pubblicamente incoraggiato il consumo.
• Le lotterie sponsorizzate dallo Stato; le sale pubbliche da gioco d’azzardo.
• Le scuole pubbliche e private di ogni ordine con classi miste.
• Le visite mediche effettuate da medici del sesso opposto a quello del paziente.
• Le donne che lavorano e non di rado occupano posti pari o addirittura gerarchicamente superiori a quelli maschili addirittura anche nella Pubblica Amministrazione.
• La pubblicità commerciale con molte immagini femminili sessualmente allusive.
• Le donne vestite in modo “immodesto”.
• i balli le discoteche la musica.
• i concorsi di bellezza in costume da bagno.
• le donne “single” che vivono da sole.
• la generale e non di rado incoraggiata promiscuità sessuale.
• i pubblici bagni piscine e palestre misti.
• la prostituzione legale o comunque pubblica.
• la omosessualità socialmente esibita (… e tra un po’ anche incoraggiata).
• i bar frequentati da lesbiche sole o in gruppo.
• le pride-parades i matrimoni lesbo e gay.
• Il giorno di venerdì non celebrato come festivo.
• Un atteggiamento lassista verso l’uso degli stupefacenti con alcune droghe legalizzate in certe giurisdizioni. (Quanto al semplice spaccio a terzi delle medesime sostanze pare questo non sia vietato espressamente dal libro sacro dei musulmani…)
• I libri blasfemi i politici contrari al Corano e alla islamizzazione della Nostra Società le estese organizzazioni Nazionali e internazionali di Atei-Agnostici le vignette satiriche su (TUTTE) le religioni le organizzazioni dei musulmani apostati un pastore protestante americano che brucia ripetutamente e pubblicamente copie del corano suscitando grandi consensi. Ohibò !
• Eccetera Eccetera… . (SARO’ GRATO DI RICEVERE DAI CORTESI LETTORI ALTRI UTILI ESEMPI.)
Pertanto se i veri musulmani restassero o si stabilissero in Paesi islamici eviterebbero il grave disadattamento e le tentazioni quotidiane presentate dalla normale vita in Occidente i quali compromettono pesantemente la loro purezza.
Propongo che manifesti elencanti quanto sopra vengano affissi in luoghi pubblici italiani. In particolare dalle parti di Lampedusa. Magari scritti in arabo. Sperando sia beninteso che chi giunge dalle Nostre parti sappia e voglia leggere.
di Giancarlo Matta 05/10/2013
MARTIRI CRISTIANI
No islam Horror sharia Onu Bildenberg. Corpi decapitati castrati con occhi strappati e dita mozzate appesi a ganci: le atrocità dei terroristi islamici nel centro commerciale di Nairobi. Corpi decapitati castrati con occhi strappati e dita mozzate appesi a ganci: le atrocità dei terroristi islamici nel centro commerciale di Nairobi
No islam. (www.dailymail.co.uk) – I soldati hanno parlato di orribili torture inflitte dai terroristi nella strage al centro commerciale di Nairobi ieri affermando che degli ostaggi erano stati smembrati che erano stati cavati loro gli occhi e che erano stati lasciati appesi a ganci sul soffitto. È stato riferito che gli uomini prima di essere accecati e impiccati erano stati castrati e avevano le dita mozzate con pinze.
I bambini è stato affermato sono stati trovati morti nei frigoriferi con i coltelli ancora conficcati nei corpi. Come riferito la maggior parte dei terroristi uccisi nel frattempo sono stati scoperti “ridotti in cenere” bruciati dall’ultimo estremista ancora vivo per cercare di proteggerne le identità. I raccapriccianti dettagli come le prime immagini emerse dall´interno delle macerie del palazzo sono arrivati ieri e mostrano mucchi di corpi abbandonati sul pavimento. Un terzo del centro commerciale è stato distrutto nella battaglia tra terroristi e le truppe del Kenya.
Si teme che sepolti sotto le macerie vi siano i corpi di ben 71 civili che sono stati dichiarati dispersi dalla Croce Rossa keniana. Con gli investigatori tra cui la FBI e la polizia metropolitana non ancora in grado di raggiungere la parte distrutta del centro commerciale per paura di innescare esplosivi potrebbe volerci fino a una settimana per determinare esattamente chi è ancora dentro. Ieri i soldati e i medici che sono stati tra le prime persone ad essere entrate nel centro commerciale dopo che martedì è stato riconquistato hanno parlato di scene orribili. “Si trovano persone appese al tetto con ganci” ha detto un medico del Kenya che ha chiesto di non essere nominato. “Hanno strappato gli occhi le orecchie il naso. Prendono la tua mano e la affilano come una matita poi ti dicono di scrivere il tuo nome con il sangue. Infilzano con i coltelli il corpo di un bambino”. “In realtà se si guarda a tutti i corpi salvo le persone che si sono messe in fuga le dita sono tagliate e i nasi sono stati strappati con delle pinze. Qui c´è stato dolore”.
Un soldato che ha scattato delle immagini al banco pane e all´Artcaffè ha detto che era così traumatizzato da quello che ha visto che ha dovuto cercare supporto.
Esperti artificieri con cani addestrati ieri stavano meticolosamente setacciando la parte dell’edificio ancora in piedi alla ricerca di esplosivi prima di lasciare il campo agli ufficiali di medicina legale alla polizia e alle truppe per la ricerca di corpi.
Anche le immagini emerse rivelano la vera portata della distruzione causata al centro commerciale durante la battaglia di quattro giorni tra le forze del Kenya e militanti islamici. Le prime foto scattate all’interno del sito mostrano un buco nel tetto del centro commerciale crollato per tre piani quando come ha riferito un funzionario del governo i soldati keniani hanno sparato granate all’interno del complesso buttando giù una colonna di sostegno.
Passeggini per bambini sono stati abbandonati a pochi metri dal cratere aperto così come le auto sono pericolosamente in bilico sul bordo. Sotto ancora molti più veicoli si trovano accatastati uno sopra l’altro in frantumi.
Il crollo è avvenuto lunedì quando le truppe governative hanno lanciato un massiccio attacco sul centro commerciale dove si pensa siano state uccise fino a 150 persone. Durante il conflitto a fuoco come riferito agli ostaggi è stata tagliata la gola da orecchio a orecchio e sono stati gettati urlando dai balconi del terzo piano. In questo modo l’assedio è giunto ad una fine sanguinosa. La squadra di medicina legale che sta ancora cercando tra le montagne di macerie teme che possano essere ritrovati molti più corpi. Le truppe keniane traumatizzate hanno riferito che l’interno del centro commerciale a conduzione israeliano sembrava una “scena di un film dell’orrore” con schizzi di sangue dappertutto e cadaveri sparsi sul pavimento. L´attacco principale dell’operazione è iniziato alle 6:00 di lunedì quando truppe ed elicotteri hanno circondato l’edificio anche se i loro sforzi sono stati ostacolati da un cecchino di Al Shabaab che è riuscito a bloccarli per quasi 24 ore.
I gas lacrimogeni sono stati utilizzati per cercare di stanarlo. Un altro terrorista come riferito si è fatto esplodere. Si ritiene che l’incendio che ne è derivato potrebbe aver ucciso decine di clienti in un supermercato.
Il giorno seguente ai soldati è stato ordinato di adottare la politica “sparare per uccidere” e di lanciare l’attacco finale al gruppo terroristico sul tetto del centro commerciale alle 5:00. Il centro commerciale è stato riconquistato circa mezz’ora più tardi. Si pensa secondo funzionari keniani che siano stati tra i 10 e i 15 terroristi a prendere d´assalto il centro commerciale.
La polizia ha detto che cinque insorti sono stati uccisi nella battaglia e almeno 10 sono stati presi in custodia.
di Paul Bentley 30/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
VIDEO – La bandiera di Al Qaeda a New York nel giorno della strage dei cristiani a Peshawar e dell’assalto islamico a Nairobi
Continua
di http://www.liveleak.com / 25/09/2013
In una lettera aperta don Guy Pagès condanna Papa Francesco per aver legittimato l’islam
Santissimo Padre
Sia lodato il nostro Signore Gesù Cristo che vi ha dato la missione di guidare la sua Chiesa!
Permettetemi in nome d’inumerevoli persone scioccate dalla vostra lettera ai musulmani in occasione dell’ Id al-Fitr [1] e in virtù del canone 212 § 3 [2] di condividere con lei le riflessioni di questa lettera aperta.
Salutando con “grande piacere” i musulmani in occasione del Ramadan tempo considerato speso “al digiuno alla preghiera e all’elemosina” lei sembra ignorare che il digiuno del Ramadan è tale che “la spesa media di una famiglia che lo pratica aumenta del 30 %” [3] che l’elemosina musulmana è destinata ai soli musulmani bisognosi e che la preghiera musulmana consiste nel rifiutare cinque volte al giorno la fede nella Trinità e in Gesù Cristo chiedendo la grazia di non seguire il percorso degli smarriti ossia dei cristiani … Inoltre durante il Ramadan aumenta la criminalità in modo vetiginoso [4]. C’è veramente in queste pratiche qualche motivo possibile d’elogio?
La sua lettera afferma che dobbiamo avere stima per i musulmani e “soprattutto per i loro capi religiosi” ma non si dice a qual titolo. Dal momento che si sta parlando di loro come di musulmani ne consegue che la stima è anche per l’Islam. Ora cos’è l’Islam per un cristiano se dal momento che “nega il Padre e il Figlio” (1 Gv 2 22) si presenta come uno dei più potenti Anticristo che vi siano in numero e in violenza (Ap 20 7-10)? Come possiamo stimare sia Cristo sia ciò che gli si oppone?
Il suo messaggio fa poi notare che “le dimensioni della famiglia e della società sono particolarmente importanti per i musulmani in questo periodo” di Ramadan ma quel che non dice è che il Ramadan serve da forte mezzo di condizionamento sociale di oppressione di sottomissione al totalitarismo islamico in breve di negazionte totale del rispetto da lei evocato… Così l’articolo 222 del Codice penale marocchino recita: “Chiunque noto per la sua appartenenza alla religione musulmana rompe ostentatamente il digiuno in un luogo pubblico durante il periodo del Ramadan senza motivi consentiti da questa religione è punito con la reclusione da uno a sei mesi e da una multa”. E si tratta del moderato Marocco…
Che tipo di “paralleli” riesce a trovare tra “la dimensione della famiglia e della società musulmana” e “la fede e la pratica cristiana” dal momento che lo stato della famiglia musulmana prevede la poligamia (Corano 4 3 33 49; 52 59) il ripudio (Corano 2 230) l’inferiorità ontologica e giuridica delle donne (Corano 4 38; 2 282; 4 11) la possibilità per il marito di picchiare la moglie (Corano 4 34) ecc.? Quali analogie ci possono essere tra la società musulmana costruita per la gloria dell’Unico e che di fatto non può tollerare l’alterità o la libertà né di conseguenza distinguere le sfere religiose e spirituali dal resto? “Tra noi e voi è inimicizia e l’odio per sempre fino a quando non crederete nel solo Allah!” (Corano 60 4). Quali analogie con la società cristiana costruita per la gloria di Dio Uno e Trino che promuove il rispetto delle legittime differenze? Piuttosto per “parallelo” non si dovrebbe comprendere quanto non si assomiglia e si accosta ma quanto al contrario non si avvicina assolutamente? Non è evidente solo in questo caso la chiarezza della sua dichiarazione?
Lei propone ai suoi interlocutori di riflettere su “la promozione del rispetto reciproco attraverso l’educazione” suggerendo che essi condividono con lei gli stessi valori di umanità di “rispetto reciproco”. Ma non è questo il caso. Per un musulmano non è la natura umana a far da riferimento e neppure il bene conoscibile dalla ragione: l’ uomo e il suo bene non sono quello a cui si appella il Corano. Il Corano insegna ai musulmani che i cristiani perché cristiani “sono impurità” (Corano 9 28) “il peggio del creato” (Corano 98 6 ) “i più vili degli animali” (Corano 822; cfr. 855) [5] … Perché l’Islam è la vera religione (Corano 2 208; 3 19; 85) che dominerà su tutte le altre per sradicarle completamente (Corano 2 193 ); coloro che non sono musulmani possono essere solo pervertiti e maledetti (Corano 3 10 82 110; 4 48 56 76 91; 71 44 ; 9 1734; 11 14; 13 15 33; 14.30 1628-9; 18 103-6; 21 98; 22 19-22 55; 25 21; 33 64; 40 63; 4813) che i musulmani devono combattere costantemente (Corano 61 410-2; 8 40; 2 193) con l’inganno (Corano 3 54; 4 142; 8 30; 8616) il terrore (Corano 3151; 8 12 60; 33 26; 59 2) e tutti i tipi di punizione (Corano 5 33; 8 65; 9 9 29 12; 25 77) come la decapitazione (Corano 8 12 Corano 47 4) o la crocifissione (Corano 5 33) per eliminare (Corano 2 193; 8 39; 9 5 111 123; 47 4) e infine distruggere (Corano 2 191; 4 89 91; 6 45; 9 5 30 36 73; 33 60-2: 66 9). “O voi che credete! Combattete a morte gli increduli che sono presso voi e che trovino in voi crudeltà …” (Corano 9 124) “Che Allah li maledica!” (Corano 9 30 cfr. 31 51; 4 48) …
Santo Padre si può mai dimenticare quando ci si rivolge a dei musulmani che non possono riferirsi al di fuori del Corano? Lei si appella “al rispetto per ogni persona […] Prima di tutto per la sua vita per l’integrità fisica per la sua dignità con i diritti derivanti per la sua reputazione il suo patrimonio la sua identità etnica e culturale le sue idee e le sue scelte politiche”. Non può influenzare le disposizioni date da Allah che sono immutabili e ho elencato alcune tra esse. Ma se noi rispettiamo “le idee altrui e le scelte politiche” come ci possiamo allora opporre alla lapidazione all’amputazione e a ogni sorta di altre pratiche abominevoli comandate dalla Sharia? Il suo bel discorso non può smuovere i musulmani che non hanno lezioni da imparare da noi essendo “impurità” (Corano 9 28). E se nonostante tutto le applauderanno come hanno fatto in Italia è perché la politica della Santa Sede serve notevolmente ai loro interessi facendo passare la loro religione come rispettabile agli occhi del mondo pensando che porti a considerare i valori universali da lei preconizzati … Le applaudiranno fintanto che saranno come in Italia una minoranza. Ma quando essi non lo saranno più succederà quanto accade ovunque sono maggioranza: ogni gruppo non musulmano dovrà scomparire (Corano 91; 47 4; 61 4; ecc.) o pagare la jyzaia per acquistare il diritto di sopravvivere (Corano 9 29). Lei non può ignorare tutto questo ma come può nascondendolo agli occhi del mondo promuovere l’espansione dell’Islam davanti ad innocenti o ingenui così abusati? Forse lei osserva i complimenti che le sono stati inviati come segno di fecondità del suo atteggiamento? Allora lei ignora il principio della takyia che comanda di baciare la mano che il musulmano non può tagliare (Corano 3 28; 16 106). Ma che valgono tali scambi di cortesia? San Paolo non ha detto: “Se cerco di piacere agli uomini non sarò servitore di Cristo” (Gal 1 10)? Gesù ha dichiarato maledetti coloro che sono oggetto di venerazione da parte di tutti (Lc 6 26). Ma se i vostri nemici naturali la lodano chi non la loderà? La missione della Chiesa è d’insegnare le buone maniere per vivere in società? San Giovanni Battista sarebbe morto se avesse semplicemente voluto augurare una bella festa a Erode? Forse dirà che non c’è paragone con Erode perché Erode viveva nel peccato e che era dovere di un profeta denunciare il peccato?
Ma se ogni cristiano è divenuto un profeta il giorno del suo battesimo e se il peccato è non credere in Gesù Figlio di Dio Salvatore (Gv 16 9) ciò di cui precisamente si fa gloria l’ Islam come potrebbe un cristiano non denunciare il peccato che è l’Islam e chiamare alla conversione “in ogni occasione opportuna e non opportuna” (2 Tm 4 2)? Dal momento che lo scopo dell’Islam è quello di sostituire il Cristianesimo che avrebbe pervertito la rivelazione del puro monoteismo con la fede nella Santa Trinità poiché Gesù non è Dio non sarebbe né morto né resuscitato non ci sarebbe stata alcuna redenzione e la sua missione si sarebbe ridotta a nulla perché non denunciare l’Islam come l’Impostore preconizzato (Mt 24 4; 11 24) e il predatore per eccellenza della Chiesa? Invece di cacciare il lupo la diplomazia vaticana dà l’impressione di preferire il nutrimento delle adulazioni non vedendo che questo aspetta solo d’essere ben nutrito per fare quanto fa ovunque è divenuto sufficientemente forte e vigoroso. C’è bisogno di ricordare i cristiani martiri che vivono in Egitto in Pakistan e ovunque l’Islam è al potere? Come può la Santa Sede assumersi la responsabilità di avallare l’Islam presentandolo come un agnello mentre è un lupo travestito da agnello? Ad Akita la Vergine Maria ci ha avvertito: “Il diavolo s’introdurrà nella Chiesa perché è piena di gente che accetta compromessi”…
Santo Padre come può la sua lettera affermare che “in particolare tra cristiani e musulmani siamo chiamati a rispettare la religione dell’altro i suoi insegnamenti i suoi simboli e valori”? Come possiamo rispettare l’Islam che continuamente bestemmia la Santa Trinità e nostro Signore Gesù Cristo accusando la Chiesa di aver falsificato il Vangelo e cercando di sostituirla (Ap 12 4)? Quanto ha scritto sant’Ireneo Contro le eresie San Giovanni Damasceno Sulle eresie in cui si riscontrano “le molte assurdità risibili riportate nel Corano” San Tommaso d’Aquino con la sua Summa contro i Gentili e tutti i santi che si sono impegnati a criticare le false religioni non erano allora dei veri cristiani se oggi ne condannate retroattivamente le azioni come quelle di qualche raro apologeta contemporaneo?
Dall’ambito di cooperazione tra ragione e fede così incoraggiato da Benedetto XVI si dovrebbe escludere il fatto religioso? Se si segue il suo appello espresso dalla sua lettera Santo Padre bisogna allora chiedere con l’Organizzazione per la Cooperazione Islamica (OIC) [6] la condanna in tutto il mondo per qualsiasi critica all’Islam e quindi cooperare con l’OIC a diffondere l’Islam che insegna ripeto la corruzione del Cristianesimo che verrà sostituito dall’Islam … Perché in collaborazione con l’OIC si dovrebbe mettere in un museo l’apologetica cristiana?
Se è vero che non si può seminare tra le spine (Mt 13 2-9) ma che le si deve prima estirpare per iniziare a seminare è pure vero che non si può iniziare ad annunziare la Buona Novella della salvezza ad un’anima musulmana per quant’è stata vaccinata e immunizzata sin dalla prima infanzia contro la fede cristiana (Corano 5 72; 9 113; 98 6…) riempiendola di pregiudizi calunnie e ogni genere di falsità sul Cristianesimo. Bisogna dunque necessariamente cominciare a criticare l’Islam “i suoi insegnamenti simboli e valori” per distruggere in sé le falsità che lo rendono nemico del Cristianesimo. San Paolo non chiede solo di usare “le armi di difesa della giustizia” ma anche “le armi offensive” (2 Cor 6 7). Dove sono queste ultime nella vita della Chiesa di oggi?
Oh certo associarsi alla gioia di brave persone ignoranti della volontà di Dio augurando loro un felice Ramadan non può sembrare una cosa brutta in sé esattamente come pensava san Pietro quando legittimava le usanze ebraiche … nella paura dei “proto-musulmani” ossia dei Nazareni ebrei! Ma san Paolo lo ha corretto davanti a tutti mostrando che aveva cose più importanti da fare che cercare di piacere a dei falsi fratelli (Gal 24 11-14; 2 Cor 11 26; Corano 21 93; 60 4 ecc). Se Paolo ha ragione come si può dire che non dobbiamo criticare “la religione degli altri i suoi insegnamenti i suoi simboli e valori”? Non volendo criticare l’Islam la sua lettera giustifica anche i vescovi che vanno alla cerimonia di posa della prima pietra di una moschea. Quanto essi fanno è pure nel loro caso una questione di cortesia nel desiderio di piacere a tutti e favorire la pace civile.
Domani quando i loro fedeli saranno divenuti musulmani diranno che fu il loro vescovo che invece di conservarli nel Cristianesimo ha loro mostrato la via verso la moschea… E potranno dire pure la stessa cosa nei riguardi della Santa Sede poiché avranno imparato a non pensare il vero sull’Islam ma ad onorarlo come buono e rispettabile in sé…
La sua lettera giustifica i suoi auguri di buon Ramadam dicendo: “È chiaro che quando mostriamo rispetto per la religione degli altri o quando gli offriamo i nostri migliori auguri in occasione di una festa religiosa cerchiamo semplicemente di partecipare alla sua gioia senza che si tratti pertanto di fare riferimento al contenuto delle sue convinzioni religiose”. Come rallegrarsi di una gioia che glorifica l’Islam?L’atteggiamento da lei preconizzato Santo Padre si accorda a quello comandato da Gesù: “Il vostro parlare sia ‘sì sì’ ‘no no’: il resto viene dal maligno” (Mt 5 37)? E anche se si potesse credere di non peccare augurando un felice Ramadan a causa di una restrizione mentale che nega il legame tra Islam e Ramadan (una negazione indicante che questo comportamento pone ancora dei problemi) questo si accorda con la carità pastorale che vuole da un pastore l’attenzione di come un suo gesto sia compreso dai suoi interlocutori? In effetti cosa possono pensare i musulmani quando ci sentono augurare loro un felice Ramadan se non che siamo idioti incomprensibilmente ottusi certamente maledetti da Allah nel non divenire noi stessi musulmani dal momento che riconosciamo la loro religione non solo come un bene (poiché in grado di infondere loro la gioia da noi augurata) ma certamente superiore al Cristianesimo (poiché viene dopo di esso). Oppure possono pensare che siamo ipocriti non osando dire loro in faccia cosa pensiamo della loro religione il che equivale a riconoscere che abbiamo paura di loro come se fossero già i nostri padroni? Possono avere una diversa interpretazione se pensano da musulmani? Molti musulmani mi hanno espresso la loro gioia poiché lei onora la loro religione. Come potranno mai convertirsi se la Chiesa li incoraggia a praticare l’Islam? Come può la Santa Sede annunciare la falsità dell’Islam e il dovere di abbandonarlo per salvarsi ricevendo il santo battesimo? Tutto ciò non favorisce il relativismo religioso per il quale le differenze tra le religioni sono poco importanti mentre sarebbe importante quanto vi è di buono nell’uomo che si salverebbe indipendentemente dalle religioni?
I primi cristiani si rifiutarono di partecipare alle cerimonie civili dell’Impero romano in cui avrebbero dovuto bruciare dell’incenso davanti ad una statua dell’imperatore rito apparentemente assai lodevole in quanto promuoveva la convivenza e l’unità di popoli diversi e di molte grandi religioni dell’Impero romano. I primi cristiani per i quali l’unicità della Signoria di Gesù era più importante di qualsiasi realtà di questo mondo pure della stima dei loro stessi concittadini hanno preferito firmare con il loro sangue l’originalità del loro messaggio. E se amiamo il prossimo qualunque sia musulmani compresi in quanto membri come noi della specie umana voluta e amata da tutta l’eternità da Dio redenta con il Sangue dell’Agnello senza macchia Gesù ci ha insegnato a negare ogni legame umano che si oppone al suo amore (Mt 12 46-50; 23 31; Lc 9 59-62; 14 26; Gv 10 34; 1525). Con quale fraternità quindi si potrebbe chiamare “fratelli” i musulmani (veda la sua dichiarazione del 29.03.2013)? C’è una fratellanza che trascende tutte le cose umane tra cui quella della comunione con Cristo respinta dall’Islam e che potrebbe essere la sola importante? La volontà di Dio è che crediamo in Cristo (Gv 6 29) che “non riconosciamo alcun altro nella carne” (2 Cor 5 16).
Forse la diplomazia vaticana pensa che tacendo su cos’è l’Islam salverà la vita dei poveri cristiani nei paesi musulmani? No l’Islam continuerà a perseguitarli (cfr. Gv 16 2) e ancora di più se non vede alcuna obiezione a ciò poiché quella è la sua ragion d’essere (Corano 9 30). Questi cristiani come tutti i cristiani non si aspettano piuttosto che lei ricordi loro che tale è l’eredità di ogni discepolo di Cristo quella d’essere perseguitato in suo nome (Mt 16 24; Mc 13 13; Gv 15 20) e che è una grazia grandissima di cui ci si deve rallegrare? Gesù ci ha comandato di non temere i tormenti delle persecuzioni (Lc 12 4) e ai fratelli perseguitati per la nostra fede di rallegrasi nell’ottava beatitudine (Mt 5 11-12). Questa gioia non è forse la migliore testimonianza? Quale miglior servizio possiamo dare ai musulmani devoti quando non abbiamo paura di morire dal momento che loro sono certi di andare a godere delle Uri che Allah ha promesso loro quale ricompensa per i loro crimini? Quale miglior servizio se non dare loro la vita per amore di Dio e la salvezza del prossimo? La sua lettera fa riferimento alla testimonianza di san Francesco ma non dice che San Francesco ha inviato dei fratelli per evangelizzare il Marocco sapendo che molto probabilmente sarebbero stati martirizzati quanto effettivamente successe. Non dice che s’impegnò lui stesso ad evangelizzare il sultano Al Malik Al Kamil [7]. La carità denuncia la menzogna e chiama alla conversione. Santissimo Padre facciamo molta fatica a trovare nel suo messaggio ai musulmani l’eco della carità di san Paolo che comanda: “Non vi mettete con gli infedeli sotto un giogo che non è per voi; infatti che rapporto c’è tra la giustizia e l’iniquità? O quale comunione tra la luce e le tenebre? E quale accordo fra Cristo e Beliar? O quale relazione c’è tra il fedele e l’infedele?” (2 Cor 614-15) o quelle del dolce San Giovanni di non accogliere alcuno che rigetti la Fede cattolica di non salutarlo neppure sotto pena di partecipare alle sue “cattive azioni” (2 Gv 7 11) … Salutando i mussulmani in occasione del Ramadan non si partecipa alle loro opere malvagie? Chi odia oggi perfino una veste contaminata dalla carne (cfr. Gd 23)? La dottrina degli Apostoli non è più attuale?
Sì il Concilio Vaticano II chiama i cristiani a dimenticare il passato ma questo non può significare altro che dimenticare ogni risentimento alle violenze e ingiustizie subite nei secoli dai cristiani e ciò che ci interessa inflitte loro dai musulmani. Dimenticare il passato non significa condannarsi a rivivere gli stessi mali di allora? Senza avere una memoria ci potrà essere ancora un’identità? Senza una memoria potremmo avere ancora un futuro?
Santissimo Padre lei ha letto la Lettera aperta di Magdi Cristiano Allam [8] ex musulmano battezzato da Papa Benedetto XVI nel 2006 che ha annunciato di lasciare la Chiesa a causa del suo compromesso con l’islamizzazione dell’Occidente? Questa lettera è un terribile tuono nel cielo davanti alla tiepidezza e la codardìa della Chiesa e dovrebbe essere un grande monito per noi!
Santissimo Padre poiché la diplomazia non è coperta dal carisma dell’infallibilità e il suo messaggio ai musulmani in occasione della fine del Ramadan non è un atto magisteriale io prendo la libertà di criticarlo apertamente e rispettosamente (can. 212 § 3). Sicuramente lei ha considerato che prima di parlare di “teologia” con i musulmani era necessario disporre il loro cuore insegnando il dovere per quanto elementare di rispettare gli altri. Volevo dirle che ci sembra che un tale insegnamento dev’essere fatto senza alcun riferimento all’Islam al fine di evitare qualsiasi ambiguità al riguardo. Perché non in occasione del primo dell’anno o a Natale? Non fu certamente senza ragione che Benedetto XVI sciolse il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso e trasferì i suoi poteri al Pontificio Consiglio della Cultura … Detto questo rinnovo il mio impegno di fedeltà alla Cattedra di San Pietro nella fede nel suo infallibile magistero desiderando vedere fare lo stesso da parte di tutti i cattolici scossi nella loro fede per il suo messaggio ai musulmani in occasione della fine del Ramadan.
Don Guy Pagès
di don Guy Pagès 29/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
38 minuti fa
Magdi Cristiano Allam al Jerusalem Post: “Sostengo Israele ma denuncio il fatto che in Siria è schierato dalla parte di Al Qaeda”. (www.jpost.com) – L’europarlamentare Magdi Cristiano Allam non ha paura di dire ciò che pensa anche a costo di sfidare il pericolo. Sorseggiando il tè nel corso della festa del sukkah a Gerusalemme – dove sta partecipando alla Conferenza organizzata dall’Israel Allies Foundation – Allam ci racconta che vive sotto scorta da 11 anni come se vivere con la consapevolezza di essere in pericolo non sia nulla di insolito.
“Mi fu riferito dai servizi segreti italiani che Hamas mi aveva condannato a morte in quanto traditore della causa araba per aver denunciato gli attentati terroristici suicidi islamici” ci dice. “Difendere la sacralità della vita di ciascuna persona è un valore fondamentale della mia vita” aggiunge spiegando perché scrisse l’articolo che aveva suscitato l’ira di Hamas. “Dopo essere stato messo sotto scorta ho imparato ad apprezzare sempre di più il diritto di ciascuno di noi alla libertà” ci dice.
Allam non ha mai smesso di suscitare reazioni contrastanti prendendo posizione contro il terrorismo islamico e a favore di Israele.
Allam 61 anni è nato al Cairo e si è trasferito a Roma 20 anni dopo per frequentare l’università. E’ stato giornalista per 35 quale esperto di Medio Oriente di tematiche islamiche assumendo per 5 anni la carica vicedirettore del Corriere della Sera il più diffuso quotidiano italiano. Nel 2008 si è convertito al cristianesimo ricevendo il battesimo da Papa Benedetto XVI. “Certo questo mi ha comportato problemi con i terroristi islamici” aggiunge sarcasticamente. Ma non ha avuto scrupoli nel denunciare le posizioni controverse della Chiesa cattolica accusandola di “relativismo e legittimazione dell’islam come religione”.
“Maometto in quanto profeta dell’islam è differente da Gesù. Nel 627 partecipò all’eccidio di 800 ebrei. Come possiamo pensare che un uomo che ha ucciso centinaia di persone possa essere riconosciuto come profeta e la sua religione essere riconosciuta come una vera religione?” si chiede Allam.
All’opposto il cristianesimo convinse Allam perché Gesù “è un messaggio di amore e tolleranza” e rispetto della vita umana ciò che secondo Allam non appartengono all’islam. Sono proprio questi stessi valori la sacralità della vita che lo hanno convinto sia a convertirsi al cristianesimo sia a sostenere Israele pubblicando il libro “Viva Israele” che è stato tradotto in ebraico.
“Dopo esser stato nemico di Israele da giovane durante il periodo di Nasser in Egitto ho cambiato idea e ho capito che difendere il diritto di esistere a Israele significa difendere la sacralità della vita. Israele è il simbolo di questo valore” ha detto. Allam ha sottolineato nel suo libro che Israele è sincero nel suo desiderio della pace. “Sono stati sempre i Palestinesi a rifiutare la pace nel 2000 con Arafat a Camp David e adesso non c’è possibilità di pace con Hamas” ha detto Allam. “Io sono al fianco di Israele. Sostengo il diritto d’Israele all’esistenza e la speranza di una vera pace garantendo la sicurezza di Israele e al tempo stesso permettendo ai palestinesi di vivere in dignità e in libertà sotto una democrazia”.
I palestinesi radicali non accettano il diritto di Israele ad esistere ha aggiunto Allam. “L’unica cosa che accettano è una tregua in arabo la hudna ma non una vera pace” ha detto. La Seconda Intifada (rivolta palestinese) è stata un punto di svolta per Allam dopo aver realizzato che “quando i terroristi islamici colpiscono nei Paesi musulmani e le vittime sono arabe il governo di quel Paese li condanna ma quando gli stessi terroristi colpiscono israeliani o americani i leader arabi elogiano i terroristi definendoli dei martiri”. Nel 2009 Allam è stato eletto al Parlamento Europeo dove ha continuato ad essere uno strenuo sostenitore di Israele.
Allam sta promuovendo una risoluzione che consideri la negazione del diritto di Israele ad esistere come un crimine contro l’umanità. “Israele è un membro a tutti gli effetti delle Nazioni Unite ed è uno Stato sovrano” ha sottolineato. “Coloro che non riconoscono il diritto alla sua esistenza commettono un crimine perché invocano la sua distruzione”. L’europarlamentare italiano spera di promuovere una risoluzione che riconosca Gerusalemme capitale unificata dello Stato d’Israele.
Nonostante il sostegno di Allam nei confronti di Israele egli la critica quando è necessario. Condanna il sostegno di Israele al rovesciamento del presidente siriano Bashar Assad in quanto crede che ciò serva solo a rafforzare Al Qaeda e gli altri estremisti musulmani. “In qualità di amico sincero di Israele è mio dovere criticarla” ha detto al Jerusalem Post. I terroristi islamici sono il nemico principale di Israele Europa e Medio Oriente ha detto e schierarsi dalla parte dei ribelli in Siria può essere molto pericoloso. “Non possiamo stare dalla stessa parte dei terroristi islamici” afferma “chiedo a Israele di rivedere le proprie posizioni”. Questa è una straordinaria opportunità per cominciare una nuova era al fianco delle forze arabe moderate e laiche aiutandole in questo momento molto difficile. Se Israele si schiera con i terroristi le forze moderate arabe saranno ostili”.
Meno di un giorno dopo quest’intervista Allam ha seguito una conferenza stampa del ministro della Difesa Moshe Ya’alon scrivendo che “Israele sta commettendo una follia suicida pur di scardinare e sconfiggere l’asse Iran-Siria-Hezbollah” sul sito “Io Amo l’ Italia” movimento da lui fondato che propone principalmente l’uscita dell’Italia dall’Eurozona e la limitazione della globalizzazione.
Potete leggere l’intervista in inglese sul sito del Jerusalem Post
di Lahav Harkov 24/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
42 minuti fa
Quirico: la guerra che stiamo sottovalutando. No islam. (La Stampa) – Eccola la prossima guerra che ci attende si avvicina già incombe da una parte l’Occidente noi dall’altra l’Islam radicale determinato a vendicare i secoli dell’umiliazione a ricostruire con i soldi dell’Arabia Saudita e del Qatar grande invincibile la terra del vero dio. Oggi ad essere colpita è Nairobi e a colpire sono gli shebab. Domani sarà la Tunisia la Siria l’Egitto. E poi toccherà almeno nei loro sogni a Al Andalus la Spagna che come mi hanno raccontato gli uomini di Al Qaeda di cui sono stato prigioniero è «terra nostra e la riprenderemo». All’Occidente spaurito e volutamente distratto e saldamente deciso a seguire un mito di un Islam moderato educato che esiste solo nei libri (e nelle bugie) disperatamente aggrappato al calendariuccio delle nostre nobili comodità sfugge la semplicità brutale del problema. L’Islam fanatico che era un semplice guaio di polizia che ci costava soldi e rendeva complicata la vita ma non era letale sta per diventare un problema militare. Quando si è deboli e brutali come lo è oggi l’Occidente si è molto più odiati di quando si è forti e brutali ed è ciò che sta accadendo ora. I folli di dio somali che separano i musulmani dagli «altri» e cominciano a giustiziare i secondi sono il segno manifesto di questa dichiarazione di guerra a Nairobi ci sono i primi morti della guerra che verrà. Gli shebab sono la metastasi della tragedia somala il paradigma di un Paese dove il radicalismo religioso era in passato sconosciuto. Soltanto attraverso la brutalità di una guerra civile approfittando dell’indifferenza dell’Occidente che non ha saputo intervenire sono diventati padroni del Paese. Bisognava emarginarli ma non distruggerli.
Ci sono voluti molti anni ora sono ricomparsi. Controllano ancora buona parte del territorio possono colpire e vendicarsi nel vicino Kenya colpevole di aver occupato con la scusa di riportare l’ordine una parte del territorio somalo (tra l’altro ricco di petrolio). Una storia somala sta per ripetersi in Siria: una rivoluzione troppo debole gli islamisti che si preparano dopo la cacciata di Assad a imporre la loro legge
Il Califfato una società olistica ripiegata su se stessa e sul passato sembrava un sogno retorico ma si materializza ogni giorno di più nei fatti. Il partito di dio e i suoi eserciti dimostrano di essere in grado di aprire nuovi fronti. In una guerra santa la morte diventa un combustibile un mezzo per un fine in sé.
di Domenico Quirico 23/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
43 minuti fa
Magdi Cristiano Allam: “Inaccettabile quella gabbia di stoffa”. [ tutti i diritti umani di ONU Amnesty femmen ] Iniziativa anti-burka il giorno dopo – L’intervista a Magdi Cristiano Allam. (cdt.ch) – MILANO – Magdi Cri­stiano Allam giornalista scrittore e poli­tico di origine egiziane natu­ralizzato italia­no (siede al Parlamento europeo) noto per le sue posi­zioni critiche sull’islam radicale ha seguito il voto in Ticino.
Come valuta la decisione ticinese contro il velo integrale? «Sono assolutamente soddisfatto perché ritengo che in Svizzera e in Europa dobbiamo salvaguardare dei valori inalienabili tra cui la pari di­gnità tra uomo e donna e la libertà di scelta. Quella gabbia di stoffa che avvolge il corpo della donna perché lo si considera di per sé peccamino­so – e pertanto va occultato alla vista degli uomini perchè oggetto di ecci­tazione sessuale – non è in alcun modo accettabile. Non possiamo ac­consentire a che vengano accordate deroghe per qualsivoglia motivazio­ne nel momento in cui ciò si traduce nella violazione di uno dei diritti fondamentali della nostra civiltà». In prospettiva ritiene che possano sorgere dei problemi sul piano del­la convivenza sociale fra culture di­verse? «Il multiculturalismo è l’ideologia che concepisce la gestione della multiculturalità limitandosi ad elar­gire a piene mani diritti e libertà senza chiedere in cambio l’ottempe­ranza dei doveri e il rispetto delle regole. Il risultato è che si creano dei ghetti e si pongono le premesse per l’implosione della società. Nel mo­mento in cui una comunità si conce­pisce non solo come distinta ma ad­dirittura in conflitto con la società di accoglienza il risultato non potrà che essere lo scontro. Ecco perché sono contrario al fatto che si legitti­mi l’occultamento del corpo della donna. Bisogna salvaguardare lo stato di diritto con regole uguali per tutti». La Lega dei musulmani considera il voto sui minareti e l’iniziativa sul burqa parte di una strategia di at­tacco alla fede islamica.
«Dobbiamo distinguere le persone e le religioni. Alle prime dobbiamo at­tribuire pari dignità. Per le seconde il discorso è diverso. Non ho nulla con­tro la libertà religiosa dei musulma­ni a condizione che corrisponda in toto al rispetto dei diritti della perso­na e dei valori fondanti della nostra società laica e liberale. Se i musul­mani si impegnano in tutto questo bene. Ma non posso non prendere atto che ovunque nel mondo le mo­schee sono oggetto di forte preoccu­pazione. Non tutti i musulmani sono terroristi ma tutti i terroristi sono di­ventati tali all’interno delle moschee. Io sono per una drastica limitazione della presenza delle moschee e per un severo controllo di ciò che avvie­ne al loro interno. Non possiamo fare finta di niente all’insegna del relati­vismo religioso e dell’islamicamente corretto lasciando ai musulmani moschee coi minareti imporre il burqa alle donne e magari un doma­ni anche introdurre i tribunali isla­mici basati sulla sharia».
MARTIRI CRISTIANI
45 minuti fa
il paradiso islamico? non sembra un posto felice per le donne. Il teologo islamico Muhammad Ali Shanqiti: i musulmani godranno dei favori sessuali di 19.604 donne in Paradiso! No islam inquietante. Questo è il testo di un sermone pronunciato dal teologo mauritano Muhammad Ali Shanqiti nella moschea di Al-Ahmady a Gedda in Arabia Saudita dove egli risiede. E’ stato postato su Internet il 23 marzo 2013. L’imam Shanqiti è nato a Nouakchott nel 1970 si è laureato all’Università di Medina e stando quanto racconta nel suo sito alshanqeety.com ha ottenuto un master anche alla Columbus University negli Stati Uniti. Muhammad Ali Shanqiti: “Ogni uomo musulmano avrà almeno tre vergini dagli occhi neri in Paradiso. Ogni vergine sarà accompagnata da 70 ancelle. Potrete fare sesso sia con le vergini che con le ancelle. Per ogni donna di questo mondo che entra in Paradiso avrete 70 vergini dagli occhi neri. Ci sono quattro tipi di donne in Paradiso. Il primo sono le donne di questo mondo che entrano in Paradiso. Ognuna di esse arriverà con 70 vergini dagli occhi neri. Il secondo tipo sono le vergini dagli occhi neri. Ognuna di esse sarà accompagnata da 70 ancelle. Queste ultime sono il terzo tipo. Scusate sono solo tre i tipi di donne in Paradiso. Se ti sposi in questo mondo porterai con te in Paradiso la tua moglie di questo mondo insieme alle 70 vergini dagli occhi neri con cui ti sarà concesso avere rapporti sessuali e ognuna di queste verrà con 70 ancelle. Quindi quante donne avrete? E questo è il minimo! Adesso facciamo che siete sposati con quattro mogli ognuna di queste viene con 70 vergini e ognuna di queste viene con 70 ancelle… Quante donne avrete? Allah vi assista! La vostra riunificazione con vostra moglie durerà 70 anni terrestri. Finiti questi 70 anni un’altra vergine dagli occhi neri vi chiamerà da lassù: “Oh servo di Allah non abbiamo diritto anche noi alla nostra parte?” Voi vi girerete a guardarla e vedrete che lei è più bella della donna con cui state. Le chiederete: “Chi sei?” e lei dirà: “Sono la tua vergine in Paradiso. Allah ti ha detto che tra le tue donne adesso ce ne sarà una in più. Io sono quella in più.” E voi lascerete quella e andrete con la prossima. Allah vi assista! Passate 70 anni con lei e poi verrà la terza dicendovi le stesse cose e sarà ancora più bella della donna precedente!
Potete vedere il sermone sottotitolato in inglese: http://www.memritv.org/clip/en/3985.htm Il MEMRI (Middle East Media Research Institute) è una organizzazione indipendente no-profit che traduce e analizza i media del Medio Oriente. Copie o articoli e documenti citati sono disponibili su richiesta.
di http://www.memritv.org / 20/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
48 minuti fa
FOTO TERRIFICANTE – Donna cristiana lasciata morire legata ad una colonna ad Aleppo: ecco chi sono i terroristi islamici. No islam. Carissimi fratelli in Cristo la vostra preghiera è un sollievo per la mia anima così provata da tutto il dolore e l’orrore che si vive di giorno in giorno in Siria. I ribelli islamici per la loro ferocia e crudeltà sono “l’incarnazione del male” e continuano a mietere vittime tra i cristiani rimasti nel paese. I terroristi islamici di al-Nusra grazie agli sforzi dell’esercito governativo sono stati scacciati dal villaggio di Ma’lula ma hanno lasciato dietro di loro una scia di morte e distruzione. Sfortunatamente i ribelli non sono fuggiti lontano ma hanno sbarrato le vie di accesso al villaggio e i superstiti rimasti sono sotto tiro dei cecchini che non permettono loro uscire dal villaggio. “Nel silenzio della Croce tace il fragore delle armi e parla il linguaggio della riconciliazione del perdono del dialogo della pace”. Queste le parole di Papa Francesco alla veglia della Pace da lui fortemente voluta a cui hanno aderito tutti i cristiani di qualsiasi rito perché alla violenza non si può rispondere con la violenza. Dio nella sua infinita misericordia ha accolto la preghiera umile del suo popolo e miracolosamente ha fermato l’attacco alla Siria. Purtroppo il giorno dopo questa grande preghiera corale per la pace ha scatenato ancora di più le violenze la ferocia e le barbarie da parte dei ribelli islamici al qaedisti kamikaze nei confronti dei nostri fratelli cristiani e hanno messo a ferro e fuoco tutti i quartieri cristiani massacrando con una violenza inaudita indistintamente uomini donne e bambini che si rifiutavano di convertirsi all’islam. Potrei descrivere decine di scene raccapriccianti a cui ho assistito ma voglio scrivere ciò che hanno fatto ad una ragazza cristiana di Aleppo la cui unica colpa è quella di credere in Dio e di non volerlo rinnegare.
I ribelli terroristi islamici al qaedisti hanno legato la donna cristiana ad una colonna nella piazza centrale di Aleppo sotto i suoi piedi le hanno messo il suo documento di identità in cui era scritto il suo credo religioso e un altro foglio in cui era scritto che chiunque passava in quella piazza era obbligato a sputarle addosso perché “infedele” e lasciata li spogliata della sua dignità lasciata li a soffrire sotto gli occhi assetati di sangue dei suoi crudeli persecutori. Migliaia di morti nella terra siriana e ai sopravvissuti non è rimasto nulla. La fede ci insegna che il male si può combattere e respingere solo con la Misericordia di Dio e l’arma più potente che abbiamo è proprio la preghiera ma “come la vedova che getta due spiccioli dando nella sua miseria tutto ciò che aveva per vivere” (Lc 21) vi chiedo di sostenerci anche voi con i vostri “spiccioli” perché i nostri fratelli cristiani hanno bisogno di cibo per sopravvivere ed io senza il vostro aiuto e sostegno con le mie sole forze non riesco a sfamarli. Il cibo è il bene di prima necessità ma urgono medicine latte per bambini acqua coperte gasolio ecc.. abbiamo bisogno di tutto.
Confido nel vostro sostegno e aiuto e nella vostra fervente preghiera a Maria Regina della Pace. Vostro fratello in Cristo.
Padre Nader Jbeil Direttore di Radio Sawt el Sama
In Italia Cell. 3888787180 In Libano Fax. 00961 8813316
Tel. 00961 8813300
Cell. 0096176800054
E-mail. amiconader@yahoo.it
sawtelsama@yahoo.it
WECARE onlus IBAN IT68 X030 3210 3000 1000 0001 482
Il conto postale 73840522 Specificando per Cristiani Siriani
E per chi volesse donare il suo 5×1000 il codice fiscale è 01330580059
di Padre Nader Jbeil 20/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
51 minuti fa
LA VERITA’ SULLE ARMI CHIMICHE – Un documento dei Servizi segreti americani conferma che sono stati i terroristi islamici a usare il Sarin in Siria
No islam
(www.lastampa.it) – Sottomettendosi all’accordo Russo-Americano Bashar Al Assad ha accettato di fornire entro una settimana un elenco dettagliato delle armi chimiche possedute dal governo siriano e di distruggerle entro la metà del 2014 sotto la supervisione di ispettori internazionali che saranno sul campo già a novembre. Ma che ne sarà dei gas tossici posseduti dai ribelli del Free Syrian Army che quell’accordo ha rigettato e ha già dichiarato che continuerà a combattere per rovesciare il regime?
Mentre resta controverso CHI abbia usato gas lo scorso 21 agosto – né verrà probabilmente detta una parola definitiva nel rapporto degli ispettori dell’ONU che NON avevano questo compito – che i ribelli dispongano di almeno un po’ di armi chimiche lo avrebbe ammesso persino il sottosegretario di Stato John Kerry. In proposito ci sono varie testimonianze da ultimo un documento riservato di fonte militare Usa di cui sostiene di essere entrato in possesso WND.com sito americano ultraconservatore che qualche giorno fa gli ha dedicato un post firmato da F. Michael Maloof già analista della politica di sicurezza al segretariato della Difesa.
Nel documento di fonte militare Usa si conferma che del gas Sarin è stato confiscato già in primavera a membri del Fronte Jabhat al-Nusra i più influenti dei ribelli islamisti che combattono in Siria alleati di Al Qaida di Zawahiri e inseriti dall’Onu e dagli Usa nell’elenco dei gruppi terroristi lo scorso dicembre.
Il documento classificato Secret/Noforn – da non essere diffuso all’estero – proviene dalla comunità di intelligence americana del National Ground Intelligence Center o NGIC e il sito ne sarebbe entrato in possesso martedì scorso. Ne riportiamo dal post ampi stralci indicativi anche dei complicati intrecci in quella martoriata regione dove dietro lo scontro ribelli/regime è in atto una guerra per procura dai molti attori.
Il documento rivela che l’AQI – Al Qaida Iraq avrebbe prodotto un tipo di gas Sarin di basso livello in Iraq e lo avrebbe trasferito in Turchia.
Una fonte militare – riferisce il post – ha spiegato che ci sono state numerose interrogazioni e report di clan parte di quelli che – con linguaggio militar-burocratico – il documento cita come “50 indicatori per monitorare il progresso e caratterizzare lo sforzo di Al Nusra /Al Qaida Iraq per sviluppare l’agente chimico bellico Sarin”.
“In questo documento ci sono le nostre valutazioni sullo stato di quello sforzo al suo culmine quando approdò nel maggio 2013 all’arresto in Iraq e Turchia di diversi individui chiave” viene detto.
“Successivi report e indicatori non osservati in precedenza suggeriscono che quello sforzo continua a progredire malgrado gli arresti.
Lo scorso maggio la confisca è avvenuta quando le forze di sicurezza Turche hanno scoperto un cilindro da due chili contenente gas Sarin mentre perquisivano le case di militanti Siriani di Al Nusra legati ad Al Qaida a seguito degli arresti (vedi anche qui e qui il giornale turco che subito ha dato notizia).
Il gas venne trovato nelle case di sospetti radicali Siriani islamici detenuti nelle province di Adana e Mersia
Erano stati arrestati 12 membri di Al Nusra descritti allora dalle forze speciali Turche antiterrorismo come “il braccio più aggressivo e di successo dei ribelli Siriani”.
Nella confisca la polizia anti terrorismo Turca trovò anche armi documenti e dati digitali.
Al tempo dell’arresto i Russi chiesero un’indagine sugli arrestati Siriani e i militanti vennero trovati in possesso di gas Sarin.
Il sequestro avvenne a seguito di un attacco chimico avvenuto in marzo nell’area di Khan al-Assal nei dintorni di Aleppo in Siria. In quell’attacco 26 persone e forze governative Siriane vennero uccise da quel che venne stabilito essere gas Sarin diffuso da un razzo.
Il governo Siriano chiese un’indagine da parte dell’ONU. Damasco riteneva che dietro l’attacco vi fossero i combattenti di Al-Qaida accusando di coinvolgimento anche la Turchia.
“Il razzo veniva da un luogo controllato dai terroristi vicino alla frontiera Turca” secondo quanto dichiarato da Damasco. “Si potrebbe ipotizzare che le armi fossero arrivate dalla Turchia”.
Il report della comunità di intelligence dell’NGIC secondo il post rafforza quanto emerso nell’indagine preliminare ONU sull’attacco di Aleppo secondo cui le prove puntavano ai ribelli Siriani.
(Si tratta dell’indagine ONU sulla quale si pronunciò Carla Del Ponte membro di una commissione ONU. Intervistata alla tv svizzero-ticinese dichiarò che “esiste un forte concreto sospetto sia pure non ancora una prova incontrovertibile” che ad usare il gas siano stati i ribelli. Su questo e altri attacchi chimici di provenienza incerta si preparavano a indagare osservatori Onu che erano in arrivo a Damasco proprio nei giorni intorno al 21 agosto -ndr).
Lo stesso documento sembra anche sostenere le accuse di un report di 100 pagine consegnato all’Onu dalla Russia. Il rapporto concludeva che i ribelli siriani – non il governo Siriano – avevano usato il Sarin nell’attacco di marzo ad Aleppo.
I contenuti di quel rapporto non sono ancora stati pubblicati ma fonti hanno riferito a WND (il sito web che pubblica il post) che la documentazione indica che il gas venefico sia stato fabbricato in una regione dell’Iraq controllata dai Sunniti e poi trasportato in Turchia a uso dell’opposizione Siriana le cui file sono gonfiate da membri di Al-Qaida e gruppi affiliati.
E qui il documento si dilunga in molti dettagli del rapporto Russo che nella preparazione e nella spedizione del gas tira in ballo il generale al-Douri a suo tempo molto vicino a Saddam Hussein e il generale al-Dulaimi già protagonista nella produzione di armi chimiche più combattenti stranieri Sunniti affiliati al partito Baath e il Fronte Al Nusra di Aleppo sostenuto dall’Arabia Saudita con la collaborazione della Turchia attraverso la città di Antakia.
E si arriva all’oggi. Il post mette in relazione il documento dell’NGIC con altre testimonianze sul recente attacco chimico del 21 agosto quello di Ghouta alle porte di Damasco sul quale oggi si concentra l’attenzione del mondo.
1) L’analisi dell’esperto americano di terrorismo Yossef Bodanski. Il fatto che l’intelligence del NGIC definisca il gas usato a marzo “di basso livello” rafforza l’analisi di Bodanski secondo il quale da quel che emerge sulle armi chimiche usate a Damasco quello del 21 agosto appare un “attacco auto-inflitto “dall’opposizione siriana per provocare un intervento Usa in Siria.
Secondo Bodasnki – scienziato israelo-americano già direttore della task force del Congresso Usa su terrorismo e la guerra non convenzionale – le analisi preliminari del Sarin utilizzato mostrano che si tratta di un tipo “da cucina” (noi diremmo casereccio) e non di tipo militare.
Quello di tipo militare si accumula infatti anche nei capelli e nei vestiti delle vittime le sue molecole si staccano e “avrebbero ucciso o comunque colpito i primi soccorritori se toccavano le vittime senza protezioni apposite” protezioni che non vengono mostrate in molti dei video fatti circolare dai ribelli.
(Osservazioni analoghe erano state avanzate a caldo da vari altri esperti vedi precedente post di Underblog).
“Ciò indica fortemente che l’agente in questione sia un “sarin casereccio” ha affermato Bodanski. Aggiungendo che la descrizione dei feriti fatta da Medici Senza Frontiere concorda con gli effetti di un Sarin diluito di questo genere.
Secondo l’esperto di anti terrorismo il movimento jihadista ha le tecnologie che sono state confermate in laboratori di jihadisti catturati sia in Turchia sia in Iraq e da una massa di dati raccolti su Al-Qaida in Afghanistan.
Infine Bodanski ha aggiunto che i proiettili mostrati dall’opposizione che sono stati testati dagli ispettori ONU non sono armi standard dell’esercito Siriano.
2) La lettera memorandum a Obama di 12 veterani dell’intelligence Usa. Il post cita quindi il punto di vista di Ray Mc Govern già analista della CIA uno dei veterani dell’intelligence americana che hanno scritto una lettera-memorandum al presidente Obama sostenendo che dietro l’attacco del 21 agosto non ci sia il governo di Damasco bensì i ribelli.
(la lettera è citata da diversi blog per es. qui/ qui).
Gli ex agenti dell’intelligence riferiscono quanto detto loro da colleghi in servizio attivo: che un “crescente numero di prove” rivela che l’incidente è stato una provocazione pianificata in anticipo dall’opposizione Siriana.
Gli analisti nella lettera fanno riferimento a un incontro una settimana prima del 21 agosto in cui comandanti dell’opposizione hanno ordinato di prepararsi a una “imminente escalation” dovuta a “sviluppi in corso nella guerra” che sarebbero stati seguiti da un bombardamento della Siria guidato dagli Usa. Il crescente numero di prove verrebbe per lo più da fonti affiliate all’opposizione Siriana e loro sostenitori.
Quei report rivelano che i contenitori contenenti agenti chimici venero portati in un sobborgo di Damasco dove sono stati aperti.
“Incontri preliminari fra comandanti senior dell’opposizione militare e agenti di intelligence del Qatar della Turchia e degli Usa hanno avuto luogo nella fortezza militare Turca di Antakia ora utilizzata come centro di comando e quartier generale del Free Syrian Army e dei loro sponsor stranieri” hanno affermato gli analisti.
3) Le 10 contestazioni di un parlamentare Usa all’amministrazione. Fin qui il post di WND. Ma colpisce che queste e altre analisi di analogo tenore siano linkate in un post apparso sull’Huffington Post Usa a firma di un politico Democratico statunitense. Daniel Kucinick da 16 anni membro del Congresso e per due volte candidato alla presidenza il 5 settembre contestava 10 affermazioni dell’amministrazione per giustificare l’intervento in Siria avanzando una serie di dubbi sotto forma di domande.
Dubbi di molti generi anche sulla scia di un interessante e molto argomentato post del noto sito giornalistico McClatchy e un altro di Global Research . Dubbi anche sui video (girati quando e dove?) sulle intercettazioni che incolperebbero Assad (chi le ha fatte? Si è valutato che potrebbero essere dei falsi?) sul numero di vittime (quella cifra di 1429 vittime da dove arriva? Non coincide con altre fonti per es. Medici Senza Frontiere parlano di 355 morti). Dubbi sull’uso di armi chimiche persino e soprattutto sulla pretesa che l’opposizione non le abbia usate e non le possieda (quale opposizione? … e molte altre domande) .
A quest’ultimo proposito il post di Kucinick linka fra l’altro un post del sito Atlanticsentinel.com che tra varie cose cita una storia pubblicata da MintPressNews (e girata sul web qui l’originale) scritta da un giornalista in collaborazione con una collega freelance presente sul campo che ha parlato a caldo con molti siriani residenti nella zona di Ghouta. E questi raccontano come certi ribelli abbiano ricevuto armi chimiche attraverso il capo dell’intelligence Saudita principe Bandar bin Sultan e che siano stati loro i responsabili dell’attacco chimico (sottolineatura del sito).
L’Arabia Saudita ha a lungo sostenuto gli insorti in Siria con armi e denaro – osserva Atlanticsentinel. Il regno Saudita ha motivazioni sia settarie sia strategiche per sostenere il rovesciamento di Assad. La ribellione contro il suo regime è composta largamente da Sunniti la maggioranza che patisce la repressione degli Alawiti di Assad. L’Arabia Saudita aspira a un ruolo di leader nel mondo islamico Sunnita e Assad è inoltre l’unico alleato arabo dell’Iran Sciita odiatissimo dai Sauditi.
Il post ricorda che il Wall Street Journal un mese fa ha descritto Bandar già ambasciatore Saudita negli Usa come un “veterano degli intrighi diplomatici” capace di mettere in atto quello che la CIA ha difficoltà a fare: fornire armi e denaro (e però mentre il presidente Obama sceglieva la via della trattativa scelta la CIA inviava ai ribelli armi leggere mortai e munizioni dalle sue basi in Turchia e Giordania informa il giornale britannico Dailymailonline ndr).
Rimasto per anni nell’ombra Bandar è tornato in auge alla grande e avrebbe preso in carico gli “affari” più delicati.
Quale che siano le conclusioni dell’imminente rapporto degli ispettori ONU “ironicamente la maggior minaccia al piano per distruggere le armi chimiche del governo siriano può venire dai ribelli Siriani se aggirano il cessate il fuoco e prendono di mira gli inviati ONU che dovranno rimuovere i gas di Assad una possibilità che i ribelli sperano possa riportare sul tavolo l’opzione dell’intervento militare americano” – si legge su Consortiumnews sito di “giornalismo investigativo indipendente dal 1995”.
di Maria Grazia Bruzzone 18/09/2013
MARTIRI CRISTIANI
56 minuti fa
Se Renzi volesse fare i miracoli per risolvere la crisi basterebbe avere una banca pubblica. Se veramente Matteo Renzi volesse diventare l’uomo dei miracoli per riuscire dove non non ce l’hanno fatta Berlusconi Monti Bersani e Letta se per caso fosse alla ricerca della bacchetta magica per risolvere i problemi cronici dell’Italia che si trascinano sin dal 1981 sarebbe sufficiente che facesse una cosina piccina piccina assolutamente lecita per la severissima Matrigna Europa accettabile persino dalla cattivissima Maestrona Merkel e addirittura a costo zero: creare una banca pubblica. Con una qualsiasi banca pubblica chiunque persino Renzi potrebbe far risparmiare allo Stato almeno 65 miliardi sugli 85 miliardi di interessi che annualmente paghiamo per il debito pubblico.
Scopriamo subito che l’Italia caso raro in Europa non ha una sola banca interamente pubblica. La Cassa Depositi e Prestiti lo è all’801% mentre la Banca d’Italia è al 9433% privata rappresentando il più sconvolgente caso di conflitto d’interessi in Italia in quanto il controllore e il controllato sono lo stesso soggetto di fronte a cui il conflitto d’interessi di Berlusconi fa sorridere anche se chissà perché nessun magistrato se n’è finora accorto. Nei prossimi giorni su iniziativa di Loris Palmerini sistemista informatico assistito da Marco Della Luna avvocato autore di CimitEuro e SbankItalia coaudiuvato da Giovanni Zibordi analista finanziario e Claudio Bertoni imprenditore verrà presentato alla Corte dei Conti un esposto denuncia contro i governi italiani per aver operato privandosi di una banca pubblica contro l’interesse dello Stato e contro il bene della popolazione.
La soluzione ai nostri guai che da Ciampi a Dini ai tempi della lira e poi soprattutto con Monti è stata perseguita con la scure dell’austerità è in realtà scritta nell’articolo 123 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea. Scopriamo che il governo italiano può tranquillamente creare una banca statale con cui finanziarsi al minor tasso d’interesse. La banca statale può accedere al prestito da parte della Banca Centrale Europea anch’essa banca privata di diritto pubblico al tasso dello 025% accordato alle banche commerciali per poi prestarlo allo Stato a un tasso anche dell’1% rispetto alla media del 4% con cui lo Stato s’indebita con le banche commerciali. Ciò che i governi e mezzi di comunicazione ci raccontano è che in Italia siamo rimasti senza soldi perché per decenni abbiamo speso più di quanto non ci saremmo potuti permettere accumulando una montagna di debiti che impone a tutti noi di stringere la cinghia accettare durissimi sacrifici per far rientrare i conti. In realtà il problema non è la spesa pubblica che rientra nella media europea ma gli interessi sul debito che in negli ultimi trenta anni sono stati pari a 3.100 miliardi. È addirittura vero il contrario: l’Italia è il Paese al mondo che spende meno rispetto a quanto guadagna attraverso le tasse registrando dal 1992 un avanzo di bilancio pari a 740 miliardi. Nonostante più di 20 anni di austerità lo Stato non è riuscito a ridurre il debito pubblico a causa dell’inarrestabile crescita degli interessi. L’Italia si è auto-condannata al suicidio costringendosi a indebitarsi con le banche per ripianare il debito mentre fino al 1981 il debito era una semplice partita di giro tra il Tesoro e la Banca d’Italia che riacquistava i titoli invenduti ad un tasso inferiore a quello dell’inflazione. Con una banca pubblica che presterebbe denaro allo Stato al tasso dell’1% anziché del 4% considerando che debito pubblico è di 2.000 miliardi significherebbe arrivare a pagare interessi per 20 miliardi invece di 85 miliardi.
Ziboldi e Bertoni hanno rivolto un’interpellenza alla Banca Centrale Europea e il 14 gennaio 2014 hanno ricevuto una risposta positiva: “Il divieto di scoperto bancario e di altre forme di facilitazione creditizia in favore dei governi non si applicano agli enti creditizi di proprietà pubblica che nel contesto dell’offerta di liquidità da parte delle banche centrali devono ricevere dalle banche centrali nazionali e dalla Banca Centrale Europea lo stesso trattamento degli enti creditizi privati”; “Gli istituti di credito possono liberamente prestare i soldi ai governi o comprare i loro titoli di Stato nonché prestare soldi a qualsiasi cliente”.
Noi il suggerimento a Renzi l’abbiamo dato. Se a questo punto anziché dar vita a una banca pubblica per avere denaro a un interesse risibile dovesse proseguire a indebitare lo Stato acquisendo il denaro a elevati interessi dalle banche private facendo gravare il costo sui cittadini vorrà dire che anche Renzi ha più a cuore le banche che non gli italiani.
MARTIRI CRISTIANI
288 hadith found in ‘Fighting for the Cause of Allah (Jihaad)’ of Sahih Bukhari.
231 [ troppa merda sotto egida ONU Amnesty Lega ARABA nazi 322 UE 666 USA ]
Narrated Nafi from ‘Abdullah: Allah’s Apostle came to Mecca through its higher region on the day of the Conquest (of Mecca) riding his she-camel on which Usama was riding behind him. Bilal and ‘Uthman bin Talha one of the servants of the Ka’ba were also accompanying him till he made his camel kneel in the mosque and ordered the latter to bring the key of the Ka’ba. He opened the door of the Ka’ba and Allah’s Apostle entered in the company of Usama Bilal and ‘Uthman and stayed in it for a long period. When he came out the people rushed to it and ‘Abdullah bin ‘Umar was the first to enter it and found Bilal standing behind the door. He asked Bilal “Where did the Prophet offer his prayer?” He pointed to the place where he had offered his prayer. ‘Abdullah said “I forgot to ask him how many Rakat he had performed.”
232
Narrated Abu Huraira: Allah’s Apostle said “There is a (compulsory) Sadaqa (charity) to be given for every joint of the human body (as a sign of gratitude to Allah) everyday the sun rises. To judge justly between two persons is regarded as Sadaqa and to help a man concerning his riding animal by helping him to ride it or by lifting his luggage on to it is also regarded as Sadaqa and (saying) a good word is also Sadaqa and every step taken on one’s way to offer the compulsory prayer (in the mosque) is also Sadaqa and to remove a harmful thing from the way is also Sadaqa.”
233
Narrated ‘Abdullah bin ‘Umar: Allah’s Apostle forbade the people to travel to a hostile country carrying (copies of) the Quran.
234
Narrated Anas: The Prophet reached Khaibar in the morning while the people were coming out carrying their spades over their shoulders. When they saw him they said “This is Muhammad and his army! Muhammad and his army!” So they took refuge in the fort. The Prophet raised both his hands and said “Allahu Akbar Khaibar is ruined for when we approach a nation (i.e. enemy to fight) then miserable is the morning of the warned ones.” Then we found some donkeys which we (killed and) cooked: The announcer of the Prophet announced: “Allah and His Apostle forbid you to eat donkey’s meat.” So all the pots including their contents were turned upside down.
235
Narrated Abu Musa Al-Ashari: We were in the company of Allah’s Apostle (during Hajj). Whenever we went up a high place we used to say: “None has the right to be worshipped but Allah and Allah is Greater” and our voices used to rise so the Prophet said “O people! Be merciful to yourselves (i.e. don’t raise your voice) for you are not calling a deaf or an absent one but One Who is with you no doubt He is All-Hearer ever Near (to all things).”
236
Narrated Jabir bin ‘Abdullah: Whenever we went up a place we would say “Allahu–Akbar (i.e. Allah is Greater)” and whenever we went down a place we would say “Subhan Allah.”
237
Narrated Jabir: Whenever we went up a place we would say Takbir and whenever we went down we would say “Subhan Allah.”
238
Narrated Abdullah bin Umar: Whenever the Prophet returned from the Hajj or the ‘Umra or a Ghazwa he would say Takbir thrice. Whenever he came upon a mountain path or wasteland and then he would say “None has the right to be worshipped but Allah Alone Who has no partner. All the Kingdom belongs to Him and all the praises are for Him and He is Omnipotent. We are returning with repentance worshipping prostrating ourselves and praising our Lord. Allah fulfilled His Promise granted victory to His slave and He Alone defeated all the clans.”
239
Narrated Ibrahim Abu Isma’il As-Saksaki: I heard Abu Burda who accompanied Yazid bin Abi Kabsha on a journey. Yazid used to observe fasting on journeys. Abu Burda said to him “I heard Abu Musa several times saying that Allah’s Apostle said ‘When a slave falls ill or travels then he will get reward similar to that he gets for good deeds practiced at home when in good health.”
240
Narrated Jabir bin ‘Abdullah: On the day of the battle of the Trench the Prophet wanted somebody from amongst the people to volunteer to be a reconnoitre. Az-Zubair volunteered. He demanded the same again and Az-Zubair volunteered again. Then he repeated the same demand (thrice) and AzZubair volunteered once more. The Prophet then said ” Every prophet has a disciple and my disciple is Az-Zubair.”
Narrated ‘Abdullah bin ‘Umar: ‘Umar gave a horse to be used in Allah’s Cause but later on he found it being sold. So he intended to buy it and asked Allah’s Apostle who said “Don’t buy it and don’t take back your gift of charity.”
216
Narrated Abu Huraira: Allah’s Apostle said “Were it not for the fear that it would be difficult for my followers I would not have remained behind any Sariya (army-unit) but I don’t have riding camels and have no other means of conveyance to carry them on and it is hard for me that my companions should remain behind me. No doubt I wish I could fight in Allah’s Cause and be martyred and come to life again to be martyred and come to life once more.”
217
Narrated Yali: I participated in the Ghazwa of Tabuk along with Allah’s Apostle and I gave a young camel to be ridden in Jihad and that was to me one of my best deeds. Then I employed a laborer who quarrelled with another person. One of them bit the hand of the other and the latter drew his hand from the mouth of the former pulling out his front tooth. Then the former instituted a suit against the latter before the Prophet who rejected that suit saying “Do you expect him to put out his hand for you to snap as a male camel snaps (vegetation)?”
218
Narrated Tha’laba bin Abi Malik Al-Qurazi: When Qais bin Sad Al-Ansari who used to carry the flag of the Prophet intended to perform Hajj he combed his hair.
219
Narrated Salama bin Al-Akwa: Ali remained behind the Prophet during the battle of Khaibar as he way suffering from some eye trouble but then he said “How should I stay behind Allah’s Apostle?” So he set out till he joined the Prophet. On the eve of the day of the conquest of Khaibar Allah’s Apostle said “(No doubt) I will give the flag or tomorrow a man whom Allah and His Apostle love or who loves Allah and His apostle will take the flag. Allah will bestow victory upon him.” Suddenly ‘Ali joined us though we were not expecting him. The people said “Here is ‘Ali. “So Allah’s Apostle gave the flag to him and Allah bestowed victory upon him.
219n
Narrated Nafi bin Jubair: I heard Al Abbas telling Az-Zubair “The Prophet ordered you to fix the flag here.”
220
Narrated Abu Huraira: Allah’s Apostle said “I have been sent with the shortest expressions bearing the widest meanings and I have been made victorious with terror (cast in the hearts of the enemy) and while I was sleeping the keys of the treasures of the world were brought to me and put in my hand.” Abu Huraira added: Allah’s Apostle has left the world and now you people are bringing out those treasures (i.e. the Prophet did not benefit by them).
221
Narrated Ibn ‘Abbas: Abu Sufyan said “Heraclius sent for me when I was in ‘llya’ (i.e. Jerusalem). Then he asked for the letter of Allah’s Apostle and when he had finished its reading there was a great hue and cry around him and the voices grew louder and we were asked to quit the place. When we were turned out I said to my companions ‘The cause of Ibn Abi Kabsha has become conspicuous as the King of Bani Al-Asfar is afraid of him.’ ”
222
Narrated Asma: I prepared the journey-food for Allah’s Apostle in Abu Bakr’s house when he intended to emigrate to Medina. I could not find anything to tie the food-container and the water skin with. So I said to Abu Bakr “By Allah I do not find anything to tie (these things) with except my waist belt.” He said “Cut it into two pieces and tie the water-skin with one piece and the food-container with the other (the sub-narrator added “She did accordingly and that was the reason for calling her Dhatun-Nitaqain (i.e. two-belted woman)).” 223
Narrated Jabir bin ‘Abdullah: During the life-time of the Prophet we used to take the meat of sacrificed animals (as journey food) to Medina. (See Hadith No. 474 Vol. 7)
224
Narrated Suwaid bin An-Nu’man: That he went out in the company o; the Prophet during the year of Khaibar (campaign till they reached a place called As-Sahba’ the lower part of Khaibar. They offered the ‘Asr prayer (there) and the Prophet asked for the food. Nothing but Sawiq was brought to the Prophet. So they chewed it and ate it and drank water. After that the Prophet got up washed his mouth and they too washed their mouths and then offered the prayer.
225
Narrated Salama: Once the journey-food of the people ran short and they were in great need. So they came to the Prophet to take his permission for slaughtering their camels and he permitted them. Then ‘Umar met them and they informed him about it. He said “What will sustain you after your camels (are finished)?” Then ‘Umar went to the Prophet and said “O Allah’s Apostle! What will sustain them after their camels (are finished)?” Allah’s Apostle said “Make an announcement amongst the people that they should bring all their remaining food (to me).” (They brought it and) the Prophet invoked Allah and asked for His Blessings for it. Then he asked them to bring their food utensils and the people started filling their food utensils with their hands till they were satisfied. Allah’s Apostle then said “I testify that None has the right to be worshipped but Allah and I am His Apostle. ”
226
Narrated Wahb bin Kaisan: Jabir bin ‘Abdullah said “We set out and we were three-hundred men carrying our journey-food on our shoulders. Then we began to eat a single date each per day.” A man asked (Jabir) “O Abu ‘Abdullah! How could a person be satisfied with a single date?” Jabir replied “We realized the value of that one date when we could not even have that much till we reached the sea-shore when all of a sudden we saw a huge fish cast by the sea. So we ate of it as much as we wished for eighteen days.”
227
Narrated Aisha: That she said “O Allah’s Apostle! Your companions are returning with the reward of both Hajj and ‘Umra while I am returning with (the reward of) Hajj only.” He said to her “Go and let ‘Abdur-Rahman (i.e. your brother) make you sit behind him (on the animal).” So he ordered ‘AbdurRahman to let her perform ‘Umra from Al-Tan’im. Then the Prophet waited for her at the higher region of Mecca till she returned.
228
Narrated ‘Abdur-Rahman bin Abi Bakr As-Siddiq: The Prophet ordered me to let ‘Aisha sit behind me (on the animal) and to let her perform ‘Umra from At-Tan’im.
229
Narrated Anas: I was riding behind Abu Talha (on the same) riding animal) and (the Prophet’s companions) were reciting Talbiya aloud for both Hajj and ‘Umra.
230
Narrated ‘Urwa from Usama bin Zaid: Allah’s Apostle rode a donkey on which there was a saddle covered by a velvet sheet and let Usama ride behind him (on the donkey).
231
Narrated Nafi from ‘Abdullah: Allah’s Apostle came to Mecca through its higher region on the day of the Conquest (of Mecca) riding his she-camel on which Usama was riding behind him. Bilal and ‘Uthman bin Talha one of the servants of the Ka’ba were also accompanying him till he made his camel kneel in the mosque and ordered the latter to bring the key of the Ka’ba. He opened the door of the Ka’ba and Allah’s Apostle entered in the company of Usama Bilal and ‘Uthman and stayed in it for a long period. When he came out the people rushed to it and ‘Abdullah bin ‘Umar was the first to enter it and found Bilal standing behind the door. He asked Bilal “Where did the Prophet offer his prayer?” He pointed to the place where he had offered his prayer. ‘Abdullah said “I forgot to ask him how many Rakat he had performed.”
MARTIRI CRISTIANI
288 hadith found in ‘Fighting for the Cause of Allah (Jihaad)’ of Sahih Bukhari.
196
Narrated Abu Huraira: Allah ‘s Apostle said ” I have been ordered to fight with the people till they say ‘None has the right to be worshipped but Allah’ and whoever says ‘None has the right to be worshipped but Allah’ his life and property will be saved by me except for Islamic law and his accounts will be with Allah (either to punish him or to forgive him.)”
197
Narrated Ka’b bin Malik: Whenever Allah’s Apostle intended to lead a Ghazwa he would use an equivocation from which one would understand that he was going to a different destination .
198
Narrated Ka’b bin Malik: Whenever Allah’s Apostle intended to carry out a Ghazwa he would use an equivocation to conceal his real destination till it was the Ghazwa of Tabuk which Allah’s Apostle carried out in very hot weather. As he was going to face a very long journey through a wasteland and was to meet and attack a large number of enemies. So he made the situation clear to the Muslims so that they might prepare themselves accordingly and get ready to conquer their enemy. The Prophet informed them of the destination he was heading for (Ka’b bin Malik used to say “Scarcely did Allah’s Apostle set out for a journey on a day other than Thursday.”)
199
Narrated Ka’b bin Malik: The Prophet set out on Thursday for the Ghazwa of Tabuk and he used to prefer to set out (i.e. travel) on Thursdays.
200
Narrated Anas: The Prophet offered a four-Rak’at Zuhr prayer at Medina and then offered a two Rak’at ‘Asr prayer at Dhul-Hulaifa and I heard the companions of the Prophet reciting Talbiya aloud (for Hajj and ‘Umra) altogether.
201
Narrated ‘Aisha: We set out in the company of Allah’s Apostle five days before the end of Dhul Qa’da intending to perform Hajj only. When we approached Mecca Allah’s Apostle ordered those who did not have the Hadi (i.e. an animal for sacrifice) with them to perform the Tawaf around the Ka’ba and between Safa and Marwa and then finish their Ihram. Beef was brought to us on the day of (i.e. the days of slaughtering) and I asked “What is this?” Somebody said Allah’s Apostle has slaughtered (a cow) on behalf of his wives.”
202
Narrated Ibn ‘Abbas: Once the Prophet set out in the month of Ramadan. He observed fasting till he reached a place called Kadid where he broke his fast.
203
Narrated Ibn ‘Umar: The ‘Prophet said “It is obligatory for one to listen to and obey (the ruler’s orders) unless these orders involve one disobedience (to Allah); but if an act of disobedience (to Allah) is imposed he should not listen to or obey it.”
204
Narrated Abu Huraira: That heard Allah’s Apostle saying “We are the last but will be the foremost to enter Paradise).” The Prophet added “He who obeys me obeys Allah and he who disobeys me disobeys Allah. He who obeys the chief obeys me and he who disobeys the chief disobeys me. The Imam is like a shelter for whose safety the Muslims should fight and where they should seek protection. If the Imam orders people with righteousness and rules justly then he will be rewarded for that and if he does the opposite he will be responsible for that.”
205
Narrated Ibn ‘Umar: When we reached (Hudaibiya) in the next year (of the treaty of Hudaibiya) not even two men amongst us agreed unanimously as to which was the tree under which we had given the pledge of allegiance and that was out of Allah’s Mercy. (The sub narrator asked Naf’i “For what did the Prophet take their pledge of allegiance was it for death?” Naf’i replied “No but he took their pledge of allegiance for patience.”)
206
Narrated ‘Abdullah bin Zaid: that in the time (of the battle) of Al-Harra a person came to him and said “Ibn Hanzala is taking the pledge of allegiance from the people for death.” He said “I will never give a pledge of allegiance for such a thing to anyone after Allah’s Apostle.”
207
Narrated Yazid bin Ubaid: Salama said “I gave the Pledge of allegiance (Al-Ridwan) to Allah’s Apostle and then I moved to the shade of a tree. When the number of people around the Prophet diminished he said ‘O Ibn Al-Akwa ! Will you not give to me the pledge of Allegiance?’ I replied ‘O Allah’s Apostle! I have already given to you the pledge of Allegiance.’ He said ‘Do it again.’ So I gave the pledge of allegiance for the second time.” I asked ‘O Abu Muslim! For what did you give he pledge of Allegiance on that day?” He replied “We gave the pledge of Allegiance for death.”
208
Narrated Anas: On the day (of the battle) of the Trench the Ansar were saying “We are those who have sworn allegiance to Muhammad for Jihaid (for ever) as long as we live.” The Prophet replied to them “O Allah! There is no life except the life of the Hereafter. So honor the Ansar and emigrants with Your Generosity.” And Narrated Mujashi: My brother and I came to the Prophet and I requested him to take the pledge of allegiance from us for migration. He said “Migration has passed away with its people.” I asked “For what will you take the pledge of allegiance from us then?” He said “I will take (the pledge) for Islam and Jihad.”
209
Narrated Abdullah: Today a man came to me and asked me a question which I did not know how to answer. He said “Tell me if a wealthy active man well-equipped with arms goes out on military expeditions with our chiefs and orders us to do such things as we cannot do (should we obey him?)” I replied “By Allah I do not know what to reply you except that we were in the company of the Prophet and he used to order us to do a thing once only till we finished it. And no doubt everyone among you will remain in a good state as long as he obeys Allah. If one is in doubt as to the legality of something he should ask somebody who would satisfy him but soon will come a time when you will not find such a man. By Him except Whom none has the right to be worshipped. I see that the example of what has passed of this life (to what remains thereof) is like a pond whose fresh water has been used up and nothing remains but muddy water.”
210
Narrated Salim Abu An-Nadr: The freed slave of ‘Umar bin ‘Ubaidullah who was ‘Umar’s clerk: ‘Abdullah bin Abi Aufa wrote him (i.e. ‘Umar) a letter that contained the following:– “Once Allah’s Apostle (during a holy battle) waited till the sun had declined and then he got up among the people and said “O people! Do not wish to face the enemy (in a battle) and ask Allah to save you (from calamities) but if you should face the enemy then be patient and let it be known to you that Paradise is under the shades of swords.” He then said “O Allah! The Revealer of the (Holy) Book the Mover of the clouds and Defeater of Al-Ahzab (i.e. the clans of infidels) defeat them infidels and bestow victory upon us.”
211
Narrated Jabir bin ‘Abdullah: I participated in a Ghazwa along with Allah’s Apostle The Prophet met me (on the way) while I was riding a camel of ours used for irrigation and it had got so tired that it could hardly walk. The Prophet asked me “What is wrong with the camel?” I replied “It has got tired.” So. Allah’s Apostle came from behind it and rebuked it and prayed for it so it started surpassing the other camels and going ahead of them. Then he asked me “How do you find your camel (now)?” I replied “I find it quite well now as it has received your blessings.” He said “Will you sell it to me?” I felt shy (to refuse his offer) though it was the only camel for irrigation we had. So I said “Yes.” He said “Sell it to me then.” I sold it to him on the condition that I should keep on riding it till I reached Medina. Then I said “O Allah’s Apostle! I am a bridegroom” and requested him to allow me to go home. He allowed me and I set out for Medina before the people till I reached Medina where I met my uncle who asked me about the camel and I informed him all about it and he blamed me for that. When I took the permission of Allah’s Apostle he asked me whether I had married a virgin or a matron and I replied that I had married a matron. He said “Why hadn’t you married a virgin who would have played with you and you would have played with her?” I replied “O Allah’s Apostle! My father died (or was martyred) and I have some young sisters so I felt it not proper that I should marry a young girl like them who would neither teach them manners nor serve them. So I have married a matron so that she may serve them and teach them manners.” When Allah’s Apostle arrived in Medina I took the camel to him the next morning and he gave me its price and gave me the camel itself as well.
212
Narrated Anas bin Malik: Once there was a feeling of fright at Medina so Allah’s Apostle rode a horse belonging to Abu Talha and (on his return) he said “We have not seen anything (fearful) but we found this horse very fast.”
213
Narrated Anas bin Malik: Once the people got frightened so Allah’s Apostle rode a slow horse belonging to Abu Talha and he set out all alone making the horse gallop. Then the people rode making their horses gallop after him. On his return he said “Don’t be afraid (there is nothing to be afraid of) (and I have found) this horse a very fast one.” That horse was never excelled in running hence forward. (Qastalani Vol. 5)
214
Narrated ‘Umar bin Al-Khattab: I gave a horse to be used in Allah’s Cause but later on I saw it being sold. I asked the Prophet whether I could buy it. He said “Don’t buy it and don’t take back your gift of charity.” 
MARTIRI CRISTIANI
American Christians raise voices against Boko Haram
From http://www.sacbee.com – October 19 2012 7:32 AM
Qur’an (47:4) So when you meet those who disbelieve strike necks until when you have inflicted slaughter upon them then secure their bonds and either favor afterwards or ransom until the war lays down its burdens. And if Allah had willed He could have taken vengeance upon them but to test some of you by means of others. And those who are killed in the cause of Allah – never will He waste their deeds.
(CANAN) Nigerian-American Christians will not sit-by idly as our brethren are being slaughtered in Nigeria by extreme and fundamental terrorists. To this end we are addressing a press conference.
WHERE: National Press Club (Murrow Room)
WHEN: [Tuesday] Oct 23 at 10 a.m.
CANAN leaders some of whom will address the conference include:
Dr. James Fadele a retired Senior Design Engineer at Ford now senior pastor and leader of one of the largest Christian denominations in the U.S. Redeemed Christian Church of God. He is the Chairman of the association.
Ms. Oby Ezekwesili immediate VP of the World Bank-Africa Region a trustee of the association.
Laolu Akande the longest serving Nigerian foreign correspondent in the United States and (African) at the UN who is the association’s Executive Director.
Emmanuel Ogebe a religious freedom advocate and CANAN’s governmental affairs representative.
The challenge that the Boko Haram menace has thrown is that of the good fight of faith. Boko Haram is a threat not only to Nigerians but to U.S. interests. This much the U.S. Congress have said.
CANAN will take up that challenge and use peaceful and non-violent means to fight back. Christians and innocent Nigerians of all hues have become victims of the senseless killings by the terrorist group. But it is also a challenge to the Nigerian government its Police Force and other security agencies in the nation.
We also call upon the US government and all people of goodwill around the world to pay due attention to what is happening in Nigeria in order to defend our common humanity.
We call on the international community not to remain quiet.
We call on the U.S. government to review its present policy which falls short of correctly designating the Boko Haram as a terrorist group that it is!
As for CANAN formed recently in New York we shall not keep quiet and we ask for the support of the American people.
CANAN will avail itself of its international contacts here in the U.S. and elsewhere to equip Nigerian Christians against lawlessness and the disturbingly recurrent threat to their fundamental rights.
MARTIRI CRISTIANI
2014-03-24. Kenya: vescovo e missionari sull’attacco ad una chiesa a Mombasa
“Erano da poco passate le 9 del mattino quando abbiamo sentito i primi spari. Poi le urla e tanta gente che scappava dappertutto. La nostra comunità è sotto shock”: lo ha raccontato all’agenzia Misna padre Joseph Waithaka missionario della Consolata a Likoni sud di Mombasa teatro ieri di un attacco armato ad una chiesa evangelica.
L’assalto condotto da uomini armati durante la messa domenicale ha causato vittime e feriti tra i fedeli in preghiera. “Le ultime informazioni circolate riferiscono di 5 morti e una ventina di feriti” riferisce ancora l’interlocutore la cui missione dista appena 200 metri dal luogo della sparatoria. “Questo è un piccolo centro alle porte di una grande città ma qui la gente vive in pace anche se negli ultimi anni le tensioni – alimentate dalla polemica seguita all’intervento del Kenya nella vicina Somalia – non sono mancate”. Il Kenya è nel mirino dei gruppi estremisti islamici primo fra tutti Al Shabaab da quando nell’ottobre 2011 è intervenuto militarmente nel sud della Somalia per sostenere il governo di Mogadiscio contro gli insorti.
“Anche se l’attacco non è stato rivendicato gli indici sono puntati su Al Shabaab e comunque i testimoni riferiscono che i ragazzi che hanno compiuto il massacro erano somali” dice ancora il religioso. Immediata la condanna del gesto “terroristico” da parte delle istituzioni e delle autorità religiose cristiane e musulmane.
“L’attentato non è stato rivendicato – dice all’agenzia Fides mons. Emanuel Barbara vescovo di Malindi e amministratore apostolico di Mombasa – ma occorre tenere presente che la zona di Mombasa è considerata la roccaforte di un movimento di secessione a base islamista” aggiunge il vescovo. “Questi gruppi minacciano pure gli Imam locali accusati di essere moderati. Ci sono stati diversi episodi di minacce e intimidazioni nei confronti dei leader religiosi musulmani locali perché predichino una dottrina radicale”.
“Ancora una volta ci troviamo a dover sottolineare che l’Islam è una religione di dialogo e di tolleranza – hanno dichiarato in un comunicato i responsabili della comunità musulmana – e non ha niente a che vedere con atti di odio nei confronti dei nostri fratelli”. (R.P.)
del sito Radio Vaticana
=================
Giornata di preghiera per i missionari martiri: il ricordo di p. Lanciotti e p. Bizimana
Oggi si celebra la 22.ma Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri promossa dal Movimento Giovanile delle Pontificie Opere Missionarie nell’anniversario dell’uccisione di mons. Oscar Arnulfo Romero arcivescovo di San Salvador. Il tema è “Martyria” ovvero il richiamo alla dimensione essenziale dell’esperienza di fede: la testimonianza al Vangelo di tanti fratelli e …»
MARTIRI CRISTIANI
India. Madhya Pradesh: arrestati due pastori pentecostali con false accuse di conversioni forzate. “Condanniamo con fermezza le autorità del Madhya Pradesh per la detenzione illegale e ingiusta di due pastori pentecostali aggrediti nell’intimità della loro casa”. Lo afferma all’agenzia AsiaNews Sajan George presidente del Global Council of Indian Christians (Gcic) commentando la detenzione di fratel Sonjith e fratel Simson avvenuta il 22 marzo scorso nella città di Morena e causata da un gruppo di fondamentalisti indù. I due leader pentecostali avevano organizzato la visione di un film su Gesù insieme ad alcuni cristiani nella casa di uno dei fedeli. Venuti a conoscenza della proiezione alcuni estremisti hanno sporto denuncia alla polizia dichiarando che dei cristiani stavano convertendo con la forza gli indù. La polizia è giunta sul posto ed ha arrestato i pastori. Dopo averli interrogati per due ore e avendo provato la loro innocenza gli agenti li hanno rilasciati. “Il Gcic – spiega Sajan George ad AsiaNews è sconvolto da quanto accaduto. Le zelanti forze dell’ordine ‘pro-indù’ ci hanno messo poco tempo ad arrestare dei cristiani innocenti prelevandoli nell’intimità di una casa privata senza avere prove. A meno di un mese dalle elezioni generali siamo preoccupati per la comunità cristiana in Madhya Pradesh e negli altri Stati guidati dal Bharatiya Janata Party (Bjp)”. Il Bjp è il partito ultranazionalista indù del Paese (attuale leader dell’opposizione) che sostiene gruppi estremisti responsabili di attacchi contro le minoranze etniche sociali e religiose dell’India. (R.P.) Testo proveniente dalla pagina http://it.radiovaticana.va/news/2014/03/24/india._madhya_pradesh:_arrestati_due_pastori_pentecostali_con_false/it1-784353
del sito Radio Vaticana
MARTIRI CRISTIANI
Pakistan. Asia Bibi: nuova udienza il 26 marzo. [ tutti i nazi mostri sotto egida ONU Amnesty USA UE ] La giustizia pakistana ci riprova: è fissata nuovamente per il 26 marzo dopo due rinvii la prima udienza nel processo di appello per Asia Bibi la donna cristiana accusata ingiustamente e condannata a morte per blasfemia. Lo riferisce all’Agenzia Fides l’avvocato cristiano Naeem Shakir a capo del collegio difensivo della donna. L’avvocato sta preparando le argomentazioni della difesa puntando …»
MARTIRI CRISTIANI
Catholics Are Used to Obamacare’s Lies. [Stop Applauding Porn America crazy di Obama anticristo Gender] By Tom Hoopes. The public is only recently learning that President Obama’s administration lied to promote Obamacare. For Catholics this is very old news. The most recent example came in Zach Galifianakis’ online comedy interview “Between Two Ferns.” Young people “can get coverage all for what it costs you to pay your cell phone bill” President Obama told the grumpy comedian. Uh … no they can’t . “Discounting taxes nationwide a [basic cellphone] plan costs about $90 on Verizon $80 on AT&T $70 on Sprint and $60 on T-Mobile every month” one critic pointed out. Whereas in Obamacare “the cheapest middle-of-the-road equivalent silver plan is $181.01 per month.” So the lesson is learned once again: What the President tells you about Obamacare should be taken with a grain of salt. We all know this already of course because of the mother of all Obamacare lies has been so thoroughly exposed.
“If You Like Your Health Care You Can Keep It.” The clearest iteration of that one came as early as 2009: “No matter how we reform health care we will keep this promise: If you like your doctor you will be able to keep your doctor. Period. If you like your health care plan you will be able to keep your health care plan. Period. No one will take it away. No matter what.” That turned out to mean something far more complicated which can be simplified by just saying: Many many people can keep neither. But Catholics were not surprised by any of the new Obamacare lies. That’s because we have been hearing them for six years. “If You Like Your Conscience You Can Keep It”
That’s the lie Obama told Notre Dame in 2008: “Let’s honor the conscience of those who disagree with abortion and draft a sensible conscience clause and make sure that all of our health care policies are grounded not only in sound science but also in clear ethics as well as respect for the equality of women.” Thus spoke Obama at the University of Notre Dame a university that is now suing for the second time in a desperate attempt to keep their conscience rights in the face of Obama’s anti-conscience onslaught.
That lie to Catholics was soon followed by another …
“Federal Dollars Won’t be Used for Abortions”
Catholic democrat Bart Stupak almost killed Obamacare over fears of federally-funded abortion staging a brave weeks-long holdout over abortion payments.
It started with the Stupak–Pitts Amendment that would have prohibited Obamacare from using federal funds “to pay for any abortion or to cover any part of the costs of any health plan that includes coverage of abortion” (except in cases of rape incest or “danger to the life of the mother”). When the amendment died in the Senate Stupak led a group of pro-life Democrats who wouldn’t support the final legislation unless it forbad taxpayer dollars for abortions.
Stupak only relented on the day of the final vote when Obama promised him an executive order to satisfy the pro-lifers. The promised executive order never came; instead came language offering plans with abortions and only one without and Obamacare coverage for drugs that carry FDA labels identifying them as abortifacient.
In the words of Stupak “I am perplexed and disappointed that having negotiated the executive order with the President not only does that HHS mandate violate the executive order but it also violates statutory law. I think it is illegal.” There was more dishonesty to come. Call it … “If You Like Your Religion you can Keep It”
At a White House meeting in 2011 it seems Obama promised conscience rights for Catholics and their institutions once again. “The president seemed very earnest he said he considered the protection of conscience sacred that he didn’t want anything his administration would do to impede the work of the Church that he claimed he held in high regard” Dolan remembered a few months later at Fordham Law School . “So I did leave a little buoyant.” When Obama broke that promise he called Dolan personally to tell him. “I have to say there’s a sense of personal disappointment” Dolan said at Fordham after the promise evaporated. “I had to share with him that I was terribly let down disappointed and disturbed and it seemed the news he had given me was difficult to square with the confidence I had felt.”
So it should come as no surprise that Obama makes outlandish claims that you will keep your doctor or your plan will be inexpensive. It has become his M.O.: Find out what your opponent wants; promise him he can have that thing; continue on as planned.
MARTIRI CRISTIANI
Stop Applauding Duke Student’s Porn Career [Nell’America crazy di Obama anticristo Gender] By Tom Hoopes. Miley Cyrus putting “twerking” on televisions and smart phones across the country was nothing. Belle Knox is mainstreaming violent anti-woman pornography in the warm approving glow of a media spotlight — while journalists applaud her. Belle Knox is the stage name of the Duke University student who says she turned to a pornography career to pay for college. She has been interviewed on television’s The View and elsewhere sharing her message that pornography is empowering to her because it gives her the ability to “express herself sexually” while making a lot of money. Said Knox: “The idea of empowerment and degradation is completely subjective. For me I feel that in this backdrop of our society where women are so often robbed of their sexual autonomy and are subjected to sexual violence in this backdrop of misogyny against women it’s incredibly freeing and liberating for me to have that choice to make decisions about my own body. In porn I’m in a safe controlled environment where I set the boundaries. I set the rules.” Knox’s double life as a pornography actress came to light when a fellow Duke student Thomas Bagley exposed her secret. How did he know? The New York Post reported that “Bagley shells out $1000 a month as a subscriber” to one of Monarchy Distribution’s hardcore pornography sites.
The site is like the ones feminist Gail Dines exposes in her frightening PowerPoint presentations at major universities. It specializes in depictions of women being gagged tears streaming down their faces or even being caused to vomit by men violating them. Knox is one of its featured woman. The promotional blurb for her video on the site quotes Knox this way: She says she enjoys watching our videos and what turns her on the most is ‘seeing the misery in the girl’s eyes.’ Those are her own words.”
To most of us the fallacy of Knox’s argument is self-evident: It is not liberating to women to work at a place where men pay to watch women spit on and slapped as Knox does. Elizabeth Stoker at The Week for one has been willing to say so.
But some journalists are siding with Knox’s argument that if she wants to do it then there’s nothing wrong with her career in pornography — in her case on a site apparently known for forcing its participants to vomit in a dog dish labeled “whore.”
Samantha Escobar at The Gloss is exasperated that “View” hosts Barbara Walters and Sherri Shepherd dared even question Knox. “Some people like being naked and having sex on camera. Is it really that hard to believe?” asks Escobar. “Apparently it is for The View and I’m so disappointed that they would bother having such an intelligent young woman on their show only to berate and condescend her further.”
Escobar’s headline: “Duke Porn Star Belle Knox Proves She’s More Mature Than Everyone On The View Berating Her.” Emily Shire at the Daily Beast is also okay with Belle Knox’s career. “Duke’s Freshman Porn Starlet Isn’t Ashamed—and She Shouldn’t Be” wrote Shire. “After being outed for her work in pornography a student is explaining her professional choice but not abandoning it. Her words reveal our own unfounded stigmatization of sex workers” she said. Not so. If anyone is stigmatizing sex workers it is Knox’s Monarchy Distribution site. It introduces one of its featured woman by saying: “I made her wear a trash bag… because she is garbage.” It introduces another by mocking her age and saying: “Whores man… they age like dogs. 2 whore years equals 14 real people years.” Knox has spent a lot of time trying to justify her lifestyle — and she is absolutely right about two things.
First: Knox is right that it is an inappropriate double-standard to criticize the people making careers in pornography and not to criticize the people watching it. The customers in fact may be worse because they are bankrolling and taking pleasure in the degradation of other people.
Second: Knox is right that secular moral theories give her cover.
If her autonomy is paramount — if her very choice is the only thing that matters and moral evaluation of it is impossible — then it is hard to criticize her decision to promote violent fantasies that degrade women. You need traditional moral reasoning to criticize even that. But Knox is wrong when she tries to sidestep responsibility for her own actions. “We play around with roles and identities while we are working out issues that are long buried in our subconscious” she wrote. “‘I’m an ambitious young woman. I’m a student at Duke. I’m a slut who needs to be punished.’ Can you guess which one of those is a role?” She explained further: “Yes a Google search reveals pictures of me in hard-core sexual experiences. No that Google search is not me.” Unfortunately Knox can’t have it both ways. We own our choices and we own our bodies and we own what we do with them. She owns that Google search — and so does the one typing her name into Google. Knox says she doesn’t want to be rescued but one day she will want to walk away. At that point she should put the unthinking cruel praise of her journalist fans out of her mind and become who she has been all along: A beautiful woman made for greatness.

MARTIRI CRISTIANI
Nell’America di Obama anticristo Gender l’agenda gay avanza grazie ai giudici | Tempi.it Pubblicato il 24 marzo 2014 da GPB Nell’America di Obama l’agenda gay avanza grazie ai giudici | Tempi.it .. Pubblicato il 24 marzo 2014 da GPB. marzo 24 2014 Mattia Ferraresi. L’assurda favola della “legge omofoba” sulla libertà di coscienza in Arizona ha una morale molto concreta: se i “diritti” omosessuali non passano per la via politica si può sempre contare sui tribunali. Alla fine di febbraio la governatrice dell’Arizona Jan Brewer ha posto il veto a un disegno di legge sulla libertà religiosa approvato dal parlamento dello stato e che aveva scatenato infinite polemiche a livello nazionale. La legge prevedeva di chiarire il confine fra libertà di coscienza e diritto a un trattamento equo in quei casi sempre più numerosi in cui certe pratiche commerciali ledono le convinzioni religiose di chi le pratica. Un fotografo che non approva il matrimonio fra persone dello stesso sesso è obbligato a fare un servizio fotografico al ricevimento di due gay o può rifiutarsi in nome del suo credo religioso? Può invocare l’obiezione di coscienza come un medico di fronte a un aborto o un cittadino di fronte alla leva obbligatoria?
In America da anni si moltiplicano denunce e dispute legali contro pasticceri che rifiutano di guarnire torte nuziali per sposi dello stesso sesso e altri esercenti che pongono obiezioni di coscienza ai clienti. Sono casi gravidi di implicazioni che vanno ben oltre l’ambito specifico del matrimonio omosessuale (un ristorante kosher può rifiutarsi di servire carne di maiale o sta discriminando qualcuno? Ci sono centinaia di migliaia di esercizi commerciali che fanno affari in linea con il credo dei proprietari anche in ambiti che nulla hanno a che fare con le questioni sensibili di matrimonio e famiglia) e mettono in discussione il rapporto fra Stato e religione così com’è fissato nel primo emendamento alla Costituzione: lo Stato deve proteggere la libertà di religione e allo stesso tempo deve guardarsi dall’introduzione di una religione di Stato. La posta in gioco è altissima: ha a che fare con l’ordinamento stesso dello Stato e mette in discussione i confini della libertà personale che il potere dovrebbe difendere. Libertà religiosa o solo di culto?
Come ha notato di recente il governatore della Louisiana Bobby Jindal il sempreverde escamotage usato dai legali dell’amministrazione Obama di fronte a tutte le controversie di questo genere consiste nel «ridurre la libertà religiosa e semplice libertà di culto». Le convinzioni religiose sono rispettate dallo Stato nella misura in cui non escono dalla sagrestia o dalla moschea dalla sinagoga o dal tempio. Se hanno un impatto sulla vita pubblica – è il caso degli esercizi commerciali – non si tratta più di libertà religiosa del commerciante ma di inaccettabile discriminazione del cliente. L’Obamacare ha sancito questo orientamento giuridico pur senza codificarlo chiaramente con una legge votata dal Congresso. È stato sufficiente un tratto di penna del potere esecutivo per decretare che tutti gli istituti d’ispirazione religiosa ma con funzione pubblica (scuole università ospedali eccetera) devono offrire ai propri dipendenti un’assicurazione sanitaria che offra anche contracettivi e farmaci abortivi. E la libertà religiosa? Quella si applica soltanto ai soggetti religiosi nel senso più stretto del termine quelli che si occupano della cura delle anime e discettano di princìpi religiosi in chiave puramente teoretica e devozionale. Se s’azzardano ad applicarli diventano cittadini come tutti gli altri dotati per decreto del dovere inalienabile di sottostare a pratiche contrarie alla propria coscienza.
Il disegno di legge dell’Arizona è stato oggetto di un grandioso attacco concentrico con tanto di boicottaggi intimidatori da parte di grandi aziende come Delta Airlines che adombrava la possibilità di disertare gli scali dello stato e minacce del Super Bowl di togliere a Phoenix la partita più importante dell’anno foriera di prestigio e introiti. È stata rappresentata come una disputa fra omofobi e tolleranti fra barbari e civilizzati. Autorevolissimi esponenti del governo hanno detto che la legge autorizzava la discriminazione degli omosessuali affermazione cavalcata a rotta di collo dalle associazioni gay e dai giornali liberal New York Times in testa e una volta passata questa versione delle cose anche la governatrice Brewer una repubblicana che non teme di dare battaglia ai democratici sui terreni di scontro più caldi non poteva che chinare la testa e porre il veto per salvare quel che restava della sua immagine pubblica. Del resto anche il senatore John McCain e Mitt Romney gli ultimi due sfidanti di Obama avevano chiesto a Brewer di fermare la legge discriminatoria e retrograda richieste che testimoniano il generale allontanamento del partito repubblicano dalle posizioni sociali tradizionali. La ricerca del caos giuridico. «La nostra società sta attraversando molti cambiamenti – ha detto Brewer – e tuttavia credo che questa legge crei più problemi di quanti ne risolva. La libertà religiosa è un valore centrale per l’America e per l’Arizona ma lo è anche la non discriminazione». La più importante associazione per i diritti civili l’Aclu ha tirato un sospiro di sollievo per la decisione ragionevole della governatrice assieme a tutti gli altri soggetti che combattono il cancro della discriminazione: «Siamo lieti che la governatrice abbia fermato questa disgraziata legge e che i negozi dell’Arizona siano aperti a tutti».
Peccato però che la legge attualmente in vigore non impedisca affatto ai commercianti dello stato di rifiutarsi di servire clienti omosessuali o altre categorie in nome della propria coscienza. Alcuni comuni hanno imposto leggi in questo senso ma non c’è una legge statale che effettivamente impedisca una scelta che a seconda dei punti di vista è una oscurantista discriminazione o una difesa della coscienza personale.
L’Arizona è uno degli stati che ha recepito nel 1999 la legge federale sulla libertà religiosa approvata negli anni della presidenza Clinton sotto il nome di Religious Freedom Restoration Act (Rfra). Allora Washington era arrivata a elaborare uno strumento legislativo per chiarire i confini dell’obiezione di coscienza dei titolari di esercizi per motivazioni religiose a seguito di una serie di sentenze e controsentenze a vari livelli che avevano ingarbugliato ancora di più il problema. Alcune parti fondamentali del Rfra sono state dichiarate incostituzionali dalla Corte suprema per via di un conflitto di attribuzione dei poteri ma i singoli stati hanno mantenuto le proprie disposizioni in materia. Oggi per molti versi si stanno riproponendo a suon di denunce e sentenze le stesse condizioni di confusione giuridica sulla libertà religiosa che l’America ha affrontato alla fine degli anni Novanta complicate questa volta dall’ondata di legalizzazioni del matrimonio gay e dalla riforma sanitaria di Obama che fanno sorgere conflitti giuridici inediti.
Mistificazione riuscita. L’Arizona è il primo stato che ha affrontato il problema dal punto di vista legislativo (come negli anni Novanta aveva fatto il Congresso pur con esiti non proprio esaltanti dal punto di vista della tenuta costituzionale) nel tentativo di aggiornare la legge alle mutate condizioni sociali. Prima che uno sconosciuto giudice in New Mexico in Oregon o chissà dove ancora faccia scuola si sono detti deputati e senatori meglio che si chiarisca il problema con una riforma. Tanto più che allo stato attuale i commercianti possono tranquillamente discriminare clienti gay. Dal punto di vista dell’ordinamento dei poteri il ragionamento è difficilmente contestabile ma il fronte liberal si è strenuamente opposto all’iniziativa arrivando a distorcere il contenuto della riforma per rappresentarlo come chiaramente e inequivocabilmente omofobo. Un complotto dei conservatori più razzisti. Messa di fronte alla scelta libertà contro omofobia cosa volete che scelga una pur combattiva governatrice che non ha nemmeno l’appoggio del suo partito sul tema? Lo stesso ragionamento vale per tutti i giudici d’America che si trovano a dirimere controversie analoghe. Affermare il principio egalitario per via giudiziaria è estremamente più conveniente per gli attivisti dei diritti civili: i tribunali sono influenzati dalla cultura circostante più di quanto lo siano i parlamenti ed è raro trovare un giudice oggi in America disposto a giocarsi reputazione e carriera con un pronunciamento controcorrente. Il dibattito parlamentare è irto di ostacoli le posizioni piene di sfumature e infine c’è sempre una maggioranza di voti da trovare il che rende il processo ancora più complicato.
Alexander Hamilton il padre del federalismo americano diceva che il potere giudiziario è il più debole dei tre perché a questo non spetta «la forza né la volontà ma solamente il giudizio». Nella battaglia culturale di oggi il potere giudiziario appare invece come il più forte dei tre poteri tanto che il primo tentativo legislativo di fare chiarezza sulla questione capitale della libertà religiosa è stato affondato con una campagna pubblica pretestuosa e vagamente intimidatoria (il Super Bowl porta un indotto di centinaia di milioni di dollari alla città ospite minacciare di annullarlo a causa del passaggio di una legge qualunque essa sia è un gesto di ritorsione che ha un impatto notevole). Meglio dunque passare dal più debole dei poteri diventato il più forte quello che ha “soltanto” l’enorme potere del giudizio su questioni dirimenti per la società americana e occidentale.
L’attivismo del procuratore. L’attivismo giudiziario poi non è una grande novità nell’America di Barack Obama e del fedelissimo procuratore generale Eric Holder quello che ha ordinato ai tribunali federali di non difendere la legge sul matrimonio come unione fra un uomo e una donna prima ancora che la Corte suprema lo dichiarasse incostituzionale. Holder dà battaglia a qualunque disposizione contraddica la visione del mondo dell’Amministrazione ed è stato informalmente incaricato dal presidente che prometteva trasparenza nel governo di coordinare la caccia a giornalisti troppo attivi e propalatori di “leak” contro l’amministrazione. Le battaglie del procuratore vanno della riduzione delle pene per i reati di droga che concepisce come pretestuose disposizioni per penalizzare gli afroamericani alla battaglia contro la Corte suprema che ha diminuito le garanzie che gli stati del Sud sono tenuti presentare a Washington per dimostrare che l’accesso al voto è uguale per tutti i cittadini. Anche qui Holder è convinto che il rilassamento sia soltanto un sotterfugio per tornare all’esclusione degli afroamericani dalle urne praticato maliziosamente anche dopo il passaggio delle leggi per i diritti civili.
Che siano questioni a sfondo razziale o in sospetto di omofobia repubblicana l’apparato giudiziario dell’amministrazione ha strategie efficaci per affermare la propria idea di società attraverso un capillare popolo giuridico politicamente non proprio neutrale.
MARTIRI CRISTIANI
love ONU sharia love ] Yesterday 16:54. 11 killed as bus falls into ravine in Pakistan. at least 11 people including four women and two kids were killed and 12 others injured when a passenger van fall into a ravine in Pakistan’s northern town of Murree on Sunday evening Xinhua reported. The passenger van with some 25 people on board was on its way to Murree from Rawalpindi city when it plunged into a deep ravine in Salgirah area a resort some 29 km from Islamabad. Police said that the accident happened when the driver lost control due to heavy rain and slippery road. The bodies and injured people have been shifted to the Pakistan Institute of Medical Sciences in Islamabad where doctors said that at least four of the injured are in critical condition. Pakistan is among the countries having the worst record of fatal traffic accidents mainly due to poor roads lack of driving skills badly maintained vehicles and violation of road safety rules. traffic police officials say that 90 percent of the accidents in the country take place due to human error. According to statement issued by Traffic Police of Pakistan in January about 10000 persons die each year in the country due to traffic accidents resulting in an annual loss of some 1 billion dollars a year.
MARTIRI CRISTIANI
UE Bildenberg ma voi siete fascisti o nazisti? ] 24 marzo 2014 22:20. Yatsenyuk ha cancellato la Serbia dalla mappa politica dell’Europa. Un video di Arseniy Yatsenyuk che ha assunto il ruolo di Primo ministro ucraino ha provocato uno scandalo in Serbia.
Il video in cui Yatsenuk sottolinea i vantaggi dell’associazione dell’Ucraina con l’UE si conclude con la mappa dell’Europa dove non c’è la Serbia. Tutti i Paesi della ex-Jugoslavia sulla mappa sono stati aderiti alla Croazia. Il filmato è stato girato a settembre dell’anno scorso ma ora che Yatsenyuk svolge il ruolo del Primo ministro l’insulto della Serbia ha acquisito un altro significato. Il ministro degli Esteri serbo Ivan Mrkić intende chiamare l’incaricato d’affari dell’Ucraina a Belgrado per spiegare la posizione della Serbia alla luce del comportamento delle attuali autorità di Kiev.
MARTIRI CRISTIANI
lettera aperta agli ebrei pezzi di merda che hanno pugnalato alle spalle Israele! ] il vostro sicario il King SAUDI ARABIA? è un santo in confronto a voi! .. e perché voi poi non la smettete mai di gridare all’inferno? credevate forse che Dio JHWH fosse il vostro amico? no! il vostro talmud-corano merda? non è opera sua!
MARTIRI CRISTIANI
lettera aperta agli ebrei pezzi di merda che hanno pugnalato alle spalle Israele! ] come? [ voi avete pregato 2000 anni per vedere riunite le 12 tribù di Israele ed ora voi volete rinunciare a questo progetto sono perché satana IMF Spa è diventato il vostro Dio usuraio di parassiti strozzini contro tutti i popoli pecora del sistema massonico Bildenberg? ] ok! io lascio dove siete.. ma poi nessuno potrà garantire la vostra vita certo non io!
MARTIRI CRISTIANI
24 marzo 2014 22:45. In Crimea arrivano migliaia di profughi dall’Ucraina [ no comment! ad ogni popolo la sua terra! vogliamo iniziare con il popolo degli ebrei? ] Ogni giorno in Crimea giungono profughi dall’Ucraina il numero totale ha raggiunto alcune migliaia si decide di creare i campi profughi comunica il vice primo ministro della Repubblica di Crimea Rustam Temirgaliev. “I cittadini dell’Ucraina ogni giorno attraversano il confine della Crimea con la richiesta di ottenere la cittadinanza russa e rimanere a vivere in Crimea. In media registriamo oltre 200 persone al giorno” ha detto il funzionario.
MARTIRI CRISTIANI
figli (pecore) figli [ capre ] ma se voi urlate così forte come io faccio a lavorare?
i vostri litigi? sono inutili! io sono una Monarchia Assoluta! e qualcuno si farà male necessariamente per accorgersi del fatto che!
MARTIRI CRISTIANI
[ ucciso dai cecchini mandati da Bush 322 Kerry come in Ucraina? ] Venezuela: ucciso sergente. Ancora scontri leader studentesca denuncia repressione. 24 marzo #CARACAS Un agente della Guardia Nazionale Bolivariana (Gnb) è morto lunedì in Venezuela e altre 3 persone sono rimaste ferite durante uno scontro con manifestanti antigovernativi a Merida capitale dello Stato omonimo nell’ovest del paese. Gaby Arellano una delle leader del movimento studentesco antigovernativo ha denunciato su Twitter che agenti della Gnb hanno attaccato vari palazzi di Merida danneggiando vari appartamenti e perquisendo senza mandato anche il suo senza trovarla.
[ uccisa dai cecchini mandati da Bush 322 Kerry come in Ucraina? ] Venezuela incinta uccisa a barricata. Leader opposizione non partecipava a manifestazioni. 24 marzo #CARACAS 24 MAR – Una giovane donna incinta che lavorava come interprete di lingua dei segni nella principale tv privata del Venezuela è morta nei dintorni di Caracas in un attacco con armi da fuoco contro un gruppo di persone che manifestavano contro il governo. Lo ha annunciato il leader dell’opposizione Henrique Capriles precisando che Adriana Urquiola di 28 anni e incinta di tre mesi “non partecipava alla protesta” ma camminava vicino a una delle barricate erette dai manifestanti antichavisti.
MARTIRI CRISTIANI
open letter to Van Rompuy [ tu sei un incompetente!] G7 a giugno a Bruxelles niente G8 Sochi [ e se i criminali foste voi? e perché ripeti 1000 volte sempre la stessa notizia? che c’è tu hai la coda di paglia? VERAMENTE nessuno ha visto un intervento russo in Crimea.. questa è una cosa che soltanto voi vi siete inventata! è stato il popolo sovrano della Crimea che si è autoderminato in una sua direzione.. mentre noi abbiamo visto il vostro intervento nel Golpe in Ucrina ed attraverso un Governo Golpista voi avete spostato l’Ucraiana in Europa. e questo è un crimine internazionale che voi non dovevate compiere! .. ora è troppo tardi per rimediare alla vostra maledizione.. e quindi VOI dovete pagare i debiti della Ucraina alla Russia SUBITO! e vi assumete la responsabilità politica di risollevare la economia Ucraiana: SUBITO perché diversamente? voi perderete ogni ammiratore in Ucraina: SUBITO! ] Van Rompuy leader non parteciperanno summit previsto in Russia. 24 marzo #L’AJA I leader del G7 hanno deciso che la prossima riunione si terrà a giugno a Bruxelles. Non si terrà quindi il vertice nel formato G8 che era previsto a Sochi. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy. La decisione è stata presa dai rappresentati del G7 riuniti all’Aja su iniziativa del presidente americano Barack Obama per protestare contro l’intervento russo in Crimea.
MARTIRI CRISTIANI
Uganda: Obama “catturate Joseph Kony” [ open letter to OBAMA — tu sei un patetico imbecille un campione di incompetenza: sono 25 anni che tutti sanno dove Joseph Kony: stare e tu non sei mai andato a prenderlo! invece sei stato molto bravo a fare precipitare nella disperazione: il popolo libico iracheno siriano ed infatti tu hai sterminato tutti i cristiani che vivevano li pacificamente! tu passerai alla storia come il criminale sistema massonico Bildenberg farisei FMI Spa di gran lunga peggiore di Hitler Stalin e Mao infatti come riesci a distruggere tu i cristiani? neanche loro ci sono riusciti! e infatti tu con la tua sharia Califfato tua LEGA ARABA sotto egida ONU Amnesty hai fatto un buon lavoro di genocidio di cristini anche in Cosovo! ]
Usa invia aerei e truppe contro il sanguinario signore guerra. 24 marzo #NEW YORK Gli Usa rilanciano la caccia al sanguinario signore della guerra ugandese Joseph Kony: su ordine del presidente Barack Obama il Pentagono sta inviando in Uganda aerei e forze speciali per stringere il cerchio attorno al leader del Lord’s Resistence Army ( #Lra) ricercato per crimini di guerra e crimini contro l’umanità. Oltre 25 anni fa Kony cominciò a combattere nel nord dell’Uganda facendosi chiamare “profeta” e diventando presto noto per i suoi metodi spietati.
MARTIRI CRISTIANI
my JHWH — tu sei testimone loro mi hanno provocato quindi io non sarò responsabile di tutto il male che io potrò fare contro di loro!
MARTIRI CRISTIANI
Kiev decide ritiro truppe dalla Crimea. [ perché quando la volpe non riesce a raggiungere l’uva poi dice: “è amara!” voi siete i criminali che non rispettate il volere del popolo sovrano.. voi non ve ne siete andati? lol. no! voi siete stati cacciati a calci in culo! .. e questa è la verità uSA 322 Kerry Ue hanno dimostrato di essere il sistema massonico Bildenberg Troika Spa FMI i più grandi terroristi jihadisti in Siria sterminatori implacabili di martiri cristiani sharia imperialismo sotto egida ONU Amnesty e i più grandi criminali della storia del genere umano: Rothschild! come Israele potrebbe sopravvivere nella vostra merda? ] Lo fa sapere il Consiglio di Sicurezza nazionale. 24 marzo #KIEV L’Ucraina ha deciso di ritirare le proprie truppe dalla Crimea. Lo fa sapere l’agenzia Unian citando il Consiglio di Sicurezza nazionale di Kiev.
MARTIRI CRISTIANI
Lavrov stop G8 non è tragedia c’è G20. Se partner credono che sia formato superato lasciamolo. 24 marzo #MOSCA [ UE 322 USA SONO DIVENTATI DEI NAZISTI MASSONI INCORREGGIBILI CHE NON DANNO PIù NESSUNA IMPORTANZA ALLA SOVRANITà POPOLARE perché sottrarre al popolo la sovranità monetaria è satanismo: alto tradimento! ] Mosca “non e’ aggrappata al formato G8” perche’ tutti i principali problemi possono essere discussi in altre sedi internazionali come il G20: lo ha detto all’Aja il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov aggiungendo che se il G8 non si riunisce “non e’ un problema” e che la Russia non considera questa eventualità una tragedia. ”Se i nostri partner occidentali credono che tale formato sia superato lasciamolo” ha insistito il capo della diplomazia del Cremlino.
MARTIRI CRISTIANI
Michelle molto in comune con lady Peng. Così la first lady Usa dopo incontro con moglie presidente Cina. 24 marzo #NEW YORK [ SONO DUE BRAVE RAGAZZE CONTRO DI LORO NESSUNO PUò DIRE QUALCOSA DI MALE! ] “Io e la signora Peng? Abbiamo molte cose in comune”: lo afferma Michelle Obama parlando della first lady cinese Peng Liyuan. “Entrambe abbiamo lavorato duramente per coniugare i nostri ruoli di madri e di professioniste ed entrambe abbiamo il grande onore di rappresentare i nostri Paesi quando viaggiamo mostrando le culture e la storia uniche degli Stati Uniti e della Cina ” ha detto Michelle Obama . “Entrambe abbiamo anche scelto di lavorare su temi che ci stanno molto a cuore”. [ SI PORTATE LA LIBERTà DI COSCIENZA E DI RELIGIONE IN TUTTO IL MONDO.. VI NOMINO MIE AMBASCIATRICI! ]
MARTIRI CRISTIANI
la permanenza della Turchia nella NATO è alto tradimento di tutti i valori democratici! certamente è una congiura contro Israele
MARTIRI CRISTIANi
[OK! quando faremo l’esame del DNA di tutti i cadaveri poi escluderemo che ve li siete mangiati sull’altare di satana! ] Aereo sparito precipitato nell’oceano. Lo annuncia [ASPIRANTE SATANISTA] premier malaysiano. Sms a famiglie no sopravvissuti! 24 marzo #BANGKOK [] L’aereo scomparso MH370 è precipitato nel sud dell’Oceano Indiano. Lo ha annunciato a Kuala Lumpur il primo ministro malaysiano Najib Razak. E la Bbc riferisce che le famiglie dei 239 dispersi dell’aereo Malaysia Airlines MH370 hanno ricevuto un sms dalla compagnia aerea secondo cui l’aereo scomparso è stato “perduto” e non ci sono sopravvissuti.

maligno SENZA RECIPROCITà

ma poiché Maometto è uno dei tanti antiCristI? poi, come lui potrebbe stare in Paradiso?
MA COME la tua fede, ti ha plasmato come una bestia di satana?! E CHI NON CREDE DI ESSERE COSì? VENGA SUBITO DA ME! ma, chi crede di essere diventato una bestia di satana? PROPRIO LUI DEVE VENIRE SUBITO DA ME: PRIMA CHE LO COLGA ANCHE LA MORTE ESTERIORE! e tu non puoi venire da me fisicamente, perché io non sono 7miliardi di persone, ma, tu puoi leggere i miei articoli e, tu puoi trovare una comunione con i miei ideali! NON TEMERE: io non pretendo di modificare la tua religione o la tua identità!
==============
E perché io dovrei dirti di “no!” se, la mia felicità, come lo scopo della tua vita è la felicità? TU DIMOSTRAMI DI NON COMMETTERE UNA QUALCHE INGIUSTIZIA, PIUTTOSTO!
========================
QUALI diritti umani SHARIA genocidio nazisti, LA LEGA ARABA PUò RAPPRESENTARE IN ONU? che Sauditi hannno detto sull’altare di satana della CIA: “abbiamo fatto bene noi, a rifiutare di entrare anche noi in ONU, con Unius REI in giro? era molto pericoloso!”
dubito che, si possa parlare di politica o di finanza, o di economia, adeguatamente, perché questa è tutta una maçonnerie Rothschild: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] e se, FARISEI non fanno in fretta a Realizzare il regno delle Tribù di Israele in ARABIA SAUDITA? finiranno COME I PEZZENTI, dopo avere rubato per secoli TUTTO il genere umano, finiranno tutti con il culo per terra: TUTTI questi satanisti farisei del Talmud!
MARIO MONTI BILDENBERG E LA POLITICA DELLO SCHIAVO: FELICE TASSATO: LA PRIMA SUPERCAZZOLA DEL 2016 [Video] COME SI DEVE ANESTETIZZARE UN PAESE NAZIONE, E PER CONVINCERLO A PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE! LA FILOSOFIA DELLA SCHIAVO FELICE E TRUFFATO! NULLA OTTERREMO DI MENO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, FINO ALLA FINE DEL MONDo! La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? “Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente”. http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mario-monti-la-prima-supercazzola-del-2016
CIOè VOI MI DITE CHE AVETE FATTO MORIRE QUESTA RAGAZZA MENTRE LEI STAVA COMPIENDO UN PECCATO MORTALE? QUESTO SI CHE è TERRORISMO SESSUALE! DI QUESTO PASSO VOI STATE MANDANDO IN FUMO 50 ANNI DI PORNOCRAZIA! Ventenne muore durante un aborto al Cardarelli di Napoli
ma io non ho mai parlato di declino USA SpA Banche Centrali FED, infatti la vostra pirati bullismo predazione? è soltanto il declino di tutto il GENERE UMANO! SOLTANTO DIO VI PUò STERMINARE A TUTTI VOI, E NOI DEL REGNO DI DIO? CI STIAMO LAVORANDO! Obama: ‘Chi parla di declino America vende fantasia’
AFFERMATIVO! DIO NON VUOLE EMARGINARE NESSUNO, E LUI PARLA CONTINUAMENTE AL CUORE DI TUTTI I PECCATORI, E NOI SIAMO TUTTI PECCATORI! SOLTANTO CHE GUARDIAMO CON COMPASSIONE AI NOSTRI PECCATI, E CON DUREZZA AI PECCATI DEGLI ALTRI! Quello che è il delitto sociale e politico, per eccellenza, è un pensiero ideologico massimalista, e la pretesa dello Stato Massone Islamico Darwin GENDER: di parlare con categorie morali! “Corrotti perdono pudore e dignità, provino vergogna” Esce libro. “Mai emarginare i gay, ogni creatura è amata da Dio”
ORMAI è LA CATASTROFE! A COSA SERVONO 250 MILIONI DI MIGRANTI ENTRO IL 2060. Ci sono 24 milioni di disoccupati in Europa e 14 milioni di inattivi in Italia: servono davvero i migranti per pagare le pensioni?. Ecco le ragioni più plausibili dietro a un progetto scellerato: http://www.byoblu.com/post/notiziedalweb/a-cosa-servono-250-milioni-di-migranti
l’apparato militare industriale USA, senza un nemico? fallisce! ECCO PERCHé LORO SONO 50 ANNI CHE NON DORMONO LA NOTTE PER INVENTARE DEI NEMICI! … è in questo modo, che hanno convinto i sauditi a creare al-Qaeda! e poi, è tutta una storia di delitti.. questa è una storia infinita infernale!
BUSH Clinton sauditi, turchi, FED SPA FMI, CIA NATO, SPA FARISEI, SISTEMA MASSONICO? è soltanto una questione di penne dell’unico Baal OWL!
BOKO HARAM, AL-NURSA, QATAR, BAHRAIN, SAUDI ERDOGAN ISIS, ECC..? IS ONE ONLY SHARIA UMMAH LEAGUE ONU
LAGARDE in Ucraina? lei vi è andata insieme a MADRE TERESA DI CALCUTTA, e poi, per un fatale errore fortuito, al suo finco ha trovato la CIA i cecchini GOLPE a Maidan: e nessuno di loro è stato arrestato: perché avevano la immunità diplomatica!
OVVIAMENTE A MERKEL HOLLANDE, LE CONDOGLIANZE SONO DOVUTE, IN CASO DI TRAGICA FATALITà, MA QUESTO DISASTRO DI TERRORISMO EUROPEO è TUTTO IL SATANISMO SHARIA, CHE TU E IL TUO OBAMA GENDER, VOI AVETE PORTATO IN SIRIA TRA I MARTIRI CRISTIANI: PER LA LORO DISTRUZIONE! VOI SIETE I RESPONSABILI DI TUTTO IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO, E QUESTA TRAGEDIA SADDAM, ASSAD E GHEDDAFI, TUTTO ERA STATO PREVISTO, da loro, IN TEMPI NON SOSPETTI! E QUESTA STORIA TURCA E SAUDITA NATO SHARIA, PER VOI? SIAMO SOLTANTO ALL’INIZIO, MA PER VOI POTRà FINIRE SOLTANTO IN TRAGEDIA! Kamikaze tra i turisti a Istanbul, Almeno 10 morti. Otto vittime sono tedesche.
EIH MERKEL SPA BANCHE CENTRALI BILDENBERG, LA PROSSIMA VOLTA CHE TU VAI A TROVARE ERDOGAN SHARIA ISIS PETROLIUM? FATTI LA CINTURA DI CASTITà IN ACCIAIO INOX!
Colonia, 653 SONO le denunce per aggressione SESSUALE: IN UNA SOLA NOTTE! PRATICAMENTE, SI SONO PALPEGGIATE TUTTE LE TEDESCHE I MAOMETTANI SHARIA, POCO CI MANCAVA CHE DI LI PASSAVA ANCHE LA MERKEL!
Obama, ‘l’America è ancora il Paese più forte al mondo’ OK! MA DA QUALE PUNTO DI VISTA? 1. A FILMINI PORNOGRAFICI? è CERTAMENTE IL PIù FORTE! 2. A LEGIONI DI DEMONI E SATANISTI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE? 3, AD ALLEATI NAZISTI PRAVY SECTOR E ISLAMICI TERRORISTI SHARIA? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! 4. A STRAGI PER FUTILI MOTIVI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE, 5. AD ABORTI E DIVORZI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! E L’ELENCO VERGOGNOSO? POTREBBE CONTINUARe Ancora a LUNGO! ma, se ci pensi? ha una buona protezione aerea, ma, nessuna nazione è così vulnerabile, per un corpo di marina da sbarco, che è la NAzione più facile da conquistare ed invadere!
islam sharia? è soltanto un genocidio ONU
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/01/12/lady-gaga-nuda-con-boyfirend-taylor-kinney-dopo-aver-fatto-sesso_c1f44a42-bee3-4793-b8ea-585b270c9fdc.html COSA è TUTTA QUESTA CASCIARA di cagnara? Vi sembra questa una notizia di ANSA? Starebbe a suo agio, su un giornale specializzato per questo genere di cose: per ADULTI, non su un pubblico servizio sovvenzionato da contribuenti! VOI AVETE PERSO IL SENSO DELLA MISURA! MA, VOI PENSATE A COME, noi POSSIAMO DARE SCANDOLO AD UN PEDOFILO POLIGAMO DI ISLAMICO ORGIA DOMESTICA? IN QUESTO MODO? VOI MI FATE SALTARE LA FRATELLANZA UNIVERSALE! voi RENDETE IMPOSSIBILE IL DIALOGO TRA ORIENTE ED OCCIDENTE E ALTRO CHE AMORE: “VOI REALIZZATE PROPRIO LA GUERRA MONDIALE!”
questo si che è un evento culturale importante: degno di ANSA GENDER ideologia: per la ideologia religione evoluzione darwin sodoma: regime bildenberg, un rito liturgico fondamentale ed essenziale: per celebrare: il NUOVO ORDINE MONDIALE: new age SPA FED BCE: il Grande FRATELLO BUSH, ma, io ricordo che, una volta in mezzo ai cadaveri, si pregava, oggi, Satana si accontenta di altro, si fa letteratura pornogratica, perché, il nostro Stato? è un lenone! Lady Gaga nuda con boyfriend Taylor Kinney dopo aver fatto sesso, Il selfie shock: “Facciamo sesso per la pace, contro la violenza e il terrorismo”
Califfato Islamico ISIS LEGA takfiri galassia jihadista? è un terrorista erdogan hitler sharia, new ottomano impero!
Abd Allāh takfiro Saʿūd sharia hitler SAUDI ARABIA isis daesh is CIA NWO
mafia SPA BANCHE CENTRALI? è regime bildenberg massone, la più grande mafia occulta legalizzata della storia del genere umano!
ROTHSCHILD TU SEI IL PIù GRANDE SATANISTA ED ASSASINO DELLA STORIA! PER COLPA TUA ABBIAMO AVUTO MILIONI DI SUICIDI DA USUROCRAZIA
datagate UK GEZABELE SECOND enter in my ADSL
ALLAH king ABD serpente pene PEDO POLIGAMO APOSTATA IDOLATRA SATANISTA DELLA CIA? è SEMPRE UN TAKFIRO Allah sharia
[ ISRAEL VEDI CHE, UK SEGRET SERVICES HA INTERCETTATO LA MIA PRIMA CONNESSIONE CHIAVETTA E MI HA BLOCCATO! ] QUESTA è LA MIA SECONDA CONNESSIONE [SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA TAKFIRO SUDAIRIO ] è vero che, io non ho Dio in tasca, ma, per quello che so io? lui di massacri su larga scala? ne ha già fatti parecchi!
DARWIN GENDER IS TALMUD JABULLON FREEMASONRY SPA FED NWO: THE BEST OF SATANA ALLAH KORAN
Illuminati Arab SHARIA conspiracy LEAGUE ENLIGHTENED NWO? WILL KILL ISRAEL!
AMEN ] CIA FED OWL BAAL PHARISEES CANNIBAL TALMUD AGENDA 666 NWO ENTITà, BABYLON TOWER SPA FMI BCE, NATO ARAB LEAGUE ONE ONLY ABOMINAZIONE OF ANTICHRIST SODOMA BLASFEMIA APOSTASIA TAKFIRI SUDAIRI SAUDITI TURCHI OTTOMANI MASSONI BILDENBERG FECCIA GENDER DARWIN PEDOFILIA POLIGAMIA ZAPATERO SESSO CON I CANI PORNO DOPPIA FICA JABULLON ALLAH SHARIA [ olo: AMEN
my holy JHWH ] li senti? soffrono come bestie, tutte le bestie di satana, ma, nessuno di loro ha il coraggio di farsi vedere, come sono tutti nascosti dietro i loro computer, sono tutti gli assassini! NON NE AVERE PIETà!
“CAPUT ISRAELE PER LA TERZA VOLTA!” lo ha detto Rothschild il fariseo, ed io lo ho sentito, mente lui lo diceva!
DARWIN HA IL CULO GENDER! SALMAN SAUDI SHARIA TACFIRO SUDAIRIO: DI UN TAGLIAGOLE BLASFEMO PAGANO APOSTATA IDOLATRA.. il NWO è stato fondato su di te, sui sodomiti e sui satanisti massoni! ORA DIMMI TU, COME PUò RIMANERE IN PIEDI UNA FECCIA COSA DI QUESTO TIPO?
DARWIN HA IL CULO GENDER! MERKEL ASSASSINA DI MARTIRI CRISTIANI: IN TUTTO IL MONDO! ANTICRISTO GENDER DARWIN OBAMA IMAM DI SATANA CIA NATO! E TUTTI COLORO CHE: NON CONDANNANO LA SHARIA? VEDRANNO DIVAMPARE IL TERRORISMO ISLAMICO SOTTO CASA LORO! 12.01.2016 ( PERCHé LA SHARIA è UN IMPERIALISMO DEMONIACO, PER LA CONQUISTA SAUDITA DEL MONDO, ED è PROPRIO QUESTO: IL VERO MOTIVO PER CUI TANTI ISRAELIANI SONO MORTI, IN QUESTI 66 ANNI, PERCHé NON ESISTE UN PROBLEMA PALESTINESE, INFATTI, I PALESTINESI NON ESISTONO, SE, è VERO CHE ESISTE LA UMMAH! QUINDI LA UMMAH NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO! ) L’ordigno sarebbe stato innescato da un attentatore suicida. Una potente esplosione ha scosso la piazza centrale di Istanbul, causando un numero imprecisato di feriti, come riporta la tv turca NTV: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1871705/turchia-terrorismo-bomba.html#ixzz3x38CdoPO
“TUTTI PER UNO E UNO PER TUTTI”, è UN CODICE DI ONORE DEI CAVALIERI CRISTIANI, CHE DEI FARABUTTI MASSONI, TRADITORI E COMPLICI DI TORRE DI BABILONIA OCCHIO PIRAMIDE, DI LUCIFERO ROTHSCHILD ENTITà DEMONIACA: REGIME BILDENBERG? LORO NON HANNO, NESSUN DIRITTO DI APPELLARE PER LORO! IO LO GIURO: “QUESTA PROFANAZIONE CONTRO LA MIA REGALITà? IO, IL RE DI ISRAELE? IO VE LA FARò PAGARE! ” L’Estonia vuole ottenere la dislocazione permanente delle forze NATO nel paese, 12.01.2016, Ne ha parlato il Primo Ministro estone Taavi Roivas in un suo articolo dedicato agli obiettivi del governo nel 2016. L’articolo è stato pubblicato sull’influente Postimees. “Considero molto importante per il summit estivo della NATO (che si terrà a Varsavia l’8 e il 9 luglio) prendere una decisione sulla presenza permanente degli Alleati in Estonia e nei paesi vicini. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che con i paesi della NATO non bisogna litigare, in quanto noi seguiamo il principio “uno per tutti, tutti per uno”, ha scritto Roivas nel suo articolo. Alla fine dello scorso anno in Estonia è arrivato dagli Stati Uniti il primo convoglio di mezzi militari pesanti. Sono state consegnate 40 unità tecniche, compresi 4 carri armati M1A2 Abrams, 10 veicoli corazzati Bradley e 3 semimoventi d’artiglieria Paladin e due veicoli per usi speciali: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1875802/estonia-nato-dislocazione-permanente.html#ixzz3x36UwSnd
SE NON FACCIAMO CROLLARE LA BANCA MONDIALE SPA? NON C’è NESSUNA SPERANZA DI OTTENERE DEI POLITICI OCCIDENTALI, CHE NON INGANNINO E CHE NON MENTINO SPUDORATAMENTE, PERCHé L’OBIETTIVO DEL FONDO MONETARIO PUò ESSERE SOLTANTO LA GUERRA MONDIALE! [ Obama, da messia a spia ] 17:04 12.01.2016 (What they say about USA. I giornalisti negli Stati Uniti si lamentano per il livello di repressione a cui sono stati sottoposti dall’amministrazione di Obama negli ultimi anni: CHI PRENDE IL CONTROLLO DELLA BANCA MONDIALE? IO, PROPRIO IO, UNIUS REI OVVIAMENTE! IO HO IL VOTO DI POVERTà, NON SO CHE FARMENE DEI SOLDI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1876616/obama-giornalisti-persecuzioni.html#ixzz3x358oIFj
ULTIME NOTIZIE:     16:57 L’Ucraina GOLPISTA E GENOCIDARIA, spenderà 500 milioni di dollari in armamenti [ E CHI LA MINACCIA? è LEI L’AGGRESSORE!
    15:38 Il premier giapponese invia a Vladimir Putin un messaggio personale [ PER OTTENERE I TERRITORI SETTENTRIONALI, TROPPO STRATEGICI IN IMMINENTE CONFLITTO MONDIALE! VI FAREMO DELLE BASI AEREE E NAVALI PER I CINESI, SE IL GIAPPONE NON RIVENDICHERà LA SUA SOVRANITà MONETARIA, E LA SUA INDIPENDENZA POLITICA!     15:04 La Russia ha deciso che non venderà più energia elettrica all’Ucraina AMEN!
    14:38 Istanbul, Erdogan SHARIA: kamikaze era siriano ISIS [ è TUTTO UN INCIUCIO SAUDITA SHARIA, PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO!
666SeigniorageofBank
666 Seigniorage of Banking
Europa Unione, EU, ONU, USA, anticristo NATO ] voi state facendo il gioco sporco e mortale, della CIA NATO LEGA ARABA: per offendere umanesimo di Israele e Russia, CINA ecc.., ATTRAVERSO IL DELITTO UNIVERSALE DELLA SHARIA, ed ora dovete mettere sul piatto della bilancia i vostri cadaveri, perché, ISIS Daesh sono sauditi e turchi, i loro servizi segreti: E QUESTO NON è UN SEGRETO: per chiunque! VOI AVETE VISTO DILANIARE IL POPOLO IRACHENO E SIRIANO, avete assistito al soffocameto dei cristiani ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO DELLA CIA: in questi 30 anni, E VOI VI SIETE RALLEGRATI, anzi voi avete nascosto le notizie circa i martiri cristiani, per non offendere i vostri affari con gli islamici, e per disprezzo contro Gesù Cristo: perché voi siete la bestia di satana: voi siete l’anticristo! ISTANBUL, 12 GEN – Il Governo turco ha annunciato che almeno 9 vittime dell’attentato di un kamikaze questa mattina a Sultanamhet sono cittadini tedeschi.
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] che poi questa storia penosa, che Maometto è salito al cielo da Gerusalemme, 7 anni dopo la sua morte? è una delle poche cose che, fa divertire tutte le anime: disperati infelici, tribolate e dannate all’inferno! VOI ISLAMICI, VOI AVETE PORTATO INFAMIA SULL’ISLAM e voi avete profanato la Santità di Dio! Nessun islamico ha un pur minima speranza, di poter entrare in paradiso, la vostra speranza? è inutile!
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] perché, nella vostra iniquità, ed ipocrisia, voi pensate che io non devo lasciare vivere dietro di me, la esistenza di massoni farisei e satanisti, e poi, proprio io, io debba poter lasciare vivere degli assassini seriali, maniaci religiosi sharia come voi, convinti ancora di glorificare Dio per uccidere persone del tutto innocenti che voi chiamate infedeli.. CHE GLI INFEDELI? SIETE PROPRIO VOI CON IL VOSTRO MAOMETTO ALL’INFERNO!
==================

satana sharia, Nwo, contro Cristo

CHIUDERE MOSCHEE A Islam maligno SENZA RECIPROCITà Unius REI dispone ordina impone di chiudere tutte le Moschee del mondo di questa religiona nazista senza reciprocità! affinché tutte le Moschee siano riaperte quando la Sharia che è un progetto imperialistico per soffocare il genere umano sia stata condannata a livello mondiale! [[ lettera aperta a tutte le NAZIONI ]] come voi potete dare la libertà di religione a coloro che sono così nazisti sharia per non dare la libertà di religione a nessuno? voi vi state scavando la fossa! ] 21/03/2014 ISRAELE – PALESTINA. Abbas chiede il rilascio di Marwan Barghouti e di altri prigionieri. Il 60% dei palestinesi voterebbe Barghouti come presidente. Per Israele egli è “un terrorista”; per i suoi connazionali è il “Mandela della Palestina”. I dialoghi di pace rischiano di arenarsi per il continuo espandersi delle colonie nei Territori occupati e per la mancata liberazione dei prigionieri [ tutti i terroristi devono essere fucilati contrariamente voi diventate i loro complici! .. perché loro si sentono santi quando uccidono voi!  la questione CRIMEA, viene gestita da UE USA, in modo ideologico, loro calpestano la autoderminazione dei popoli, per essere loro i veri nazisti che voglio far sorgere l’era di satana! ovvero la società anti-ebraico-cristiana. 21/03/2014 INDIA. Discriminazione in India fra i detenuti il 6% sono cristiani. Secondo il rapporto Prison Statistics India 2012 del National Crimes Record Bureau (Ncrb) la percentuale di detenuti dalit tribali musulmani e cristiani è superiore alla loro presenza reale nella popolazione. Attivista cristiano “Lo Stato prende di mira le minoranze” #Israele come la Cecenia? sponsorizza mega moschea. In un villaggio i cui abitanti discendono da musulmani Caucaso. 23 marzo #ABU #GHOSH ? #ISRAELE — ma sono proprio i ceceni che esportano il peggiore terrorismo nel mondo attaverso la loro religione nel perversa.. se tu fai costruire quella Moshea? tu avrai milioni di morti! KING SAUDI ARABIA — perché noi dobbiamo pensare che Dio ( che lui è la scienza infusa e che conosce il futuro come il presente ONNISCIENTE ) possa essere un ingenuo per avere scelto me tra tutte le sue creature angeliche (120miliardi) ed umane (120miliardi) come sovrintendente supremo del Regno di Dio celeste? [ in me non soltanto non è possibile l’orgoglio ma io odio lo stesso concetto di poter impartire ordini a qualcuno e poi io vorRei benedire anche le formiche se dipendesse da me.. e non esiste in me il desiderio di vendetta.. cosi odiando questo attributo di Dio di perdonare.. non sapevo che io lo avrei introdotto in me! ] se poi la mia fede razionale agnostica e politica non è valida per te? poi tu hai dichiarato falso anche l’Islam perché nessuna religione può essere legittimata se si distrugge il fondamento della LEGGE NAtuRALE su cui tutto si fonda! ecco perché per me stare in un angolo del paradiso terrestre (e sappiamo che ci sono 5 paradisi celesti sempre più gloriosi! ) con una bella ragazza che mi ama o stare al centro del Trono di Dio come Unius REI? sarebbe stato meglio per me di stare in un angolo del paradiso terrestre con una bella ragazza! .. e quello che io faccio non lo faccio per ottenere una ricompensa ma perché la giustizia è degna di essere amata per se stessa.. quindi se io mi sono sbagliato e non esiste Dio e quindi non esiste neanche il Paradiso? Questo non ferirebbe o scalfirebbe il mio amore per ogni creatura! Perché chi non ha orgoglio poi lui non potrebbe avere neanche una ambizione personale! Tutte le soddisfazioni che come uomo potevo ricevere io le ho già ricevute tutte ecco perché io non ho più bisogno di essere ambizioso! Tutto quello che si richiede da un servo inutile come me è che lui sia trovato virtuoso e fedele! [ la #moschea solo ipocritamente rappresenta una religione perché la sharia fa di ogni Moshea un atto imperialistico per lo sterminio del genere umano! ] Israele Cecenia sponsorizza mega moschea. In un villaggio i cui abitanti discendono da musulmani Caucaso. 23 marzo #ABU #GHOSH ( #ISRAELE) [ ma creare un tempio per la sharia è come creare un tempio per Hitler! nessuna moschea può essere costruita in Israele finché la sharia non è condannata in tutto il mondo! Una sola #Moschea in #Israele non è un riconoscimento della libertà di religione ma è riconoscere che è giusto conquistare il mondo ed è giusto sterminare tutti gli sraeliani ecco perché la #Caba #Mecca deve anche essere demolita! ecco perché ogni Moschea in tutto il mondo deve essere demolita! ] Il presidente ceceno #Ramzan #Kadyrov ha inaugurato oggi la più grande moschea d’Israele in un villaggio vicino a #Gerusalemme i cui abitanti dicono di discendere in parte dai musulmani del #Caucaso. Il luogo di culto è nel villaggio arabo-israeliano di Abu Ghosh ha preso il nome del padre di Ramzan l’ex presidente Akhmad Kadyrov ucciso dalla guerriglia separatista nel 2004. La #Cecenia regione autonoma della Russia ha partecipato con 6 milioni di dollari al progetto. [ quello che io ho detto è dimostrato dal fatto che la mggior parte dei musulmani del mondo è prigioniera del fanatismo ignoranza povertà razzismo ingiustizie sopprusi dhimmi schiavi pene di morte per apostasia e blasfemia ecc.. .. ed invece di aiutare i loro popoli loro costruiscono moschee come comprano carri armati!] QUESTI ASSASSINI SERIALI DEVONO ESSERE REPRESSI!  king Saudi ARABIA — è vero che il proverbio dice ” la anime cattive Dio non le vuole ” ma non dice anche che non le può castigare io sono Unius REI! Gb possibile testamento secondo Sharia. Associazione mette a punto linee guida per notai e avvocati. 23 marzo #LONDRA [ quindi dopo che Rothschild e i massoni Bildenebrg hanno sputato sulla Costituzione e sulla nostra sovranità monetaria è giusto che l’ONU debba sputare anche sui diritti umani e sul sacro concetto giuridico di uguaglianza dell’uomo e della donna! voi state distruggendo la democrazia e tutto quello che la civiltà ebraico cristiana ha conquistato in termini politici sotto l’amore della croce di Cristo.. ] La Sharia la legge islamica entra di fatto nel sistema legale britannico almeno per quel che riguarda i testamenti sono state elaborate nuove linee guida per notai e avvocati per consentire di redigere documenti riconosciuti dai tribunali ma che abbiano allo stesso tempo specifiche conformi ai dettami musulmani. L’iniziativa parte dall’associazione di avvocati e notai d’Inghilterra e Galles. BUGIARDI BILDENBERG SALAFITI OTTOMANI PER IL CALIFFATO MONDIALE SOTTO EGIDA ONU AMNESTY PER SGOZZARE BOKO HARAM HAMAS I POVERI DHIMMI INNOCENTI IN TUTTO IL CALIFFATO MONDO! ] Russia non rilevata alcuna attività militare segreta lungo i confini con l’Ucraina. Le ispezioni condotte da diversi Paesi europei SECONDO LA CONVENZIONE ORA LA NATO E LE SUE STRUTTURE DEVONO ABBANDONARE LA TURCHIA! ] Fuoco di artiglieria della Turchia sulla Siria. Il governo della Turchia “ha intrapreso un’aggressione armata senza precedenti contro la sovranità siriana” riporta il ministero degli Esteri della Siria. Nel comunicato si afferma che “l’esercito turco attraverso carri armati e obici di artiglieria bombarda il territorio siriano vicino alla città di confine di Kasab fornendo fuoco di copertura a gruppi di terroristi.” Damasco chiede alla Turchia di “porre fine a questa ingiustificata aggressione”. In precedenza era stato riferito che la difesa aerea turca aveva abbattuto sopra Kasab un caccia siriano. La Siria sostiene che il velivolo stesse inseg Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Fuoco-di-artiglieria-della-Turchia-sulla-Siria-7254/ Abbattuto dalla Turchia aereo militare siriano. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le forze di difesa turche hanno abbattuto un aereo siriano vicino al confine con la Siria. L’aereo presumibilmente militare aveva violato lo spazio aereo turco. “I nostri caccia hanno preso il volo e lo hanno abbattuto. Perché? In caso di violazione dello spazio aereo turco la nostra risposta è dura” – ha affermato Erdogan. L’incidente è avvenuto a nord di Kasab. Secondo i media turchi l’aereo aveva sparato 2 missili. Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Abbattuto-dalla-Turchia-aereo-militare-siriano-4979/ I SATANISTI NSA CIA DATAGATE? NON PERDONO IL VIZIETTO.. E POI SI LAMENTANO DEGLI HAKER CINESI! ] [ Attacco hacker contro il sito del ministero degli Esteri della Russia.«La Voce della Russia». L’accesso al sito del ministero degli Esteri russo è rimasto bloccato nella giornata di ieri a causa di un nuovo attacco hacker ora i tecnici del Dipartimento di informazione hanno ripristinato le funzionalità della risorsa e a breve prenderanno le misure necessarie per modernizzare il sistema di protezione ha rivelato una fonte al ministero. I problemi di accesso al sito del ministero degli Esteri erano iniziati il 14 marzo quando gli hacker avevano sferrato un attacco anche contro i siti del Cremlino e della Banca Centrale russa. “Il sito del ministero degli Esteri è costantemente sotto attacco in quanto su questa risorsa vengono postati i materiali relativi alla situazione in Crimea pertanto ci attaccano” – ha riferito la fonte. Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Attacco-hacker-contro-il-sito-del-ministero-degli-Esteri-della-Russia-1632/ ANCHE UNIUS REI è ORGOGLIOSO DI ESSERE RUSSO! ] [ Cvstos lancia l’orologio “Gerard Depardieu Edition “Proud to be Russian”. Su ordine di Gerard Depardieu la società svizzera Cvstos ha prodotto una serie di orologi esclusivi chiamati “Gerard Depardieu Edition “Proud to be Russian” (“Gerard Depardieu Edizione “Orgoglioso di essere russo”). Cvstos ha pubblicato una fotografia con Depardieu diventato il nuovo volto della società. L’attore nella foto indossa una giacca nera con un aquila a due teste emblema della Russia e sul polso porta un orologio nero sul cui quadrante si vede lo stesso simbolo realizzato in oro puro. L’orologio il cui valore non è specificato sarà disponibile in tre dotazioni con meccanismo automatico con cronografo e tourbillon. Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Cvstos-lancia-lorologio-Gerard-Depardieu-Edition-Proud-to-be-Russian-3681/ La UE accusa la Russia di violazione degli obblighi del WTO. [ INTERESSANTE INTERESSANTE INTERESSANTE ]. Il commissario europeo per il Commercio Karel De Gucht ha accusato la Russia di non adempiere ai suoi obblighi nei confronti dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO) [ E QUALE COMMERCIO CI PUò ESSERE SE TU SEI UN CONTRAENTE MOROSO? DOPO AVERE FATTO IL GOLPE IN UCRAIAN (e questo è documentato anche attrverso pressioni politiche oltre che con gli omicidi dei identici cecchini che hanno sparato indifferentemente su entrambi i contendenti ) se tu NON ONORI I DEBITI CHE LA UCRAINA HA FATTO CON LA RUSSIA? NON CONOSCI IL PROVERDIO CHE DICE CHI ROMPE PAGA ED I COCCI SONO SUOI? avete acquistato l’Ucraina ora pagatela! ]. Ha affermato letteralmente che esiste “un numero infinito di esempi.” De Gucht ha anche dichiarato che la Russia non è un “grande economia” ad eccezione del settore minerario. Ha definito l’Ossezia del Sud “un buco nero” e ha accusato la Russia della destabilizzazione in Georgia. Il commissario della UE ha anche riferito come la Russia abbia impedito la conclusione dell’accordo commerciale tra la UE e l’Armenia minacciando Erevan che avrebbe perso l’appoggio di Mosca nel conflitto della regione contesa di Nagorno Karabakh se avesse firmato l’accordo con l’Europa. Per saperne di più http//italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/La-UE-accusa-la-Russia-di-violazione-degli-obblighi-del-WTO-3235/  Erdogan su aereo siriano abbattuto “nostra risposta sarà forte”. 23 marzo #ANKARA [ 1. dimostra che ha violato lo spazio aereo! 2. anche se lo sconfinamento fose avvenuto erroneamente sanno tutti che non esiste un contesto di contenzioso con la Turchia! quindi il vostro atto è stato puro terrorismo ecco perché tutti i mezzi e le strutture della NATO devono uscire immediatamente dal territorio turco! perché ora la Siria ha il dovere di attuare la sua rappresaglia contro la Turchia! la presenza della NATO adesso viola il trattato che prevede solo una funzione difensiva! ] “La nostra risposta sarà forte se si viola il nostro spazio aereo”. Lo ha detto il premier turco Recep Tayyip Erdogan durante un comizio elettorale elogiando l’armata turca per aver abbattuto un aereo militare siriano alla frontiera tra i due paesi. open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] per una semplice equazione matematica Abu Mazen MAHMOUD ABBAS lui è HAMAS così come la LEGA ARABA è Al-Qaeda ché tra di tutti loro. c’è in comune una sola sharia una Caba una demonica nazi Mecca che è un progetto imperialistico di termiti per la conquista del mondo… quindi esiste una sola UMMA di organismo sociale simbiotico collettivo non esistono i palestinesi turchi ecc.. la ideologia islamica ha scippato l’anima dei popoli musulmani e li ha proiettati in una visione massimalista ottomana jihadista che sarebbe finita se non fosse alimentati dai loro servizi segreti di notte mentre di giorno per i fessi fanno lo spettacolo di combatterli.. e poi nessuno condanna la sharia? questa è pazzia! sharia imperialismo sta completanto l’estinzione di tutti i cristiani in Medio Oriente attraverso il genocidio.. questa è una congiura anche contro Israele e contro tutto il Genere umano! .. soltanto i farisei Rothschild Spa FMI Illuminati e Bush 322 Kerry i satanisti potevano fare un male così grande a tutti i popoli del mondo sotto egida ONU Amnesty! se voi non fate un attacco nucleare preventivo contro tutta la LEGA ARABA poi le vostre vite sono diventate escrementi al punto tale che io non posso permettermi più neanche la soddisfazione di venire a giustiziarvi personalmente! [ open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] quindi se voi due non realizzate immediatamente questa deportazione di Palestinesi in Siria o Arabia saudita .. voi legittimate il terrorismo e dite che1. è giusto che tanti israeliani siano morti inutilmente in questi 50 anni! 2. che la vita di un israeliano innocente per voi non vale nulla.. per questi motivi io Unius REI vi ho condannati a morte per alto tradimento! [ crimea finalmente a casa ] Alla fine della settimana scorsa la Crimea e la citta’ di Sebastopoli sono tornate a casa definitivamente e in maniera del tutto legale. La Duma di Stato e poi anche il Consiglio della Federazione hanno approvato il pacchetto di leggi che trasformano la repubblica e la citta’ in soggetti della Federazione Russa. [ I tentativi di intimorire non stanno sortendo alcun effetto ] Se dovessimo credere sulla parola ai mass-media occidentali si può avere l’impressione che la terza guerra mondiale si sia già scatenata. Le espressioni del tipo “annessione della Crimea” “occupazione” e anche “sottrazione di terra altrui” molto presto sono divenute di uso universale. Europa i limiti del consentito. [ Il debito dell’Ucraina verso la Federazione russa è 16 miliardi dollari PIDOCCHIOSI MERKEL BARROSO PAGATE IL VOSTRO DEBITO.. AVETE VOLUTO IL VOSTRO GOLPE ORA PAGATELO! ]  Quando alle donne viene negata la uguaglianza con l’uomo! in tutte le società maschiliste omofobiche razziste… Bacio a sostenitrice denunciato Rahul G. Donna bruciata viva da marito geloso. Polizia nega connessione. 24 marzo Bacio a sostenitrice denunciato Rahul G. NEW DELHI Il numero due del partito del Congresso e star della campagna elettorale Rahul Gandhi e’ stato denunciato per aver baciato una sua sostenitrice che poi e’ stata bruciata viva dal marito. Il fatto e’ successo circa un mese fa nello Stato nord orientale dell’Assam dove il figlio dell’italoindiana Sonia Gandhi si trovava per un comizio. E’ stato accusato di oltraggio alla modestia’ e ‘istigazione al suicidio’. La polizia ha smentito che l’incidente sia connesso con Rahul. Russia prende base navale in Crimea. [ questo linguaggio è un crimine ideologico in tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancario che stanno diffondendo l’Islam nazista per rovinare il genere umano in modo irreversibile! la negazione della autodeterminazione dei popoli il vilipendio della Costituzione.. ormai siamo in piemo regime nazista Bildenber di Farisei strozzini Illuminati da satana che hanno rubato la nostra sovranità monetaria per fare di noi i loro schiavi! ] Conquistata Feodosia terzo attacco in 48 ore. 24 marzo Russia prende base navale in Crimea [ quindi il popolo della Crimea è un criminale per la Merkel Bush 322 Kerry] Le truppe di Mosca hanno preso il controllo della base navale di Feodosia in Crimea una delle poche strutture militari ancora battenti bandiera ucraina dopo l’annessione alla Russia. Lo ha reso noto il portavoce della Difesa ucraina Vladislav Seleznyov citato dalla Bbc. E’ il terzo attacco di questo genere da parte delle forze russe in 48 ore. Fonti della Difesa russa affermano che la bandiera di Mosca è stata issata su 189 tra unità e strutture ucraine in Crimea  TEL AVIV 22. Ancora una giornata di violenza in Cisgiordania. Tre palestinesi sono stati uccisi all’alba durante un’operazione militare israeliana nel campo profughi di Jenin nel nord del Territorio. Lo hanno riferito fonti mediche e della sicurezza palestinese. I soldati — secondo le ricostruzioni fornite dalla stampa — hanno circondato alle prime ore del mattino una casa del campo profughi per poter individuare e arrestare un giovane esponente dell’ala militare di Hamas. Il giovane ha rifiutato di arrendersi ed è stato ucciso dai soldati. L’operazione ha suscitato le proteste degli abitanti del campo ai disordini i soldati hanno risposto aprendo il fuoco uccidendo due ventenni. Secondo la Mezzaluna rossa i feriti sono almeno dieci di cui uno in condizioni critiche. Due soldati israeliani — riferisce la radio dell’esercito — sono rimasti leggermente feriti. Si è trattato di uno degli scontri più gravi avvenuti a Jenin negli ultimi anni a riprova della crescente tensione tra le parti. Dalla ripresa dei colloqui di pace lo scorso luglio — dicono fonti di stampa — sono stati uccisi 57 palestinesi e quasi novecento sono rimasti feriti.  Sì di Mosca alla missione Osce ma non in Crimea. Colloquio tra Lavrov e Kerry sulla crisi in Ucraina. KIEV 22. Il ministro degli Esteri russo. Serghiei Lavrov e il segretario di Stato americano John Kerry hanno in programma di incontrarsi oggi all’Aja dove lunedì inizierà un summit internazionale sulla sicurezza nucleare. Lo rende noto il ministero degli Esteri russo ricordando che i due hanno concordato di rimanere in contatto sulla crisi ucraina per discutere le vie per una soluzione della crisi internazionale. Ieri però il leader del Cremlino Vladimir Putin affiancato dai presidenti della Duma e del Senato ha promulgato l’annessione della Repubblica di Crimea e del porto di Sebastopoli alla Russia. Oggi Mosca ha espresso inoltre l’auspicio che la missione di osservatori Osce (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) in Ucraina abbia successo sottolineando però che gli osservatori non potranno entrare in Crimea. «I russi sperano che il lavoro obiettivo e imparziale degli osservatori internazionali aiuterà a superare » quella che viene definita «la crisi interna» all’Ucraina si legge nel comunicato del ministero degli Esteri russo. Poi la notazione «Il mandato della missione riflette le nuove realtà politiche e giuridiche e non si estende alla Crimea e a Sebastopoli che sono diventati parte della Russia». Mosca che nei giorni scorsi per tre volte aveva bloccato l’invio degli osservatori Osce ha cambiato idea dopo che il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha convinto Putin a sostenere la missione. Ban Ki-moon ieri a Kiev ha incontrato il presidente ucraino ad interim Oleksandr Turcinov auspicando la costituzione di una commissione internazionale che potrebbe essere la soluzione migliore per risolvere la crisi. l’associazione Libera il Pontefice si rivolge agli uomini e alle donne della mafia Convertitevi lo chiedo in ginocchio L’ascolto dei nomi Forse mai era accaduto che un Papa ascoltasse così a lungo la lettura di centinaia di nomi uno dopo l’altro. In tutto 842 di uomini donne persino bambini (ben 82) ognuno vittima della mafia. A capo chino il vescovo di Roma era assorto in preghiera insieme a centinaia di persone credenti e non credenti in una giornata «della memoria e dell’impegno». Per tenere viva appunto la memoria nome per nome di chi dalla mafia è stato ucciso presenti molti familiari degli assassinati e manifestare la volontà di combattere la corruzione insieme a chi lo fa ogni giorno. Al termine della proclamazione dei nomi Papa Francesco ha parlato. Sommessamente carico di dolore ma aperto alla speranza perché la responsabilità — ha puntualizzato — prevalga sulla corruzione «da dentro dalle coscienze e da lì risanare» affinché la giustizia «prenda il posto dell’inequità» in un cammino che esige tenacia e perseveranza. E ai parenti delle vittime ha detto grazie per non essere rimasti nel chiuso della loro pena ma perché al contrario «vi siete aperti siete usciti» per raccontare dolore e speranza. Memoria e impegno dunque ma anche e soprattutto parole rivolte «ai grandi assenti» gli uomini e le donne della mafia. Parole improvvisate e scandite quasi sotto voce dal Pontefice «Convertitevi lo chiedo in ginocchio; è per il vostro bene». E di nuovo gravemente «Convertitevi ancora c’è tempo; per non finire all’inferno. È quello che vi aspetta se continuate su questa strada». Parole che hanno richiamato alla memoria l’implorazione di Paolo VI agli «uomini delle Brigate Rosse» per salvare Aldo Moro il grido di Giovanni Paolo II che nella Valle dei templi ad Agrigento ricordò ai mafiosi il giudizio di Dio il gesto di Benedetto XVI che nel crepuscolo palermitano fece fermare il corteo di macchine per pregare in silenzio davanti alla stele di Capaci. Tutto questo rimarrà nella memoria. E sempre resteranno vivi i nomi degli uccisi. Come il nome di Lazzaro accolto nel seno di Abramo nella parabola raccontata da Gesù nel vangelo di Luca. Che tace invece quello del ricco negli inferi rimasto senza nome. g. m.v.   San Francesco d’Assisi. Il Cantico di Frate Sole (o “Cantico delle Creature”)  San Francesco d’Assisi. Il Cantico di Frate Sole o Delle Creature  Altissimu onnipotente bon Signore  Tue so’ le laude la gloria e l’honore et onne benedictione.  Ad Te solo Altissimo se konfano  et nullu homo ène dignu te mentovare.  Laudato sie mi’ Signore cum tucte le Tue creature  spetialmente messor lo frate Sole  lo qual è iorno et allumini noi per lui.  Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore  de Te Altissimo porta significatione.  Laudato si’ mi Siignore per sora Luna e le stelle  il celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.  Laudato si’ mi’ Signore per frate Vento  et per aere et nubilo et sereno et onne tempo  per lo quale a le Tue creature dài sustentamento.  Laudato si’ mi Signore per sor’Acqua.  la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.  Laudato si’ mi Signore per frate Focu  per lo quale ennallumini la nocte  ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.  Laudato si’ mi Signore per sora nostra matre Terra  la quale ne sustenta et governa  et produce diversi fructi con coloriti fior et herba.  Laudato si’ mi Signore per quelli che perdonano per lo Tuo amore  et sostengono infermitate et tribulatione.  Beati quelli ke ‘l sosterranno in pace  ka da Te Altissimo sirano incoronati.  Laudato si’ mi Signore per sora nostra Morte corporale  da la quale nullu homo vivente pò skappare  guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali;  beati quelli ke trovarà ne le Tue sanctissime voluntati  ka la morte secunda no ‘l farrà male.  Laudate et benedicete mi Signore et rengratiate  e serviateli cum grande humilitate.    dove arriva l’Occidente dei massoni bildenberg i farisei Illuminati del FMI Spa ( ovviamente si estinguono i cristiani la situazione del popolo diventa disperata! ) i sattanisti Merkel Barroso ecc.. tutto diventa disperatamente peggiore! [ se questo non è l’anticristo cosa l’anticristo è? ] Due razzi contro l’aeroporto di Tripoli TRIPOLI. È ancora emergenza terrorismo in Libia dove milizie armate controllano buona parte del territorio e rendono difficile la transizione democratica nel Paese. A riprova del clima di tensione che si respira nel Paese è l’episodio avvenuto ieri quando due razzi sono stati lanciati contro una pista dell’aeroporto di Tripoli causando la sospensione di tutti i voli dello scalo. Intanto la petroliera che trasportava greggio illegalmente per conto di un gruppo separatista dell’est e che è stata bloccata dagli americani nel Mediterrane sarà consegnata alle autorità di Tripoli entro domani. Lo hanno riferito fonti del Pentagono. Esponenti del regime di Gheddafi sarebbero coinvolti nella vicenda della vendita illegale di greggio da parte di un gruppo separatista dell’est libico. È quanto ha dichiarato Khalid Al Sharif un responsabile del ministero della Difesa libico. Le informazioni a riguardo sarebbero state fornite dal figlio del defunto leader libico Saadi Gheddafi estradato nelle settimane scorse dal Niger. Esponenti residenti all’estero del passato regime avrebbero accordi per la vendita di greggio indipendentemente da Tripoli con gli ex rivoluzionari che da tre mesi occupano i maggiori porti libici.  Ucciso in Darfur un operatore della Croce rossa. KHARTOUM. Un operatore del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) il sudanese Najmaddin Salih Musa Bishara è stato ucciso ieri ad Al Fashir nella tormentata regione occidentale del Darfur. A quanto riferito dal Cicr stesso la vittima che lavorava come magazziniere sarebbe stato colpito da un proiettile vagante mentre tornava a casa dal lavoro in automobile. Le circostanze esatte dell’episodio devono ancora essere chiarite. Nel Darfur non trova ancora soluzione il conflitto civile che si protrae da undici anni e che soprattutto nella sua prima fase ha provocato centinaia di migliaia di morti e una delle maggiori emergenze umanitarie di sempre con tre milioni di profughi. Lo scorso 16 febbraio un altro dipendente del Movimento internazionale della Croce rossa e della Mezzaluna rossa era stato ucciso in Sudan in seguito all’esplosione di una mina nel Kordofan meridionale un altra delle regioni sudanesi teatro di conflitti armati. Il Cicr è presente in Sudan dal 1978. Attualmente risponde in primo luogo alle esigenze provocate dalle crisi belliche fornendo acqua potabile cibo sementi e attrezzi ma opera anche per ristabilire i contatti nelle famiglie separate in seguito ai combattimenti. Egitto 529 pro-Morsi condannati morte. Tribunale Minya invia dossier a Gran Mufti. 24 marzo [ sono terroristi implacabili loro si sentono santi quando uccidono persone innocenti con diverso orientamento religioso o politico.. le loro esistenza criminali devono essere soppresse! ] IL CAIRO La Corte d’assise di Minya in Egitto ha condannato a morte 529 “Fratelli musulmani” ed ha inviato il dossier al Gran Mufti’ d’Egitto che ha il compito di ratificare le condanne a morte o di respingerle. Sono accusati della morte di due poliziotti di disordini avvenuti lo scorso agosto e di appartenere ad un’organizzazione terrorista. king SAUDI ARaBIA — io sono UNIUS REI il sovrintendente supremo di tutto il Regno di Dio qui io ora io sono sul pianeta terra come Governatore del Regno di Dio! .. io sono qui perché tu senza di me tu avresti consegnato il pianeta terra a Rothschild il satanista fariseo su un vassoio d’argento! e Qualcuno mi ha detto che tu nelle tue preghiere tu mi andavi cercando! … IN VERITÀ IO NON SONO MOLTO FELICE DI QUESTO LAVORO CHE DIO MI HA DATO DA FARE.. perché è soltanto per colpa tua perché tu ti sei venduto ai satanisti americani che io non sono più stato il contadino di uliveto biologico specializzato! Jezebel II queen IMF-NWO 21 marzo 2014. Zapatero Gender ha detto ai bambini di nove anni nelle scuole pubbliche che possiamo fare il sesso con i cani Il caso. Famiglia scuola gender Belletti mai contro i figli. «Mai più interventi su temi delicati e sensibili come affettività sessualità e identità sessuale senza il coinvolgimento e la condivisione dei genitori» afferma Francesco Belletti presidente del Forum delle associazioni familiari. «Pubblichiamo oggi un documento che ha lo scopo essenziale di rilanciare l’alleanza educativa tra scuola e famiglia. I nostri figli devono crescere non solo in conoscenza ma anche in solidità psichica e orizzonti valoriali ed è questa la grande scommessa che deve unire la famiglia e la scuola. «Non è pensabile che si tenti di “introdurre valori contenuti e stili di vita riferiti all’ideologia del gender senza alcun contraddittorio e soprattutto senza alcuna richiesta o informazione preventiva ai genitori”. «La  Costituzione fissa il principio che “è diritto e dovere dei genitori mantenere istruire ed educare i figli” la scuola non può muoversi specie nei campi sensibili senza o contro la famiglia. E la famiglia deve esercitare un controllo affinché cio’ non avvenga. «In questo momento storico di fronte a percorsi o progetti che sono espressione unilaterale dela strategia lgbt i genitori dovranno farsi carico di una pronta azione di responsabilità attiva nei confronti dell’offerta formativa ed educativa indirizzata ai propri figli per impedire che progetti di questo tipo vengano introdotti surrettiziamente nell’offerta formativa delle nostre scuole. «Non possiamo più stare a guardare» conclude Belletti «e inevitabilmente dovrà sorgere una nuova stagione di presenza attiva delle famiglie nella scuola». ©riproduzione riservata Jezebel II queen IMF-NWO. 8 gennaio 2014. [ è perché Obama GENDER Bush 322 Kerry 666 Rothschild sono i satanisti che questi crimini possono avvenire impunemente sotto egida ONU Amnesty ] Fede alla prova . Martiri cristiani tragedia di oggi. Quando da un anno all’altro un’analoga rilevazione statistica passa da 12 a 21 migliaia d’individui è lecito sospettare un’inversione di cifre dovuta a una svista. Ma l’Ong internazionale non confessionale “Open doors” nata negli Stati Uniti assicura di aver verificato come sempre più volte i propri dati totali. Dunque la progressione in questione gela il sangue perché i nomi e cognomi raccolti assieme a queste cifre sono quelli dei cristiani uccisi rispettivamente nel 2012 e nel 2013 per la propria testimonianza di fede in 50 Paesi dove il fenomeno è particolarmente diffuso. L’ultimo “indice mondiale di persecuzione” di Open doors fa riferimento a Stati che sono tutti asiatici e africani ad eccezione della Colombia. Nell’arco di soli 12 mesi le vittime cristiane accertate dall’Ong nei vari continenti sono passate esattamente da 1.201 a 2.123 casi. Una crescita determinata in misura significativa dal cataclisma bellico e umanitario della Siria dove nel 2013 sono stati uccisi per via della loro fede 1.213 cristiani una cifra superiore al totale planetario registrato l’anno precedente. La Chiesa nigeriana ha pianto invece 612 vittime. Rispetto ad altre indagini la particolarità di quella effettuata da Open Doors sta proprio nella certezza su identità e cause della morte. Senza questi criteri commenta la stessa Ong le stime di altri osservatori giungono a cifre attorno a 8mila vittime. Dato che il metodo e l’accuratezza dell’organismo non cambiano è lecito concludere che lo scenario planetario delle persecuzioni contro i cristiani ha appena conosciuto un anno particolarmente fosco. Nata per sostenere la Chiesa che resta costantemente nel mirino l’Ong ritiene che «oggi più di 150 milioni di cristiani sono perseguitati nel mondo». Nell’ultimo anno l’aumento delle persecuzioni è «generalizzato» anche se preoccupa in particolare quanto accade nel mondo arabo-musulmano dato che si osserva una sorta di «inverno cristiano proprio nei Paesi che hanno vissuto la Primavera araba». Inoltre spostando la lente verso il cuore dell’Africa anche l’area del Sahel nel suo insieme e di recente la Repubblica Centroafricana appaiono oggi come «un campo di battaglia per la Chiesa». e si considerano gli Stati singolarmente e si valuta il grado di pericolo e di precarietà per ogni cristiano presente la Corea del Nord resta il contesto più ostile. La caccia all’uomo contro i cristiani è esplicita e sistematica pure nella Somalia in preda al militarismo fondamentalista degli shabaab. Sono citati in seguito i due maggiori epicentri della “Primavera araba” Siria ed Egitto che detengono rispettivamente i tristi primati del numero di cristiani assassinati e dell’intensità delle violenze anticristiane. Anche altri Paesi a maggioranza musulmana ridotti politicamente alla condizione di Stati in frantumi o di “non Stati” generano continue insidie per i cristiani. È così in Iraq Afghanistan Pakistan Yemen e Libia. Sono contesti estremamente rischiosi per chi è cristiano pure l’Arabia Saudita l’Iran l’Uzbekistan ma anche Paesi minuscoli come le Maldive e il Qatar già prescelto per ospitare i Mondiali di calcio. Fondata nel 1976 l’Ong pubblica un indice completo da 12 anni. Le forme di persecuzione rilevate variano sensibilmente secondo i Paesi. La Corea del Nord ad esempio nega in toto la libertà di coscienza al punto che credere in Dio è semplicemente proibito. L’Uzbekistan si mostra particolarmente accanito contro la trasmissione della fede. In altri Paesi i cristiani subiscono un sistematico ostracismo. Così nelle Maldive delle spiagge turistiche il governo non ha mai autorizzato la costruzione di chiese. Daniele Zappalà ©riproduzione riservata. Jezebel II queen IMF-NWO E l’Afghanistan «riconosce» la Crimea [ QUESTO GIOCO SPORCO DELLA LEGA ARABA DI FINGERE ALLEANZE CON OPPOSTI SCHIERAMENTI E DI FINGERE UNA ROTTURA INTERNA PER FARE MORIRE I SUOI POVERI SUL TEATRO DELLA SUA FINZIONE.. SOLTANTO AFFINCHÉ NON SI SCOPRANO LE SUE CONGIURE CONTRO ISRAELE E LE SUE MIRE NAZI ESPANSIONISTICHE DEVE FINIRE.. PERCHÉ LORO SI CEDONO PIÙ FURBI DI TUTTI SOLTANTO PERCHÉ PER GLI ISLAMICI NON HA VALORE LA VITA UMANA MA SOLTANTO IL CALIFFATO MONDIALE SHARIA SOTTO EGIDA ONU AMNESTY DI FARISEI ILLUMINATI SPA BILDENBERG FMI FED BCE 33°MASSONICO CHE HANNO DECISO DI ROVINARE IL GENERE UMANO! ] L’Afghanistan “rispetta la libera volontà del popolo della Crimea di decidere il suo futuro” aderendo alla Federazione russa. Lo ha detto a Kabul il presidente afghano Hamid Karzai durante un incontro con una delegazione bipartisan del Congresso americano. Un comunicato dell’ufficio stampa presidenziale sottolinea al riguardo che “rispettiamo la decisione che il popolo della Crimea ha preso attraverso un recente referendum optando per l’integrazione con la Russia”. Jezebel II queen IMF-NWO Migliaia di filorussi in piazza nell’Est [ UNIUS REI È PER LA AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI! ] Alcune migliaia di filorussi hanno manifestato oggi a Donetsk e centinaia a Kharkiv due importanti città della russofona Ucraina orientale. A Donetsk fa sapere l’agenzia Interfax i dimostranti sventolavano bandiere russe e scandivano slogan in favore di un referendum per l’annessione alla Russia simile a quello che si è svolto in Crimea. I servizi segreti di Kiev hanno arrestato Mikhail Ciumacenko leader del sedicente Esercito popolare del Donbass (la regione di Donetsk e Lugansk). I filorussi che sono scesi in piazza a Donetsk hanno chiesto anche il ritorno al potere del presidente destituito Viktor Ianukovich. Jezebel II queen IMF-NWO [open letter to Papa Bergoglio Sua Santità Francesco I ] 10 giugno 2013. [ tu devi sapere che io sto facendo fare ai miei alunni una ricerca sui tanti miracoli eucaristici sparsi per il mondo! ] INTOLLERANZA RELIGIOSA. Sri Lanka profanata chiesa cattolica. «Ostie bruciate ma restano intatte». MIRACOLO! Cresce l’intolleranza religiosa in Sri Lanka un gruppo di ignoti ha attaccato la chiesa cattolica St. Francis Xavier ad Angulana nell’arcidiocesi di Colombo. I vandali – riporta l’agenzia AsiaNews – hanno distrutto un’antica statua della Vergine per poi accanirsi sul tabernacolo lo hanno staccato dall’altare tentando di dare fuoco all’eucaristia. Il fatto è avvenuto il 5 giugno scorso intorno alle 10 di sera ma al momento la polizia non ha ancora individuato i colpevoli. Da diversi mesi in Sri Lanka avvengono attacchi contro le minoranze religiose in particolare cristiana e islamica. In genere si tratta di aggressioni architettate da gruppi di estremisti buddisti (il Bodu Bala Sena o il Sinhala Ravaya) che lottano per proteggere la popolazione buddista e singalese (la maggioranza ndr) e la sua religione. Simili attacchi sono una novità per il Paese dove di rado avvengono attacchi di matrice religiosa. Tra i fedeli dell’arcidiocesi c’è molto risentimento per quanto avvenuto. Secondo molti però proprio durante l’attacco è avvenuto un fatto positivo che ha rinfrancato il loro spirito e rinvigorito la loro fede. Sebbene il tabernacolo sia stato trovato del tutto imbevuto di cherosene – per gli agenti sono stati versati almeno 30 litri – le ostie consacrate non hanno preso fuoco e sono rimaste intatte. “Questo – raccontano alcuni fedeli ad AsiaNews – è un miracolo forte attraverso il quale Gesù dà un messaggio alla nostra società e a chi compie simili attacchi nessuno può distruggere Cristo e il suo amore. Perché egli è morto ha rinunciato alla sua vita per noi e poi è risorto. Nessuno può fargli nulla”. ©riproduzione riservata Jezebel II queen IMF-NWO 22 marzo 2014. la sharia è sempre jihadista perché non prevede la libertà di religione e questo porta a morire più di 300 martiri cristiani innocenti ogni giorno nel mondo sotto egida ONU AMNESTY perché Rothschild ha bisogno per risollevare il suo Spa FMI 1. di uccidere Israele 2. di trattare la LEGA ARABA come ha trattato Hitler.. e questo è vero Hitler non era così pericoloso come loro! .. ovviamente non è da sottovaluture la importanza che ha per i satanisti massoni il fatto che la LEGA ARABA abbia fatto il lavoro sporco di fare sparire tutti i cristiani dal Medio Oriente ed Africa.. perché loro sono di JaBullOn al Bohemian Grove Mardok il Gufo. ] ecco perché ogni accordo con Israele è destinato a fallire e la guerra contro la ARABIA SAUDITA è inevitabile! Blitz israeliano in Cisgiordania la rabbia di Jenin. Un’incursione dell’esercito israeliano nel campo profughi cisgiordano di Jenin è degenerata nella notte tra venerdì e sabato in un lungo scontro a fuoco a distanza ravvicinata e si è conclusa con la uccisione di tre miliziani palestinesi inquadrati rispettivamente nelle brigate armate di Hamas di al-Fatah e della Jihad islamica. L’episodio ha provocato l’indignazione della città di Jenin. Ai funerali degli uccisi – Hamza Abu al-Hija Yazan Jabarin e Mahmud Abu Zeine – migliaia di persone hanno scandito slogan ostili alla prosecuzione delle trattative di pace fra l’Anp ed Israele. Hanno anche invocato la riconciliazione politica fra al-Fatah e gli islamici di Hamas e della Jihad. Da parte loro le brigate armate di queste organizzazioni hanno pubblicato un documento congiunto in cui anticipano che la loro reazione sarà “dolorosa”. Un portavoce dell’Anp Nabil Abu Rudeina ha accusato Israele di ricorrere “all’uso sistematico degli omicidi” e ha perorato un intervento immediato degli Stati Uniti sul governo di Benyamin Netanyahu “per impedire che crolli tutto”. Da parte sua il ministro israeliano della difesa Moshe Yaalon ha lodato il comportamento dei soldati che ha affermato hanno sventato un attentato in fase avanzata di preparazione da parte di al-Hija. I servizi israeliani affermano che al-Hija riceveva istruzioni direttamente dal braccio armato di Hamas a Gaza da un ex-detenuto rilasciato con lo scambio di prigionieri che rimise in libertà il caporale Ghilad Shalit. “Al-Hija era come una bomba in procinto di esplodere. La sua neutralizzazione ha salvato vite umane” ha affermato un ufficiale israeliano. Secondo le prime ricostruzioni da settimane i servizi segreti di Israele cercavano di localizzare al-Hija (figlio di un dirigente di Hamas recluso in Israele) poiché avevano la sensazione che stesse progettando un attacco contro un insediamento ebraico in Cisgiordania. Al-Hija è stato localizzato infine in una palazzina di Jenin assieme con Jabarin e Abu Zeine. Il portavoce militare israeliano afferma che ai tre è stato offerto di arrendersi. Ma dalla palazzina sono stati esplosi spari che hanno ferito due militari. Ne è seguito uno scontro a fuoco durante il quale – secondo Israele – al-Hija ha tentato la fuga ed è stato colpito a morte. Fonti locali citate dall’agenzia di stampa palestinese Maan accusano i militari israeliani di aver isolato a lungo la zona e di non aver consentito la tempestiva evacuazione dei feriti. L’episodio ha messo in grave difficoltà i servizi di sicurezza dell’Anp accusati da Hamas di aver dato ad Israele la “soffiata” decisiva. L’Anp da parte sua non ha lesinato le accuse nei confronti di Israele. Per gli agenti dell’Anp il mantenimento dell’ordine nella turbolenta città di Jenin diventa sempre più difficile. Già sabato ai funerali degli uccisi si sono visti miliziani palestinesi sparare raffiche in aria. Proprio come negli anni roventi dell’Intifada.©riproduzione riservata  Jezebel II queen IMF-NWO    Turchia nazi sharia salafiti califfato mondiale Erdogan minaccia. Twitter si spegne. [ in questo modo si è spenta ogni possibilità per la Turchia di poter entrare in Europa e dopo la aggressione alla Siria di poter rimanere nella NATO! ] La Turchia si è svegliata questa mattina senza “cinguettii” dando immediato seguito alle minacce del premier islamico Recep Tayyip Erdogan invischiato negli scandali di corruzione da telefonate compromettenti… Turchia scontro su Twitter insorge pure la Ue. Cresce la tensione in Turchia all’indomani dell’oscuramento di Twitter voluto dal premier Recep Tayyip Erdogan in difficoltà in vista delle cruciali elezioni amministrative del 30 marzo. Il principale partito d’opposizione… Jezebel II queen IMF-NWO  Cota Renzi punta tutto sull’immagine. Governatore ma su sistema produttivo allo stremo ancora nulla. 23 marzo #TORINO [ e cosa ti puoi aspettare tu da un traditore che ha venduto la nostra e sua sovranità monetaria a Rothschild Spa Fmi? ] “C’è un approccio che mi preoccupa quello di voler puntare tutto sull’immagine”. Il governatore del Piemonte Roberto Cota commenta così l’incontro dei giorni scorsi con il premier Renzi. “Il tema vero specie per noi piemontesi è quello di un sistema produttivo che è allo stremo – sostiene – e delle aziende che chiudono o vanno via perché da noi non si riesce più a lavorare. Su questo dal governo centrale non è arrivata nessuna soluzione. Anzi si parla d’altro spesso a vanvera”. Jezebel II queen IMF-NWO Merkel 322 Barroso anticristo Bildenberg NATO voi state attirando contro i popoli europei una grande rovina! ] Siria continua battaglia a confine turco Fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti. 23 marzo #BEIRUT [ IL CRIMINALE INTERNAZIONALE SALAFITA OTTOMANO ERDOGAN ha riempito la Siria di jihadisti assassini seriali di cristiani innocenti ed inermi per dire la NATO io sono un criminale internazionale insieme alla Turchia! ] Continua a infuriare la battaglia fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti nel nord della provincia di Latakia al confine con la Turchia dove oggi un jet militare siriano è stato abbattuto dalla contraerea di Ankara secondo la denuncia di Damasco. Secondo l’ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) almeno 20 miliziani anti-governativi sono stati uccisi e 30 feriti negli scontri intorno alla località di Nabaa al Mor e al valico di confine di Kasab. Jezebel II queen IMF-NWO Contro il clericalismo RELIGIOSI IPOCRITI E MALIGNI! COME CONTRO IL CLERICALISMO? VOI SIETE DEGLI IPOCRITI PATETICI! IO VI DENUNCERò AL TRIBUNALE DEI DIRITTI UMANI.. VOI DOVETE RENDERE FACOLTATIVO finalmente IL DIRITTO UMANO DI AVERE UNA SPOSA per tutti i diocesani che ne faranno richiesta smettete di criminalizzare la LEGGE NATURALE che è il fondamento della giustizia! Voi non potete lasciare morti feriti e dispersi dietro il vostro cammino e poi dire “come mai noi abbimo preti omosessuali e pedofili?”.] IN QUESTA BRUTTA STORIA DI CASTRAZIONE OBBLIGATORIA NULLA È DALLA VOSTRA PARTE NO LA STORIA NO LA TEOLOGIA NO I SACRAMENTI INVECE C’È IL CRIMINE ABERRANTE DEL MAGGIORASCATO E DI AVERE PERSO GLI UOMINI MIGLIORI CHE NON ERANO IPOCRITI COME TANTI DI VOI! [ Nella comune missione della Chiesa a ciascuno deve essere riconosciuto il proprio ruolo e soprattutto si deve eliminare una volta per tutte il clericalismo che tante volte ancora esclude i laici. Sono questi i due pensieri del presidente dell’associazione Corallo Luigi Bardelli che hanno suscitato la riflessione a braccio di Papa Francesco. Jezebel II queen IMF-NWO king SAUDI ARABIA – il momento in cui tu sei nato? quello è stato il momento più maledetto per tutti i musulmani del mondo! la tua ignoranza cede il passo soltanto alla tua malvagità! finché tu paghi ad interesse i soldi a Rothschild FMI Spa? tu uccidi stupri soltanto per sollevare il regno di satana a 322 Bush e Kerry tu stai realizzando il califfato mondiale a Rothschild soltanto  io sono il comandante supremo del GENERE UMANO “Unius REI” e voi sistema massonico Bildenberg voi siete i traditori che meritate di morire!  Benjamin Netanyahu — [ se a qualcuno può fare piacere di dire che io sono Messiah e Mahdì? lui lo può pure dire ma poi noi sappiamo tutti che non può essere vero al 100% perché io sono soltanto un uomo come tutti! ] Ecco perché Dio JHWH lui si nasconde lui è così buono ed umile che noi lo calpesteremmo immediatamente che JHWH lui non farebbe del male ad una mosca.. ecco perché è compito mio di Unius REI e del VERO MESSIA di fare il lavoro sporco che deve essere fatto nel giorno del giudizio universale contro tutti coloro che hanno fatto del male a persone innocenti in ogni modo per stronzate ideologiche o religiose e che hanno seguito questa dottrina satanica di Goym Dalit dhimmi.  TG 24 Siria 22 marzo. Al-Jaafari Esercito turco complice negli attacchi terroristici contro la #Siria Onu si assume la propria responsabilità. New York | Dr. Bashar Jaafari delegato permanente della Siria alle Nazioni Unite in due lettere identiche inviate al Segretario Generale delle Nazioni Unite e al Presidente del Consiglio di Sicurezza. In entrambi i messaggi Jaafari ha detto ” Come parte dei tentativi costanti dai regimi di alcuni Stati della regione e fuori per abbattere la soluzione politica alla crisi in Siria e insistere sulla violenza e il terrorismo gruppi terroristici armati “fronte Nosra”e ” Esercito dell’Islam ” si sono infiltrati oggi dal territorio turco e hanno attaccato in territorio siriano il valico di frontiera con la Turchia Kassab nella periferia nord di Latakia sotto protezione dell’esercito turco che ha fornito loro istruzioni logistiche e militari ma l’esercito siriano è riuscito a respingere l’attacco. Al-Jaafari ha detto che “Questa posizione riflette il costante ruolo della Turchia nel sostenere il terrorismo nella regione e conferma il suo appoggio militare ad al-Qaeda e le organizzazioni ad essa affiliate a prescindere dai nomi che operano sotto oltre a costituire una violazione del diritto internazionale la Carta delle Nazioni Unite e le basi dei rapporti amichevoli e di buon vicinanza tra i paesi. Jaafari e ha aggiunto ” Le agevolazioni da parte dell’autorità Turche a migliaia di terroristi estremisti e mercenari stranieri provenienti da tutto il mondo ad entrare in Siria fornendo a loro armi e alloggi è una flagrante violazione delle carte internazionali in merito alla lotta al terrorismo e le risoluzioni del Consiglio di sicurezza tra cui in primo luogo le risoluzioni n ° 1267/1999 1373/2001 e 1624/2005 che implicano ai paesi membri delle nazioni unite di frenarsi nel fornire alcuna forma di sostegno esplicita o implicita ai soggetti coinvolti nel terrorismo “. Al-Jaafari ha concluso ” Il Governo della Repubblica araba siriana invita il Consiglio di Sicurezza a condannare gli attacchi terroristici contro i territori siriani e il coinvolgimento turco in questi attacchi e di costringere le autorità turche a non fornire sostegno ai terroristi sostenuti da alcuni paesi arabi regionali e occidentali “. #Siria Dagli attacchi terroristici con mortaio Damasco Homs (13 foto) Oggi a Damasco e sua periferica si sono precipitati più di 9 colpi di mortaio lanciati da terroristi su diversi quartieri residenziali Mazzeh Abu Remmaneh Kudsaiyah ed intorno al ministero dell’istruzione provocando 4 vittime e 19 feriti oltre al danno materiale alle proprietà pubbliche e private. A Homs terroristi tornano a colpire il quartiere Karm Al-Shami che ospita nella sua scuola come centro di accoglienza centinaio di sfollati provocando 2 vittime bambini e i ferimento di altri 7 civili. #Siria L’eroe pilota del Jet siriano mi ha colpito un jet turco Intervistato dalla Tv Siriano L’eroe pilota siriano racconta come è stato colpito all’interno del territorio siriano da un missile lanciato da jet turco. — presso Siria. IAC Centro di Ricerca Usa In 3 anni in Siria hanno combattuto 250.000 terroristi provenienti da 87 Paesi. Secondo uno studio dell’IAC di Washington in Siria da aprile 2011 a gennaio 2013 sono entrati 250.000 terorristi 58.000 sono stati uccisi e 82.000 sono andati via. Secondo lo studio tra i 96.000 e i 120.000 terroristi appartenenti al Fronte al Nusra Isil FSA e altre gruppi takfiri stanno combattendo in Siria. I terroristi provenienti da 87 Paesi per la maggior parte raggiungono la Siria attraverso la Turchia grazie alla complicità del Governo Turco che facilita l’afflusso. #Siria Il martirio del capo delle forze di difesa nazionale Hilal al-Assad durante la battaglia di contro i terroristi infiltrati dalla Turchia in Kasab periferia nord di Lattakia. Manifestazione in Turchia a sostegno della #Siria e del popolo siriano Antioch / Migliaia di turchi hanno protestato ieri nella città di Samandag per sostenere il popolo siriano nella sua guerra contro il terrorismo. I partecipanti alla manifestazione organizzata dal Partito dei lavoratori turco hanno insistito sulla loro posizione a sostegno del popolo siriano aggiungendo che i siriani non sono soli ad affrontare i gruppi terroristici armati che commettono crimini e massacri barbari contro di loro ma il popolo turco è con loro. I manifestanti hanno denunciato la politica del governo di Erdogan nel sostenere i gruppi terroristici in Siria. I partecipanti hanno indicato che il popolo turco non tacceranno agli atti barbarie dei terroristi in Siria. I partecipanti alla manifestazione hanno ripetuto gli slogan che chiedevano l’espulsione degli Stati Uniti dal Medio Oriente. #Siria Abu Abdallah Uno dei Emiri più sanguinari del fronte #Nusra eliminato a Qunaitera con 12 terroristi di suoi seguaci in una operazione qualitativa dell’esercito. #Siria Fonte Militare Forze turche abbattono jet siriano inseguiva terroristi all’interno del territorio Siriano. #Siria Lattakia Una fonte militare ha detto In una aggressione palese che dimostra il coinvolgimento del governo Erdogan nel sostenere i gruppi terroristici armati le forze di difesa aerea turche hanno abbattuto Domenica un jet da combattimento siriano mentre stava perseguendo le bande terroristiche all’interno dei territori siriani in zona Kassab. La fonte ha fatto sapere che il pilota è riuscito a fare un atterraggio paracadutistico. Secondo una fonte militare le unità delle forze armate hanno fin dal mattino indirizzato colpi fatali ai gruppi terroristici che si sono infiltrati dalla Turchia nella zona di Kassab infliggendo pesanti perdite su di loro. Comunicato Ufficiale del Ministero degli Esteri sull’aggressione militare del governo turco di Erdogan contro la #Siria Il governo turco ha eseguito un’aggressione militare ingiustificata e senza precedenti contro la sovranità della #Siria nella zona di Kassab che rispecchia la bancarotta di Erdogan e il diretto coinvolgimento della Turchia in tutto ciò che sta accadendo in Siria dall’inizio della crisi. Una fonte del ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati ha detto che il governo turco ha effettuato un’aggressione militare senza precedenti ed assolutamente ingiustificata contro l’integrità territoriale e la sovranità e della Repubblica araba siriana nella zona di Kassab sul confine Siro-Turco tra Venerdì e Sabato scorso mediante bombardamenti con carri armati e artiglieria contro il territorio siriano per agevolare (sotto la copertura del fuoco d’artiglieria) l’infiltrazione delle bande terroristiche dalla Turchia in territorio siriano. La fonte ha detto questa escalation entra nel contesto delle politiche aggressive del governo Erdogan e il suo esplicito sostenimento ai gruppi terroristici armati che hanno trasformato il territorio turco in un loro roccaforte riparo punto di partenza per attaccare ed uccidere i cittadini siriani e le persone innocenti e la distruzione delle infrastrutture del popolo siriano. La fonte ha aggiunto che queste gravi aggressioni militari turche riflettono l’effettivo coinvolgimento Turco in ciò che sta accadendo in Siria dall’inizio della crisi fino ad oggi il fallimento di Erdogan e la sua incapacità di rispondere ai bisogni del popolo turco che ha rifiutato le politiche aggressive contro la Siria e ha respinto la corruzione in cui Erdogan è stato coinvolto attraverso le manifestazioni di massa organizzate dal popolo turco in tutte le città turche per chiedere le dimissioni del suo regime. La fonte ha detto che la Siria invita il governo Erdogan di fermare la sua aggressività e il suo sostegno al terrorismo e rispettare le decisioni concernenti del Consiglio di Sicurezza ed evitare di coinvolgere l’esercito turco in avventure militari inutili ed ingiustificabile contro un vicino che tiene molto ai sentimenti di fratellanza e di buon vicinato con il popolo turco e che desidera di proseguire le buone relazioni bilaterali che servono i due paesi e i due popoli vicini di casa. Ministero Esteri il governo turco ha eseguito un’aggressione militare ingiustificata e senza precedenti contro la sovranità della #Siria nella zona di Kassab che rispecchia la bancarotta di Erdogan e il diretto coinvolgimento della Turchia in tutto ciò che sta accadendo in Siria dall’inizio della crisi.  #Siria l’esercito dirige colpi fatali ai terroristi sul confine con la Turchia in #Lattakia Secondo una fonte militare le unità delle forze armate hanno fin dal mattino indirizzato colpi fatali ai gruppi terroristici che si sono infiltrati dalla Turchia nella zona di Kassab infliggendo pesanti perdite su di loro. #Siria 2 civili feriti nell’attacco terroristico con colpi di mortaio sul quartiere residenziale Mazzeh a Damasco nei pressi parco Al-Jala’a. #Siria L’esercito siriano bombarda postazioni di terroristi militanti nella zona Eldaghi all’interno del territorio turco #Turchia #Siria Anti-aerei turchi abbattono un caccia siriano in territorio nel cielo della città di Kasab ATTENZIONE GIUNGONO NOTIZIE CHE L’ESERCITO TURCO E’ INTERVENUTO DIRETTAMENTE CON L’ARTIGLIERE E L’AVIAZIONE NELLA BATTAGLIA AL FIANCO DEI TERRORISTI CONTRO L’ESERCITO SIRIANO NEL NORD DELLA PERIFERIA DI LATTAKIA. L’Esercito Arabo Siriano non sta combattendo soltanto i gruppi terroristici ma combatte anche contro l’esercito turco ed israeliano che sono attivi in sostegno dei gruppi terroristici sui territori siriani. Blindati turchi aiutano in sostegno ai terroristi sparano numerosi colpi per coprire la fuga dei terroristi nella zona di Kassab sul confine con la Turchia. #Siria In questo ore l’esercito sta respingendo l’attacco più feroce dell’ISIL/Nusra appoggiati dall’esercito turco a partire dal territorio Turco contro le zone di confine della periferia nord di #Lattakia. #Siria video a Infrarossa dell’imboscata dell’esercito a Adra #Siria imboscata esercito elimina terroristi Nusra provenienti dalla Giordania Una fonte militare ha detto SANA che un’unità dell’esercito ha eseguito un’imboscata eliminando gruppo di terroristi di Jabhat al-Nusra infiltrato attraverso il confine giordano nella zona di al-Ma’amel (fabbriche) nella città di Adra nella parte orientale di al-Ghota in sobborgo Damasco La fonte ha aggiunto che l’unità dell’esercito ha anche sequestrato armi e munizioni che erano in possesso dei terroristi. #Siria Crocifisso per 3 giorni in pubblico e poi fucilato per mano dei cannibali dell’ISIL accusato di rapine. https//www.facebook.com/photo.php?v=689586454437447&set=vb.265726053490158&type=2&theater

antichrist Obama Gender

ma poiché Maometto è uno dei tanti antiCristI? poi, come lui potrebbe stare in Paradiso?
MA COME la tua fede, ti ha plasmato come una bestia di satana?! E CHI NON CREDE DI ESSERE COSì? VENGA SUBITO DA ME! ma, chi crede di essere diventato una bestia di satana? PROPRIO LUI DEVE VENIRE SUBITO DA ME: PRIMA CHE LO COLGA ANCHE LA MORTE ESTERIORE! e tu non puoi venire da me fisicamente, perché io non sono 7miliardi di persone, ma, tu puoi leggere i miei articoli e, tu puoi trovare una comunione con i miei ideali! NON TEMERE: io non pretendo di modificare la tua religione o la tua identità!
==============
E perché io dovrei dirti di “no!” se, la mia felicità, come lo scopo della tua vita è la felicità? TU DIMOSTRAMI DI NON COMMETTERE UNA QUALCHE INGIUSTIZIA, PIUTTOSTO!
========================
QUALI diritti umani SHARIA genocidio nazisti, LA LEGA ARABA PUò RAPPRESENTARE IN ONU? che Sauditi hannno detto sull’altare di satana della CIA: “abbiamo fatto bene noi, a rifiutare di entrare anche noi in ONU, con Unius REI in giro? era molto pericoloso!”
dubito che, si possa parlare di politica o di finanza, o di economia, adeguatamente, perché questa è tutta una maçonnerie Rothschild: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] e se, FARISEI non fanno in fretta a Realizzare il regno delle Tribù di Israele in ARABIA SAUDITA? finiranno COME I PEZZENTI, dopo avere rubato per secoli TUTTO il genere umano, finiranno tutti con il culo per terra: TUTTI questi satanisti farisei del Talmud!
MARIO MONTI BILDENBERG E LA POLITICA DELLO SCHIAVO: FELICE TASSATO: LA PRIMA SUPERCAZZOLA DEL 2016 [Video] COME SI DEVE ANESTETIZZARE UN PAESE NAZIONE, E PER CONVINCERLO A PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE! LA FILOSOFIA DELLA SCHIAVO FELICE E TRUFFATO! NULLA OTTERREMO DI MENO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, FINO ALLA FINE DEL MONDo! La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? “Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente”. http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mario-monti-la-prima-supercazzola-del-2016
CIOè VOI MI DITE CHE AVETE FATTO MORIRE QUESTA RAGAZZA MENTRE LEI STAVA COMPIENDO UN PECCATO MORTALE? QUESTO SI CHE è TERRORISMO SESSUALE! DI QUESTO PASSO VOI STATE MANDANDO IN FUMO 50 ANNI DI PORNOCRAZIA! Ventenne muore durante un aborto al Cardarelli di Napoli
ma io non ho mai parlato di declino USA SpA Banche Centrali FED, infatti la vostra pirati bullismo predazione? è soltanto il declino di tutto il GENERE UMANO! SOLTANTO DIO VI PUò STERMINARE A TUTTI VOI, E NOI DEL REGNO DI DIO? CI STIAMO LAVORANDO! Obama: ‘Chi parla di declino America vende fantasia’
AFFERMATIVO! DIO NON VUOLE EMARGINARE NESSUNO, E LUI PARLA CONTINUAMENTE AL CUORE DI TUTTI I PECCATORI, E NOI SIAMO TUTTI PECCATORI! SOLTANTO CHE GUARDIAMO CON COMPASSIONE AI NOSTRI PECCATI, E CON DUREZZA AI PECCATI DEGLI ALTRI! Quello che è il delitto sociale e politico, per eccellenza, è un pensiero ideologico massimalista, e la pretesa dello Stato Massone Islamico Darwin GENDER: di parlare con categorie morali! “Corrotti perdono pudore e dignità, provino vergogna” Esce libro. “Mai emarginare i gay, ogni creatura è amata da Dio”
ORMAI è LA CATASTROFE! A COSA SERVONO 250 MILIONI DI MIGRANTI ENTRO IL 2060. Ci sono 24 milioni di disoccupati in Europa e 14 milioni di inattivi in Italia: servono davvero i migranti per pagare le pensioni?. Ecco le ragioni più plausibili dietro a un progetto scellerato: http://www.byoblu.com/post/notiziedalweb/a-cosa-servono-250-milioni-di-migranti
l’apparato militare industriale USA, senza un nemico? fallisce! ECCO PERCHé LORO SONO 50 ANNI CHE NON DORMONO LA NOTTE PER INVENTARE DEI NEMICI! … è in questo modo, che hanno convinto i sauditi a creare al-Qaeda! e poi, è tutta una storia di delitti.. questa è una storia infinita infernale!
BUSH Clinton sauditi, turchi, FED SPA FMI, CIA NATO, SPA FARISEI, SISTEMA MASSONICO? è soltanto una questione di penne dell’unico Baal OWL!
BOKO HARAM, AL-NURSA, QATAR, BAHRAIN, SAUDI ERDOGAN ISIS, ECC..? IS ONE ONLY SHARIA UMMAH LEAGUE ONU
LAGARDE in Ucraina? lei vi è andata insieme a MADRE TERESA DI CALCUTTA, e poi, per un fatale errore fortuito, al suo finco ha trovato la CIA i cecchini GOLPE a Maidan: e nessuno di loro è stato arrestato: perché avevano la immunità diplomatica!
OVVIAMENTE A MERKEL HOLLANDE, LE CONDOGLIANZE SONO DOVUTE, IN CASO DI TRAGICA FATALITà, MA QUESTO DISASTRO DI TERRORISMO EUROPEO è TUTTO IL SATANISMO SHARIA, CHE TU E IL TUO OBAMA GENDER, VOI AVETE PORTATO IN SIRIA TRA I MARTIRI CRISTIANI: PER LA LORO DISTRUZIONE! VOI SIETE I RESPONSABILI DI TUTTO IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO, E QUESTA TRAGEDIA SADDAM, ASSAD E GHEDDAFI, TUTTO ERA STATO PREVISTO, da loro, IN TEMPI NON SOSPETTI! E QUESTA STORIA TURCA E SAUDITA NATO SHARIA, PER VOI? SIAMO SOLTANTO ALL’INIZIO, MA PER VOI POTRà FINIRE SOLTANTO IN TRAGEDIA! Kamikaze tra i turisti a Istanbul, Almeno 10 morti. Otto vittime sono tedesche.
EIH MERKEL SPA BANCHE CENTRALI BILDENBERG, LA PROSSIMA VOLTA CHE TU VAI A TROVARE ERDOGAN SHARIA ISIS PETROLIUM? FATTI LA CINTURA DI CASTITà IN ACCIAIO INOX!
Colonia, 653 SONO le denunce per aggressione SESSUALE: IN UNA SOLA NOTTE! PRATICAMENTE, SI SONO PALPEGGIATE TUTTE LE TEDESCHE I MAOMETTANI SHARIA, POCO CI MANCAVA CHE DI LI PASSAVA ANCHE LA MERKEL!
Obama, ‘l’America è ancora il Paese più forte al mondo’ OK! MA DA QUALE PUNTO DI VISTA? 1. A FILMINI PORNOGRAFICI? è CERTAMENTE IL PIù FORTE! 2. A LEGIONI DI DEMONI E SATANISTI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE? 3, AD ALLEATI NAZISTI PRAVY SECTOR E ISLAMICI TERRORISTI SHARIA? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! 4. A STRAGI PER FUTILI MOTIVI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE, 5. AD ABORTI E DIVORZI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! E L’ELENCO VERGOGNOSO? POTREBBE CONTINUARe Ancora a LUNGO! ma, se ci pensi? ha una buona protezione aerea, ma, nessuna nazione è così vulnerabile, per un corpo di marina da sbarco, che è la NAzione più facile da conquistare ed invadere!
islam sharia? è soltanto un genocidio ONU
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/01/12/lady-gaga-nuda-con-boyfirend-taylor-kinney-dopo-aver-fatto-sesso_c1f44a42-bee3-4793-b8ea-585b270c9fdc.html COSA è TUTTA QUESTA CASCIARA di cagnara? Vi sembra questa una notizia di ANSA? Starebbe a suo agio, su un giornale specializzato per questo genere di cose: per ADULTI, non su un pubblico servizio sovvenzionato da contribuenti! VOI AVETE PERSO IL SENSO DELLA MISURA! MA, VOI PENSATE A COME, noi POSSIAMO DARE SCANDOLO AD UN PEDOFILO POLIGAMO DI ISLAMICO ORGIA DOMESTICA? IN QUESTO MODO? VOI MI FATE SALTARE LA FRATELLANZA UNIVERSALE! voi RENDETE IMPOSSIBILE IL DIALOGO TRA ORIENTE ED OCCIDENTE E ALTRO CHE AMORE: “VOI REALIZZATE PROPRIO LA GUERRA MONDIALE!”
questo si che è un evento culturale importante: degno di ANSA GENDER ideologia: per la ideologia religione evoluzione darwin sodoma: regime bildenberg, un rito liturgico fondamentale ed essenziale: per celebrare: il NUOVO ORDINE MONDIALE: new age SPA FED BCE: il Grande FRATELLO BUSH, ma, io ricordo che, una volta in mezzo ai cadaveri, si pregava, oggi, Satana si accontenta di altro, si fa letteratura pornogratica, perché, il nostro Stato? è un lenone! Lady Gaga nuda con boyfriend Taylor Kinney dopo aver fatto sesso, Il selfie shock: “Facciamo sesso per la pace, contro la violenza e il terrorismo”
Califfato Islamico ISIS LEGA takfiri galassia jihadista? è un terrorista erdogan hitler sharia, new ottomano impero!
Abd Allāh takfiro Saʿūd sharia hitler SAUDI ARABIA isis daesh is CIA NWO
mafia SPA BANCHE CENTRALI? è regime bildenberg massone, la più grande mafia occulta legalizzata della storia del genere umano!
ROTHSCHILD TU SEI IL PIù GRANDE SATANISTA ED ASSASINO DELLA STORIA! PER COLPA TUA ABBIAMO AVUTO MILIONI DI SUICIDI DA USUROCRAZIA
datagate UK GEZABELE SECOND enter in my ADSL
ALLAH king ABD serpente pene PEDO POLIGAMO APOSTATA IDOLATRA SATANISTA DELLA CIA? è SEMPRE UN TAKFIRO Allah sharia
[ ISRAEL VEDI CHE, UK SEGRET SERVICES HA INTERCETTATO LA MIA PRIMA CONNESSIONE CHIAVETTA E MI HA BLOCCATO! ] QUESTA è LA MIA SECONDA CONNESSIONE [SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA TAKFIRO SUDAIRIO ] è vero che, io non ho Dio in tasca, ma, per quello che so io? lui di massacri su larga scala? ne ha già fatti parecchi!
DARWIN GENDER IS TALMUD JABULLON FREEMASONRY SPA FED NWO: THE BEST OF SATANA ALLAH KORAN
Illuminati Arab SHARIA conspiracy LEAGUE ENLIGHTENED NWO? WILL KILL ISRAEL!
AMEN ] CIA FED OWL BAAL PHARISEES CANNIBAL TALMUD AGENDA 666 NWO ENTITà, BABYLON TOWER SPA FMI BCE, NATO ARAB LEAGUE ONE ONLY ABOMINAZIONE OF ANTICHRIST SODOMA BLASFEMIA APOSTASIA TAKFIRI SUDAIRI SAUDITI TURCHI OTTOMANI MASSONI BILDENBERG FECCIA GENDER DARWIN PEDOFILIA POLIGAMIA ZAPATERO SESSO CON I CANI PORNO DOPPIA FICA JABULLON ALLAH SHARIA [ olo: AMEN
my holy JHWH ] li senti? soffrono come bestie, tutte le bestie di satana, ma, nessuno di loro ha il coraggio di farsi vedere, come sono tutti nascosti dietro i loro computer, sono tutti gli assassini! NON NE AVERE PIETà!
“CAPUT ISRAELE PER LA TERZA VOLTA!” lo ha detto Rothschild il fariseo, ed io lo ho sentito, mente lui lo diceva!
DARWIN HA IL CULO GENDER! SALMAN SAUDI SHARIA TACFIRO SUDAIRIO: DI UN TAGLIAGOLE BLASFEMO PAGANO APOSTATA IDOLATRA.. il NWO è stato fondato su di te, sui sodomiti e sui satanisti massoni! ORA DIMMI TU, COME PUò RIMANERE IN PIEDI UNA FECCIA COSA DI QUESTO TIPO?
DARWIN HA IL CULO GENDER! MERKEL ASSASSINA DI MARTIRI CRISTIANI: IN TUTTO IL MONDO! ANTICRISTO GENDER DARWIN OBAMA IMAM DI SATANA CIA NATO! E TUTTI COLORO CHE: NON CONDANNANO LA SHARIA? VEDRANNO DIVAMPARE IL TERRORISMO ISLAMICO SOTTO CASA LORO! 12.01.2016 ( PERCHé LA SHARIA è UN IMPERIALISMO DEMONIACO, PER LA CONQUISTA SAUDITA DEL MONDO, ED è PROPRIO QUESTO: IL VERO MOTIVO PER CUI TANTI ISRAELIANI SONO MORTI, IN QUESTI 66 ANNI, PERCHé NON ESISTE UN PROBLEMA PALESTINESE, INFATTI, I PALESTINESI NON ESISTONO, SE, è VERO CHE ESISTE LA UMMAH! QUINDI LA UMMAH NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO! ) L’ordigno sarebbe stato innescato da un attentatore suicida. Una potente esplosione ha scosso la piazza centrale di Istanbul, causando un numero imprecisato di feriti, come riporta la tv turca NTV: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1871705/turchia-terrorismo-bomba.html#ixzz3x38CdoPO
“TUTTI PER UNO E UNO PER TUTTI”, è UN CODICE DI ONORE DEI CAVALIERI CRISTIANI, CHE DEI FARABUTTI MASSONI, TRADITORI E COMPLICI DI TORRE DI BABILONIA OCCHIO PIRAMIDE, DI LUCIFERO ROTHSCHILD ENTITà DEMONIACA: REGIME BILDENBERG? LORO NON HANNO, NESSUN DIRITTO DI APPELLARE PER LORO! IO LO GIURO: “QUESTA PROFANAZIONE CONTRO LA MIA REGALITà? IO, IL RE DI ISRAELE? IO VE LA FARò PAGARE! ” L’Estonia vuole ottenere la dislocazione permanente delle forze NATO nel paese, 12.01.2016, Ne ha parlato il Primo Ministro estone Taavi Roivas in un suo articolo dedicato agli obiettivi del governo nel 2016. L’articolo è stato pubblicato sull’influente Postimees. “Considero molto importante per il summit estivo della NATO (che si terrà a Varsavia l’8 e il 9 luglio) prendere una decisione sulla presenza permanente degli Alleati in Estonia e nei paesi vicini. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che con i paesi della NATO non bisogna litigare, in quanto noi seguiamo il principio “uno per tutti, tutti per uno”, ha scritto Roivas nel suo articolo. Alla fine dello scorso anno in Estonia è arrivato dagli Stati Uniti il primo convoglio di mezzi militari pesanti. Sono state consegnate 40 unità tecniche, compresi 4 carri armati M1A2 Abrams, 10 veicoli corazzati Bradley e 3 semimoventi d’artiglieria Paladin e due veicoli per usi speciali: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1875802/estonia-nato-dislocazione-permanente.html#ixzz3x36UwSnd
SE NON FACCIAMO CROLLARE LA BANCA MONDIALE SPA? NON C’è NESSUNA SPERANZA DI OTTENERE DEI POLITICI OCCIDENTALI, CHE NON INGANNINO E CHE NON MENTINO SPUDORATAMENTE, PERCHé L’OBIETTIVO DEL FONDO MONETARIO PUò ESSERE SOLTANTO LA GUERRA MONDIALE! [ Obama, da messia a spia ] 17:04 12.01.2016 (What they say about USA. I giornalisti negli Stati Uniti si lamentano per il livello di repressione a cui sono stati sottoposti dall’amministrazione di Obama negli ultimi anni: CHI PRENDE IL CONTROLLO DELLA BANCA MONDIALE? IO, PROPRIO IO, UNIUS REI OVVIAMENTE! IO HO IL VOTO DI POVERTà, NON SO CHE FARMENE DEI SOLDI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1876616/obama-giornalisti-persecuzioni.html#ixzz3x358oIFj
ULTIME NOTIZIE:     16:57 L’Ucraina GOLPISTA E GENOCIDARIA, spenderà 500 milioni di dollari in armamenti [ E CHI LA MINACCIA? è LEI L’AGGRESSORE!
    15:38 Il premier giapponese invia a Vladimir Putin un messaggio personale [ PER OTTENERE I TERRITORI SETTENTRIONALI, TROPPO STRATEGICI IN IMMINENTE CONFLITTO MONDIALE! VI FAREMO DELLE BASI AEREE E NAVALI PER I CINESI, SE IL GIAPPONE NON RIVENDICHERà LA SUA SOVRANITà MONETARIA, E LA SUA INDIPENDENZA POLITICA!     15:04 La Russia ha deciso che non venderà più energia elettrica all’Ucraina AMEN!
    14:38 Istanbul, Erdogan SHARIA: kamikaze era siriano ISIS [ è TUTTO UN INCIUCIO SAUDITA SHARIA, PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO!
666SeigniorageofBank
666 Seigniorage of Banking
Europa Unione, EU, ONU, USA, anticristo NATO ] voi state facendo il gioco sporco e mortale, della CIA NATO LEGA ARABA: per offendere umanesimo di Israele e Russia, CINA ecc.., ATTRAVERSO IL DELITTO UNIVERSALE DELLA SHARIA, ed ora dovete mettere sul piatto della bilancia i vostri cadaveri, perché, ISIS Daesh sono sauditi e turchi, i loro servizi segreti: E QUESTO NON è UN SEGRETO: per chiunque! VOI AVETE VISTO DILANIARE IL POPOLO IRACHENO E SIRIANO, avete assistito al soffocameto dei cristiani ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO DELLA CIA: in questi 30 anni, E VOI VI SIETE RALLEGRATI, anzi voi avete nascosto le notizie circa i martiri cristiani, per non offendere i vostri affari con gli islamici, e per disprezzo contro Gesù Cristo: perché voi siete la bestia di satana: voi siete l’anticristo! ISTANBUL, 12 GEN – Il Governo turco ha annunciato che almeno 9 vittime dell’attentato di un kamikaze questa mattina a Sultanamhet sono cittadini tedeschi.
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] che poi questa storia penosa, che Maometto è salito al cielo da Gerusalemme, 7 anni dopo la sua morte? è una delle poche cose che, fa divertire tutte le anime: disperati infelici, tribolate e dannate all’inferno! VOI ISLAMICI, VOI AVETE PORTATO INFAMIA SULL’ISLAM e voi avete profanato la Santità di Dio! Nessun islamico ha un pur minima speranza, di poter entrare in paradiso, la vostra speranza? è inutile!
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] perché, nella vostra iniquità, ed ipocrisia, voi pensate che io non devo lasciare vivere dietro di me, la esistenza di massoni farisei e satanisti, e poi, proprio io, io debba poter lasciare vivere degli assassini seriali, maniaci religiosi sharia come voi, convinti ancora di glorificare Dio per uccidere persone del tutto innocenti che voi chiamate infedeli.. CHE GLI INFEDELI? SIETE PROPRIO VOI CON IL VOSTRO MAOMETTO ALL’INFERNO!
==================

about Zapatero Gender? perché tante contestazioni? io non sono il cretino, che, si espone ad una querela! quel documento: che lui ha imposto nelle scuole elementari dice così precisamente: ” la natura ci ha donato il sesso e noi possiamo usarlo, con un ragazzo, con una ragazza, oppure con un animale! ” .. e se qualcuno mi vuole querelare? lui potrebbe farlo!

funny youtube said — lol. [ Bel lavoro, Jezebel II queen IMF-NWO! Sembri ispirato ultimamente. Ecco i video che hai appena caricato. ]

ecco accontentati! ] [ SPAGNA: promossa la bestialità nella Spagna di Zapatero. Fonte: Corrispondenza romana Spagna gli studenti cominciano a pensare che il sesso può essere praticato liberamente, anche con gli animali. D’accordo con l’organizzazione Professionali per l’Etica, gli studenti della terza elementare, in una scuola di Cordoba nel sud della Spagna, l’Andalusia, stanno partecipando a un corso la cui materia si intitola: “La natura ci ha dato il sesso e noi lo possiamo usare con un’altra ragazza, un altro ragazzo oppure con un animale”. Gruppi di genitori hanno detto che la materia indottrina i bambini, camuffa un programma pro-omosessualità e critica le norme ed i valori della morale. Nelle regioni di Castilla e di Leon, circa 500 alunni sono stati esonerati dalla partecipazione a questi corsi per ragioni di coscienza, mentre centinaia di altri, a Madrid e a Valencia, stanno aspettando la decisione della corte per sapere se saranno o meno obbligati a frequentarli. (RC n. 53 – Aprile 2010)

ANIMALISMO: le aberrazioni di Zapatero. 08 settembre 2008 – 11:39. Anticipiamo il fondo del prof. Roberto de Mattei che apparirà sul prossimo numero di “Radici cristiane” ( king Saudi Arabia perché, tu non te la prendi contro, i massoni, invece di fare morire tanti cristiani innocenti? ). La notizia dell’approvazione da parte del Parlamento spagnolo (il 26 giugno 2008), di una legge che estende alle “Grandi scimmie” (gorilla, scimpanzé, oranghi) alcuni diritti umani, a cominciare da quello alla vita, deve essere accolta con tutta la repulsione che merita una norma profondamente innaturale e immorale. Tra gli animali e gli uomini esiste infatti una differenza non accidentale o quantitativa, ma sostanziale e qualitativa. L’uomo a differenza di tutti gli animali, comprese le scimmie più evolute, è un essere intelligente e libero, ha un’anima spirituale e un destino soprannaturale. Solo agli uomini spetta la dignità di persona umana, con i conseguenti diritti che ne derivano. Gli animali non sono “persone”, proprio perché non sono capaci di intendere e di volere: non hanno diritti perché non hanno doveri. I loro comportamenti seguono la legge dell’istinto, impressa dal Signore nella loro natura. L’uomo ha in comune con gli animali la natura fisica, ma ciò che da essi lo distingue è la natura razionale. Questa natura fa sì che l’uomo non assecondi tutti gli istinti del suo corpo, ma li reprima, li ordini, li finalizzi. La legge naturale non è dunque la legge zoologica degli esseri viventi, ma l’ordine morale e metafisico del creato che l’uomo può scoprire con la sua ragione. La scimmia è simile all’uomo, ma ne rappresenta l’animalità: è una bestia maligna, subdola, lussuriosa, in cui l’uomo vede per così dire riflesse la propria degenerazione, quando si allontana dal rispetto della legge naturale. Oltre ad essere la caricatura ridicola dell’uomo, la scimmia è stata sempre considerata anche un’immagine di Satana, grottesca controfigura di Dio. I Padri della Chiesa chiamavano  Satana “simia dei” ossia “scimmia di Dio” perché Satana scimmiotta Dio ma non potrà mai essere Dio, né uguagliare le sue opere. Tra le opere più conosciute di Albrecht Durer, c’è un’incisione che raffigura la Vergine con una scimmia incatenata ai suoi piedi. Questo è il destino del demonio, che pretende sfidare Dio, e liberarsi di Lui, ma resta eternamente prigioniero della sua Volontà. Il processo di degradazione intellettuale del nostro tempo vorrebbe trasformare gli uomini in bestie, negando loro la natura spirituale, e gli animali in umani, attribuendo loro la dignità di persone. Per chi si oppone alle idee evoluzioniste è già pronto lo “zoo”. Un ultradarwinista come Daniel Dennett, propone, in coerenza con i suoi princìpi di mettere in gabbia tutte le religioni per proteggere il pianeta dai fanatismi del fondamentalismo, da qualunque parte provengano (L’idea pericolosa di Darwin, Bollati Boringhieri, Torino 2004). È questa la logica ugualitaria del “Progetto Grande Scimmia”, proposto dall’australiano Peter Singer e dall’italiana Paola Cavalieri e recepito dal Premier spagnolo Zapatero. I due animalisti, in questa ed in altre opere, sostengono che tra uomini ed animali non esisterebbero confini, né biologici né morali. Ciò che attribuisce diritti ad un essere vivente non è, secondo loro, la ragione e la volontà, ma la “autocoscienza” e la capacità di soffrire e di godere. Uno scimpanzé, ma anche un cane o un maiale, avrebbero un grado di autocoscienza maggiore di un bambino gravemente ritardato o di un individuo cerebroleso. I feti, gli handicappati, i neonati, gli anziani privi di reale coscienza, possono per loro essere considerati essere viventi, ma non persone. Per contro, potrà essere attribuita la qualifica di persone, con conseguenti diritti, a scimpanzé, balene, delfini, cani, gatti, maiali, foche, orsi, e forse alle galline: una lista che Singer definisce «incompleta», ma che seleziona «specie dotate di facoltà mentali sviluppate» (cfr. Etica pratica, Liguori, Napoli 1989, p. 108 e passim). Le conseguenze di queste premesse sono inesorabili. La vita non solo di un feto, ma di un neonato, ha meno valore della vita di un cane o di uno scimpanzé. Un bambino appena nato, sostiene Singer, vale quanto una lumaca. Se il valore della vita di una persona è legato alla sua autocoscienza e alla sua capacità di avere desideri circa il suo futuro, «uccidere una lumaca o un neonato di un giorno non frustra alcun desiderio di questo tipo, perché lumache e neonati sono incapaci di avere tali desideri» (Etica pratica, cit., p. 133). Ciò che è più aberrante non sono tuttavia queste tesi, ma il fatto che le elucubrazioni di intelletti sviati possano diventare leggi di uno Stato che fa parte dell’Unione Europea: oggi la Spagna, domani altre nazioni in cui le idee ecologiche ed animaliste possano attecchire. I princìpi animalisti hanno del resto una serie incontrollabile di devastanti conseguenze. Se gli scimpanzé hanno il diritto alla vita, perché negare loro quello all’uso del sesso? Ma se tra essi e gli umani non esistono differenze qualitative non si potrà impedire il congiungimento sessuale di uomini e bestie.
Tale abominio è ricordato dal Catechismo della Chiesa cattolica, e ancor prima dalla comune coscienza umana, come peccato di “bestialità”: il peccato che più di ogni altri infrange le leggi della natura umana e grida “vendetta” al cospetto di Dio (San Tommaso d’Aquino, Summa Theologica, II-IIae, q. 154, a. 12, a. 4)..
L’aberrante pratica è più diffusa di quanto possa immaginarsi, anche in Italia, soprattutto nei circoli satanisti, e rischia di essere tutelata dalla Carta dei Diritti di Nizza, allegata al nuovo Trattato europeo di Lisbona. Nell’articolo 21 di questa Carta, l'”orientamento sessuale” è riconosciuto come fondamento di non-discriminazione, con la distinzione che vi è posta tra il sesso fisico-biologico e la “preferenza” sessuale. La sessualità, in questo modo, diventa non un dato di natura, ma una scelta “culturale”, puramente soggettiva.
Tutte le tendenze sessuali innaturali, dall’omosessualità all’incesto, dalla necrofilia alla bestialità ne risultano automaticamente tutelate. L’omosessualità, che ieri provocava disgusto, oggi è entrata nel costume e nelle leggi. La bestialità, che ancora oggi suscita ribrezzo, inizia ad essere indirettamente accolta dalle istituzioni europee, per entrare anch’essa un giorno nelle abitudini e nella mentalità. Sopravviverà l’Europa a questo scempio morale? Sarà l’Islam lo strumento di cui la Divina Provvidenza si servirà, per purificare, attraverso profonde sofferenze, l’Occidente infedele? Non si troveranno uomini di buona volontà che, corrispondendo alla Grazia, siano autori di una rinascita religiosa e morale che dal fango faccia risorgere una civiltà? Solo il Signore conosce la risposta a queste inquietanti domande incise a lettere di fuoco sul nostro futuro.

le aberrazioni naziste della Turchia: nella Europa dei Bildenberg, massoni, Troika, Spa FMI-NWO, tutti i ladri della sovranità monetaria, usurai assassini strozzini che portano alla disperazione, ed al suicidio migliaia di persone! ] [ sono stati cacciati altri 271 magistrati, in Turchia! Erdogan continua attacco ed epurazioni, a titolari inchieste anti-corruzione. 23 marzo, #ANKARA, [ questa è la fine del genere umano è vero che USA ed UE sono diventati i satanisti, totalmente criminali! ] Il governo turco del premier Recep Tayyip Erdogan, attraverso il consiglio supremo della magistratura Hsyk di cui ha preso il controllo con una legge votata il mese scorso, ha rimosso oggi altri 271 magistrati. Dall’inizio della tangentopoli del Bosforo in dicembre, definita da Erdogan un “tentativo di colpo di stato”, sono gia’ stati rimossi più di 8mila funzionari di polizia e oltre 200 magistrati, fra cui i titolari delle inchieste anti-corruzione.

La gente chiede i principi non negoziabili. 04 marzo 2013. (di Mauro Faverzani su Radici Cristiane del 04-03-2013) Centinaia di migliaia di persone nelle piazze per dire “sì” alla famiglia tradizionale ed alla vita umana. Chiaro il segnale che tutti, cattolici e non, devono fare proprio: nel disordine generale, occorre tornare a far sentire la voce del buon senso, quella del diritto naturale, l’unica in grado di affascinare con la propria bellezza. E il prossimo appuntamento a Roma con la terza Marcia per la Vita rappresenta l’occasione. Mentre negli Stati Uniti si sono scatenate le forze abortiste capitanate dall’amministrazione Obama, anche in Europa poderosi sono stati gli attacchi condotti contro i principi non negoziabili: dopo la Spagna di Zapatero, il Belgio, l’Olanda e l’Inghilterra di Cameron, l’esempio più eclatante è dato dalla Francia, dove a fine marzo si giocherà in Assemblea una grossa partita etica con l’eventuale autorizzazione della ricerca sull’embrione umano da una parte e il riconoscimento delle “nozze gay” e adozioni omosessuali dall’altra. Popoli nelle piazze. Fosche nubi si sono addensate contro la vita e contro la famiglia. Eppure le luci non sono mancate. E non possiamo non riconoscerle: non sarebbe giusto. Le manifestazioni di piazza, innanzi tutto. Ovunque. Da tempo non se ne organizzavano. Ma, stanti le circostanze, la gente, tanta gente – credente e non – è uscita di casa ed è andata nelle strade per far sentire il proprio “sì” alla vita e il proprio “no” all’aborto, il proprio “sì” alla famiglia fondata sul matrimonio tra uomo e donna e il proprio “no” alle cosiddette “unioni di fatto” di qualsiasi tipo siano. Organizzate ora dalle Conferenze Episcopali ora da associazioni oppure spontanee, hanno mostrato nel volto degli aderenti – tantissimi giovani, famiglie, gruppi – la forza convinta delle proprie argomentazioni. Pensiamo alle folle che il 17 e il 18 novembre scorsi, a Parigi, hanno voluto ribadire l’unicità della famiglia tradizionale grazie alle iniziative promosse nel primo caso dai vescovi con oltre 200.000 partecipanti, nel secondo caso da altri 18.000.
E poi ancora il 13 gennaio scorso con una manifestazione, che in meno di due mesi è riuscita a raccogliere un milione e 300.000 cittadini, incuranti del freddo gelido, per dire “no” al “matrimonio” omosessuale, forti anche dell’incoraggiamento giunto dalle prese di posizione, chiare e nette, del cardinale André Vingt-Trois, arcivescovo di Parigi. Cifre, che hanno spiazzato le più rosee previsioni della stessa Prefettura, trovatasi a gestire una situazione ben più imponente di quanto ci si aspettasse con adesioni anche da molti Paesi di singoli e associazioni di tutte le estrazioni, neppure necessariamente credenti, uniti comunque da un medesimo ideale, da un unico valore, quello della famiglia. Cifre, in grado di ridicolizzare gli sparuti, isolati ed esigui tentativi condotti dai gruppi gay d’inscenare iniziative analoghe, ma di segno opposto, tutte rivelatesi un fallimento. Non meno significative le 500.000 adesioni all’imponente Marcia per la Vita svoltasi a Washington lo scorso 25 gennaio, definita «un importante punto di riferimento storico per i cattolici» dall’arcivescovo Ignacio Carrasco de Paula, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, che ha definito questo genere di iniziative «molto importanti per il mondo intero. La Chiesa sostiene le Marce in tutto il mondo, perché coloro che vi partecipano sono parte della stessa Chiesa».
L’azione del Papa. Di tutte queste battaglie per i principi non negoziabili, formidabile riferimento è il Santo Padre, più volte intervenuto nel merito. Citare tutte le sue prese di posizione sarebbe lungo, ma basta richiamare alla memoria il suo Messaggio in occasione della Giornata Mondiale per la Pace, di segno esattamente opposto alle “nozze gay” volute da Hollande. Oppure il sostegno esplicitamente dato da Papa Benedetto XVI alla Marcia per la Vita di Washington, unitosi ai partecipanti, pregando «affinché i leader politici proteggano i bambini non nati e promuovano una cultura della vita». Ciò che ha spinto anche il card. Sean O’Malley ad affermare a chiare lettere: «Benedetto XVI è con noi». Da tutto questo si riceve un insegnamento importante. Arrestare la marcia demoniaca del relativismo, l’avanzata feroce della secolarizzazione si può. Si deve. Occorre crederci. Occorre volerlo. Occorre agire. Occorre sentire davvero nostre le parole del Beato Giovanni Paolo II, pronunciate durante l’omelia d’inizio Pontificato, il 22 ottobre del 1978, quando ai fedeli fece una proposta chiara, rivolse un appello forte: «Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! Oggi spesso l’uomo è invaso dal dubbio, che si tramuta in disperazione. Permettete, quindi – vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo. Solo Lui ha parole di vita, sì!, di vita eterna». Allora è importante sentire e fare nostre tutto questo, uscire dall’indifferenza, proclamare la Verità che rende liberi contro i volti, che oggi assume la disperazione: la vita innocente uccisa con l’aborto, la santità della famiglia umiliata dal divorzio, il senso più bello, vero e pieno del matrimonio trafitto da simulacri, che, scimmiottandolo, lo sviliscono, lo calpestano, lo snaturano, come nel caso delle “nozze” o delle adozioni gay. Proclamare la bellezza della vita, la bellezza della famiglia, la bellezza dei principi non negoziabili significa aiutarci e aiutare anche chi oggi non coglie, chi oggi non comprende, chi oggi è disorientato e roso dal dubbio, a riscoprire la gioia e lo splendore di ciò che il diritto naturale riassume e incarna: la gioia e lo splendore dell’essere uomini, figli di Dio, sue creature. Concetto valido per chi crede, ma anche per chi, pur non credendo, coglie anche col solo semplice buon senso come la felicità dell’uomo non possa passare attraverso una stanza per gli aborti o atti contrari alla natura. Il prossimo appuntamento generale. L’occasione per render tutto questo concreto c’è, anche in Italia. Ed è data dalla terza Marcia nazionale per la Vita promossa a Roma per il prossimo 12 maggio. Sarà una nuova occasione per non subire passivamente, per tornare a far sentire la propria voce, per affermare con coraggio e senza inutili timori i propri valori, i propri ideali, per non vanificare il segnale forte giunto già lo scorso anno dai 15.000 che aderirono alla seconda edizione.
In una società, che sembra andare
===============================
king Saudi ARABIA — è vero che, io ti sto chiamando la morte spesso. ma, quando tu morirai? io piangerò: “perché tu sei il mio più grande amore mancato! ” lol.. io non so, se tu sei gay, lol. ma, no! io non sono gay! lol. ti ricordi, quando tu hai fatto finta di morire, per vedere, se, riuscivi ad incastrarmi, cioè, se, io incautamente, io attribuivo a me, il merito, della tua morte e poi, in questo modo, io sarei stato screditato come falso e menzognero, cirlatano falso ministro di Dio? Bene! lol. ma, io non potevo mai cadere nella tua trappola, perché, al mio paese, c’è un proverbio che dice: ” le anime cattive? non le vuole il Signore! “. Eih, tu hai perso! ora ti devi arrendere! ma, non avere paura di me. io non sono Rothschild che chiede tasse a qualcuno! lol.
==================
23 febbraio 2014. Il tentativo d’imporre l’ideologia del gender. Contro la famiglia il tribunale delle favole. L’escalation di un’ingerenza mai immaginata nell’intimità della vita familiare, e la violazione dei più consolidati diritti di genitori e bambini, hanno raggiunto l’apice con il tentativo di inserire un cuneo tra scuola e famiglia, imponendo l’ideologia di gender e i suoi inquietanti stereotipi. È un tentativo contrario ai capisaldi della legislazione internazionale sui diritti umani, perpetrato fuori dei legittimi canali istituzionali, da soggetti terzi, nelle pieghe di una burocrazia invasiva che a tratti s’ispira a principi mai introdotti nel nostro ordinamento. si è parlato più volte dell’eliminazione dai moduli scolastici dei concetti di padre e madre, che sembra estendersi fra decisioni e ripensamenti a enti e organi amministrativi. Ma la stampa (Avvenire anzitutto, poi il Corriere della sera e altri quotidiani) ha registrato con incredulità le iniziative dell’Unar per diffondere nelle scuole opuscoli che rovesciano i principi educativi elementari, impongono visioni partigiane della sessualità, aggrediscono opinioni religiose che sostengono la centralità del rapporto uomo-donna e della famiglia nella formazione delle nuove generazioni. Quasi un progetto alternativo che stravolge l’alfabeto dei rapporti sociali. qualcuno, superando il grottesco, vuole insinuarsi nei momenti più intimi della vita familiare, quando i genitori sussurrano e raccontano ai bambini fiabe e allegorie, che parlano di tutto, del mondo della natura, di animali, principi e principesse, entità fantasiose, per accostare la mente dei più piccoli al mondo ricco e complesso che li attende. Si cerca di intromettersi in quegli attimi speciali del rapporto tra figli e genitori, nei quali affiorano i primi sentimenti e pulsioni psicologiche (che si ricorderanno per tutta la vita), e il bambino avverte che il papà e la mamma sono lì per aiutarlo a crescere, affrontare le cose belle e brutte della vita. Sono piccoli momenti magici, in cui si accompagna e si coltiva la fantasia dei più piccoli, al punto che a volte i genitori, i nonni, gli zii, le favole se le inventano, le adattano e le recitano al bambino: proprio qui cerca d’insinuarsi una specie di dottor Stranamore dell’antropologia per offuscare, deformare, quanto di bello e spontaneo nasce e cresce nel linguaggio che unisce genitori e figli. obiettivo è inquietante: qualcuno vuole istituire un tribunale che definisca un indice delle favole proibite, colpire autori che dall’antichità hanno dato alle narrazioni per l’infanzia la dignità di un genere letterario delicato e affascinante, sostituirsi ai genitori e raccontare favole sessuate sin dalle prime classi di scuola. Si finge di ignorare che, così facendo, si contraddicono pesantemente le Carte internazionali che hanno proclamato i diritti della famiglia, limitato l’intervento dello Stato, che non può entrare nell’intimità dell’educazione domestica. Uno dei principi cardine delle Carte internazionali tutela il diritto dei figli di essere educati da padre e madre, «i quali hanno una responsabilità comune per quanto riguarda l’educazione del fanciullo ed il provvedere al suo sviluppo» (art. 18 della Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo, 1989). Per evitare equivoci, la Convenzione europea per i diritti dell’uomo (1950) prevede nel Prot. n. 1 che «lo Stato, nell’esercizio delle funzioni che assume nel campo dell’educazione e dell’insegnamento deve rispettare il diritto dei genitori di provvedere a tale educazione e tale insegnamento secondo le loro convinzioni religiose e filosofiche». Quanto avviene in Italia in questo periodo, in parte già realizzato in alcuni Paesi, delinea un drammatico progetto di erosione, e cancellazione, dei diritti dei bambini (e dei genitori): a volte con leggi che lacerano il tessuto dei rapporti più belli che la realtà naturale consegna a ciascuno di noi, altre volte in modo del tutto illegittimo, si viola il nucleo più riservato del rapporto tra padre, madre, bambino, che nessuno aveva mai pensato di intaccare. Dalle parole di papà e mamma, alla fede religiosa della famiglia, fino alle favole per bambini, c’è qualcosa di oscuro che cerca di penetrare, per inquinarla, nell’intimità più preziosa dell’esperienza familiare. In un altro Paese, il Belgio, la legge ha decretato che i minori possono morire, in qualsiasi età, quando sono di fronte al dolore. Non propone di curare e alleviare con ogni mezzo la malattia e il dolore, circondare d’affetto i piccoli sofferenti: no, decide che possono essere eliminati con il consenso dei genitori, della stessa vittima. È un’altra storia, che sta ferendo l’anima dell’Europa, e si può accostare alla prima perché spinge a una considerazione: è davvero importante impegnarsi, lavorare insieme, senza confini di fede, cultura e tradizione, per difendere i bambini da chi vuole colpirne l’innocenza, la fantasia, addirittura la vita.Carlo Cardia. ©riproduzione riservata

5 marzo 2014. stampa quest’articolo segnala ad un amico feed. Gender, deriva culturale. [ vi rimprovera lo Spirito Santo! ] che vuole negare la realtà. Il tentativo di inserire un nuovo ostacolo tra scuola e famiglia con l’iniziativa dell’Unar di diffondere nelle scuole opuscoli all’insegna dell’ideologia del gender (Lgbt) è una prova ulteriore del terremoto antropologico in atto che cerca di indirizzare l’insegnamento secondo nuove ideologie, e dei rischi per il compito educativo primario che spetta alla famiglia. La rivoluzione in corso scalza tradizioni millenarie e attraverso i grandi media mondiali propaganda una “nuova antropologia secolare”. Questa rifiuta l’idea di una natura umana comune a tutti, e ritiene che l’essere umano sia una mera costruzione sociale in cui emergono la storicità delle culture, la decostruzione e la relatività delle norme morali, la centralità inappellabile delle scelte individuali. Nel caso della famiglia e della procreazione ciò implica che maternità e paternità siano realtà costruite socialmente, che possono essere liberamente ridefinite. Non vi sarebbe alcuna definizione stabile dei relativi ruoli, ma tutto risulterebbe sfuggente e malleabile. Si vuole insegnare che la famiglia padre-madre-figlio è una forma come un’altra di convivenza. Lo tsunami antropologico si appella alla tecnica, alla libertà insindacabile dell’individuo, alla manipolazione del linguaggio, nel chiaro intento di formare una nuova comprensione dell’essere umano. La nuova antropologia secolare in grande spolvero non solo espone una versione dell’esistenza umana lontana dall’antropologia della tradizione, ma riesce ad influenzare i programmi e le politiche di molte organizzazioni internazionali, e ad essere presente in modo massiccio sui media mondiali. È divenuta l’antropologia di tante scienze sociali, ed un’ispirazione per la giurisprudenza. Ne segue una seria difficoltà a far circolare una visione antropologica diversa, poiché quella “secolare” è considerata ovvia, autoevidente e scarsamente bisognosa di argomenti avvaloranti. Si avverte ad ogni livello, compreso quello del gender, il tentativo di cambiare la realtà attraverso alterazioni del linguaggio. L’operazione linguistica è facile da scoprire: basta escludere i termini naturali e venerabili di padre e di madre, di uomo e di donna, ed adottare quelli neutri di genitore A e di genitore B per manipolare la realtà. Quest’ultima rimane quella che è e che è sempre stata, ma nel contempo attraverso operazioni nominalistiche si cerca di trasformare la testa delle persone mediante un cambiamento di linguaggio. Si dice: maschi e femmine si nasce, uomini e donne di diventa;  hai 14 anni e sei maschio, ma se vuoi puoi diventare donna. In certo modo il gender ha reso obsoleto il primo femminismo, quello della competizione fra uomo e donna secondo cui la donna, per essere se stessa, si deve costituire quale antagonista dell’uomo. Nella questione del gender la base biologica è pienamente disponibile per il soggetto: la differenza corporea, chiamata sesso, viene minimizzata, mentre la dimensione strettamente culturale, chiamata genere, è ritenuta primaria. La differenza sessuale non si fonderebbe su una realtà biologica: anzi i confini tra uomo e donna non sarebbero naturali ma mobili e culturali, e l’identità sessuale diventa una scelta libera, mutabile anche più volte nella vita di una persona. In tal modo la teoria del gender può essere impiegata per favorire il punto di vista di determinate categorie. E ciò può diventare un’agenda politica per il futuro, in modo da contrattare continuamente il confine tra il culturale-modificabile e il naturale-immodificabile. In breve l’essere umano non avrebbe più alcuna natura o essenza ma sarebbe solo un prodotto sociale, l’esito esclusivo della costruzione della propria identità. Ma chi propugna l’ideologia del gender ha mai osservato un bambino od una bambina che giocano, e che nel gioco esprimono intensamente la loro differenza? All’origine di tale ideologia stanno le culture della piena liberazione sessuale degli anni 60 (W. Reich), della cancellazione delle differenze, della psicanalisi trionfante, l’incrocio tra antropologia americana e strutturalismo francese. Era la società repressiva che occorreva assolutamente abbattere: «Fate all’amore, non fate la guerra», come se il fare all’amore tolga di per sé la quota di violenza insita in noi. Salvo poi ad accorgersi che né il desiderio era saziato, né la violenza esorcizzata. Se sostiamo ancora un momento sul piano antropologico, si coglie che nella questione del gender, ed in quella connessa dell’unione omosessuale cui si vuole attribuire il nome e lo status di matrimonio, si manifesta in sommo grado il rifiuto del principio di realtà, del common sense e uno scatenato nominalismo, secondo cui basterebbe cambiare i nomi per cambiare le cose. Chiamare matrimonio e famiglia l’unione omosessuale che è intrinsecamente infeconda, significa appunto non voler fare i conti con la realtà e dare rilievo ai nomi invece che alle cose. E questo non è un buon biglietto da visita per una civiltà che può continuare a fiorire se non “delira”, ossia se non esce dai solchi del reale. Secondo la mia opinione i tribunali ed i parlamenti che istituiscono la “famiglia omosessuale” oltrepassano quanto a loro è consentito e diventano espressione di un positivismo giuridico illimitato, in cui niente vale di per sé e tutto è contrattabile. Cancellando le differenze tutto diventa una melassa indistinta dove A vale B, anche se A e B sono diversi. L’obiettivo primario rimane quello di dissolvere l’identità maschile e quella femminile, che rimanendo distinte formano la realtà dell’umano. Al principio dell’umano non sta infatti l’uniformità ma la differenza. Naturalmente i sostenitori del gender si appellano alla non discriminazione. Ma dal fatto ovvio e condivisibile che è doveroso respingere ogni discriminazione in ambito civile, sociale, lavorativo e offrire pari opportunità non segue affatto l’esistenza di un diritto a tutto: anzi trattare diversamente cose diverse è un necessario atto di giustizia, di ragionevolezza e di chiarezza. Dire che Anna è donna e madre, e Paolo uomo e padre è la pura verità, e sarebbe follia negarlo. Quindi stiamo attentissimi a non impiegare indiscriminatamente il pur importante criterio di non-discriminazione, perché alla fine ne sortiranno mortali assurdità. Per egualizzare tutto e neutralizzare tutto possiamo chiamare mele le pere in modo da cancellare ogni differenza tra i frutti? In altre parole, al di sopra del criterio valido di non discriminare ingiustamente negli ambiti civili e lavorativi sta il principio di realtà che esige che soggetti e situazioni che sono e rimangono diversi non siano confusi ma accostati e trattati diversamente. Vittorio Possenti ©riproduzione riservata
http://www.avvenire.it/Dossier/La%20questione%20gender/Pagine/default.aspx

18 febbraio 2014. stampa quest’articolo segnala ad un amico feed. Secondo noi. Omofobia, come volevasi dimostrare. La legge contro l’omofobia non c’è ancora, ma i suoi effetti si fanno già sentire. Per chi, come A­vvenire in questi giorni, evidenzia l’inadeguatezza (per usare un eufemismo) dei contenuti di certe campagne che si vorrebbero portare avanti nelle scuole sulle tematiche legate agli orientamenti sessuali – proposte se­condo un’ottica pro-gender – è pronta la denuncia: «Omofobi». L’accusa, che sa molto di bavaglio da imporre a chi non si adegua al pensiero unico che si vorrebbe dominante, è stata rilanciata anche ieri dal deputato di Sel ed esponente del movimento gay, Alessandro Zan. In un’interpellanza urgente al governo, il parla­mentare denuncia quello che definisce ‘l’attacco’ che anche A­vvenire starebbe portando avanti contro l’Unar, l’Uf­ficio antidiscriminazioni razziali, che ha promosso la campagna Lgbt nelle scuole. Secondo Zan, l’intento sarebbe quello di ‘minare l’autonomia’ dell’Ufficio. Ma quale autonomia è quella che volutamente esclude dal dibattito il Fo­rum delle famiglie e le associazioni dei genitori della scuola, per dare spazio soltanto alle associazioni gay e Lgbt? Av ©riproduzione riservata

“horror Muhammad in the Hell Why I Left Islam” lior king SAID: Btw the anti Christ will be Muslim [ ANSWER ] NO!  antichrist is Merkel, Obama Gender

21 marzo 2014. Gender a scuola, scontro a Venezia. Gender a scuola, torna aria di bufera a Venezia sull’iniziativa tesa a portare libri “anti-discriminazioni”, o meglio considerati tali, negli istituti comunali per spiegare ai più piccoli che esistono famiglie composte da due mamme o due papà. La consigliera delegata contro le discriminazioni e cultura Lgbtq, Camilla Seibezzi, protagonista della battaglia per sostituire nei moduli per le iscrizioni i classici madre e padre con generici “genitore 1” e “genitore 2”, avrebbe dovuto presentare insieme al sindaco Giorgio Orsoni il progetto “Leggere senza stereotipi”. Un preliminare incontro tra i due, pare piuttosto acceso nello studio del primo cittadino, ha però fatto saltare la conferenza. “Leggere senza stereotipi” prevede la distribuzione di nelle materne e negli asili. Lo scontro, a quanto pare, sarebbe avvenuto sulle procedure di proposta dei libri alle scuole seguite da parte dell’amministrazione comunale. L’adozione o meno degli stessi testi, come per tutti gli altri strumenti didattici, è lasciata poi nelle libertà di scelta degli stessi istituti e insegnanti. Seibezzi avrebbe invece preteso che i libri venissero distribuiti in tutte le scuole. “Mi era stato detto – ha sbottato all’uscita Camilla Seibezzi – che i libri erano stati sbloccati, cosa che ho scoperto che invece non è avvenuta. Avendo disposto io la spesa, andrò ora fino in fondo per capire di chi è la responsabilità della mancata distribuzione dei volumi a tutte le scuole, dove saranno poi gli insegnanti a deciderli se adottarli o meno”. “Si tratta – ha detto Orsoni – di un semplice problema di rispetto delle procedure. Purtroppo, la delegata non era a conoscenza delle procedure da sempre in uso qui, che rispecchiano in modo trasparente e corretto la messa a disposizione dei docenti degli strumenti didattici senza volerli imporre con procedure ideologiche”. Lo stesso sindaco insomma sembra aver capito che dietro le presunte “discriminazioni” ci sia la volontà di imporre ideologie precostituite. “L’acquisizione di questi testi – ha spiegato Orsini – è conforme alle procedure in uso al pari di tutti gli altri strumenti didattici dedicati alle scuole”. Il progetto “Leggere senza stereotipi” prevede la distribuzione di 39 titoli per ciascuna delle 18 scuole dell’infanzia comunali più 10 titoli per i ognuno dei 36 nidi e degli spazi cuccioli. Costo totale 9.800 euro. Tra i titoli «I papà bis» di Joseph Jacquet, la storia sempre più comune di una coppia divorziata, di un papà che lascia la casa e dell’arrivo di un nuovo papà, quello bis, appunto. Oppure in un altro episodio, quello delle «famiglie speciali» c’è il picchio con i due papà. O ancora «E con tango siamo in tre», ossia la storia una coppia di pinguini maschi allo zoo che diventano due papà con l’arrivo di un uovo deposto da un’altra coppia.©riproduzione riservata

11 febbraio 2014. Le paradossali tesi dell’Unar. I libelli “educativi” anti-omofobi. L’Ufficio nazionale antidiscriminazione razziale (Unar), organismo del Dipartimento delle Pari opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha commissionato all’associazione scientifico-professionale «Istituto A.T. Beck» di Roma – un gruppo di psicoterapeuti di orientamento cognitivo-comportamentale – la redazione di tre opuscoli intitolati «Educare alla diversità a scuola», rispettivamente per la scuola primaria, per la scuola secondaria di primo grado e per quella di secondo grado. La firma in calce è della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  Dipartimento per le Pari opportunità, Unar Ufficio nelle persone dell’avvocato Patrizia De Rose e del dottort Marco De Giorgi. Si tratta delle «Linee-guida per un insegnamento più accogliente e rispettoso delle differenze», il cui contenuto è suddiviso in quattro capitoli: «Le componenti dell’identità sessuale», «Omofobia: definizione, origini e mantenimento», «Omofobia interiorizzata: definizione e conseguenze fisiche e psicologiche», «Bullismo omofobico: come riconoscerlo e intervenire». Potrebbe apparire l’ennesimo tentativo di iniziare gli studenti alla teoria del gender e alla Weltanschauung ispirata dalle lobby gay, con alcuni tratti capaci di sfiorare il ridicolo. Valga per tutti un esempio: «Nell’elaborazione di compiti, inventare situazioni che facciano riferimento a una varietà di strutture familiari ed espressioni di genere. Per esempio: “Rosa e i suoi papà hanno comprato tre lattine di tè freddo al bar. Se ogni lattina costa 2 euro, quanto hanno speso?”» (pag.6). In realtà, il tema si fa assai più serio, quando si leggono altri passi di quegli opuscoli in cui si afferma, ad esempio, che «i tratti caratteriali, sociali e culturali, come il grado di religiosità, costituiscono fattori importanti da tenere in considerazione nel delineare il ritratto di un individuo omofobo», e che «appare evidente come maggiore risulta il grado di cieca credenza nei precetti religiosi, maggiore sarà la probabilità che un individuo abbia un’attitudine omofoba».
Si parla, poi, della «ricezione costante di messaggi omofobi, subliminali o espliciti, da parte di istituzioni o e organizzazioni religiose», arrivando a sostenere che «vi è un modello omofobo di tipo religioso, che considera l’omosessualità un peccato». Si denuncia, inoltre, l’esistenza di un pregiudizio «diffuso nei Paesi di natura fortemente religiosa, secondo cui il sesso vada fatto solo per avere bambini», con la conseguenza che «tutte le altre forme di sesso, non finalizzate alla procreazione, sono da ritenersi sbagliate». Le affermazioni contenute in questi nuovi opuscoli destinati alle scuole statali italiane avvalorano ancora una volta i rischi da più parte denunciati circa l’indeterminatezza del concetto di “omofobia”, privo di una chiara e inequivocabile definizione. Soprattutto se su tale concetto si pretende di introdurre fattispecie di carattere penale, come sta accadendo con il disegno di legge attualmente in discussione al Senato e già approvato alla Camera. Davvero omofobia significa – come i funzionari dell’Unar pretendono di insegnare agli studenti – «considerare l’omosessualità un peccato», o ritenere che «il sesso va fatto solo per avere bambini», o «credere nei precetti religiosi»? Se così non fosse, bene farebbero a correggere celermente quanto scritto negli opuscoli che vogliono far circolare nelle scuole. Se invece questa fosse la vera idea di omofobia che si intende propugnare, allora dobbiamo prepararci a vivere anche nel nostro Paese l’amara esperienza già accaduta a molti, ultimo il neo-cardinale spagnolo Fernando Sebastián Aguilar, denunciato da alcune organizzazioni di attivisti gay per un’intervista nella quale ha detto che «una cosa è manifestare accoglienza e affetto a una persona omosessuale e altra giustificare moralmente l’esercizio dell’omosessualità». Gianfranco Amato. ©riproduzione riservata

20 marzo 2014. Gender in classe e ruolo dell’Unar. «Fare chiarezza». «Aquesto punto il governo deve decidersi a interveni­re, chiarendo, una volta per tutte, ruolo e funzioni dell’Unar». È netta la presa di posizione del sottose­gretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, anche alla luce del­l’ultimo “caso” scoppiato a Modena: al Liceo classico Muratori e­ra in programma un’assemblea degli studenti (poi posticipata e rivista nel modulo) con il transessuale Luxuria. Non passa gior­no, però, senza che le cronache locali segnalino iniziative nelle scuole che, con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi alla non di­scriminazione razziale, in realtà sono fortemente caratterizzate dai temi gender ed Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali). La cornice istituzionale di riferimento è la Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto del­le discriminazioni basate sull’o­rientamento sessuale e sull’i­dentità di genere, adottata per decreto lo scorso 16 aprile, men­tre la regia operativa è affidata all’Ufficio nazionale anti-discri­minazioni razziali della Presi­denza del Consiglio. Costituito nel luglio del 2003, l’Unar sembra aver spostato il raggio d’azione verso le problematiche dell’omosessualità e del­l’ideologia del gender. Soltanto nel 2013, ha acquistato servizi e pagato consulenze per 250mila euro a realtà legate alle comunità Lgbt. Anche gli ormai “famosi” opuscoli dell’Istituto Beck “Edu­care alla diversità a scuola”, sono costati 24.200 euro e sono stati diffusi, via Internet, in 40 esemplari, per una spesa di 605 euro ad accesso. L’ultimo “prodotto” targato Unar e destinato alle scuole per la Settimana d’azione contro il razzismo, in corso fino a do­menica, è la sitcom “Vicini”, ambientata in un condominio, dove sono bandite le famiglie con bambini ma non le coppie gay. «Posto che la lotta alla discriminazione, di qualsiasi tipo, è sacro­santa – aggiunge il sottosegretario Toccafondi – non credo possa però essere confusa con iniziative che con essa hanno poco o nul­la a che vedere e che, invece, mi pare siano un tentativo di indot­trinare i nostri ragazzi rispetto all’ideologia del gender e alle “nuo­ve forme di famiglia”. E, fatto ancora più grave, senza coinvolge­re le rappresentanze dei genitori all’interno della scuola». Anzi, come recentemente denunciato proprio ad Avvenire da Ro­berto Gontero, coordinatore del Forum delle associazioni dei ge­nitori della scuola (Fonags), le famiglie non sono state minima­mente prese in considerazione. «Tutto questo è inaccettabile – pro­segue Toccafondi – perché i genitori, anche per la nostra Costitu­zione, hanno il diritto-dovere di educare i propri figli. E devono sapere che cosa entra nelle loro classi». Paolo Ferrario.©riproduzione riservata

15 marzo 2014. Lgbt nelle scuole dal governo nessun altolà. La preoccupazione delle famiglie, che assistono impotenti all’avanzare nelle scuole di iniziative tendenti a diffondere tra gli studenti l’ideologia gender e Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali), non sembra smuovere il governo. L’esecutivo pare, anzi, intenzionato a proseguire nella strada indicata dalla Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere – predisposta dall’Unar (Ufficio anti discriminazioni razziali) con il coinvolgimento di 29 associazioni Lgbt e senza nemmeno consultare le rappresentanze delle associazioni familiari – ignorando quindi l’invito a un ripensamento complessivo della Strategia rivolto dalle rappresentanze dei genitori. la conferma di questa impostazione è arrivata ieri direttamente dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Sesa Amici. Rispondendo a un’interpellanza urgente del deputato di Per l’Italia, Gian Luigi Gigli (sottoscritta anche da Lorenzo Dellai, Paola Binetti e Mario Sberna di Per l’Italia e da Vanna Iori e Edoardo Patriarca del Partito democratico), l’esponente dell’esecutivo ha ricostruito i passaggi istituzionali che hanno prodotto la Strategia, sostenendo, in definitiva, che questa è soltanto il risultato dell’attuazione della Direttiva europea 2000/43/Ce per la «parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall’origine etnica». L’estensione della mission dell’Unar anche alla «promozione e inclusione sociale delle persone Lgbt», sarebbe poi conseguente all’adesione dell’Italia al programma “Combattere le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere», promosso dal Consiglio d’Europa. Insomma: a qualcuno (molti, per la verità), potrà anche non stare bene, ma: ce lo chiede l’Europa. Nella sua interpellanza, Gigli chiedeva anche di conoscere quali iniziative il governo avesse intenzione di prendere nei confronti del direttore dell’Unar, Marco De Giorgi, destinatario di una formale nota di demerito da parte dell’allora viceministro con delega alle Pari opportunità, Maria Cecilia Guerra, a seguito della diffusione nelle scuole, non autorizzata, degli opuscoli pro gender realizzati dall’Istituto Beck su richiesta dello stesso Unar. Anche in questo caso, il sottosegretario Amici ha rimandato la questione a non meglio identificati «uffici competenti». Insomma: non se ne farà nulla. Nella sua risposta, comunque, la stessa rappresentante di Palazzo Chigi ha rivelato che gli accessi al sito dell’Istituto Beck (da parte di insegnanti e dirigenti scolastici) per scaricare gli opuscoli, previa acquisizione di una password rilasciata dallo stesso Istituto, sono stati complessivamente 40. Considerato che, per questa consulenza, l’Unar ha corrisposto all’Istituto Beck 24.200 euro, ogni accesso è costato 605 euro. Più di quanto uno studente di prima media spende per il corredo scolastico di un intero anno. Nella sua replica, Gigli si è detto «per nulla tranquillizzato» dalla risposta, che, invece, ha confermato come tutto ciò faccia parte di «una strategia del governo». «Credo – ha aggiunto il deputato centrista – che qui si stia cercando di portare avanti, anche attraverso la scuola, il progetto di rieducare un intero Paese a una visione del matrimonio e della verità antropologica sulla natura dei sessi e ad una visione della religione come principale istigatore della omofobia e, quindi, dei credenti tutti come possibili omofobi». Un progetto molto pericoloso, soprattutto nel caso passasse la proposta di legge sull’omofobia, che prevede pene severe per chi, in futuro, dovesse affermare che, per esempio, famiglia è solo quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e i loro figli. Come, facciamo sommessamente osservare, dice persino la nostra Costituzione. «Se l’azione di questo governo dovesse continuare su questa strada – conclude Gigli – sarebbe per me un motivo serio per ripensare il sostegno che, lealmente e convintamente, sto dando nell’azione parlamentare. Preferirei che l’esecutivo Renzi si impegnasse di più nel sostegno alla famiglia con figli e non tentasse, invece, attraverso questa Strategia, di stravolgere la tenuta stessa del tessuto familiare. Con questo autentico lavaggio del cervello propagandato dalle associazioni Lgbt non vogliamo avere niente a che fare. E mi auguro davvero che il governo voglia ripensare questa linea».
Paolo Ferrario. ©riproduzione riservata

Zapatero sesso con i cani

ma poiché Maometto è uno dei tanti antiCristI? poi, come lui potrebbe stare in Paradiso?
MA COME la tua fede, ti ha plasmato come una bestia di satana?! E CHI NON CREDE DI ESSERE COSì? VENGA SUBITO DA ME! ma, chi crede di essere diventato una bestia di satana? PROPRIO LUI DEVE VENIRE SUBITO DA ME: PRIMA CHE LO COLGA ANCHE LA MORTE ESTERIORE! e tu non puoi venire da me fisicamente, perché io non sono 7miliardi di persone, ma, tu puoi leggere i miei articoli e, tu puoi trovare una comunione con i miei ideali! NON TEMERE: io non pretendo di modificare la tua religione o la tua identità!
==============
E perché io dovrei dirti di “no!” se, la mia felicità, come lo scopo della tua vita è la felicità? TU DIMOSTRAMI DI NON COMMETTERE UNA QUALCHE INGIUSTIZIA, PIUTTOSTO!
========================
QUALI diritti umani SHARIA genocidio nazisti, LA LEGA ARABA PUò RAPPRESENTARE IN ONU? che Sauditi hannno detto sull’altare di satana della CIA: “abbiamo fatto bene noi, a rifiutare di entrare anche noi in ONU, con Unius REI in giro? era molto pericoloso!”
dubito che, si possa parlare di politica o di finanza, o di economia, adeguatamente, perché questa è tutta una maçonnerie Rothschild: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE ] e se, FARISEI non fanno in fretta a Realizzare il regno delle Tribù di Israele in ARABIA SAUDITA? finiranno COME I PEZZENTI, dopo avere rubato per secoli TUTTO il genere umano, finiranno tutti con il culo per terra: TUTTI questi satanisti farisei del Talmud!
MARIO MONTI BILDENBERG E LA POLITICA DELLO SCHIAVO: FELICE TASSATO: LA PRIMA SUPERCAZZOLA DEL 2016 [Video] COME SI DEVE ANESTETIZZARE UN PAESE NAZIONE, E PER CONVINCERLO A PAGARE IL PROPRIO DENARO AD INTERESSE! LA FILOSOFIA DELLA SCHIAVO FELICE E TRUFFATO! NULLA OTTERREMO DI MENO DELLA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, FINO ALLA FINE DEL MONDo! La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? “Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente”. http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mario-monti-la-prima-supercazzola-del-2016
CIOè VOI MI DITE CHE AVETE FATTO MORIRE QUESTA RAGAZZA MENTRE LEI STAVA COMPIENDO UN PECCATO MORTALE? QUESTO SI CHE è TERRORISMO SESSUALE! DI QUESTO PASSO VOI STATE MANDANDO IN FUMO 50 ANNI DI PORNOCRAZIA! Ventenne muore durante un aborto al Cardarelli di Napoli
ma io non ho mai parlato di declino USA SpA Banche Centrali FED, infatti la vostra pirati bullismo predazione? è soltanto il declino di tutto il GENERE UMANO! SOLTANTO DIO VI PUò STERMINARE A TUTTI VOI, E NOI DEL REGNO DI DIO? CI STIAMO LAVORANDO! Obama: ‘Chi parla di declino America vende fantasia’
AFFERMATIVO! DIO NON VUOLE EMARGINARE NESSUNO, E LUI PARLA CONTINUAMENTE AL CUORE DI TUTTI I PECCATORI, E NOI SIAMO TUTTI PECCATORI! SOLTANTO CHE GUARDIAMO CON COMPASSIONE AI NOSTRI PECCATI, E CON DUREZZA AI PECCATI DEGLI ALTRI! Quello che è il delitto sociale e politico, per eccellenza, è un pensiero ideologico massimalista, e la pretesa dello Stato Massone Islamico Darwin GENDER: di parlare con categorie morali! “Corrotti perdono pudore e dignità, provino vergogna” Esce libro. “Mai emarginare i gay, ogni creatura è amata da Dio”
ORMAI è LA CATASTROFE! A COSA SERVONO 250 MILIONI DI MIGRANTI ENTRO IL 2060. Ci sono 24 milioni di disoccupati in Europa e 14 milioni di inattivi in Italia: servono davvero i migranti per pagare le pensioni?. Ecco le ragioni più plausibili dietro a un progetto scellerato: http://www.byoblu.com/post/notiziedalweb/a-cosa-servono-250-milioni-di-migranti
l’apparato militare industriale USA, senza un nemico? fallisce! ECCO PERCHé LORO SONO 50 ANNI CHE NON DORMONO LA NOTTE PER INVENTARE DEI NEMICI! … è in questo modo, che hanno convinto i sauditi a creare al-Qaeda! e poi, è tutta una storia di delitti.. questa è una storia infinita infernale!
BUSH Clinton sauditi, turchi, FED SPA FMI, CIA NATO, SPA FARISEI, SISTEMA MASSONICO? è soltanto una questione di penne dell’unico Baal OWL!
BOKO HARAM, AL-NURSA, QATAR, BAHRAIN, SAUDI ERDOGAN ISIS, ECC..? IS ONE ONLY SHARIA UMMAH LEAGUE ONU
LAGARDE in Ucraina? lei vi è andata insieme a MADRE TERESA DI CALCUTTA, e poi, per un fatale errore fortuito, al suo finco ha trovato la CIA i cecchini GOLPE a Maidan: e nessuno di loro è stato arrestato: perché avevano la immunità diplomatica!
OVVIAMENTE A MERKEL HOLLANDE, LE CONDOGLIANZE SONO DOVUTE, IN CASO DI TRAGICA FATALITà, MA QUESTO DISASTRO DI TERRORISMO EUROPEO è TUTTO IL SATANISMO SHARIA, CHE TU E IL TUO OBAMA GENDER, VOI AVETE PORTATO IN SIRIA TRA I MARTIRI CRISTIANI: PER LA LORO DISTRUZIONE! VOI SIETE I RESPONSABILI DI TUTTO IL TERRORISMO ISLAMICO NEL MONDO, E QUESTA TRAGEDIA SADDAM, ASSAD E GHEDDAFI, TUTTO ERA STATO PREVISTO, da loro, IN TEMPI NON SOSPETTI! E QUESTA STORIA TURCA E SAUDITA NATO SHARIA, PER VOI? SIAMO SOLTANTO ALL’INIZIO, MA PER VOI POTRà FINIRE SOLTANTO IN TRAGEDIA! Kamikaze tra i turisti a Istanbul, Almeno 10 morti. Otto vittime sono tedesche.
EIH MERKEL SPA BANCHE CENTRALI BILDENBERG, LA PROSSIMA VOLTA CHE TU VAI A TROVARE ERDOGAN SHARIA ISIS PETROLIUM? FATTI LA CINTURA DI CASTITà IN ACCIAIO INOX!
Colonia, 653 SONO le denunce per aggressione SESSUALE: IN UNA SOLA NOTTE! PRATICAMENTE, SI SONO PALPEGGIATE TUTTE LE TEDESCHE I MAOMETTANI SHARIA, POCO CI MANCAVA CHE DI LI PASSAVA ANCHE LA MERKEL!
Obama, ‘l’America è ancora il Paese più forte al mondo’ OK! MA DA QUALE PUNTO DI VISTA? 1. A FILMINI PORNOGRAFICI? è CERTAMENTE IL PIù FORTE! 2. A LEGIONI DI DEMONI E SATANISTI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE? 3, AD ALLEATI NAZISTI PRAVY SECTOR E ISLAMICI TERRORISTI SHARIA? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! 4. A STRAGI PER FUTILI MOTIVI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE, 5. AD ABORTI E DIVORZI? è SICURAMENTE IL PIù FORTE! E L’ELENCO VERGOGNOSO? POTREBBE CONTINUARe Ancora a LUNGO! ma, se ci pensi? ha una buona protezione aerea, ma, nessuna nazione è così vulnerabile, per un corpo di marina da sbarco, che è la NAzione più facile da conquistare ed invadere!
islam sharia? è soltanto un genocidio ONU
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2016/01/12/lady-gaga-nuda-con-boyfirend-taylor-kinney-dopo-aver-fatto-sesso_c1f44a42-bee3-4793-b8ea-585b270c9fdc.html COSA è TUTTA QUESTA CASCIARA di cagnara? Vi sembra questa una notizia di ANSA? Starebbe a suo agio, su un giornale specializzato per questo genere di cose: per ADULTI, non su un pubblico servizio sovvenzionato da contribuenti! VOI AVETE PERSO IL SENSO DELLA MISURA! MA, VOI PENSATE A COME, noi POSSIAMO DARE SCANDOLO AD UN PEDOFILO POLIGAMO DI ISLAMICO ORGIA DOMESTICA? IN QUESTO MODO? VOI MI FATE SALTARE LA FRATELLANZA UNIVERSALE! voi RENDETE IMPOSSIBILE IL DIALOGO TRA ORIENTE ED OCCIDENTE E ALTRO CHE AMORE: “VOI REALIZZATE PROPRIO LA GUERRA MONDIALE!”
questo si che è un evento culturale importante: degno di ANSA GENDER ideologia: per la ideologia religione evoluzione darwin sodoma: regime bildenberg, un rito liturgico fondamentale ed essenziale: per celebrare: il NUOVO ORDINE MONDIALE: new age SPA FED BCE: il Grande FRATELLO BUSH, ma, io ricordo che, una volta in mezzo ai cadaveri, si pregava, oggi, Satana si accontenta di altro, si fa letteratura pornogratica, perché, il nostro Stato? è un lenone! Lady Gaga nuda con boyfriend Taylor Kinney dopo aver fatto sesso, Il selfie shock: “Facciamo sesso per la pace, contro la violenza e il terrorismo”
Califfato Islamico ISIS LEGA takfiri galassia jihadista? è un terrorista erdogan hitler sharia, new ottomano impero!
Abd Allāh takfiro Saʿūd sharia hitler SAUDI ARABIA isis daesh is CIA NWO
mafia SPA BANCHE CENTRALI? è regime bildenberg massone, la più grande mafia occulta legalizzata della storia del genere umano!
ROTHSCHILD TU SEI IL PIù GRANDE SATANISTA ED ASSASINO DELLA STORIA! PER COLPA TUA ABBIAMO AVUTO MILIONI DI SUICIDI DA USUROCRAZIA
datagate UK GEZABELE SECOND enter in my ADSL
ALLAH king ABD serpente pene PEDO POLIGAMO APOSTATA IDOLATRA SATANISTA DELLA CIA? è SEMPRE UN TAKFIRO Allah sharia
[ ISRAEL VEDI CHE, UK SEGRET SERVICES HA INTERCETTATO LA MIA PRIMA CONNESSIONE CHIAVETTA E MI HA BLOCCATO! ] QUESTA è LA MIA SECONDA CONNESSIONE [SALMAN SHARIA SAUDI ARABIA TAKFIRO SUDAIRIO ] è vero che, io non ho Dio in tasca, ma, per quello che so io? lui di massacri su larga scala? ne ha già fatti parecchi!
DARWIN GENDER IS TALMUD JABULLON FREEMASONRY SPA FED NWO: THE BEST OF SATANA ALLAH KORAN
Illuminati Arab SHARIA conspiracy LEAGUE ENLIGHTENED NWO? WILL KILL ISRAEL!
AMEN ] CIA FED OWL BAAL PHARISEES CANNIBAL TALMUD AGENDA 666 NWO ENTITà, BABYLON TOWER SPA FMI BCE, NATO ARAB LEAGUE ONE ONLY ABOMINAZIONE OF ANTICHRIST SODOMA BLASFEMIA APOSTASIA TAKFIRI SUDAIRI SAUDITI TURCHI OTTOMANI MASSONI BILDENBERG FECCIA GENDER DARWIN PEDOFILIA POLIGAMIA ZAPATERO SESSO CON I CANI PORNO DOPPIA FICA JABULLON ALLAH SHARIA [ olo: AMEN
my holy JHWH ] li senti? soffrono come bestie, tutte le bestie di satana, ma, nessuno di loro ha il coraggio di farsi vedere, come sono tutti nascosti dietro i loro computer, sono tutti gli assassini! NON NE AVERE PIETà!
“CAPUT ISRAELE PER LA TERZA VOLTA!” lo ha detto Rothschild il fariseo, ed io lo ho sentito, mente lui lo diceva!
DARWIN HA IL CULO GENDER! SALMAN SAUDI SHARIA TACFIRO SUDAIRIO: DI UN TAGLIAGOLE BLASFEMO PAGANO APOSTATA IDOLATRA.. il NWO è stato fondato su di te, sui sodomiti e sui satanisti massoni! ORA DIMMI TU, COME PUò RIMANERE IN PIEDI UNA FECCIA COSA DI QUESTO TIPO?
DARWIN HA IL CULO GENDER! MERKEL ASSASSINA DI MARTIRI CRISTIANI: IN TUTTO IL MONDO! ANTICRISTO GENDER DARWIN OBAMA IMAM DI SATANA CIA NATO! E TUTTI COLORO CHE: NON CONDANNANO LA SHARIA? VEDRANNO DIVAMPARE IL TERRORISMO ISLAMICO SOTTO CASA LORO! 12.01.2016 ( PERCHé LA SHARIA è UN IMPERIALISMO DEMONIACO, PER LA CONQUISTA SAUDITA DEL MONDO, ED è PROPRIO QUESTO: IL VERO MOTIVO PER CUI TANTI ISRAELIANI SONO MORTI, IN QUESTI 66 ANNI, PERCHé NON ESISTE UN PROBLEMA PALESTINESE, INFATTI, I PALESTINESI NON ESISTONO, SE, è VERO CHE ESISTE LA UMMAH! QUINDI LA UMMAH NEGA LA ESISTENZA DEL GENERE UMANO! ) L’ordigno sarebbe stato innescato da un attentatore suicida. Una potente esplosione ha scosso la piazza centrale di Istanbul, causando un numero imprecisato di feriti, come riporta la tv turca NTV: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1871705/turchia-terrorismo-bomba.html#ixzz3x38CdoPO
“TUTTI PER UNO E UNO PER TUTTI”, è UN CODICE DI ONORE DEI CAVALIERI CRISTIANI, CHE DEI FARABUTTI MASSONI, TRADITORI E COMPLICI DI TORRE DI BABILONIA OCCHIO PIRAMIDE, DI LUCIFERO ROTHSCHILD ENTITà DEMONIACA: REGIME BILDENBERG? LORO NON HANNO, NESSUN DIRITTO DI APPELLARE PER LORO! IO LO GIURO: “QUESTA PROFANAZIONE CONTRO LA MIA REGALITà? IO, IL RE DI ISRAELE? IO VE LA FARò PAGARE! ” L’Estonia vuole ottenere la dislocazione permanente delle forze NATO nel paese, 12.01.2016, Ne ha parlato il Primo Ministro estone Taavi Roivas in un suo articolo dedicato agli obiettivi del governo nel 2016. L’articolo è stato pubblicato sull’influente Postimees. “Considero molto importante per il summit estivo della NATO (che si terrà a Varsavia l’8 e il 9 luglio) prendere una decisione sulla presenza permanente degli Alleati in Estonia e nei paesi vicini. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che con i paesi della NATO non bisogna litigare, in quanto noi seguiamo il principio “uno per tutti, tutti per uno”, ha scritto Roivas nel suo articolo. Alla fine dello scorso anno in Estonia è arrivato dagli Stati Uniti il primo convoglio di mezzi militari pesanti. Sono state consegnate 40 unità tecniche, compresi 4 carri armati M1A2 Abrams, 10 veicoli corazzati Bradley e 3 semimoventi d’artiglieria Paladin e due veicoli per usi speciali: http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1875802/estonia-nato-dislocazione-permanente.html#ixzz3x36UwSnd
SE NON FACCIAMO CROLLARE LA BANCA MONDIALE SPA? NON C’è NESSUNA SPERANZA DI OTTENERE DEI POLITICI OCCIDENTALI, CHE NON INGANNINO E CHE NON MENTINO SPUDORATAMENTE, PERCHé L’OBIETTIVO DEL FONDO MONETARIO PUò ESSERE SOLTANTO LA GUERRA MONDIALE! [ Obama, da messia a spia ] 17:04 12.01.2016 (What they say about USA. I giornalisti negli Stati Uniti si lamentano per il livello di repressione a cui sono stati sottoposti dall’amministrazione di Obama negli ultimi anni: CHI PRENDE IL CONTROLLO DELLA BANCA MONDIALE? IO, PROPRIO IO, UNIUS REI OVVIAMENTE! IO HO IL VOTO DI POVERTà, NON SO CHE FARMENE DEI SOLDI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160112/1876616/obama-giornalisti-persecuzioni.html#ixzz3x358oIFj
ULTIME NOTIZIE:     16:57 L’Ucraina GOLPISTA E GENOCIDARIA, spenderà 500 milioni di dollari in armamenti [ E CHI LA MINACCIA? è LEI L’AGGRESSORE!
    15:38 Il premier giapponese invia a Vladimir Putin un messaggio personale [ PER OTTENERE I TERRITORI SETTENTRIONALI, TROPPO STRATEGICI IN IMMINENTE CONFLITTO MONDIALE! VI FAREMO DELLE BASI AEREE E NAVALI PER I CINESI, SE IL GIAPPONE NON RIVENDICHERà LA SUA SOVRANITà MONETARIA, E LA SUA INDIPENDENZA POLITICA!     15:04 La Russia ha deciso che non venderà più energia elettrica all’Ucraina AMEN!
    14:38 Istanbul, Erdogan SHARIA: kamikaze era siriano ISIS [ è TUTTO UN INCIUCIO SAUDITA SHARIA, PER DISTRUGGERE IL GENERE UMANO!
666SeigniorageofBank
666 Seigniorage of Banking
Europa Unione, EU, ONU, USA, anticristo NATO ] voi state facendo il gioco sporco e mortale, della CIA NATO LEGA ARABA: per offendere umanesimo di Israele e Russia, CINA ecc.., ATTRAVERSO IL DELITTO UNIVERSALE DELLA SHARIA, ed ora dovete mettere sul piatto della bilancia i vostri cadaveri, perché, ISIS Daesh sono sauditi e turchi, i loro servizi segreti: E QUESTO NON è UN SEGRETO: per chiunque! VOI AVETE VISTO DILANIARE IL POPOLO IRACHENO E SIRIANO, avete assistito al soffocameto dei cristiani ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO DELLA CIA: in questi 30 anni, E VOI VI SIETE RALLEGRATI, anzi voi avete nascosto le notizie circa i martiri cristiani, per non offendere i vostri affari con gli islamici, e per disprezzo contro Gesù Cristo: perché voi siete la bestia di satana: voi siete l’anticristo! ISTANBUL, 12 GEN – Il Governo turco ha annunciato che almeno 9 vittime dell’attentato di un kamikaze questa mattina a Sultanamhet sono cittadini tedeschi.
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] che poi questa storia penosa, che Maometto è salito al cielo da Gerusalemme, 7 anni dopo la sua morte? è una delle poche cose che, fa divertire tutte le anime: disperati infelici, tribolate e dannate all’inferno! VOI ISLAMICI, VOI AVETE PORTATO INFAMIA SULL’ISLAM e voi avete profanato la Santità di Dio! Nessun islamico ha un pur minima speranza, di poter entrare in paradiso, la vostra speranza? è inutile!
666SeigniorageofBank
LEGA ARABA ISLAMICI SHARIA ] perché, nella vostra iniquità, ed ipocrisia, voi pensate che io non devo lasciare vivere dietro di me, la esistenza di massoni farisei e satanisti, e poi, proprio io, io debba poter lasciare vivere degli assassini seriali, maniaci religiosi sharia come voi, convinti ancora di glorificare Dio per uccidere persone del tutto innocenti che voi chiamate infedeli.. CHE GLI INFEDELI? SIETE PROPRIO VOI CON IL VOSTRO MAOMETTO ALL’INFERNO!
==================

21 marzo 2014. Zapatero Gender ha detto ai bambini di nove anni, nelle scuole pubbliche, che, possiamo fare il sesso con i cani, Il caso. Famiglia, scuola, gender: Belletti: mai contro i figli. «Mai più interventi su temi delicati e sensibili come affettività, sessualità e identità sessuale senza il coinvolgimento e la condivisione dei genitori» afferma Francesco Belletti, presidente del Forum delle associazioni familiari. «Pubblichiamo oggi un documento che ha lo scopo essenziale di rilanciare l’alleanza educativa tra scuola e famiglia. I nostri figli devono crescere non solo in conoscenza ma anche in solidità psichica e orizzonti valoriali ed è questa la grande scommessa che deve unire la famiglia e la scuola. «Non è pensabile che si tenti di “introdurre valori, contenuti e stili di vita riferiti all’ideologia del gender senza alcun contraddittorio, e soprattutto senza alcuna richiesta o informazione preventiva ai genitori”. «La  Costituzione fissa il principio che “è diritto e dovere dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli”, la scuola non può muoversi, specie nei campi sensibili, senza o contro la famiglia. E la famiglia deve esercitare un controllo affinché cio’ non avvenga. «In questo momento storico di fronte a percorsi o progetti che sono espressione unilaterale dela strategia lgbt, i genitori dovranno farsi carico di una pronta azione di responsabilità attiva nei confronti dell’offerta formativa ed educativa indirizzata ai propri figli per impedire che progetti di questo tipo vengano introdotti surrettiziamente nell’offerta formativa delle nostre scuole. «Non possiamo più stare a guardare» conclude Belletti «e inevitabilmente dovrà sorgere una nuova stagione di presenza attiva delle famiglie nella scuola». ©riproduzione riservata

Contro il clericalismo, RELIGIOSI IPOCRITI E MALIGNI! COME CONTRO IL CLERICALISMO?, VOI SIETE DEGLI IPOCRITI PATETICI! IO VI DENUNCERò AL TRIBUNALE DEI DIRITTI UMANI.. VOI DOVETE RENDERE FACOLTATIVO, finalmente, IL DIRITTO UMANO DI AVERE UNA SPOSA, per tutti i diocesani che ne faranno richiesta, smettete di criminalizzare la LEGGE NATURALE che è il fondamento della giustizia! Voi non potete lasciare morti feriti e dispersi, dietro il vostro cammino, e poi dire: “come mai, noi abbimo preti omosessuali e pedofili?”.] IN QUESTA BRUTTA STORIA, DI CASTRAZIONE OBBLIGATORIA, NULLA È DALLA VOSTRA PARTE, NO LA STORIA, NO LA TEOLOGIA, NO I SACRAMENTI, INVECE, C’È IL CRIMINE ABERRANTE DEL MAGGIORASCATO, E DI AVERE PERSO GLI UOMINI MIGLIORI CHE, NON ERANO IPOCRITI COME TANTI DI VOI! [ Nella comune missione della Chiesa a ciascuno deve essere riconosciuto il proprio ruolo e soprattutto si deve eliminare una volta per tutte il clericalismo che, tante volte, ancora esclude i laici. Sono questi i due pensieri del presidente dell’associazione Corallo, Luigi Bardelli, che hanno suscitato la riflessione a braccio di Papa Francesco.

crimea: finalmente a casa ] Alla fine della settimana scorsa la Crimea e la citta’ di Sebastopoli sono tornate a casa, definitivamente e in maniera del tutto legale. La Duma di Stato, e poi anche il Consiglio della Federazione hanno approvato il pacchetto di leggi che trasformano la repubblica e la citta’ in soggetti della Federazione Russa.
[ I tentativi di intimorire non stanno sortendo alcun effetto ]
Se dovessimo credere sulla parola ai mass-media occidentali, si può avere l’impressione che la terza guerra mondiale si sia già scatenata. Le espressioni del tipo “annessione della Crimea”, “occupazione” e anche “sottrazione di terra altrui” molto presto sono divenute di uso universale.

Europa: i limiti del consentito. [ Il debito dell’Ucraina verso la Federazione russa è 16 miliardi dollari: PIDOCCHIOSI MERKEL BARROSO, PAGATE IL VOSTRO DEBITO.. AVETE VOLUTO IL VOSTRO GOLPE, ORA PAGATELO! ] Nei tempi difficili attraverso la mappa politica dell’Europa si palesano i confini reali che dividono i popoli che ci vivono. E per ora a modificarli non sono riusciti né i tempi, né i popoli. Nessuna sanzione contro la Russia trasformerà la popolazione russa della Crimea in sostenitrice dell’attuale potere a Kiev. E, viceversa, nessuna concessione di Mosca cambierà l’atteggiamento nei confronti del vicino Orientale da parte dei militanti dei club storico-militari dell’Ucraina Occidentale. Non c’è da meravigliarsi. Le decisioni dei potenti di questo mondo mai hanno potuto costringere la gente a dimenticare vecchi rancori e di liberarsi dei pregiudizi nei confronti dei vicini. Cosicché anche le frontiere degli stati, sorte in seguito alle guerre e ai trattati, non erano mai state naturali, definitive e soddisfacenti per tutti. Nel corso della storia i popoli della stessa Europa sono stati uniti e divisi, deportati con la forza o decidevano per conto proprio di cercare la fortuna in terre lontane. Le frontiere, tracciate dai vincitori in Europa, Africa e Medio Oriente dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e dopo la disgregazione dei tre imperi, teoricamente davano a molti popoli la speranza di autodeterminazione e di sviluppo autonomo. Nello stesso modo la “questione nazionale” nell’URSS sarebbe dovuta essere risolta tramite la costituzione della repubbliche nazionali. In pratica, come è noto, è avvenuto il contrario – la Seconda Guerra Mondiale, le nuove frontiere in Europa, e più tardi la disgregazione dell’URSS e di alcuni paesi europei. Intanto gli strumenti della soluzione dei problemi, come le disposizioni del diritto internazionale riguardanti l’inviolabilità delle frontiere e i fondamentali documenti dell’ONU che sanciscono il diritto delle nazioni all’autodeterminazione, evidentemente erano in contrasto tra di loro. E influenti forze mondiali si sono messe alla ricerca delle soluzioni sia nella proclamazione delle “eccezioni” sia in una diretta violazione degli esistenti accordi internazionali. Esisteva l’illusione che le violazioni si sarebbero limitate soltanto alle regioni remote del pianeta dove semplicemente non ci si face caso. Quando questi metodi invece sono stati applicati in Europa è diventato chiaro: la legge a volte è ingiusta, mentre le manifestazioni della democrazia non sempre sono legittime.
Una palese conferma nella storia moderna – è lo status indefinito dei “paesi non riconosciuti” europei. Cosicché nonostante la clamorosa decisione del Tribunale dell’ONU il Kosovo tuttora è considerato uno stato parzialmente riconosciuto, la cui indipendenza per ora non è stata riconosciuta assolutamente da tutti i paesi del mondo. La situazione si è aggravata per via del cosiddetto Kosovo Settentrionale – alcune aree popolate dai serbi nel Nord della regione che non riconoscono l’autorità di Pristina. Nessuno sa quanto durerà questo stato di cose ed è evidente che dopo una pluriennale incertezza è poco probabile che il Kosovo possa diventare uno stato a pieno titolo. Cosicché i paesi non riconosciuti d’Europa si trovano in una situazione di stallo dalla quale, in un esistente spazio legale, semplicemente non esiste una via d’uscita.
Nel caso della Crimea è chiaro che nessuna parte coinvolta nella crisi crimeana sin dall’inizio non poteva e non può comportarsi diversamente. A qualcuno non permette di scendere a compromessi la propria idea della legge, a qualcun altro – la propria idea della giustizia. Purtroppo in questo caso le idee delle parti coinvolte al riguardo di questi concetti per ora non corrispondono.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_23/Europa-i-limiti-del-consentito-9729/

Migliaia di filorussi in piazza nell’Est [ UNIUS REI È PER LA AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI! ] Alcune migliaia di filorussi hanno manifestato oggi a Donetsk e centinaia a Kharkiv, due importanti città della russofona Ucraina orientale. A Donetsk, fa sapere l’agenzia Interfax, i dimostranti sventolavano bandiere russe e scandivano slogan in favore di un referendum per l’annessione alla Russia simile a quello che si è svolto in Crimea. I servizi segreti di Kiev hanno arrestato Mikhail Ciumacenko, leader del sedicente Esercito popolare del Donbass (la regione di Donetsk e Lugansk). I filorussi che sono scesi in piazza a Donetsk hanno chiesto anche il ritorno al potere del presidente destituito Viktor Ianukovich.

[open letter to Papa Bergoglio, Sua Santità Francesco I ] 10 giugno 2013. [ tu devi sapere che, io sto facendo fare, ai miei alunni una ricerca sui tanti miracoli eucaristici sparsi per il mondo! ] INTOLLERANZA RELIGIOSA. Sri Lanka, profanata chiesa cattolica
«Ostie bruciate, ma restano intatte». MIRACOLO! Cresce l’intolleranza religiosa in Sri Lanka: un gruppo di ignoti ha attaccato la chiesa cattolica St. Francis Xavier ad Angulana, nell’arcidiocesi di Colombo. I vandali – riporta l’agenzia AsiaNews – hanno distrutto un’antica statua della Vergine, per poi accanirsi sul tabernacolo: lo hanno staccato dall’altare tentando di dare fuoco all’eucaristia. Il fatto è avvenuto il 5 giugno scorso intorno alle 10 di sera, ma al momento la polizia non ha ancora individuato i colpevoli. Da diversi mesi in Sri Lanka avvengono attacchi contro le minoranze religiose, in particolare cristiana e islamica. In genere si tratta di aggressioni architettate da gruppi di estremisti buddisti (il Bodu Bala Sena o il Sinhala Ravaya), che lottano per proteggere la popolazione buddista e singalese (la maggioranza, ndr) e la sua religione. Simili attacchi sono una novità per il Paese, dove di rado avvengono attacchi di matrice religiosa. Tra i fedeli dell’arcidiocesi c’è molto risentimento per quanto avvenuto. Secondo molti però, proprio durante l’attacco è avvenuto un fatto positivo, che ha rinfrancato il loro spirito e rinvigorito la loro fede. Sebbene il tabernacolo sia stato trovato del tutto imbevuto di cherosene – per gli agenti sono stati versati almeno 30 litri – le ostie consacrate non hanno preso fuoco e sono rimaste intatte. “Questo – raccontano alcuni fedeli ad AsiaNews – è un miracolo forte, attraverso il quale Gesù dà un messaggio alla nostra società e a chi compie simili attacchi: nessuno può distruggere Cristo e il suo amore. Perché egli è morto, ha rinunciato alla sua vita per noi e poi è risorto. Nessuno può fargli nulla”. ©riproduzione riservata

[ BUGIARDI BILDENBERG SALAFITI OTTOMANI PER IL CALIFFATO MONDIALE SOTTO EGIDA ONU AMNESTY, PER SGOZZARE BOKO HARAM, HAMAS I POVERI DHIMMI INNOCENTI, IN TUTTO IL CALIFFATO MONDO! ] Russia, non rilevata alcuna attività militare segreta lungo i confini con l’Ucraina. Le ispezioni condotte da diversi Paesi europei non hanno rilevato nessuna attività militare segreta in Russia che minacci la sicurezza degli Stati confinanti, ha dichiarato il vice ministro della Difesa Anatoly Antonov. Nel corso dell’ultimo mese sono giunte in Russia 8 squadre di ispezione stranierie, molte delle quali erano interessate alle zone adiacenti al confine con l’Ucraina. Gli ispettori ucraini hanno controllato due volte l’area di dispiegamento delle truppe russe lungo la frontiera russo-ucraina. “Il ministero della Difesa russo osserva tutti gli accordi internazionali per limitare il numero di militari nelle zone di confine con l’Ucraina,” – ha affermato Antonov.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Russia-non-rilevata-alcuna-attivita-militare-segreta-lungo-i-confini-con-lUcraina-5828/

LOL. LA MINACCIA DELLA ATOMICA? HA FUNZIONATO! LOL.
Ucraina, Oblast’ di Lugansk: in corso referendum “non ufficiale” sull’adesione alla Russia
Oltre 100.000 firme sono state raccolte dal “referendum popolare” in corso sull’adesione dell’Oblast’ di Lugansk alla Russia.
La consultazione si svolge nella forma di un sondaggio. E’ iniziata il 16 marzo e proseguirà la prossima settimana.
I primi risultati del “referendum popolare di Lugansk” sono stati annunciati oggi in un comizio nel centro della città.
Inoltre una delle attivisti ha letto l’appello dei cittadini dell’Oblast’ di Lugansk a Viktor Yanukovich, in cui chiedono protezione al legittimo presidente.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Ucraina-Oblast-di-Lugansk-in-corso-referendum-non-ufficiale-sulladesione-alla-Russia-7243/

#putin — [666 nsa CIA 322 ] — MI STANNO IMPEDENDO DI SELEZIONARE IL TESTO E QUINDI, IO NON LO POSSO COPIARE! .. CHE C’è, TU MI PASSERESTI UNA ATOMICA?

IN QUESTO MOMENTO? è LA MIA TASTIERA SOTTO ATTACCO! ALTRO CHE LA CINA! [] Datagate, rivelazioni di Snowden: la NSA spiava le mail dei politici cinesi. La National Security Agency degli Stati Uniti ha spiato le mail di politici e aziende cinesi. È stato riferito dalla rivista Der Spiegel, basandosi sui documenti declassificati da Edward Snowden. In particolare venivano spiati l’ex presidente Hu Jintao, alcuni ministeri, banche e società di telecomunicazioni. La NSA teneva particolarmente sotto la lente di ingrandimento la società Huawei Technologies. Gli americani sono riusciti a penetrare nella rete aziendale, ad intercettare la corrispondenza dei collaboratori della società, ad ottenere un elenco di clienti e altri documenti relativi alla compagnia cinese di importanza strategica.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Datagate-rivelazioni-di-Snowden-la-NSA-spiava-le-mail-dei-politici-cinesi-5082/

SECONDO LA CONVENZIONE, ORA LA NATO E LE SUE STRUTTURE DEVONO ABBANDONARE LA TURCHIA! ] Fuoco di artiglieria della Turchia sulla Siria. Il governo della Turchia “ha intrapreso un’aggressione armata senza precedenti contro la sovranità siriana”, riporta il ministero degli Esteri della Siria. Nel comunicato si afferma che “l’esercito turco attraverso carri armati e obici di artiglieria bombarda il territorio siriano vicino alla città di confine di Kasab fornendo fuoco di copertura a gruppi di terroristi.” Damasco chiede alla Turchia di “porre fine a questa ingiustificata aggressione”.
In precedenza era stato riferito che la difesa aerea turca aveva abbattuto sopra Kasab un caccia siriano. La Siria sostiene che il velivolo stesse inseg
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Fuoco-di-artiglieria-della-Turchia-sulla-Siria-7254/
Abbattuto dalla Turchia aereo militare siriano. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le forze di difesa turche hanno abbattuto un aereo siriano vicino al confine con la Siria. L’aereo, presumibilmente militare, aveva violato lo spazio aereo turco. “I nostri caccia hanno preso il volo e lo hanno abbattuto. Perché? In caso di violazione dello spazio aereo turco, la nostra risposta è dura,” – ha affermato Erdogan.
L’incidente è avvenuto a nord di Kasab. Secondo i media turchi, l’aereo aveva sparato 2 missili. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Abbattuto-dalla-Turchia-aereo-militare-siriano-4979/

I SATANISTI NSA CIA DATAGATE? NON PERDONO IL VIZIETTO.. E POI SI LAMENTANO DEGLI HAKER CINESI! ] [ Attacco hacker contro il sito del ministero degli Esteri della Russia. © Foto: «La Voce della Russia»
L’accesso al sito del ministero degli Esteri russo è rimasto bloccato nella giornata di ieri a causa di un nuovo attacco hacker, ora i tecnici del Dipartimento di informazione hanno ripristinato le funzionalità della risorsa e a breve prenderanno le misure neessarie per modernizzare il sistema di protezione, ha rivelato una fonte al ministero. I problemi di accesso al sito del ministero degli Esteri erano iniziati il 14 marzo, quando gli hacker avevano sferrato un attacco anche contro i siti del Cremlino e della Banca Centrale russa.
“Il sito del ministero degli Esteri è costantemente sotto attacco, in quanto su questa risorsa vengono postati i materiali relativi alla situazione in Crimea, pertanto ci attaccano,” – ha riferito la fonte.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Attacco-hacker-contro-il-sito-del-ministero-degli-Esteri-della-Russia-1632/

ANCHE UNIUS REI è ORGOGLIOSO DI ESSERE RUSSO! ] [ Cvstos lancia l’orologio “Gerard Depardieu Edition “Proud to be Russian”. Su ordine di Gerard Depardieu la società svizzera Cvstos ha prodotto una serie di orologi esclusivi chiamati “Gerard Depardieu Edition “Proud to be Russian” (“Gerard Depardieu Edizione “Orgoglioso di essere russo”). Cvstos ha pubblicato una fotografia con Depardieu, diventato il nuovo volto della società. L’attore nella foto indossa una giacca nera con un aquila a due teste, emblema della Russia, e sul polso porta un orologio nero, sul cui quadrante si vede lo stesso simbolo, realizzato in oro puro. L’orologio, il cui valore non è specificato, sarà disponibile in tre dotazioni: con meccanismo automatico, con cronografo e tourbillon.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/Cvstos-lancia-lorologio-Gerard-Depardieu-Edition-Proud-to-be-Russian-3681/

La UE accusa la Russia di violazione degli obblighi del WTO. [ INTERESSANTE, INTERESSANTE INTERESSANTE ]. Il commissario europeo per il Commercio Karel De Gucht ha accusato la Russia di non adempiere ai suoi obblighi nei confronti dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO) [ E QUALE COMMERCIO CI PUò ESSERE, SE TU SEI UN CONTRAENTE MOROSO? DOPO AVERE FATTO IL GOLPE IN UCRAIAN (e questo è documentato anche attrverso pressioni politiche, oltre che, con gli omicidi, dei identici cecchini, che, hanno sparato, indifferentemente, su entrambi i contendenti ) se tu NON ONORI I DEBITI, CHE, LA UCRAINA HA FATTO CON LA RUSSIA? NON CONOSCI IL PROVERDIO CHE DICE, CHI ROMPE PAGA, ED I COCCI SONO SUOI? avete acquistato l’Ucraina, ora pagatela! ]. Ha affermato, letteralmente, che esiste “un numero infinito di esempi.” De Gucht ha anche dichiarato che la Russia non è un “grande economia”, ad eccezione del settore minerario. Ha definito l’Ossezia del Sud “un buco nero” e ha accusato la Russia della destabilizzazione in Georgia. Il commissario della UE ha anche riferito come la Russia abbia impedito la conclusione dell’accordo commerciale tra la UE e l’Armenia, minacciando Erevan che avrebbe perso l’appoggio di Mosca nel conflitto della regione contesa di Nagorno Karabakh se avesse firmato l’accordo con l’Europa.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_23/La-UE-accusa-la-Russia-di-violazione-degli-obblighi-del-WTO-3235/

Erdogan su aereo siriano abbattuto: “nostra risposta sarà forte”. 23 marzo, #ANKARA, [ 1. dimostra che ha violato lo spazio aereo! 2. anche se, lo sconfinamento, fose avvenuto erroneamente, sanno tutti, che, non esiste un contesto, di contenzioso con la Turchia! quindi, il vostro atto, è stato puro terrorismo, ecco perché, tutti i mezzi e le strutture della NATO, devono uscire immediatamente, dal territorio turco! perché ora la Siria ha il dovere di attuare la sua rappresaglia contro la Turchia! la presenza della NATO adesso viola il trattato, che, prevede solo una funzione difensiva! ] “La nostra risposta sarà forte se si viola il nostro spazio aereo”. Lo ha detto il premier turco Recep Tayyip Erdogan, durante un comizio elettorale, elogiando l’armata turca per aver abbattuto un aereo militare siriano alla frontiera tra i due paesi.

open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] per una semplice equazione matematica: Abu Mazen MAHMOUD ABBAS, lui è HAMAS, così, come, la LEGA ARABA è Al-Qaeda, ché tra di tutti loro. c’è in comune una sola: sharia, una Caba, una demonica nazi Mecca, che, è un progetto imperialistico, di termiti, per la conquista del mondo… quindi, esiste una sola UMMA di organismo sociale simbiotico collettivo, non esistono i palestinesi, turchi, ecc.. la ideologia islamica, ha scippato l’anima dei popoli musulmani, e li ha proiettati, in una visione massimalista ottomana, jihadista, che, sarebbe finita se non fosse alimentati dai loro servizi segreti di notte, mentre di giorno, per i fessi fanno lo spettacolo di combatterli.. e poi nessuno condanna la sharia? questa è pazzia! sharia imperialismo sta completanto l’estinzione di tutti i cristiani in Medio Oriente, attraverso, il genocidio.. questa è una congiura, anche, contro, Israele e contro, tutto il Genere umano! .. soltanto, i farisei Rothschild Spa, FMI, Illuminati, e Bush 322 Kerry, i satanisti, potevano fare un male così grande, a tutti i popoli del mondo, sotto egida ONU Amnesty! se, voi non fate un attacco nucleare preventivo, contro, tutta la LEGA ARABA, poi, le vostre vite, sono diventate escrementi, al punto tale, che, io non posso permettermi più, neanche la soddisfazione, di venire a giustiziarvi, personalmente!

open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] quindi, se voi due, non realizzate, immediatamente, questa deportazione di Palestinesi in Siria o Arabia saudita .. voi legittimate il terrorismo, e dite, che:1. è giusto che, tanti israeliani siano morti inutilmente, in questi 50 anni! 2. che, la vita di un israeliano innocente, per voi non vale nulla.. per questi motivi: io Unius REI vi ho condannati a morte, per alto tradimento!

open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] perché, io vi farò fucilare, come traditori? perché, Abu Mazen MAHMOUD ABBAS, lui deve riconoscere le responsabilià politiche, di ogni SUO atto di terrorismo, poiché, lui è la autorità rappresentativa e quindi, il responsabile, di tutto quello che, palestinesi possono fare! Quindi per il diritto di guerra, Israele acquisisce, il diritto di prendere per se, una parte di territorio per ogni atto di terrorismo, che, ha subito in questi 50 anni.. ecco perché, tutti i palestinesi devono essere, tutti deportati, perché loro giuridicamente non possiedono più nulla!

#Mo: contatti Usa-Israele su tema detenuti. Livni incontra, emissario Indyk per superare stallo. 23 marzo, #TEL #AVIV, [ open letter to Livni & Benjamin Netanyauh] perché, io vi farò fucilare, come traditori? perché, Abu Mazen MAHMOUD ABBAS, lui non può dire: “io non sono responsabile di hAMAS!” e poi, contemporaneamentte dire: “io sono il legittimo rappresentante del popolo palestinese!” lui prima di poter aprire la bocca: 1. deve riconosceere Israele come Stato Ebraico; 2. si deve rendere responsabile, del suo terrorismo! ma, se lui non ha il controllo del terrorismo, che, nasce dalla sua sharia Caba, Mecca, corrotta religione saudita iraniana? poi, lui non può parlare a nome: di una sua fantomatica Palestina, che, non esiste.. infatti, hAMAS ha fatto un golpe, e lo ha delegittimato politicamente!

Nato, Russia minaccia la Transnistria! [ dopo avere fatto il Golpe, attraverso omicidi di persone innocenti, quindi, massoni bildenberg hanno ottenuto un Governo senza legittimità popolare, peendere il potere, turbare, condizionare l’opinione pubblica, e per portare la Ucraina in Europa, scompaginando gli assetti strategici e difensivi precedenti… poi, i Farisei Illuminati massoni mentono e calunniano, in modo spudorato! il minimo che, si può offrire al popolo della Transnistriae, come a tutte le regioni della Ucraina, è che abbiano diritto alla loro autodermiazione! anche se i nazisti Merkel Barroso non saranno in accordo con la Costituzione, perché hanno rubato la sovranità monetaria per fare schiavi i loro popoli, questo non vuol dire, che, loro abbiano uno straccio di ragione! ] Comandante Europa, concentrazione truppe a confine preoccupante. 23 marzo, La Russia ha accumulato una forza militare sul confine orientale talmente imponente da minacciare anche le altre repubbliche post-sovietiche, in particolare la regione moldava della Transnistria. L’allarme è arrivato dal generale Philip Breedlove, capo delle forze Nato in Europa. “Le forze russe al confine ucraino sono sufficienti e pronte per entrare in Transnistria ed è una cosa preoccupante”, ha detto, spiegando che la Russia “sta agendo più come avversario che come partner”.

Ucraina: Mogherini, Russia collabori. Ministro Esteri, dialogo ma Mosca sia responsabile
23 marzo, [ QUESTE SONO PAROLE IRRESPONSABILI, calunniose, ideologiche, criminali ] perché, da una parte abbiamo la autodeterminazione del popolo della Crimea, e dall’altra parte, noi abbiamo, un golpe ottenuto con i cecchini, mandati dalla CIA, che, hanno sparato sulla gente, e ucciso civili manifestanti e poliziotti, indifferentemente! Questo Golpe ha prodotto un Governo non eletto, che, senz mandato, sta facendo atti gravissimi, e scelte gravissime, come portare in Europa l’Ucraina e abolire la lingua russa! .. questa è violazzione del diritto internazionale è atto di nazismo, è grave compromissione degli equilibri strategici. danneggiare le strutture difensive Russe, ecc. ma UE e USA, fingono di non comprendere la loro posizione criminale!

Aereo militare Siria abbattuto da turchi, IN TERRITORIO SIRIANO. Alla frontiera nel nord est del paese [ A QUESTO PUNTO, TUTTI I MEZZI DELLA NATO, DEVONO IMMEDIATAMENTE, ABBANDONARE LA TURCHIA! ] 23 marzo, [  L’aereo, secondo l’Ong, ha preso fuoco prima di schiantarsi in territorio siriano. Il ministero degli Esteri siriano ha accusato Ankara di una “aggressione militare ingiustificata e senza precedenti”.

Aereo militare Siria abbattuto da turchi. Alla frontiera nel nord est del paese
23 marzo, #BEIRUT, [ QUESTA è UNA AGGRESSIONE AVVENUTA IN TERRITORIO SIRIANO! UNA GRAVISSIMA VIOLAZIONE DI SOVRANITà! ] Un aereo militare siriano è stato abbattuto dalla difesa antiaerea turca mentre bombardava un gruppo di ribelli, che cercava di prendere il controllo di un valico di frontiera nel nord est del paese. Lo ha reso noto l’osservatorio siriano dei diritti dell’uomo. L’aereo, secondo l’Ong, ha preso fuoco prima di schiantarsi in territorio siriano. Il ministero degli Esteri siriano ha accusato Ankara di una “aggressione militare ingiustificata e senza precedenti”.

22 marzo 2014. la sharia è sempre jihadista, perché, non prevede la libertà di religione, e questo porta a morire: più di 300 martiri cristiani innocenti, ogni giorno, nel mondo, sotto egida ONU, AMNESTY, perché, Rothschild ha bisogno: per risollevare il suo Spa, FMI, 1. di uccidere Israele, 2. di trattare la LEGA ARABA come, ha trattato Hitler.. e questo, è vero, Hitler non era così pericoloso, come loro! .. ovviamente, non è da sottovaluture, la importanza, che, ha per i satanisti massoni, il fatto che la LEGA ARABA, abbia fatto il lavoro sporco, di fare sparire tutti i cristiani dal Medio Oriente ed Africa.. perché, loro sono di JaBullOn al Bohemian Grove, Mardok il Gufo. ] ecco perché ogni accordo con Israele è destinato a fallire e la guerra contro la ARABIA SAUDITA è inevitabile! Blitz israeliano in Cisgiordania, la rabbia di Jenin. Un’incursione dell’esercito israeliano nel campo profughi cisgiordano di Jenin è degenerata, nella notte tra venerdì e sabato, in un lungo scontro a fuoco a distanza ravvicinata e si è conclusa con la uccisione di tre miliziani palestinesi, inquadrati rispettivamente nelle brigate armate di Hamas, di al-Fatah e della Jihad islamica. L’episodio ha provocato l’indignazione della città di Jenin. Ai funerali degli uccisi – Hamza Abu al-Hija, Yazan Jabarin e Mahmud Abu Zeine – migliaia di persone hanno scandito slogan ostili alla prosecuzione delle trattative di pace fra l’Anp ed Israele. Hanno anche invocato la riconciliazione politica fra al-Fatah e gli islamici di Hamas e della Jihad. Da parte loro le brigate armate di queste organizzazioni hanno pubblicato un documento congiunto in cui anticipano che la loro reazione sarà “dolorosa”. Un portavoce dell’Anp, Nabil Abu Rudeina, ha accusato Israele di ricorrere “all’uso sistematico degli omicidi” e ha perorato un intervento immediato degli Stati Uniti sul governo di Benyamin Netanyahu “per impedire che crolli tutto”. Da parte sua il ministro israeliano della difesa Moshe Yaalon ha lodato il comportamento dei soldati che, ha affermato, hanno sventato un attentato in fase avanzata di preparazione da parte di al-Hija. I servizi israeliani affermano che al-Hija riceveva istruzioni direttamente dal braccio armato di Hamas a Gaza, da un ex-detenuto rilasciato con lo scambio di prigionieri che rimise in libertà il caporale Ghilad Shalit. “Al-Hija era come una bomba in procinto di esplodere. La sua neutralizzazione ha salvato vite umane”, ha affermato un ufficiale israeliano. Secondo le prime ricostruzioni, da settimane i servizi segreti di Israele cercavano di localizzare al-Hija (figlio di un dirigente di Hamas recluso in Israele) poiché avevano la sensazione che stesse progettando un attacco contro un insediamento ebraico in Cisgiordania. Al-Hija è stato localizzato infine in una palazzina di Jenin, assieme con Jabarin e Abu Zeine. Il portavoce militare israeliano afferma che ai tre è stato offerto di arrendersi. Ma dalla palazzina sono stati esplosi spari che hanno ferito due militari. Ne è seguito uno scontro a fuoco durante il quale – secondo Israele – al-Hija ha tentato la fuga ed è stato colpito a morte. Fonti locali, citate dall’agenzia di stampa palestinese Maan, accusano i militari israeliani di aver isolato a lungo la zona e di non aver consentito la tempestiva evacuazione dei feriti. L’episodio ha messo in grave difficoltà i servizi di sicurezza dell’Anp, accusati da Hamas di aver dato ad Israele la “soffiata” decisiva. L’Anp, da parte sua, non ha lesinato le accuse nei confronti di Israele. Per gli agenti dell’Anp il mantenimento dell’ordine nella turbolenta città di Jenin diventa sempre più difficile. Già sabato, ai funerali degli uccisi, si sono visti miliziani palestinesi sparare raffiche in aria. Proprio come negli anni roventi dell’Intifada.© riproduzione riservata

8 gennaio 2014. [  è perché Obama GENDER, Bush 322 Kerry, 666 Rothschild sono i satanisti, che questi crimini possono avvenire impunemente sotto egida ONU Amnesty ]
Fede alla prova . Martiri cristiani tragedia di oggi. Quando da un anno all’altro un’analoga rilevazione statistica passa da 1,2 a 2,1 migliaia d’individui, è lecito sospettare un’inversione di cifre dovuta a una svista. Ma l’Ong internazionale non confessionale “Open doors”, nata negli Stati Uniti, assicura di aver verificato come sempre più volte i propri dati totali. Dunque, la progressione in questione gela il sangue, perché i nomi e cognomi raccolti assieme a queste cifre sono quelli dei cristiani uccisi rispettivamente nel 2012 e nel 2013 per la propria testimonianza di fede in 50 Paesi dove il fenomeno è particolarmente diffuso. L’ultimo “indice mondiale di persecuzione” di Open doors fa riferimento a Stati che sono tutti asiatici e africani, ad eccezione della Colombia.
Nell’arco di soli 12 mesi, le vittime cristiane accertate dall’Ong nei vari continenti sono passate esattamente da 1.201 a 2.123 casi. Una crescita determinata in misura significativa dal cataclisma bellico e umanitario della Siria, dove nel 2013 sono stati uccisi per via della loro fede 1.213 cristiani, una cifra superiore al totale planetario registrato l’anno precedente. La Chiesa nigeriana ha pianto invece 612 vittime.
Rispetto ad altre indagini, la particolarità di quella effettuata da Open Doors sta proprio nella certezza su identità e cause della morte. Senza questi criteri, commenta la stessa Ong, le stime di altri osservatori giungono a cifre attorno a 8mila vittime. Dato che il metodo e l’accuratezza dell’organismo non cambiano, è lecito concludere che lo scenario planetario delle persecuzioni contro i cristiani ha appena conosciuto un anno particolarmente fosco. Nata per sostenere la Chiesa che resta costantemente nel mirino, l’Ong ritiene che «oggi, più di 150 milioni di cristiani sono perseguitati nel mondo». Nell’ultimo anno, l’aumento delle persecuzioni è «generalizzato», anche se preoccupa in particolare quanto accade nel mondo arabo-musulmano, dato che si osserva una sorta di «inverno cristiano proprio nei Paesi che hanno vissuto la Primavera araba». Inoltre, spostando la lente verso il cuore dell’Africa, anche l’area del Sahel, nel suo insieme e di recente la Repubblica Centroafricana, appaiono oggi come «un campo di battaglia per la Chiesa». e si considerano gli Stati singolarmente e si valuta il grado di pericolo e di precarietà per ogni cristiano presente, la Corea del Nord resta il contesto più ostile. La caccia all’uomo contro i cristiani è esplicita e sistematica pure nella Somalia in preda al militarismo fondamentalista degli shabaab. Sono citati in seguito i due maggiori epicentri della “Primavera araba”, Siria ed Egitto, che detengono rispettivamente i tristi primati del numero di cristiani assassinati e dell’intensità delle violenze anticristiane.
Anche altri Paesi a maggioranza musulmana ridotti politicamente alla condizione di Stati in frantumi, o di “non Stati”, generano continue insidie per i cristiani. È così in Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Libia. Sono contesti estremamente rischiosi per chi è cristiano pure l’Arabia Saudita, l’Iran, l’Uzbekistan, ma anche Paesi minuscoli come le Maldive e il Qatar, già prescelto per ospitare i Mondiali di calcio.
Fondata nel 1976, l’Ong pubblica un indice completo da 12 anni. Le forme di persecuzione rilevate variano sensibilmente secondo i Paesi. La Corea del Nord, ad esempio, nega in toto la libertà di coscienza, al punto che credere in Dio è semplicemente proibito. L’Uzbekistan si mostra particolarmente accanito contro la trasmissione della fede. In altri Paesi, i cristiani subiscono un sistematico ostracismo. Così, nelle Maldive delle spiagge turistiche, il governo non ha mai autorizzato la costruzione di chiese. Daniele Zappalà ©riproduzione riservata

Nigeria: 17 morti in attacco Boko Haram. Polizia, esplosione in mercato villaggio nel nordovest Paese. 23 marzo, #KANO, [ 666 Sharia cult satana SAUDI ARABIA, 322 IMF — ah ah ah ah! scendono all’inferno tutte le anime cattive dei miei nemici, in una gabbia/cellula di fuoco: io sono UNIUS REI! ah ah ah ah! ] Diciassette persone sono morte in un attentato in un mercato di un villaggio nello stato di Borno (nordovest della Nigeria), attribuito dalla polizia al gruppo estremista islamico Boko Haram. L’esplosione, che ha provocato anche numerosi feriti, è avvenuta giovedì nel remoto centro di Nguro-Soye, mentre la gente affollava il mercato. La notizia, ha detto la polizia, è stata appresa con ritardo perché le linee telefoniche locali erano state danneggiate da precedenti attacchi di Boko Haram.

Kenya: due morti in attacco chiesa. Spari contro, fedeli a Mombasa, assassini poi fuggono. 23 marzo, #NAIROBI, [ SONO SEMPRE GLI ASSASSINI SAUDITI DELLA SHARIA IMPERIALISMO, SOTTO EGIDA ONU ue usa IMF AMNESTY] Due persone sono state uccise da uomini armati, che, hanno aPerto il fuoco, in una chiesa dov’era in corso una funzione religiosa a Mombasa, la principale città turistica della costa kenyana. Lo ha reso noto la polizia. Gli uomini armati si sono dati alla fuga dopo l’attacco, avvenuto nel distretto di Likoni, appena a sud di Mombasa, ha aggiunto la fonte.

Cota, Renzi punta tutto sull’immagine. Governatore, ma su sistema produttivo allo stremo ancora nulla. 23 marzo, #TORINO, [ e cosa ti puoi aspettare tu, da un traditore che, ha venduto la nostra e sua sovranità monetaria a Rothschild Spa, Fmi? ] “C’è un approccio che mi preoccupa, quello di voler puntare tutto sull’immagine”. Il governatore del Piemonte Roberto Cota commenta così l’incontro dei giorni scorsi con il premier Renzi. “Il tema vero specie per noi piemontesi, è quello di un sistema produttivo che è allo stremo – sostiene – e delle aziende che chiudono o vanno via, perché da noi non si riesce più a lavorare. Su questo, dal governo centrale non è arrivata nessuna soluzione. Anzi, si parla d’altro, spesso a vanvera”.

Mo: contatti Usa-Israele su tema detenuti. Livni incontra emissario Indyk per superare stallo. 23 marzo, #TEL AVIV, [ devono riconoscere formalmente lo Stato di Israele, e devono capire, ed ammettere, che, ogni atto di terrorismo porterà loro a perdere, porzoni di territorio palestinese! ] La negoziatrice israeliana Tzipi Livni ha incontrato ieri a Gerusalemme l’emissario statunitense Martin Indyk per superare lo stallo in cui versano i negoziati israelo-palestinesi. Lo ha riferito la radio militare secondo cui si cerca una soluzione alla questione della prossima liberazione di 26 detenuti palestinesi. L’Anp insiste perche’ avvenga entro marzo, mentre Israele, secondo la stampa, la condiziona all’ impegno del presidente Abu Mazen a proseguire i negoziati.
Turchia, nazi sharia salafiti califfato mondiale: Erdogan minaccia. Twitter si spegne. [ in questo modo, si è spenta, ogni possibilità per la Turchia di poter entrare in Europa, e dopo la aggressione alla Siria, di poter rimanere nella NATO! ] La Turchia si è svegliata questa mattina senza “cinguettii”: dando immediato seguito alle minacce del premier islamico Recep Tayyip Erdogan, invischiato negli scandali di corruzione da telefonate compromettenti… Turchia: scontro su Twitter, insorge pure la Ue. Cresce la tensione in Turchia all’indomani dell’oscuramento di Twitter voluto dal premier, Recep Tayyip Erdogan, in difficoltà in vista delle cruciali elezioni amministrative del 30 marzo. Il principale partito d’opposizione,…

[open letter to the Jehovah’s Witnesses ! 1 . I am for freedom of religion ! 2 . I am grateful to you, for the tremendous work that you do to awaken the Christian people , 3. asleep, by system Masonic Pharisees Illuminati Satan , Bildenberg , the antichrist Zapatero Merkel Barroso, etc. .. all their satanic gang of traitors, of monetary sovereignty constitutional .. thanks for talking also you, like me, of all these things, about, Spa IMF, Gmos, corporations, Illuminati Banking Seigniorage! ] Romans 5.1 . Therefore being justified by faith , we have peace with God, through, our Lord Jesus Christ (therefore , you worship, the Lord, as an angel Michael?) Romans 5.6 . In fact, while we were yet sinners, Christ died for the ungodly , at the appointed time (ie , an angelic creature limited , he may die in the place of man, to pay an infinite sin , therefore satisfy the requirements of an infinite justice that is, a man-made sin, against, the infinite justice of God? ) . Romans 5.8 . But, God demonstrates His own love toward us ( for die by another, ie, for die another: in his place?), Because, while we were yet sinners, Christ ( the angel Michael) died for us ( because YHWH was the coward, exploiter parasite of an angel, because hIM , the HOLY, he does not have the courage to love, from himself, all the man, and all the woman?). 9. Even more so now justified by his blood, we shall be saved from wrath, through him. 10. For if, when we were enemies, we were reconciled to God, through the death of His Son (but , no angel is the son of God, more than as may be, all the creatures ) , much more, being , we are reconciled , shall we be saved by his life . 11 . Not only that, but we also rejoice in God through our Lord Jesus Christ, through whom we have now received reconciliation. [ But all religions that are founded on the revelations of angels are false ! In fact , Mormons and Muslims are fake ..] no creature is infinite, in order to pay the infinite debt, contract, by man-offending, against: YHWH INFINITE! OTHERWISE, WE will DENYING, the JUSTICE, As an VALUE compensation, we fall IN THE INJUSTICE! AND THEN, shall we say, THAT, GOD YHWH is UNFAIR. AND THEN , we will say, to ROTHSCHILD AND, SAUDI ARABIA KING, YOU CAN NOT EVER BE PUNISHED, FOR ALL your CRIMES! your spirit of Jehovah? is not the Holy Spirit, and all of you, will ALL DIE IN YOUR SINS! But, of course, this consideration does not have a political value, for Unius REI .

[open letter to Testimoni di Geova! 1. io sono la libertà di religione! 2. io sono riconoscente con voi, per l’enorme lavoro che voi fate per risvegliare il popolo cristiano, 3. addormentato, dal sistema massonico di Farisei Illuminati da Satana, Bildenberg, gli anticristo Zapatero Merkel Barroso, ecc.. tutta la loro banda satanica, di traditori, della sovranità monetaria costituzionale.. grazie per parlare anche voi, come me, di queste cose! ] Romani 5,1. Giustificati dunque per la fede, noi siamo in pace con Dio per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo; (quindi, voi adorate come Signore un Angelo Michele?) Romani 5,6. Infatti, mentre noi eravamo ancora peccatori, Cristo morì per gli empi, nel tempo stabilito ( quindi, una creatura angelica limitata, lui può morire al posto dell’uomo, per pagare, un peccato infinito, quindi soddisfare, le esigenze di una giustizia infinita, cioè, un peccato fatto dall’uomo, contro, la giustizia infinita di Dio? ). Romani 5,8. Ma, Dio dimostra il suo amore verso di noi (facendo morire un altro al posto suo?), perché, mentre, eravamo ancora peccatori, Cristo (l’angelo Michele) è morto per noi (perché, JHWH era il vigliacco, sfruttatore parassita di un angelo, perché LUI, il SANTO, lui non ha il coraggio di amarci personalmente?). 9. A maggior ragione ora, giustificati per il suo sangue, saremo salvati dall’ira, per mezzo di lui. 10. Se infatti, quand’eravamo nemici, siamo stati riconciliati, con, Dio, per mezzo della morte del Figlio suo ( ma, nessun angelo è figlio di Dio, più di come possono esserlo, tutte le creature), molto più ora, che, siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita. 11. Non solo, ma ci gloriamo pure in Dio, per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo, dal quale ora abbiamo ottenuto la riconciliazione. [ ma, tutte le religioni, che, si poggiano su rivelazioni di angeli sono false! infatti, mormoni e musulmani sono falsi.. ] nessuna cretura è infinita, per poter pagare il debito infinito, contratto, dall’uomo offendendo: JHWH INFINITO! DIVERSAMENTE NOI NEGANDO ALLA GIUSTIZIA, UN VALORE RISARCITORIO, NOI CADIAMO NELLA INGIUSTIZIA! .. E POI, DIREMO, CHE, DIO JHWH è INGIUSTO. E QUINDI, NOI DIREMO, A ROTHSCHILD E AL KING SAUDI ARABIA, VOI NON POTRETE MAI ESSERE PUNITI, PER TUTTI I VOTRI DELITTI! il vostro spirito di geova? non è lo Spirito Santo, e voi tutti MORIRETE TUTTI NEI VOSTRI PECCATI! .. ma, ovviamente, questa considerazione, non ha un valore politico per Unius REI.

@ Benjamin Netanyahu traitor – [latest revelation] – if you do the mapping, about, intolerance, anti-Christian, then, will be a huge surprise That is, the same mapping, anti-Zionist .. but, in mortal veil, finally, it will fall by tui eyes, Because, you see, finally, the hidden enemies, enemy concealment, real enemy of Israel .. the synagogue of Satan, by the Pharisees, Anglo-Americans, IMF, FED, Spa, ECB, GMOS-Morgellons, ie, all architects of the Holocaust, the Nazis, and the examination, architects, of the Holocaust, with, Islamists, against, Israelis, ie, all Masonic system, Bildenberg, etc.. That You are .. they are protecting and spreading the Islamic thugs, religious maniacs? this is before the eyes of all, are the Masons, who are destroying the Jewish-Christian civilization, Throughout the West, to precipitate the peoples in anarchy
[ Merkel 322 Barroso, anticristo, Bildenberg NATO voi state attirando contro i popoli europei una grande rovina! ] Siria: continua battaglia a confine turco, Fra, forze lealiste siriane, e ribelli jihadisti. 23 marzo, #BEIRUT, [ IL CRIMINALE INTERNAZIONALE SALAFITA OTTOMANO ERDOGAN ha riempito la Siria di jihadisti, assassini seriali, di cristiani innocenti ed inermi, per dire la NATO, io sono un criminale internazionale, insieme alla Turchia! ] Continua a infuriare la battaglia fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti nel nord della provincia di Latakia, al confine con la Turchia, dove oggi un jet militare siriano è stato abbattuto dalla contraerea di Ankara, secondo la denuncia di Damasco. Secondo l’ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), almeno 20 miliziani anti-governativi sono stati uccisi e 30 feriti negli scontri, intorno alla località di Nabaa al Mor e al valico di confine di Kasab.

@ Benjamin Netanyahu traitor – [Latest Revelation is, for all the world’s political] – you’re a world-Masonic conspiracy, to tear, destroy all peoples, and to disintegrate Israel! this is your ugly, macabro show, for the death! why, can not came, logic Spa, of the International Monetary Fund, who stole the banking seigniorage, scam, if, you are not, all, Satanists, who, they hide themselves, in Freemasonry, which, in turn, is hidden in our institutions, that is, the banking seigniorage! I denounce all governments of the world, in front of / above the Throne of God, for the crime of extermination of all, the human race

E l’Afghanistan «riconosce» la Crimea [ QUESTO GIOCO SPORCO, DELLA LEGA ARABA DI FINGERE ALLEANZE, CON OPPOSTI SCHIERAMENTI, E DI FINGERE UNA ROTTURA INTERNA, PER FARE MORIRE, I SUOI POVERI, SUL TEATRO DELLA SUA FINZIONE.. SOLTANTO, AFFINCHÉ NON SI SCOPRANO LE SUE CONGIURE CONTRO ISRAELE, E LE SUE MIRE NAZI ESPANSIONISTICHE, DEVE FINIRE.. PERCHÉ, LORO SI CEDONO PIÙ FURBI DI TUTTI, SOLTANTO PERCHÉ, PER GLI ISLAMICI NON HA VALORE LA VITA UMANA, MA, SOLTANTO IL CALIFFATO MONDIALE SHARIA, SOTTO EGIDA ONU AMNESTY DI FARISEI ILLUMINATI SPA, BILDENBERG FMI, FED BCE, 33°MASSONICO, CHE HANNO DECISO DI ROVINARE IL GENERE UMANO! ] L’Afghanistan “rispetta la libera volontà del popolo della Crimea di decidere il suo futuro” aderendo alla Federazione russa. Lo ha detto a Kabul il presidente afghano Hamid Karzai durante un incontro con una delegazione bipartisan del Congresso americano. Un comunicato dell’ufficio stampa presidenziale sottolinea al riguardo che “rispettiamo la decisione che il popolo della Crimea ha preso attraverso un recente referendum optando per l’integrazione con la Russia”.

allChristianMartyrs

[Latest Revelation is, for all the world’s political] – @ Benjamin Netanyahu traitor – you’re a world-Masonic conspiracy, to tear, destroy all peoples, and to disintegrate Israel! this is your ugly, macabre show, for the death! why, can not meat, Spa logic, of the International Monetary Fund, who stole the banking seigniorage, scam, if, you are not, all, Satanists, who, they hide Themselves, in Freemasonry, Which, in turn, is hidden in our institutions, That is, the banking seigniorage! I denounce all Governments of the world, in front of / above the Throne of God, for the crime of extermination of all, the human race

Cambia bandiera il sottomarino di Kiev. Si è consegnato il sommergibile Zaporizhia, adesso non è più ucraino. 22 marzo, voi di ANSA, voi siete i traditori, del sistema massonico! voi avete radito il vostro popolo, per la portare la sovranità a Rothschild Spa, Spa, e per fare morire Israele. quindi, arriverà il momento che voi sarete puniti! Quello che, avviene tra, Ucraina e Crimea è soltanto una divisione, di un asse patrimoniale paterno! nessuno sta tradendo nessuno